annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Estate 2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Oggi siamo 25 giugno e ci avviciniamo a larghe falcate verso la scadenza del mese, vado leggermente OT non guardando le medie... Ma quanti giorni finora di caldo abbiamo patito?
    messo al confronto con altri giugno degli anni 2000 questo è quasi ridicolo.
    Sono curioso di arrivare al 30 di giugno, e vedere quanti giorni veramente caldi avremmo avuto.
    Inutile dire che messo al confronto con tantissimi altri giugno degli ultimi 15 anni è quasi imbarazzante questo giugno.
    E senza la compressione adiabatica di lunedì e martedì, io sarei ancora con nessun 30 tranquillamente, e non solo io.


    Commenta


    • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
      Oggi siamo 25 giugno e ci avviciniamo a larghe falcate verso la scadenza del mese, vado leggermente OT non guardando le medie... Ma quanti giorni finora di caldo abbiamo patito?
      messo al confronto con altri giugno degli anni 2000 questo è quasi ridicolo.
      Sono curioso di arrivare al 30 di giugno, e vedere quanti giorni veramente caldi avremmo avuto.
      Inutile dire che messo al confronto con tantissimi altri giugno degli ultimi 15 anni è quasi imbarazzante questo giugno.
      E senza la compressione adiabatica di lunedì e martedì, io sarei ancora con nessun 30 tranquillamente, e non solo io.

      Concordo pienamente, i due giorni passati anche qua con max poco sopra i 30 gradi son stati senza dubbio causati dal Föhn e dalla bassisisma umiditá, giá ieri si è visto un sostanziale cambiamento e ritorno a condizioni di umiditá più tipiche delle nostre zone.

      Tornando IT, ieri sera c'erano lampi sparsi sia dietro le Prealpi che verso est, li ho visti bèn da Levá e dalla collina di Montecchio P. dove son stato a camminare in serata. E arrivato a casa ha fatto un breve scroscio di pioggia, ma senza tuoni.

      Vediamo se oggi parte qualche temporalino interessante

      OT Pardòn, pensavo fosse il thread del nowcasting...!!

      Commenta


      • sia ECMWF che GFS vedono un calo dei gpt attorno al 3 luglio. si può dire che è "certo"?
        oppure si può dar credito ad una versione molto diversa come quella di GEM che vede tutto scendere fin sul portogallo e noi rimanere in area "rossa"?
        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   2020-06-25 09_12_38-Wetterzentrale - Top Karten - GEM Europa 00Z.jpg 
Visite: 587 
Dimensione: 102.7 KB 
ID: 1684823

        Commenta


        • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
          Oggi siamo 25 giugno e ci avviciniamo a larghe falcate verso la scadenza del mese, vado leggermente OT non guardando le medie... Ma quanti giorni finora di caldo abbiamo patito?
          messo al confronto con altri giugno degli anni 2000 questo è quasi ridicolo.
          Sono curioso di arrivare al 30 di giugno, e vedere quanti giorni veramente caldi avremmo avuto.
          Inutile dire che messo al confronto con tantissimi altri giugno degli ultimi 15 anni è quasi imbarazzante questo giugno.
          E senza la compressione adiabatica di lunedì e martedì, io sarei ancora con nessun 30 tranquillamente, e non solo io.

          È vero Simone, davvero un giugno che si può tranquillamente definire "vintage" quest'anno, sicuramente più in linea con quelli degli anni 80 che del nuovo millennio...aggiungo che il paio di giorni over 30 non si possono più di tanto includere nelle giornate di sofferenza climatica, visto che il Sole picchiava parecchio ma bassa ur e ventilazione rendevano il tutto nettamente più sopportabile specie all'ombra... inoltre mi pare di aver capito che le proiezioni dei modelli non propendano al momento per ondate significative durature di stampo subtropicale...dopo il mini break odierno avremo qualche giorno piuttosto caldo ma si profilano ulteriori occasioni per instabilità...e saremo già in luglio...

          Commenta


          • Originariamente inviato da Tarvisium Visualizza il messaggio

            È vero Simone, davvero un giugno che si può tranquillamente definire "vintage" quest'anno, sicuramente più in linea con quelli degli anni 80 che del nuovo millennio...aggiungo che il paio di giorni over 30 non si possono più di tanto includere nelle giornate di sofferenza climatica, data la bassa ur e ventilazione che erano presenti, e mi pare di aver capito che le proiezioni dei modelli non propendano al momento per ondate significative durature di stampo subtropicale...dopo il mini break odierno avremo qualche giorno piuttosto caldo ma si profilano ulteriori occasioni per instabilità...e saremo già in luglio...
            Proprio così Mauro👍, Hai centrato il senso del pensiero contadino☺️
            Io Spero di sbagliarmi, ma un giugno così, ha tempi di ritorno di non so quanti anni in epoca di GW.

