annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Estate 2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
    Tornando al tema del thread cioè modelli, chiedo: e se anche la seconda decade di Luglio passasse senza ondate di calore?
    Siamo solo 4 Luglio e sarebbe prematuro, ma chi comanda i giochi mantiene le stesse caratteristiche di un pattern tanto per cambiare incancrenito (per una volta a nostro piacere).
    Ci sono dei meccanismi ed ingranaggi che movimentano il tempo meteorologico che chiamiamo anche nastri trasportatori, jet stream, che rimanendo tali, e mantenendo determinate caratteristiche sull'Europa centro occidentale, non permettono altre evoluzioni, per adesso é così e noi lo commentiamo per quello che vediamo.
    Avanti per una sicura metà di Luglio di normalità Estiva (e ciamaghe poco dopo un Giugno sottomedia da PEG in epoca di GW).

    ti dico come la penso: siamo a una normalità che va fuori da ogni logica da 20 anni a questa parte, assisteremo ad un rientro in media proprio in un periodo nel quale dovrebbero esserci le ondate di calore più intense, invece martedì avremo lo zero termico prossimo ai 3000 metri sulle Dolomiti alle ore 12...ARPAV mette 3400 metri, ma già domani (secondo me) potrebbe essere rivisto al ribasso.
    Curiosità: lo 06 mostra una fase sotto media di ben 4 gg, cosa che è merce rara in periodo GW, tuttavia un picco per il 10 a +17°@850 sarà rapido e fugate prima di un nuovo minimo a +10° per il 12 con instabilità.
    In un contesto che il 7 vedrà nevicate abbastanza intense sopra i 2500 metri, non escludo a priori di veder una fioccata finale al Fedaia...
    Attenzione poi dal 17, 2 alternative molto diverse, o ondata sopra i 20° o nuova fase sui 10/12°...
    Vedremo chi la spunterà, nel frattempo qualche cluster inizia ad esser TOSTISSIMO per il 7 sia in ambito isoterme che precipitazioni.

    Commenta


    • Originariamente inviato da Piovoso92 Visualizza il messaggio

      Sinceramente mi sembra una situazione molto simile a quella di lunedì scorso con fenomeni organizzati solo dal Piave verso est, locali e più deboli altrove. Tuttavia è prudente aspettare i prossimi aggiornamenti prima di sbilanciarsi del tutto.
      Grazie, beh speriamo arrivino anche qua allora, mi sento un po' il kakaito della situazione in sto caso😂

      Battute a parte, è un po' paradossale che in una estate normale come questa la mia zona stia vedendo meno temporali di altre ben più calde precedenti, ma sono consapevole che è per puro caso, e che certamente bastano 2 o 3 temporali tosti per cambiare opinione. Non penso comunque mancheranno altre ottime occasioni.

      Commenta


      • Originariamente inviato da Andrea94 Visualizza il messaggio

        Grazie, beh speriamo arrivino anche qua allora, mi sento un po' il kakaito della situazione in sto caso😂

        Battute a parte, è un po' paradossale che in una estate normale come questa la mia zona stia vedendo meno temporali di altre ben più calde precedenti, ma sono consapevole che è per puro caso, e che certamente bastano 2 o 3 temporali tosti per cambiare opinione. Non penso comunque mancheranno altre ottime occasioni.
        Se vuoi fare a cambio, qua 15 mm negli ultimi 20 gg..

        Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

        Dati online su

        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

        Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

        Commenta


        • La accendiamo??

          Il modello di riferimento ECMWF continua a calcolare un proseguimento all'insegna del clima estivo ma gradevole con buone giornate alternate ad instabilità.

          Personalmente gradisco moltissimo l'evoluzione prospettata, quanto di meglio possibile per disporre di temperature gradevoli e condizioni atmosferiche caratterizzate da giorni alterni.

          Insomma pare sia ancora possibile un luglio termicamente perfetto senza l'instabilità continua vista nel 2014, l'ultimo luglio fresco che io ricordi.
          In quel caso fin troppo instabile però.

          Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMPANELOPEU12_1.png 
Visite: 605 
Dimensione: 977.5 KB 
ID: 1685845

          Notte!
          Presidente di Meteo in Veneto
          Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
          Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
          Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
          https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

          Commenta


          • Si certamente il top è un’estate gradevole senza troppa pioggia, il 2014 è ovviamente da scartare perché la via d’uscita dal GW non è certamente il cielo nuvoloso ogni giorno e pioggia continua.


            Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

            Commenta


            • Ieri, oggi e domani tre bellissime giornate estive a 360° che fan contenti montanari e spiaggiofili, ma porgiamo l'attenzione a domani dal tardo pomeriggio Trentino a seguire Friuli e alla sera poi Veneto dove un impulso da nord, un fronte freddo ci sfiorerà, ma basterà per creare i presupposti per temporali.
              Come sempre in questa stagione quando si parla di f.f il pericolo di qualche fenomeno intenso con i soliti pericoli (vento forte durante i ts, grandinate) c'è.
              Personalmente se dovessi pensare a qualche fenomeno intenso visto il tipo di fronte, porrei l'attenzione più su qualche possiible raffica lineare importante durante i fenomeni convettivi possibile visto anche l'entrata molto settentrionale del sistema.
              Sarà un passaggio molto veloce con venti secchi da nord in entrata immediatamente dopo l'instabilità, instabilità che ci sarà, sopratutto perché siamo in estate più che per curvature annesse.
              In inverno entrerebbe un po' di bora nei bassi strati e un po' di fohn con cieli tersi.
              Da martedi in avanti cieli tersi e caldo da giovedì in aumento.


              Commenta


              • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                Ieri, oggi e domani tre bellissime giornate estive a 360° che fan contenti montanari e spiaggiofili, ma porgiamo l'attenzione a domani dal tardo pomeriggio Trentino a seguire Friuli e alla sera poi Veneto dove un impulso da nord, un fronte freddo ci sfiorerà, ma basterà per creare i presupposti per temporali.
                Come sempre in questa stagione quando si parla di f.f il pericolo di qualche fenomeno intenso con i soliti pericoli (vento forte durante i ts, grandinate) c'è.
                Personalmente se dovessi pensare a qualche fenomeno intenso visto il tipo di fronte, porrei l'attenzione più su qualche possiible raffica lineare importante durante i fenomeni convettivi possibile visto anche l'entrata molto settentrionale del sistema.
                Sarà un passaggio molto veloce con venti secchi da nord in entrata immediatamente dopo l'instabilità, instabilità che ci sarà, sopratutto perché siamo in estate più che per curvature annesse.
                In inverno entrerebbe un po' di bora nei bassi strati e un po' di fohn con cieli tersi.
                Da martedi in avanti cieli tersi e caldo da giovedì in aumento.

                Il commento del giorno di Thierry 👍 previsore del centro valanghe di arabba la pensiamo perfettamente uguale.

                Commenta


                • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                  Ieri, oggi e domani tre bellissime giornate estive a 360° che fan contenti montanari e spiaggiofili, ma porgiamo l'attenzione a domani dal tardo pomeriggio Trentino a seguire Friuli e alla sera poi Veneto dove un impulso da nord, un fronte freddo ci sfiorerà, ma basterà per creare i presupposti per temporali.
                  Come sempre in questa stagione quando si parla di f.f il pericolo di qualche fenomeno intenso con i soliti pericoli (vento forte durante i ts, grandinate) c'è.
                  Personalmente se dovessi pensare a qualche fenomeno intenso visto il tipo di fronte, porrei l'attenzione più su qualche possiible raffica lineare importante durante i fenomeni convettivi possibile visto anche l'entrata molto settentrionale del sistema.
                  Sarà un passaggio molto veloce con venti secchi da nord in entrata immediatamente dopo l'instabilità, instabilità che ci sarà, sopratutto perché siamo in estate più che per curvature annesse.
                  In inverno entrerebbe un po' di bora nei bassi strati e un po' di fohn con cieli tersi.
                  Da martedi in avanti cieli tersi e caldo da giovedì in aumento.

                  Confermo Attenzione alle forti raffiche sia durante i fenomeni di instabilità stasera, che nel post per venti forti secchi da nord, soprattutto zone soggette e valli strette in uscita dai monti.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                    Confermo Attenzione alle forti raffiche sia durante i fenomeni di instabilità stasera, che nel post per venti forti secchi da nord, soprattutto zone soggette e valli strette in uscita dai monti.
                    Ciao Simone, sì in effetti sarà un ingresso piuttosto brusco, quello che forse a mio parere potrebbe "ammorbidire" la possibilità di fenomeni dannosi è il fatto che veniamo da alcuni giorni abbastanza secchi, quindi in teoria non dovremmo partire da condizioni tra le peggiori, come quelle dopo giorni di stagnazione nei bassi strati di elevati livelli di ur...questo non significa ovviamente che non siano possibili fenomeni intensi...👋

