annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Primavera 2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
    Chiamato in causa rispondo volentieri alle vostre domande e lo faccio con il supporto della mappa delle SSTA (anomalie della temperatura della superficie marina) attuali che posto subito:

    [ATTACH=CONFIG]100473[/ATTACH]

    Riguardo al rex block è molto probabile una evoluzione di questo tipo, ad innesco anticiclonico tipico dei rex block, favorito da acque più fredde nel mediterraneo occidentale rispetto al mediterraneo centrale che fungono da catalizzatore per il posizionamento della saccatura.
    Più complesso il ragionamento sulla ottima domanda di Andrea. L'innalzamento stagionale della cella di Hadley sul comparto che riguarda la climatologia del mediterraneo è sostanzialmente determinata dall'innalzamento della linea di convergenza intertropicale (ITCZ o ITF) cioè della linea in cui convergono gli alisei di NE e quelli di SE, e che separa la parte meridionale della cella di Hadley da quella equatoriale.
    L'andamento climatologico di questo innalzamento, al netto dei gradi di latitudine, è caratterizzato da una ondulazione stagionale per cui in genere prima parte il settore orientale (arabia, mar rosso) e progressivamente si propaga verso ovest fino all'africa nord-occidentale per ritornare progressivamente verso est nel corso della tarda stagione estiva, con l'abbassamento di latitudine delle westerlies atlantiche.
    Quest'anno, al momento, le SSTA, che sono il motore dei monsoni, dicono che l'indice IOD (indian ocean dipole) è ancora debolmente positivo e le acque del golfo di guinea lo sono altrettanto. Di conseguenza notiamo una ITCZ che si mantiene poco al di sotto della media su tutti i comparti. E' normale quindi che sia maggiormente attiva su latitudini più elevate la cella di Hadley arabica, mentre la corrispettiva dell'Africa nordoccidentale rimane abbastanza defilata, lasciando ancora spazio a pattern anticiclonici di origine atlantica.

    Ed ecco servito il Rex block

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   render-gorax-blue-002-6fe5cac1a363ec1525f54343b6cc9fd8-a1WNQ9.png 
Visite: 1 
Dimensione: 513.3 KB 
ID: 1639006

    Commenta


    • Con una carta così megatemporaloni in Adriatico
      Vorrei vivere un'eterna primavera
      https://www.marcobonatti.it
      https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

      Commenta


      • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
        Ed ecco servito il Rex block

        [ATTACH=CONFIG]100752[/ATTACH]
        L'avevamo inquadrato molto tempo fa... abbiamo qualche annetto per qualcosa.
        Presidente di Meteo in Veneto
        Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
        Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
        Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
        https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

        Commenta


        • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
          L'avevamo inquadrato molto tempo fa... abbiamo qualche annetto per qualcosa.
          Ci sta Marco, ovviamente anni ed anni di esperienza portano anche a questo.
          ed in effetti MANCA a livello mediatico questa conoscenza, questa possibilità con largo anticipo di interpretare i movimenti "macro" e "micro" ed alla fine il risultato è arrivato.

          Possiamo dire che a grandi linee si arriverà più o meno ai 14 gg di tempo nel range proiezione.

          Tale limite sembra essere confermato anche per la successiva fase instabile per la prima metà di Giugno, ma addirittura ci sono potenzialità notevoli proprio per il mese di Giugno con rischio concreto sia una fase molto delicata come diceva SIMONE poco fa.
          Teniamo duro qualche giorno e sbrogliamo la matassa pure per giugno.

          Commenta


          • Modelli mattutini davvero interessanti. Dopo questa bella fase freca, se confermato, per il periodo 5-7 giugno potrebbe esserci un peggioramento importante. Getto che affonda bene sull'Europa sud-occidentale, richiamando instabili correnti da S/SE. NW italiano in pole position al momento, ma sono carte molto lontane. Monitoriamo.

            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPEU00_192_1.png 
Visite: 1 
Dimensione: 59.0 KB 
ID: 1639021

            Commenta


            • Originariamente inviato da GeoFede Visualizza il messaggio
              Modelli mattutini davvero interessanti. Dopo questa bella fase freca, se confermato, per il periodo 5-7 giugno potrebbe esserci un peggioramento importante. Getto che affonda bene sull'Europa sud-occidentale, richiamando instabili correnti da S/SE. NW italiano in pole position al momento, ma sono carte molto lontane. Monitoriamo.

              [ATTACH=CONFIG]100767[/ATTACH]
              Ciao. Notavo che ultimamente le configurazioni foriere di piogge premiamo il NW. Cosa servirebbe per avere un peggioramento organizzato qui da noi ?

              Commenta


              • Originariamente inviato da Francesco. Visualizza il messaggio
                Ciao. Notavo che ultimamente le configurazioni foriere di piogge premiamo il NW. Cosa servirebbe per avere un peggioramento organizzato qui da noi ?
                Asse di saccatura o vortici ciclonici ad W del nostro territorio...
                Presidente di Meteo in Veneto
                Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                Commenta


                • Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                  Ci sta Marco, ovviamente anni ed anni di esperienza portano anche a questo.
                  ed in effetti MANCA a livello mediatico questa conoscenza, questa possibilità con largo anticipo di interpretare i movimenti "macro" e "micro" ed alla fine il risultato è arrivato.

