annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Originariamente inviato da lukeud
    occhio allora che c'è anche Conca Prevala .
    e allora la vedo dura, le "mie" due doline sono a quote decisamente inferiori...
    Neo

    Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

    Commenta


    • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

      Segnalo un buon -35,270°C a 1246m di Busa Candaglia (PN)
      Stasera completerò i 3D relativi alle due doline pordenonesi con tutti i dati e grafici.
      Neo

      Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

      Commenta


      • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

        Originariamente inviato da Neo
        Segnalo un buon -35,270°C a 1246m di Busa Candaglia (PN)
        Stasera completerò i 3D relativi alle due doline pordenonesi con tutti i dati e grafici.
        Più che "buon" direi "ottimo" valore, Neo, che mi sorprende solo in parte, visto la sua ottima collocazione. E pensare che l'abbiamo scoperta proprio all'ultimo momento...
        In attesa dei dati delle "pari quota" Campo di Sopra e Busa di Palughet, direi che Busa Candaglia è la più seria antagonista di Buse Carriola.

        Adesso sono curioso di sapere i dati del Col dei S'Cios...(ma se non li hai citati presumo siano leggemente meno interessanti).

        Commenta


        • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

          Domani salgo in Val Venegia, nei giorni scorsi non ci son arrivato Speriamo ne escano bei dati

          Commenta


          • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

            Originariamente inviato da Bruno
            Originariamente inviato da Neo
            Segnalo un buon -35,270°C a 1246m di Busa Candaglia (PN)
            Stasera completerò i 3D relativi alle due doline pordenonesi con tutti i dati e grafici.
            Più che "buon" direi "ottimo" valore, Neo, che mi sorprende solo in parte, visto la sua ottima collocazione. E pensare che l'abbiamo scoperta proprio all'ultimo momento...
            In attesa dei dati delle "pari quota" Campo di Sopra e Busa di Palughet, direi che Busa Candaglia è la più seria antagonista di Buse Carriola.

            Adesso sono curioso di sapere i dati del Col dei S'Cios...(ma se non li hai citati presumo siano leggemente meno interessanti).
            Col dei S'Cios -31,216°C

            ecco qui due grafici, domani posterò tutti i dati

            Candaglia
            Min. assoluta Max. assoluta
            -35,270...................... 7,116
            (la prima temperatura del grafico è sbagliata...)



            S'Cios

            Neo

            Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

            Commenta


            • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

              Altro che "buoni" Daniele, davvero dati considerevoli. Gran delusione invece oggi a Busa Verle con un -24,8°C, troppo disturbata dalle brezze purtroppo. Busa Candaglia 10°C in meno con 200 metri in meno di quota.


              La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

              Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


              Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

              Commenta


              • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                Hai notato, Neo, che al Col dei S'Cios sono stati toccati i -31°C già nella serata del 19, poi c'è stato un repentino rialzo termico (fino a -12°C) per poi calare di nuovo in nottata, fino a tornare a -31 e rotti nel primo mattino del 20. Il disturbo serale c'è stato anche a Candaglia ma meno avvertito e più breve.
                Col dei S'Cios, che nella serata del 19 era in vantaggio di circa 1°C su Candaglia, poteva anch'essa fare una grande minima.

                Per Neo: metti pure questi dati negli appositi thread, se non lo stai già facendo...

                Commenta


                • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                  Oggi ne aprlavo con Flavio, secondo me troppo vento in quota oltre i 1400/1500 mentre sotto erano un pò più riparate ed infatti sono riuscite a fare ottimi risultati le dolini a quelle quote mentre sopra tutti delusi.

                  Ora aspetto i dati di malga pozze e del lancia
                  Abito a 165 metri sul livello del mare

                  Commenta


                  • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                    Domenica siamo saliti ai Prai da Gom, ma com'era purtroppo nelle attese, il fondo della conca era immerso nell'acqua e nel ghiaccio ... daltronde dopo tutta la neve sciolta, il gelicidio (evidenti segni sul fondo della conca) e la pioggia ...

                    Vedremo di riprovare nei prossimi giorni, l'acqua sotto al ghiaccio è già in rapido riassorbimento ...

                    4 scatti


                    Stazione e webcams di Riva del Garda-Varone


                    Solo il Blocking ti darà, forza e grinta a volontà

                    Commenta


                    • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                      Originariamente inviato da snowtime76
                      Oggi ne aprlavo con Flavio, secondo me troppo vento in quota oltre i 1400/1500 mentre sotto erano un pò più riparate ed infatti sono riuscite a fare ottimi risultati le dolini a quelle quote mentre sopra tutti delusi.

                      Ora aspetto i dati di malga pozze e del lancia
                      Condivido (da deluso) la tua osservazione.

                      Ora confido nella prima decade di gennaio.