                    Commenta


                    • Solito target rilievi + TV/VE e FVG?
                      Dati online su

                      http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                      http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                      Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Tarvisium Visualizza il messaggio

                        Ciao Simone, sì in effetti sarà un ingresso piuttosto brusco, quello che forse a mio parere potrebbe "ammorbidire" la possibilità di fenomeni dannosi è il fatto che veniamo da alcuni giorni abbastanza secchi, quindi in teoria non dovremmo partire da condizioni tra le peggiori, come quelle dopo giorni di stagnazione nei bassi strati di elevati livelli di ur...questo non significa ovviamente che non siano possibili fenomeni intensi...👋
                        Ciao Mauro, quello che dici tu è sicuramente corretto perché certe situazioni preesistenti chiaramente danno ulteriore energia per certe manifestazioni.
                        C'è da dire che molte volte non comanda solo la situazione che abbiamo degli strati medio bassi della colonna ma molte volte conta molto cosa abbiamo anche in alto.
                        E se guardiamo per esempio oggi in alto abbiamo valori per nulla bass, e un entrata brusca come la chiami te provoca un crollo verticale sia di temperatura ma anche di pressione atmosferica.
                        In questo caso personalmente come ho già scritto Se devo scegliere tra i vari fenomeni intensi, come leit-motive ci metto il vento.

                        Commenta


                        • Sì, stasera / notte passaggio breve ma intenso con temporali anche forti. Venti settentrionali che porteranno un bellissimo ricambio d'aria! A seguire nuova, breve rimonta fino a sabato. Domenica nuova discesa delle isoterme, non mi sentirei ancora di dire se accompagnato o meno da importante fenomenologia.
                          In ogni caso, non ci si annoia di certo in questo luglio. Noto anche come, anche se le isoterme risaliranno portandosi circa 4 gradi sopra le medie, i gpt non raggiungeranno mai livelli altissimi. Questa è un'importante differenza rispetto alle estati degli ultimi anni, in cui ci eravamo abituati ad avere >590 dam per lunghissimi periodi.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                            Confermo Attenzione alle forti raffiche sia durante i fenomeni di instabilità stasera, che nel post per venti forti secchi da nord, soprattutto zone soggette e valli strette in uscita dai monti.
                            Mi beccherò una bella sventagliata allora!!
                            Spero di no ovviamente


                            Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                            www.meteofonzaso.altervista.org
                            my.meteonetwork.it/station/vnt245/
                            Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
                            Acc. neve inverno 2012-2013 225.5 cm
                            Acc. neve inverno 2013-2014 46.0 cm
                            Acc. neve inverno 2014-2015 39.0 cm
                            Acc. neve inverno 2015-2016 33.0 cm
                            Acc. neve inverno 2016-2017 7.5 cm
                            Acc. neve inverno 2017-2018 37.5cm al 03-03-2018
                            Acc. neve inverno 2018-2019 0.5+7+1.5+13+1+10+3+1 tot 37cm al 5-05-19!!!
                            Acc .neve inverno 2019-2020 7+5 tot 12cm al 6-03 2020

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da GeoFede Visualizza il messaggio
                              Sì, stasera / notte passaggio breve ma intenso con temporali anche forti. Venti settentrionali che porteranno un bellissimo ricambio d'aria! A seguire nuova, breve rimonta fino a sabato. Domenica nuova discesa delle isoterme, non mi sentirei ancora di dire se accompagnato o meno da importante fenomenologia.
                              In ogni caso, non ci si annoia di certo in questo luglio. Noto anche come, anche se le isoterme risaliranno portandosi circa 4 gradi sopra le medie, i gpt non raggiungeranno mai livelli altissimi. Questa è un'importante differenza rispetto alle estati degli ultimi anni, in cui ci eravamo abituati ad avere >590 dam per lunghissimi periodi.
                              Proprio così Federico, e tutto questo per il caldo o per l'estate Padana, fa una differenza enorme.
                              Torniamo al discorso che sia lo termico, che le temperature a 850hpa, vanno sempre contestualizzate poi per la pianura.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da basaneta Visualizza il messaggio

                                Mi beccherò una bella sventagliata allora!!
                                Spero di no ovviamente


                                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                                Post frontale quasi certa basaneta.
                                Poi se Marco Rabito vuole inserire qualche mappa dettagliata lo ringraziamo.
                                Questo tipo di sinottica per me porta inevitabilmente a questo.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X