                  Possiamo dire che a grandi linee si arriverà più o meno ai 14 gg di tempo nel range proiezione.

                  Tale limite sembra essere confermato anche per la successiva fase instabile per la prima metà di Giugno, ma addirittura ci sono potenzialità notevoli proprio per il mese di Giugno con rischio concreto sia una fase molto delicata come diceva SIMONE poco fa.
                  Teniamo duro qualche giorno e sbrogliamo la matassa pure per giugno.
                  I movimenti a macroscala, con un po' di esperienza e con l'indispensabile supporto del determinismo è possibile avere delle discrete performance nell'individuarli.

                  Invece per quel che riguarda gli effetti concreti e dettagliati su un territorio ristretto come quello Triveneto richiedono il probabilismo e la nostra mente non è altrettanto brava.
                  Una mente deterministica fatica a ragionare nel probabilistico.
                  Presidente di Meteo in Veneto
                  Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                  Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                  Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                  https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
                    Asse di saccatura o vortici ciclonici ad W del nostro territorio...
                    Grazie

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
                      I movimenti a macroscala, con un po' di esperienza e con l'indispensabile supporto del determinismo è possibile avere delle discrete performance nell'individuarli.

                      Invece per quel che riguarda gli effetti concreti e dettagliati su un territorio ristretto come quello Triveneto richiedono il probabilismo e la nostra mente non è altrettanto brava.
                      Una mente deterministica fatica a ragionare nel probabilistico.
                      Ho la fortuna da oltre 10 anni di poter interloquire giornalmente con degli amici veri che su queste cose si è disquisito varie volte.
                      È fondamentale avere il giusto approccio ed equilibrio, ma oggi come oggi con le capacità e conoscenze che alcuni posseggono, si raggiungono dei risultati straordinari, questo chiaramente senza pensare a maghi o cartomanti.
                      Una tendenza mensile su come andrà il mese in un territorio non ristretto, oggi non è così inverosimile.
                      Parlo di proiezione mensile che si basi su concetti di anomalie e con alcuni indici di supporto fondamentali nel raggiungimento della proiezione.
                      Errori? certo.. come ce ne sono anche in una previsione a 1/2 giorni a volte, è insito nella parola prevedere, vanno ovviamente capite e contestualizzate nella maniera corretta dal lettore.

                      Commenta


                      • Segnalo questo link, probabilmente già conosciuto

                        https://effis.jrc.ec.europa.eu/appli...thly-forecast/

                        Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
                        Dati online su

                        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                        Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                        Commenta


                        • Chi ha voglia, si vada a guardare la media ECMWF ENS di stasera dalle 120 ore fino a fine run.
                          Tutto sembra fuorché la prima decade di Giugno.
                          [emoji42]

                          Commenta


                          • Commento del sabato mattino del run ECMWF, per quel che può valere e quindi prendetelo con il dovuto inventario, titolo:
                            "Un pezzo di VP a spasso per l'Europa in prima decade di Giugno" tutto normale o quasi direbbe qualcuno....

                            Buondì Triveneto.

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                              Chi ha voglia, si vada a guardare la media ECMWF ENS di stasera dalle 120 ore fino a fine run.
                              Tutto sembra fuorché la prima decade di Giugno.
                              [emoji42]
                              È un altro buongiorno quello che arriva da ECMWF odierno.

                              Un'altra corsa sublime con il cagnaccio subtropicale tenuto a cuccia da movimenti molto interessanti sullo scacchiere europeo.

                              Altri giorni rubati al mostro.

                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPEU00_144_1-10.png 
Visite: 1 
Dimensione: 59.9 KB 
ID: 1639042

                              Soprattutto si palesa la tendenza ad affondi occidentali il giusto. E con un po' di fortuna torneranno anche precipitazioni più democratiche.

                              Beh che bella prima metà di giugno ragazzi!
                              Presidente di Meteo in Veneto
                              Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                              Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                              Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                              https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
                                È un altro buongiorno quello che arriva da ECMWF odierno.

                                Un'altra corsa sublime con il cagnaccio subtropicale tenuto a cuccia da movimenti molto interessanti sullo scacchiere europeo.

                                Altri giorni rubati al mostro.

                                [ATTACH=CONFIG]100788[/ATTACH]

                                Soprattutto si palesa la tendenza ad affondi occidentali il giusto. E con un po' di fortuna torneranno anche precipitazioni più democratiche.

                                Beh che bella prima metà di giugno ragazzi!
                                manca poco, giusto pochi km e si potrebbe presentare una opportunità davvero ghiotta per riempire i ghiacciai di neve e le falde di ottima acqua (Anche in proiezione irrigazione campi).
                                attenzione su una cosa: il rischio è sempre di passare da un estremo all'altro...se affonda leggermente più ad est si rischia un CUT OFF tremendamente tosto in Mediterraneo.
                                da prestare attenzione perché la carta postata da Marco è eloquente.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X