                      La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                      Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                      Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                      Commenta


                      • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                        Oggi sono salito, assieme all'amico Lucio, sul semi-sconosciuto, piccolo altopiano di Caiada, dove si trova la Busa de Palughet.
                        Strada di accesso di per sè molto ardita, che in primavera è meglio evitare per i continui scaricamenti di sassi per il disgelo, dalle pareti soprastanti, spesso verticali.
                        Dopo le recenti abbondati piogge ed il gelo/rigelo di questi giorni la situazione odierna non era per niente buona, tanto che al ritorno abbiamo trovato, all'inizio della salita, il divieto di transito del sindaco. Sulla sede stradale c'era di tutto: sassi piccoli e grandi, colate detritiche che occupavano mezza carreggiata, ghiaccio e, purtroppo, anche un piccolo di camoscio morto, caduto dall'alto. Lasciata la macchina su uno spiazzo a 500 m dall'inizio dell'altopiano, ci siamo fatti una camminata di un'ora e siamo giunti nella Busa.
                        Sul fondo c'era il previsto laghetto ghiacciato, ma per fortuna il palo era bello dritto e sporgeva di 2 m dal ghiaccio.
                        I dati mi hanno piacevolmente sorpreso, considerando che non si tratta della classica dolina "prealpina", che non ha alcun bacino di alimentazione e che lo sky-view factor non è eccelso (0.87).
                        La minima assoluta del periodo è stata -29.9°C, all'alba del 20 dicembre, senza alcun disturbo notturno da brezze o vento sinottico.
                        Il 18 dicembre aveva raggiunto i -27.6°C ed il 21 dicembre i -24.9°C.

                        Se si rivela più fredda del Cansiglio e di Valmenera, sembra ancora abbastanza lontana da Buse di Carriola e Busa Candaglia, poste alla medesima quota (circa 1200 m).

                        Qualche foto di oggi:




                        Commenta


                        • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                          Gran bel dato anche alla Busa del Palughet Bruno, qui i venti e le brezze non hanno rovinato la festa.
                          La parte iniziale del racconto sembrava tratta da un thriller Peccato per il piccolo di camoscio, sarà scivolato sicuramente.
                          Belle le foto con il ghiaccio e parlando di ghiaccio nella busa si poteva davvero pattinare.
                          La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                          Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                          Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                          Commenta


                          • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                            Ecco i dati delle minime della "Busa del Grolla", anche quest'anno monitorata ma cancellata dalla lista su nostra segnalazione :

                            11/12/09 23.58 -3,932
                            12/12/09 10.13 -8,642
                            13/12/09 19.13 -7,951
                            14/12/09 23.43 -13,922
                            15/12/09 23.13 -18,954
                            16/12/09 20.43 -21,282
                            17/12/09 22.58 -23,486
                            18/12/09 7.43 -20,590
                            19/12/09 23.58 -14,110
                            20/12/09 9.43 -21,849
                            21/12/09 0.13 -8,642

                            Commenta


                            • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                              Oggi alle ore 7:

                              Valmenera -25.1°C
                              Marcesina -17.2°C

                              A parte che Marcesina sarà stata sicuramente disturbata dal vento, ma per Valmenera (905 m) sono arrivate finalmente le condizioni buone per sparare minime interessanti, con la bella nevicata di ieri e l'afflusso di aria fredda associato. Lo strato di neve farinosa di 25-30 cm, con il suo potere isolante dal "calore" del terreno, ha avuto lo stesso effetto di quello che ha prodotto le super-minime in pianura il 20 dicembre.
                              Per le doline una bella nevicata "polverosa", seguita da una notte serena e fredda, rappresenta un ottimo carburante per una buona...cannonata.

                              Commenta


                              • Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

                                Originariamente inviato da Bruno
                                Oggi alle ore 7:

                                Valmenera -25.1°C
                                Marcesina -17.2°C

                                A parte che Marcesina sarà stata sicuramente disturbata dal vento, ma per Valmenera (905 m) sono arrivate finalmente le condizioni buone per sparare minime interessanti, con la bella nevicata di ieri e l'afflusso di aria fredda associato. Lo strato di neve farinosa di 25-30 cm, con il suo potere isolante dal "calore" del terreno, ha avuto lo stesso effetto di quello che ha prodotto le super-minime in pianura il 20 dicembre.
                                Per le doline una bella nevicata "polverosa", seguita da una notte serena e fredda, rappresenta un ottimo carburante per una buona...cannonata.
                                Mi stavo giusto chiedendo questa mattina se cessato il vento si poteva sperare in qualche bella minima ed ecco qui la conferma da Valmenera. Peccato che abbiamo davanti una sola notte "scarsa" per ottenerne di altre. Confido nel "dopo nevicate" per vederne altre.
                                La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                                Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                                Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X