annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Estate 2020

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • handel
    ha risposto
    Ringrazio tutti dell'attenzione, mi rendo conto di aver sollevato qualche polvere, ma è giusto anche guardare da altre angolazioni, si , in effetti ci sono indici ed indici per esempio mi pare che lo snow cover index abbia perso importanza predittiva che aveva inizialmente (Remigio aiutami se ho sbagliato l'indice ma mi pare fosse questo) dunque lungi da me argomentare su aspetti assai complessi come questo, mi ritiro e continuo a seguirvi dal mio cantuccio , grazie ancora

    Lascia un commento:


  • flavio-resana
    ha risposto
    Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
    Questa Estate non ha ancora un nome, personalmente la considero sempre più estate par condicio.

    -Abbiamo avuto il sottomedia (cosa assai rara di questi tempi).
    -abbiamo avuto l'ondata di calore afosa
    -abbiamo avuto spesso pioggie senza mai andare in sofferenza nel nostro territorio.
    -ora ci apprestiamo ad avere qualche giorno di estate torrida cioè con bassa umidità ech ech.

    Estate par condicio a voti pieni.
    mi trovi in perfetto accordo, tuttavia orione credo che quest'anno l'indice ITCZ ci abbia mostrato tutto sommato una buona perfomance per delimitare le zone dove avrebbe colpito di più una ondata calda rispetto ad altre; e così è stato.
    Appena la portante si è sollevata il flusso da SW è arrivato con un alito estremamente caldo umido fin sulla verticale di Udine dove abbiamo vissuto il massimo picco di calore con una +21.8°@850hPa e con uno ZT intorno ai 4500 metri.
    Concordo con Remigio circa la tendenza da oggi in poi,non ci saranno altre ondate? Forse una incursione tra 3/4 gg da SW di una lingua calda, poi assisteremo ad una fase calda ma secca, addirittura con correnti da NORD su Dolomiti e Nord Est; verrà in aiuto probabilmente un pochina di instabilità intorno al 13 agosto, prima di un inizio graduale e costante calo termico frutto dell'avanzare della stagione più che vere e proprie fasi di BREAK (come avevo ipotizzato qualche giorno fa).
    Assisteremo ad una ultima decade di Agosto instabile e fresca? Sembrerebbe ricordare vagamente Agosto 1997 proprio con una seconda metà del mese fresca e perturbata.

    Lascia un commento:


  • Snoww
    ha risposto
    Questa Estate non ha ancora un nome, personalmente la considero sempre più estate par condicio.

    -Abbiamo avuto il sottomedia (cosa assai rara di questi tempi).
    -abbiamo avuto l'ondata di calore afosa
    -abbiamo avuto spesso pioggie senza mai andare in sofferenza nel nostro territorio.
    -ora ci apprestiamo ad avere qualche giorno di estate torrida cioè con bassa umidità ech ech.

    Estate par condicio a voti pieni.

    Lascia un commento:


  • orione
    ha risposto
    Ciao ragazzi, eccomi qua.

    Intanto posto questa mappa per chiarire che come ha giustamente detto Simone, da ora in avanti la posizione della ITCZ assuma poca rilevanza predittiva sul seguito dell'estate meteorologica (i restanti 25 gg.) in quanto ormai prossima all'apice setentrionale e in procinto di ripiegare verso sud in osservanza alla progressiva attenuazione della forza del WAM (western africa monsoon).

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   west.gif 
Visite: 0 
Dimensione: 15.6 KB 
ID: 1688925 Direi quindi che è corretto dire che il seguito dell'estate e una sua propagazione all'inizio dell'autunno dipenda ormai poco da questa teleconnessione lasciando spazio ad altri parametri maggiormente appartenenti alle dinamiche delle medie latitudini piuttosto che a quelle tropicali o subequatoriali. Mi sento di dire con una discreta certezza che in questa anomala estate 2020 l'unica breve incursione dell'anticiclone nordafricano sia stata quella della scorsa settimana, fastidiosa nonostante un picco a 850 di "soli" 21.8° (RS di Udine).

    Lascia un commento:


