annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Primavera 2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • verza81
    ha risposto
    Sempre interessant

    https://www.meteonetwork.it/outlook-...k-estate-2020/

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Andrea94
    ha risposto
    Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
    Conferma Damiano anche ecm l'anticipo del probabile a questo punto fase perturbata in arrivo, e che anticipo dico pure, con pioggie già da mercoledì e poi giovedì passata anche intensa e pure diffusa.

    Ora ci tengo a dire un pensiero, come nella stagione invernale molti sperano nel freddo e la neve, a Giugno servono certamente le pioggie, ma servono anche le giornate stabili e con il sole come la stagione richiede.
    Non mi stupirei se un qualche appassionato scrivesse che il tempo previsto tra qualche giorno, essendo nel mese di giugno, non gli piace per nulla.
    Come quando in inverno spesso c'è sole e sopramedia e ci si lamenta del fuori stagione.
    Trovo sia corretta informazione e una visione equilibrata nel dire questa cosa, e una volta riusciti (speriamo) a mettere una pezza su questo problema vero legato alla piovosità indecorosa in certe zone, é anche normale che la stagione faccia il suo corso.
    Io spero nella pioggia, perché la pioggia é vita tanto più come ora che siamo in deficit, poi credo sia anche giusto che la stagione faccia il suo corso.
    Detto questo, il tempo poi fa quello che vuole, al di là dei nostri desideranda vari.
    Teoricamente comunque da noi (specie alte pianure\Prealpi\ area alpina) avere passaggi perturbati nel trimestre estivo, e in special modo a Giugno non è poi così distante dal clima nostro no?

    Comunque sono convinto che anche a fronte di un eventuale Giugno piovoso le belle giornate soleggiate non mancheranno, anzi, ce le godremo ancora meglio sapendo che viene rimpinguato il deficit idrico 😉

    Lascia un commento:


  • Snoww
    ha risposto
    Conferma Damiano anche ecm l'anticipo del probabile a questo punto fase perturbata in arrivo, e che anticipo dico pure, con pioggie già da mercoledì e poi giovedì passata anche intensa e pure diffusa.

    Ora ci tengo a dire un pensiero, come nella stagione invernale molti sperano nel freddo e la neve, a Giugno servono certamente le pioggie, ma servono anche le giornate stabili e con il sole come la stagione richiede.
    Non mi stupirei se un qualche appassionato scrivesse che il tempo previsto tra qualche giorno, essendo nel mese di giugno, non gli piace per nulla.
    Come quando in inverno spesso c'è sole e sopramedia e ci si lamenta del fuori stagione.
    Trovo sia corretta informazione e una visione equilibrata nel dire questa cosa, e una volta riusciti (speriamo) a mettere una pezza su questo problema vero legato alla piovosità indecorosa in certe zone, é anche normale che la stagione faccia il suo corso.
    Io spero nella pioggia, perché la pioggia é vita tanto più come ora che siamo in deficit, poi credo sia anche giusto che la stagione faccia il suo corso.
    Detto questo, il tempo poi fa quello che vuole, al di là dei nostri desideranda vari.

    Lascia un commento:


  • Piovoso92
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tarvisium Visualizza il messaggio
    Certo che ogni volta che vedo questa roba mi vengono i brividi...

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    E pensare che da qua non si aveva la percezione di quello che stava combinando pochi km più sud (non usavo tanto internet allora). Certo, era stato un bel temporalone con saette e pioggia intensa, ma non pareva così potente. Sono rimasto sconvolto di sera vedendo i telegiornali nazionali che aprivano con la notizia della devastazione a Vallà.
    Tornando ai modelli, notavo che alcuni (DWD, UKMO e ARPEGE) stanno anticipando la dinamica vedendo condizioni favorevoli a forte maltempo già tra giovedì e venerdì.

    Lascia un commento:


  • Andrea94
    ha risposto
    Originariamente inviato da basaneta Visualizza il messaggio
    Tornando in tema.....
    Siamo tornati a una situazione old style?
    Vp che tira lungo seppur a pezzi e Azzorre in forma e africano aldilà del mediteranno ?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
    Se non sbaglio (mi correggano i più esperti in caso😊) le alte pressioni dal continente africano sembra che quest'anno abbiano trovato un sfogo più ad est, è da un po' che osservo quel blocco anticiclonico nell'area est del Mar Nero\Caucaso\Mar Caspio.
    Questo almeno fino adesso, semplicemente guardando le mappe meteorologiche da semplice osservatore.
    Se andasse avanti così penso che la nostra area europea non può che trarne vantaggio (più spazio per l'Atlantico e hp delle Azzorre al limite).

