annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Estate 2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da kakaito Visualizza il messaggio
    Rispetto alla carta postata da Marco mi sembra di essere casomai in anticipo di quasi 2 ore


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Non ho letto quel post, mi riferivo ai professionisti di arpav, ma sono appunto dettagli difficilmente prevedibili con oltre 12 ore di anticipo come in questo caso.
    Per fortuna solo leggermente in ritardo, sperando non faccia danni

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    File allegati
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

    Commenta


    • Guardando il 18Z appare chiaro che probabilmente qualcosa sta andando in un verso decisamente diverso rispetto agli anni scorsi, anche la passata notturna, spruzzata fin quasi i 3000 (neve) e temperature che sono ben scese sotto i 20° in pianura...
      Tornando OT: 2 passaggi distinti tra oggi ed il 9 luglio, una fase di sotto media abbastanza pronunciata proprio tra il 7 ed il 9 e una lieve risalita tra l'11 ed il 13...poi da quanto apprendo si tratterebbe di un rientro in media o poco sotto, ma con possibili episodi instabili.
      Attendiamo lo 00 per avere una conferma da READING; tuttavia un tracciante chiaro è che ITCZ sta spingendo molto più ad Est del solito e lo si vede...

      Commenta



      • inutile dire che siamo a oltre 200 ore, tuttavia la strada è sempre quella, forse meno accentuata, ma sempre capace di far star sotto le isoterme alla 15° e con episodi instabili/perturbati.
        Da notare come l'HP tenderà ad isolarsi poco a nord della Francia, probabili ripercussioni a livello Italiano con blocco da NW di aria fresca??
        staremo a vedere.

        Commenta



        • oddio, sembra proprio incredibile tale evoluzione....
          sarebbe sereno con fresche notti e giornate secche e soleggiate.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
            Bella questa analisi, per quanto riguarda la parte iniziale quando parli di ramo ascendente speriamo ci sia un effettiva traslazione dell'ondulazione perché io la vedo sempre meno convinta e con GPT più alti di quello che si vedeva fino a ieri.
            Questo non significa che non succederà nulla, però potrebbe essere meno diffuso di quello che si poteva giustamente pensare.
            Se si pianta ad occidente, ti parte ventilazione da ne alle quote medie e ti va ad inficiare molte cose.
            La lentezza e difficoltà nello traslare di cui avevo scritto stamattina presto si é in parte già vista nella giornata odierna che, come giustamente faceva notare nel nowcasting Trentino Marcobz, la giornata é passata ben diversa da quello che mostravano i bollettini regionali.
            Vediamo.
            Quoto il messaggio di Simone ma vale anche per quello di Remigio, avete avuto la vista molto molto lunga sulla giornata di oggi e la sua verosimile evoluzione.

            La saccatura rallenta al punto tale da "lasciare indietro" il minimo barico in quota e permettendo l'intrusione di aria più secca e stabile da est/nordest che andrà ad inibire in buona parte o in toto la convezione per il pomeriggio/sera.

            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   g500_007.png 
Visite: 314 
Dimensione: 269.9 KB 
ID: 1685687

            Stante una dinamica simile ci dobbiamo attendere un netto ridimensionamento della fenomenologia per oggi. Al punto che buona parte, del nostro territorio potrebbe rimanere a secco o con poche briciole.

            Questo è il classico esempio di capacità da parte di alcuni previsori con esperienza di riuscire a leggere l'evoluzione prima del calcolo modellistico.

            Che dire, ulteriormente bravi.
            Presidente di Meteo in Veneto
            Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
            Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
            Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
            https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

            Commenta


            • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio

              Quoto il messaggio di Simone ma vale anche per quello di Remigio, avete avuto la vista molto molto lunga sulla giornata di oggi e la sua verosimile evoluzione.

              La saccatura rallenta al punto tale da "lasciare indietro" il minimo barico in quota e permettendo l'intrusione di aria più secca e stabile da est/nordest che andrà ad inibire in buona parte o in toto la convezione per il pomeriggio/sera.