  • Snoww
    ha risposto
    Toxi, nessuno deve confondere la valenza o meno di un indice, con l'uso delle stesso che uno ne può fare.
    O ancor diversamente delucido, quanti indici, modelli e quant'altro disponiamo oggi?
    Rispondo io: troppi😅.
    Ma anche questo sopra è un mio personale modo di vedere le cose.
    Cosa intendo dire, dico che ci sono indici e indici, e ci sono modelli e modelli...
    Ci sono indici che servono di più, e hanno più valenza in un determinato periodo dell'anno, mentre gli stessi ne hanno meno in altri.
    Allargo ulteriormente il discorso, ci sono vari Meteorologi, tutti con un diploma in mano, e tutti con conoscenze forse anche medesime.
    Qual'é la differenza tra un previsore ed un'altro?
    Quello che coglie le differenze, le capisce e in un secondo momento ne attua i risvolti nel pratico.
    Ecco quindi alla domanda che fai Gino cosa ti posso dire, uso le migliaia (ne uso poche in realtà) di risorse a disposizione a seconda di conoscenza, periodo, capacità predittiva, valore intrinseco stesso del modello che valuto.
    Sono, e mi permetto di consigliare, di essere estremamente selettivi.
    Ti devo ribadire che per come io sono abituato a "lavorare" in meteorologia, ho tutti i miei schemi che seguo da molti anni, e finché qualcuno non mi dimostra che sono sbagliati, faccio come gli struzzi.
    Ormai la Meteorologia la vivo un po' a modo mio.
    Mi rendo conto, per esempio parlando del tempo in arrivo tra 2/3gg, di avere magari idee diverse su determinate cose, ma non lo faccio per essere diverso, vivo una Meteorologia probabilmente staccata dal classico, e mi piace così.
    Quindi ti ribadirei che per come io seguo ad agosto la situazione, l'itcz ha una valenza minimale, non solo perché certi movimenti li avrebbe dovuti fare prima, ma anche perché eventuali movimenti bruschi per la stagione che ormai siamo arrivati, non fa più paura, e non ha più le capacità per creare condizioni difficili.
    Ciao


    Lascia un commento:


  • Marco Rabito
    ha risposto
    Originariamente inviato da handel Visualizza il messaggio
    Parlo da potenziale analfabeta sull'argomento modelli, tuttavia, mi si perdoni l'ardire, mi pare che l'indce ITCZ sia stato un po' "frettolosamente" liquidato da Simone, se tale indice, nelle sue modificazioni, hanno valenza di 10 gg circa sul nostro territorio (cit. Orione) , al 4 agosto mi sembra per lo meno prematuro snobbarlo tout court, mi piacerebbe sentire altri pareri da Remigio, Rabito, ed altri che seguono la modellistica con molta più competenza di me, faccio una domanda scorretta? se del caso scusatemi, torno a ritirarmi nel mio angolino NWC
    Caro Gino ti ringrazio di avermi annoverato tra quelli che possono dare ulteriori delucidazioni su questo indice ma ahimè temo di non disporre della conoscenza sufficiente quindi, tanto quanto te, mi affido a Remigio che sicuramente ci puo aiutare a capire meglio.

    In ogni caso, dal punto di vista meteorologico, trovo sensato il ragionamento di Simone circa l'aspetto astronomico di avanzamento stagionale. Non sono in grado di dire se giusto o sbagliato (e attendiamo Remigio per questo) ma da ignorante sul tema avrei sollevato la medesima perplessità.

    Comunque è un argomento interessante che è bene approfondire.

    Lascia un commento:


  • handel
    ha risposto
    Parlo da potenziale analfabeta sull'argomento modelli, tuttavia, mi si perdoni l'ardire, mi pare che l'indce ITCZ sia stato un po' "frettolosamente" liquidato da Simone, se tale indice, nelle sue modificazioni, hanno valenza di 10 gg circa sul nostro territorio (cit. Orione) , al 4 agosto mi sembra per lo meno prematuro snobbarlo tout court, mi piacerebbe sentire altri pareri da Remigio, Rabito, ed altri che seguono la modellistica con molta più competenza di me, faccio una domanda scorretta? se del caso scusatemi, torno a ritirarmi nel mio angolino NWC

    Lascia un commento:


  • GeoFede
    ha risposto
    Sbaglio o ECMWF stamattina rivede leggermente a ribasso le isoterme dell'ondata di caldo p.v.?
    Comunque, parlando di quello che diceva ieri Simone. Le temperature saranno alte, visto il soleggiamento ancora forte e le correnti settentrionali. Da venerdì a lunedì i massimi pressori saranno oltr'alpe e dunque sì, in effetti il caldo sarà secco, con forti escursioni termiche. Mi aspetto giornate tipo minime <20, massime a ~33 gradi in pianura. Un po' diverso il discorso per la mia zona, dovesse attivarsi il borino caldo.
    Oggi pare che si vada verso correnti più meridionali già da martedì e quindi caldo più umido... vediamo.

    Lascia un commento:


  • flavio-resana
    ha risposto
    ovviamente da prendere con le dovute cautele


    possiamo dire che è qualche giorno che la tendenza sembra essere questa, più o meno arriveremo intorno al 15 Agosto dopo svariati giorni di sopra media termica e forse qualche giorno di instabilità il 12 ed il 13, poi una lenta ma graduale discesa termica accompagnerà la seconda metà del mese, in un declino "controllato" con le prime bozze di fine estate, in un contesto perfettamente normale.
    Si, normala, perché se vogliamo proprio guardare le varie "perturbazioni" dei GM osserveremo come la media scenda proprio a partire dal 15 agosto in maniera lineare senza grossi scossoni e guarderemo nei GM se il flusso atlantico si abbasserà a tal punto da poter portare anche peggioramento delle condizioni meteorologiche.
    Ad oggi la mia idea rimane quella espressa circa 5/6 gg fa.