            Commenta


            • d'accordo due giorni di caldo estivo nulla più, tra l'altro come detto sono stati molto secchi ed infatti al'ombra si stava benissimo complice anche una leggera brezza, averne di giorni caldi così
              INVERNO 2015-16 04/01/2016__3cm
              INVERNO 2017-18 10/12/2017__5cm 01/03/2018__8cm
              INVERNO 2019-20 12/12/2019__3cm 13/12/2019__2cm__

              Commenta


              • [QUOTE=zambax;n1684822]sia ECMWF che GFS vedono un calo dei gpt attorno al 3 luglio. si può dire che è "certo"?
                oppure si può dar credito ad una versione molto diversa come quella di GEM che vede tutto scendere fin sul portogallo e noi rimanere in area "rossa"?
                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   2020-06-25 09_12_38-Wetterzentrale - Top Karten - GEM Europa 00Z.jpg 
Visite: 587 
Dimensione: 102.7 KB 
ID: 1684823
                [/


                di certo in meteorologia c'è veramente poco, tanto più se abbiamo controTrend stagionale,
                "Accontentiamoci" di continuare a vedere quel vintage che ha scritto Mauro prima.


                Commenta


                • Originariamente inviato da Lele Visualizza il messaggio
                  d'accordo due giorni di caldo estivo nulla più, tra l'altro come detto sono stati molto secchi ed infatti al'ombra si stava benissimo complice anche una leggera brezza, averne di giorni caldi così
                  Ah sicuramente, firmerei col sangue affinché le giornate più calde dell'estate avessero quelle caratteristiche, ma purtroppo sappiamo bene che nel nostro catino padano-veneto tali giorni sono merce abbastanza rara...

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                    Proprio così Mauro👍, Hai centrato il senso del pensiero contadino☺️
                    Io Spero di sbagliarmi, ma un giugno così, ha tempi di ritorno di non so quanti anni in epoca di GW.
                    Anche io spererei che ti sbagliassi...

                    Commenta


                    • Definirei ordinaria amministrazione estiva quello che propone oggi il modello di riferimento ECMWF.

                      Dopo la parentesi del cambio di circolazione di questi giorni si tornerà a maggiore stabilità e caldo estivo senza particolari eccessi.

                      Calcoli odierni che inoltre non mostrano particolare persistenza di configurazioni del tutto stabili, come avete giustamente fatto notare, il getto continuerà a mantenersi sufficientemente vicino all'arco alpino.

                      Presidente di Meteo in Veneto
                      Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                      Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                      Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                      https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                      Commenta


                      • Reading cattive per la prossima settimana, la +20° in Veneto.
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPIT00_192_2.png 
Visite: 571 
Dimensione: 54.5 KB 
ID: 1684839
                        Per fortuna pare passare velocemente, vedremo però, manca ancora troppo, non mi lascia così tranquillo quella ringrescata
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPIT00_216_2.png 
Visite: 572 
Dimensione: 57.9 KB 
ID: 1684840
                        Dati online su

                        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                        Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
                          Definirei ordinaria amministrazione estiva quello che propone oggi il modello di riferimento ECMWF.

                          Dopo la parentesi del cambio di circolazione di questi giorni si tornerà a maggiore stabilità e caldo estivo senza particolari eccessi.

                          Calcoli odierni che inoltre non mostrano particolare persistenza di configurazioni del tutto stabili, come avete giustamente fatto notare, il getto continuerà a mantenersi sufficientemente vicino all'arco alpino.
                          È prorpio così, e nel frattempo I giorni passano...
                          Importante che noi riusciamo ed esigiamo da noi stessi, ad aver la maggior consapevolezza possibile di tutto questo.
                          Ricordo infatti che già verso il 15/18 di Giugno messaggi improntati alla paura modellistica, ecco sebbene per certi versi tutto questo faccia anche parte del sale che in un forum possiamo esternare, credo sia anche importante lo stile con cui noi esterniamo dei concetti.
                          E con questo dico che se c'è qualcuno che oggi si deve lamentare, in realtà qualcuno c'è, ed è l'appassionato del Sole e del caldo estivo.
                          Ora dovrei preoccuparmi che tra 8gg ci sarebbe un prefrontale (prefrontale classico) più caldo tralasciando i 7gg antecedenti?
                          Aspetto meteo che ci insegna molto anche in una giornata come questa di oggi, quando i geopotenziali non sono alti, succede che possano passare giornate come quelle di oggi ventose e nuvolose, e non dimentichiamolo, anzi ricordiamolo, in pienissima estate.