              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   g500_007.png 
Visite: 314 
Dimensione: 269.9 KB 
ID: 1685687

              Stante una dinamica simile ci dobbiamo attendere un netto ridimensionamento della fenomenologia per oggi. Al punto che buona parte, del nostro territorio potrebbe rimanere a secco o con poche briciole.

              Questo è il classico esempio di capacità da parte di alcuni previsori con esperienza di riuscire a leggere l'evoluzione prima del calcolo modellistico.

              Che dire, ulteriormente bravi.
              Questo conferma quanto sia difficile fare le previsioni. E a ripensare ai siti che davano i tornadi..... peccato che la gente poi si dimentica e ti dicono: ah ma il meteo.it ci prende.
              Mamma mia......

              Commenta


              • Originariamente inviato da AlessandroVI Visualizza il messaggio

                Questo conferma quanto sia difficile fare le previsioni. E a ripensare ai siti che davano i tornadi..... peccato che la gente poi si dimentica e ti dicono: ah ma il meteo.it ci prende.
                Mamma mia......
                Si Alessandro. Giustissima osservazione.

                Oggi è la classica evoluzione che muta a 36 ore dall'evento e le previsioni redatte ieri mattina o nel primo pomeriggio rischiano di saltare totalmente.

                Perché un'evoluzione di questo tipo cambia tutte le carte in tavola, tutti gli ingredienti.

                Oltre a mostrarci quanto l'atmosfera abbia ancora delle dinamiche che la modellistica non riesce a leggere se non a stretta distanza. Per questo va sottolineato l'occhio lungo di alcuni previsori che scrivono qui dentro.
                Li avevo quotati già ieri sera, poiché i segnali c'erano.

                Oggi è ancor più evidente che andrà probabilmente come loro hanno notato con ottimo anticipo.

                Questo mostra inoltre come non serva aver un pezzo di carta che dica che sei Meteorologo (quello serve alla burocrazia), serve molto di più avere un bagaglio di esperienza importante.
                Presidente di Meteo in Veneto
                Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                Commenta


                • Come Meteo in Veneto abbiamo aggiornato il bollettino emesso ieri con le osservazioni relative a quanto sopra sottolineato in questo modo:



                  NETTAMENTE RIDIMENSIONATI I FENOMENI PREVISTI PER OGGI

                  A volte succede, oggi probabilmente sarà una di quelle volte. La saccatura che, fino a ieri, i calcoli modellistici mostravano transitare da ovest ad est su tutto il nord Italia pare destinata a rallentare e ad invorticarsi sul Mar Ligure.

                  La conseguenza principale sarà l'ingresso di correnti orientali in grado di mantenere l'atmosfera più stabile di quanto si poteva attendersi, al punto che buona parte del nostro territorio potrebbe non presentare fenomeni.

                  Insomma doveva essere una giornata, quella di oggi, fortemente instabile e non sarà così. Probabilmente sul comparto montano si andranno a sviluppare dei rovesci e occasionali temporali ma non si tratterà di fenomeni significativi, si manterranno invece sparsi e non organizzati.

                  Anche il rischio di fenomenologia intensa va dunque fortemente rivisto e la possibilità di criticità abbassata nettamente.

                  Ci dispiace se, alla luce delle previsioni emesse ieri molti di voi hanno pianificato la giornata in modo diverso, questo è il classico esempio che ci insegna quanto la previsione del tempo possa presentare dei cambiamenti anche sostanziali a poche ore dal giorno di nostro interesse.

                  Portate pazienza, l'infallibilità non fa parte del mondo delle previsioni meteo, come di tanti altri mondi scientifici che lavorano sul probabilismo.

                  Analisi e previsione di Marco Rabito - Meteorologo AMPRO e Presidente di Meteo in Veneto



                  Faccio altresì notare che Arpa Veneto nell'aggiornamento delle ore 9.00 ha invece valutato (?) di confermare la previsione che hanno emesso ieri.

                  Notare che nemmeno hanno corretto la cartina con la simbologia per la notte appena trascorsa, risultata instabile.

