annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sulle nevicate in pianura nel vicentino e veronese....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Sulle nevicate in pianura nel vicentino e veronese....

    Salve a tutti!!
    Senza star li a scomodare ulteriormente il 01-01-2006, cito il caso della ben nota nevicata occorsa la notte tra 26 e 27 Gennaio 2004.
    In tal caso 5-6 cm di neve fresca al suolo tra VI-Città e la cintura nord del capoluogo, contro i 2 cm scarsi caduti attorno a VR città (e ridotto accumulo all'interno della città scaligera, mi par di ricordare).

    Pannelli di reanalysis x l'evento:



    3 immagini tra VI-Ospedale e Cavazzale...




    ...e una di Maragnole di Breganze, ovviamente con accumulo assai ridotto in tali casi:


    Si, tanto per dire che in cotanti casi i deboli impulsi perturbati (in condizioni di raddolcimento termico), caratterizzati da scarsa componente ascendente per motivi dinamici, tendono si a colpire principalmente il medio-basso veronese, medio-basso vicentino, rodigino, padovano e parte del veneziano, ma con logiche d'accumulo poco legate a regole.
    Non ci sono, in tal caso, zone favorite per definizione.
    Nel 26-27 Gennaio 2004 le aree maggiormente colpite sono state il medio vicentino e medio padovano (6 cm anche a PD Città), la notte di capodanno 2005-2006 i più fortunati sono stati medio-basso vicentino e parte della bassa veronese (miglior posizione orografica), nel 17 Gennaio 2006 rodigino e bassa padovana hanno fatto la parte del leone, nel 17-18 Gennaio 2001 medio-basso veronese e parte della bassa padovana hanno dominato la scena, ecc ecc.
    A chi la tocca la tocca, quindi.
    Regola ferrea, invece, per l'alto vicentino: in tutti i casi prende sempre e solo le briciole.

    Ciao!!
    Davide V

  • #2
    che belle foto.... che nostalgia....

    Commenta

    Sto operando...
    X