annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

reading:un run d'inferno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • reading:un run d'inferno

    un'evoluzione non auspicabile, ma del tutto realizzabile..










    Dati in diretta e WEBCAM da Vittorio Veneto (TV)

  • #2
    Re: reading:un run d'inferno

    mamma mia che fiamme se ci si impegna portiamo il max oltre le alpi a ne, così poi l'obbiettivo sono i 35-40°C

    l'abbiam detto..rinfocilliamo la falla e prima o poi torna a farci visita...
    Dati Davis VP2 di Aviano:
    Ridateci l'osmer nel tgr!

    Commenta


    • #3
      Re: reading:un run d'inferno

      WOW thats easily over +35°...
      Marko Korosec, Slovenia - forecaster & storm chaser

      (SWE - Severe Weather Europe portal)

      (Facebook page)

      (photo gallery)

      Commenta


      • #4
        Re: reading:un run d'inferno

        - Michele -

        Commenta


        • #5
          Re: reading:un run d'inferno

          catabatico a palla
          Dati Davis VP2 di Aviano:
          Ridateci l'osmer nel tgr!

          Commenta


          • #6
            Re: reading:un run d'inferno

            con queste stracciati tutti i record di giugno....ipotesi possibile(PNA che va giù di brutto e SSTA pessime)

            Commenta


            • #7
              Re: reading:un run d'inferno

              non per far polemica,ma dico io come si a volere una tale sofferenza???
              in questi ultimi giorni si sta tanto bene,con lunghe pause solegiate,alternate ad espisodi di instabilità,aria fresca e tempo poco noioso..cosa ci sarà di apprezzabile nell'arrivo di quanto prospettato da Reading questa sera??? mah...

              Commenta


              • #8
                Re: reading:un run d'inferno

                Originariamente inviato da Stepd
                non per far polemica,ma dico io come si a volere una tale sofferenza???
                in questi ultimi giorni si sta tanto bene,con lunghe pause solegiate,alternate ad espisodi di instabilità,aria fresca e tempo poco noioso..cosa ci sarà di apprezzabile nell'arrivo di quanto prospettato da Reading questa sera??? mah...
                eh non lo so... par che tutti abitino a 1000m in montagna quando ci sono le ondate di caldo...


                Dati in diretta e WEBCAM da Vittorio Veneto (TV)

                Commenta


                • #9
                  Re: reading:un run d'inferno

                  Mamma mia, spero di no. Saremmo neanche a metà giugno con già la seconda ondata di caldo dell'anno!
                  Anca sta volta el ne ga sfiorà

                  Commenta


                  • #10
                    Re: reading:un run d'inferno

                    gfs insiste e non vede quello che vede reading in 12z...attendiamo l'aggiornamento di quest'ultimo!


                    Dati in diretta e WEBCAM da Vittorio Veneto (TV)

                    Commenta


                    • #11
                      Re: reading:un run d'inferno

                      Originariamente inviato da And9
                      mamma mia che fiamme se ci si impegna portiamo il max oltre le alpi a ne, così poi l'obbiettivo sono i 35-40°C

                      l'abbiam detto..rinfocilliamo la falla e prima o poi torna a farci visita...
                      adoro le falle iberiche Caro And, abbiamo mezza banconota a testa da un dollaro
                      Udinese Calcio S.p.A.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: reading:un run d'inferno

                        Originariamente inviato da Stepd
                        non per far polemica,ma dico io come si a volere una tale sofferenza???
                        in questi ultimi giorni si sta tanto bene,con lunghe pause solegiate,alternate ad espisodi di instabilità,aria fresca e tempo poco noioso..cosa ci sarà di apprezzabile nell'arrivo di quanto prospettato da Reading questa sera??? mah...

                        ok gran parte dell'estate come questi ultimi 2gg mi va anche bene..chuderemo a 0mm quello è importante..deve piovere pochissimo... non vivo solo coi 35, ma dalle nostre parti per aver lunghi periodi secchi e senza temporali o piogge la garanzia migliore è propio il cammello...

                        cmq avete visto read cambia, seppur qualche inidizio ci sia.. per me un'altra ondata calda con incremento da sw la portiamo a casa verso la metà del mese
                        Dati Davis VP2 di Aviano:
                        Ridateci l'osmer nel tgr!

                        Commenta


                        • #13
                          Re: reading:un run d'inferno

                          Originariamente inviato da And9
                          Originariamente inviato da Stepd
                          non per far polemica,ma dico io come si a volere una tale sofferenza???
                          in questi ultimi giorni si sta tanto bene,con lunghe pause solegiate,alternate ad espisodi di instabilità,aria fresca e tempo poco noioso..cosa ci sarà di apprezzabile nell'arrivo di quanto prospettato da Reading questa sera??? mah...

                          ok gran parte dell'estate come questi ultimi 2gg mi va anche bene..chuderemo a 0mm quello è importante..deve piovere pochissimo... non vivo solo coi 35, ma dalle nostre parti per aver lunghi periodi secchi e senza temporali o piogge la garanzia migliore è propio il cammello...

                          cmq avete visto read cambia, seppur qualche inidizio ci sia.. per me un'altra ondata calda con incremento da sw la portiamo a casa verso la metà del mese
                          Però And, che senso ha questa affermazione?
                          A me pare solo provocatoria.
                          Tieni conto che c'è gente che vive sull'agricoltura, dire "deve piovere pochissimo" secondo me proprio non ha senso.
                          Capisco non volere temporali distruttivi, ma non volere la pioggia non ha ragioni.
                          Dati meteo on line:
                          Sostituito anemometro in data 16 novembre 2011 e sensore termo-igrometrico in data 30 gennaio 2012

                          Commenta


                          • #14
                            Re: reading:un run d'inferno

                            prevedo suicidi di massa verso metà mese
                            Zampata
                            Previsore e Fondatore di e
                            Sviluppatore del primo ed unico modello ad area limitata interamente dedicato al Triveneto

                            Commenta


                            • #15
                              Re: reading:un run d'inferno

                              and9 è meglio non considerarlo, basta non dargli corda e lasciarlo cuocere nel suo brodo!

                              Dati meteo rilevati con stazione meteo Oregon Scientific WMR100 con schermo della casa madre

                              Sito di mia realizzazione:
                              Radar 128km rielaborato:

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X