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   Screenshot_20200703-102028_Samsung Internet.jpg  Visite: 0  Dimensione: 630.9 KB  ID: 1685696

                  Noi abbiamo ritenuto invece che andasse rivisto il bollettino in maniera sostanziale anche per dare modo ai lettori di pianificare meglio la loro giornata.
                  Presidente di Meteo in Veneto
                  Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                  Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                  Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                  https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                  Commenta


                  • Forse gfs ci ha preso?


                    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                    www.meteofonzaso.altervista.org
                    my.meteonetwork.it/station/vnt245/
                    Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
                    Acc. neve inverno 2012-2013 225.5 cm
                    Acc. neve inverno 2013-2014 46.0 cm
                    Acc. neve inverno 2014-2015 39.0 cm
                    Acc. neve inverno 2015-2016 33.0 cm
                    Acc. neve inverno 2016-2017 7.5 cm
                    Acc. neve inverno 2017-2018 37.5cm al 03-03-2018
                    Acc. neve inverno 2018-2019 0.5+7+1.5+13+1+10+3+1 tot 37cm al 5-05-19!!!
                    Acc .neve inverno 2019-2020 7+5 tot 12cm al 6-03 2020

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da basaneta Visualizza il messaggio
                      Forse gfs ci ha preso?


                      Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
                      Bolam, che poggia su GFS, ieri mattina mostrava l'intera traslazione della saccatura.

                      Allego le carte Bolam su GFS

                      Ieri

                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   g500_016.png 
Visite: 262 
Dimensione: 269.4 KB 
ID: 1685709

                      Oggi

                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   g500_008.png 
Visite: 259 
Dimensione: 272.8 KB 
ID: 1685710
                      Presidente di Meteo in Veneto
                      Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                      Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                      Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                      https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                      Commenta


                      • Inoltre secondo me il passaggio di stanotte ha sottratto molta energia e ha sparigliato le carte in tavola, purtroppo succede spesso, inoltre trovare una giornata di pioggia continua in piena estate è alquanto difficile se non transita una pert atlantica estesa e di tipo autunnale (profondo minimo sul golfo ligure)

                        Commenta


                        • Errori che ci fanno felici in estate, ma in inverno sarebbe stata una tragedia...


                          Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da valdoman Visualizza il messaggio
                            Errori che ci fanno felici in estate, ma in inverno sarebbe stata una tragedia...


                            Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
                            Osservazione perfetta. In inverno sarebbe stato da piangere...
                            Presidente di Meteo in Veneto
                            Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                            Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                            Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                            https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                            Commenta




                            • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio

                              Faccio altresì notare che Arpa Veneto nell'aggiornamento delle ore 9.00 ha invece valutato (?) di confermare la previsione che hanno emesso ieri.

                              Notare che nemmeno hanno corretto la cartina con la simbologia per la notte appena trascorsa, risultata instabile.

                              Clicca sull'immagine per ingrandirla.   Nome:   Screenshot_20200703-102028_Samsung Internet.jpg  Visite: 0  Dimensione: 630.9 KB  ID: 1685696

                              Noi abbiamo ritenuto invece che andasse rivisto il bollettino in maniera sostanziale anche per dare modo ai lettori di pianificare meglio la loro giornata.
                              Personalmente da Veneto, e ritenendo il bollettino Meteorologico dell'Ente ARPAV uno strumento da sempre molto utile al cittadino, ho inviato una mail a nome mio personale di cittadino Veneto chiedendo:

                              -Il bollettino delle 9 del mattino é un servizio programmato che parte in automatico?
                              -Se così fosse, credo sia giusto informare l'utenza di questo e di conseguenza non fare molto affidamento sulla previsione delle 9 del mattino.
                              -Nel caso invece ci fosse una persona fisica che aggiorna, sarebbe da spiegare il perché con evidenze Meteorologiche quali quelle di oggi, non viene modificata a dovere la previsione.
                              Ho infine incoraggiato a fare un buon lavoro visto che come cittadino mi affido alle loro previsioni.



                              Commenta


                              • Cielo sereno e a pelle si percepisce aria molto secca, è un segnale di scarsa energia per eventuale convezione?

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X