    Lascia un commento:


  • Andrea94
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tarvisium Visualizza il messaggio
    Certo che ogni volta che vedo questa roba mi vengono i brividi...

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk
    Io ricordo che la stessa cella temporalesca prima era passata qua da me e ha provocato una grossa grandinata con parecchi danni, ovviamente niente tornado qua, ma la grandine me la ricordo molto bene, grossa e quella tipica tutta spigolosa che fa molti danni.
    Poi il temporale è andato verso est e ricordo le prime notizie del tornado a Vallá

    Lascia un commento:


  • basaneta
    ha risposto
    Tornando in tema.....
    Siamo tornati a una situazione old style?
    Vp che tira lungo seppur a pezzi e Azzorre in forma e africano aldilà del mediteranno ?


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • basaneta
    ha risposto
    Col radar odierno i colori andrebbero fuori scala!!


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Tarvisium
    ha risposto
    Certo che ogni volta che vedo questa roba mi vengono i brividi...

    Inviato dal mio HUAWEI VNS-L31 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Tarvisium
    ha risposto
    Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
    Al momento, nonostante mille sopralluoghi e tantissimi incontri in zona non abbiamo ancora trovato alcune foto che ritraesse il vortice (tra l'altro multivortex e rain wrapped) di Vallà.
    Sì ma infatti dalle foto che avevo scattato non c'è nessun vortice, si vede solo il cielo come si presentava poco prima dell'evento, purtroppo le vecchie foto non trasmettono i movimenti in rotazione delle nubi che facevano invece percepire chiaramente la formazione imminente del ciclone...

    Lascia un commento:


  • Snoww
    ha risposto
    Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
    Quel 6 giugno 2009 l'ho sbagliato di un niente il vortice di Vallà...
    Ero nel luogo con Filippo dopo 45minuti.... Che scene....

    Lascia un commento:


  • Marco Rabito
    ha risposto
    Originariamente inviato da Tarvisium Visualizza il messaggio
    Ricordo bene quel giorno, stavo lavorando tra Cornuda e Montebelluna, l'ho praticamente visto formarsi sopra la mia testa, se riesco provo a recuperare le foto fatte con il vecchio cellulare Nokia, che è anche sprovvisto di Bluetooth, devo inventarmi qualcosa per trasferirle, poi vedo
    Al momento, nonostante mille sopralluoghi e tantissimi incontri in zona non abbiamo ancora trovato alcune foto che ritraesse il vortice (tra l'altro multivortex e rain wrapped) di Vallà.

    Lascia un commento:


  • Tarvisium
    ha risposto
    Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
    Quel 6 giugno 2009 l'ho sbagliato di un niente il vortice di Vallà...
    Ricordo bene quel giorno, stavo lavorando tra Cornuda e Montebelluna, l'ho praticamente visto formarsi sopra la mia testa, se riesco provo a recuperare le foto fatte con il vecchio cellulare Nokia, che è anche sprovvisto di Bluetooth, devo inventarmi qualcosa per trasferirle, poi vedo

    Lascia un commento:


  • Marco Rabito
    ha risposto
    Originariamente inviato da Piovoso92 Visualizza il messaggio
    Si ha proprio il sentore di una svolta, anche se la distanza temporale impone prudenza. L'instaurarsi di flussi umidi sud-occidentali sul lato ascendente di profonde saccature sull'Europa Occidentale può dare origine a fenomenologia temporalesca di forte intensità in questo periodo dell'anno, come ci ricorda la fase perturbata della fine della prima decade di giugno 2009.
    Vedremo
    Quel 6 giugno 2009 l'ho sbagliato di un niente il vortice di Vallà...

    Lascia un commento:


  • Piovoso92
    ha risposto
    Si ha proprio il sentore di una svolta, anche se la distanza temporale impone prudenza. L'instaurarsi di flussi umidi sud-occidentali sul lato ascendente di profonde saccature sull'Europa Occidentale può dare origine a fenomenologia temporalesca di forte intensità in questo periodo dell'anno, come ci ricorda la fase perturbata della fine della prima decade di giugno 2009.
    Vedremo

    Lascia un commento:

Sto operando...
X