    Lascia un commento:


  • pedro
    ha risposto
    in anni recenti dai miei dati:

    ,Agosto 2009
    lunedì, agosto 17, 2009 SERENO SERENO SERENO 19,6 32,4
    martedì, agosto 18, 2009 SERENO AFA * SERENO AFA * SERENO AFA * 23,5 33,2
    mercoledì, agosto 19, 2009 SERENO AFA * SERENO AFA * SERENO AFA * 23,6 34,2
    giovedì, agosto 20, 2009 SERENO AFA *** SERENO AFA *** SERENO AFA *** 24,3 33,0
    venerdì, agosto 21, 2009 SERENO AFA *** SERENO AFA *** SERENO AFA *** 23,2 33,5
    sabato, agosto 22, 2009 SERENO AFA *** TEMPORALE DEBOLE SERENO 20,7 33,2
    domenica, agosto 23, 2009 SERENO SERENO SERENO 20,2 29,3
    lunedì, agosto 24, 2009 SERENO SERENO SERENO 18,6 27,9
    martedì, agosto 25, 2009 SERENO SERENO SERENO 18,6 28,9
    mercoledì, agosto 26, 2009 SERENO SERENO SERENO AFA * 20,7 30,3
    giovedì, agosto 27, 2009 SERENO AFA * SERENO AFA * SERENO AFA * 20,7 30,8
    venerdì, agosto 28, 2009 SERENO AFA * SERENO AFA * SERENO AFA * 22,0 32,7
    sabato, agosto 29, 2009 SERENO AFA *** NUVOLOSO PIOGGIA/ROVESCI 19,6 30,9
    Agosto 2011:

    domenica, agosto 14, 2011 20,9 31,8
    lunedì, agosto 15, 2011 19,1 30,9
    martedì, agosto 16, 2011 21,2 31,4
    mercoledì, agosto 17, 2011 20,4 32,2
    giovedì, agosto 18, 2011 22,6 34,1
    venerdì, agosto 19, 2011 23,4 35,2
    sabato, agosto 20, 2011 23,9 35,2
    domenica, agosto 21, 2011 24,7 36,1
    lunedì, agosto 22, 2011 25,1 37,6
    martedì, agosto 23, 2011 26,1 37,7
    mercoledì, agosto 24, 2011 24,6 35,6
    giovedì, agosto 25, 2011 23,8 36,1
    venerdì, agosto 26, 2011 24,8 35,3
    sabato, agosto 27, 2011 21,6 33,0
    domenica, agosto 28, 2011 20,2 29,6
    lunedì, agosto 29, 2011 16,9 30,0
    martedì, agosto 30, 2011 20,1 29,4
    mercoledì, agosto 31, 2011 19,2 29,9

    Lascia un commento:


  • Beppe86
    ha risposto
    Non credo sia il 3d appropriato, ma in passato ci sono state ondate di caldo intenso nella seconda/terza settimana di agosto? Con che valori?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • verza81
    ha risposto
    Una carta cosi non può fare paura

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    File allegati

    Lascia un commento:


  • verza81
    ha risposto
    Ben diverso, ma sinceramente non vedo attualmente condizioni per massime oltre i 32 gradi circa in media pianura (quindi attorno alla media, un paio di gradi sopra massimo) e soprattutto minime sotto i 20 gradi, che faranno la diferrenza con l'ondata appena passata.
    Senza contare che già ad inizio seconda decade si vedono le condizioni per il ritorno dellonstabilita pomeridiano / serale, dapprima solo su rilievi, in possibile graduale estensione col passare dei giorni.
    E ci sono tutti i segnali per la classica rottura ferrasgostiana.
    Direi che l'estate 2020 non fa più paura, e che potremmo averla svangata solo con la pesante ondata della scorsa settimana.

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Snoww
    ha risposto
    Io l'itcz inizio a non guardarlo più ad Agosto, perché non é più un predittivo che mi interessa come a Giugno o Luglio.
    Oggi per esempio, conosco con l'omega in arrivo le sorti di un bel po di giorni, arrivato poi a metà Agosto, entriamo comunque bella fase discendente della stagione.
    Anche in caso di onda calda, non sarà mai paragonabile a quelle di giugno o luglio per una serie di motivazioni.

    Ps
    Domani saremo sottomedia termica, tutti pronti entro pochi giorni a vedere qualcosa di ben diverso?

    Lascia un commento:


  • Andrea94
    ha risposto
    Originariamente inviato da handel Visualizza il messaggio
    Cosa pensate di questo assetto della ITCZ?

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   itcz.jpg 
Visite: 265 
Dimensione: 293.1 KB 
ID: 1688847
    Teoricamente farebbe pensare ad alte pressioni più propense ad interessare sud italia, Balcani ed est Europa in generale, essendo ITCZ più basso ad owest e più alto ad est, ma lascio la parola ai più esperti

    Lascia un commento:

Sto operando...
X