annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Fenomeni ottici

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Belle Ice,
    sembra che i cirrostrati fossero più spessi li da te, qui da me se non fosse stato per la presenza dell'alone pareva sereno!

    Comunque devo dire che è davvero appagante da osservare, rispetto all'alone solare è meno fastidioso...il sole ti brucia gli occhi!!!

    Commenta


    • Si....lo strato di cirrostrati era ben visibile anche senza alone....sicuramente guardare un alone lunare, duraturo tra il resto, fa passare le ore come niente:)

      Commenta


      • Gorizia 5 giugno 2016 verso le 16.15 in direzione Ovest: ombra di nuvola. Congesto su cirri. Il profilo del cumulo è proiettato bene nell'ombra.
        rt.jpg

        Commenta


        • Bellissima!
          Vorrei vivere un'eterna primavera
          https://www.marcobonatti.it
          https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

          Commenta


          • Originariamente inviato da Marco_bz Visualizza il messaggio
            Bellissima!

            Commenta


            • Molto interessante. Effetto ottico che non si vede tutti i giorni

              Commenta


              • Il più spettacolare arcobaleno dell'estate da poco conclusa: cappa di nubi basse e scure con temporale a Est, sole che filtra dal basso da Ovest e colpisce la precipitazione in Slovenia. Così nasce un arbolaleno spettacolare per la sua intensità. Gorizia circa alle ore 17.15 del 26 luglio 2016.
                26.07.2016 17.15 (2) (Copy).jpg 26.07.2016 17.15 (1) (Copy).jpg
                Ciao

                Commenta


                • Ombra di nuvola, Gorizia, 20 settembre 2016 verso Sud / Sud-Est ore 12.14. Foto + radarata con indicazione del punto di osservazione e del Cb che può avere generato l'ombra.
                  Un’ombra maestosa che a vederla dal vivo faceva quasi paura, nel senso che sembrava venisse in avanti. Spettacolo! Mai visto niente del genere.
                  Il sole non si vede nella foto, però stava a sinistra in alto e gli altocumuli sono troppo piatti per proiettare un cono d’ombra così grande su se stessi. La mia spiegazione è che la sommità del Cb di cui nella foto si vede la parte bassa stesse sopra - dietro gli altocumuli: l’ombra quindi cadrebbe dall’alto sugli altocumuli e sarebbe prodotta dal Cb. L’ipotesi potrebbe reggere?

                  12.14 20.09.jpg Cattura.JPG

                  Commenta


                  • Faccio fatica a capire
                    A sembra sembra una torre nuvolosa che rompe lo strato di altocumuli, scura proprio perché si trova al di sotto di essi e quindi in una zona d'ombra.
                    Però, se non ho capito male, tu dici che la parte scura è un'ombra, non una nuvola!
                    BOH
                    Vorrei vivere un'eterna primavera
                    https://www.marcobonatti.it
                    https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                    Commenta


                    • Concordo con Barnaba
                      il cb perfora lo strato degli altocumuli, la porzione che sta sopra proietta la sua ombra sugli altocumuli sottostanti
                      metto questa modifica alla foto che spero faccia meglio capire:

                      12.14 20.09.jpg

                      la linea rossa rappresenta + o - il punto dove il cb perfora lo strato degli ac...
                      sotto alla riga rossa, la base grigio scuro del cb che è sotto al livello degli ac...
                      sopra la linea rossa in grigio scuro, l'ombra della parte di cb che ha perforato gli ac

                      Commenta


                      • Ahhhh adesso ho capito
                        Vorrei vivere un'eterna primavera
                        https://www.marcobonatti.it
                        https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                        Commenta


                        • Bravo Ward9... avrei dovuto tracciare anhe io quella linea perchè in un primo momento l'ombra messa in quel modo mi pareva troppo insolita ed avevo pensato a un caso di normale perforazione.

                          Commenta


                          • Ieri pomeriggio la cima del Monte Meatte (1598m, versante trevigiano del Massiccio del Grappa affiorava appena dal mare di nebbia). Così sono riuscito a vedere lo Spettro di Brocken, anche se in forma meno netta rispetto a quello che avevo fotografato nel dicembre scorso:
                            File allegati

                            Commenta


                            • Vorrei vivere un'eterna primavera
                              https://www.marcobonatti.it
                              https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                              Commenta


                              • Da manuale

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X