                          Commenta


                          • Anche oggi l'uscita dei GM lascia abbastanza perplesso il sottoscritto: mi ero "abituato" ad una realtà modificata? diversa dalla normalità?
                            Ebbene stamattina guardo bene e vedo una estate fino al 2 /3 luglio praticamente normale, si qualche grado sopra media, qualche puntata leggermente sotto, ma ci siamo...le temperature quasi mai raggiungeranno valori molto elevati, così come le minime potrebbero star sotto i 20° quasi sempre...
                            come diceva Simone qualche scaldata prefrontale la farà intorno al 3 per poi avere una fase più instabile fino al 7 luglio, con isoterme che qua al Nord potrebbero scendere (specie su Alpi) sotto media e con occasione di nuove spruzzate di neve sui ghiacciai...
                            cosa che fino a 30/40 anni fa era normale.
                            Ora ci dobbiamo sorprendere?
                            Direi che fatto salvo cambi di direzione all'ultimo stiamo assistendo ad un lento rientro nei ranghi della normalità.

                            Centra qualcosa il blocco totale a livello mondiale? chissà...ma secondo me qualcosa deve essere accaduto.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                              Anche oggi l'uscita dei GM lascia abbastanza perplesso il sottoscritto: mi ero "abituato" ad una realtà modificata? diversa dalla normalità?
                              Ebbene stamattina guardo bene e vedo una estate fino al 2 /3 luglio praticamente normale, si qualche grado sopra media, qualche puntata leggermente sotto, ma ci siamo...le temperature quasi mai raggiungeranno valori molto elevati, così come le minime potrebbero star sotto i 20° quasi sempre...
                              come diceva Simone qualche scaldata prefrontale la farà intorno al 3 per poi avere una fase più instabile fino al 7 luglio, con isoterme che qua al Nord potrebbero scendere (specie su Alpi) sotto media e con occasione di nuove spruzzate di neve sui ghiacciai...
                              cosa che fino a 30/40 anni fa era normale.
                              Ora ci dobbiamo sorprendere?
                              Direi che fatto salvo cambi di direzione all'ultimo stiamo assistendo ad un lento rientro nei ranghi della normalità.

                              Centra qualcosa il blocco totale a livello mondiale? chissà...ma secondo me qualcosa deve essere accaduto.
                              Secondo me invece non è cambiato nulla e lo testimoniano le temperature globali che continuano inesorabilmente a galoppare.

                              Record aberranti in Siberia in questi giorni.

                              Noi beneficiamo di una configurazione favorevole, indotta da indici macroclimatici, anch'essi figli di questo clima mutato.
                              Aggiungo inoltre che, a parità di impianto barico, rispetto alle estati del passato osserviamo valori termici mediamente ben superiori.

                              Questo è un segno evidente e reiterato di cosa è cambiato e cosa sta cambiando.

                              Rammento inoltre che, solo un anno fa esatto, misuravamo 38/39 gradi oggi...

                              Una rondine non fa primavera e un mese più fresco non fa clima, bensì meteorologia.
                              Presidente di Meteo in Veneto
                              Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                              Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                              Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                              https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio

                                Secondo me invece non è cambiato nulla e lo testimoniano le temperature globali che continuano inesorabilmente a galoppare.

                                Record aberranti in Siberia in questi giorni.

                                Noi beneficiamo di una configurazione favorevole, indotta da indici macroclimatici, anch'essi figli di questo clima mutato.
                                Aggiungo inoltre che, a parità di impianto barico, rispetto alle estati del passato osserviamo valori termici mediamente ben superiori.

                                Questo è un segno evidente e reiterato di cosa è cambiato e cosa sta cambiando.

                                Rammento inoltre che, solo un anno fa esatto, misuravamo 38/39 gradi oggi...

                                Una rondine non fa primavera e un mese più fresco non fa clima, bensì meteorologia.
                                Esatto, ricordo infatti che veniamo da un filotto di 11 mesi sopramedia iniziato con il giugno 2019 monstre (+3.2) terminato con un maggio in media e un giugno per ora di poco sottomedia.


                                Commenta

                                Sto operando...
                                X