annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Primavera 2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Grazie a tutti per le vostre risposte😊👍

    Commenta


    • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
      Chiamato in causa rispondo volentieri alle vostre domande e lo faccio con il supporto della mappa delle SSTA (anomalie della temperatura della superficie marina) attuali che posto subito:

      [ATTACH=CONFIG]100473[/ATTACH]

      Riguardo al rex block è molto probabile una evoluzione di questo tipo, ad innesco anticiclonico tipico dei rex block, favorito da acque più fredde nel mediterraneo occidentale rispetto al mediterraneo centrale che fungono da catalizzatore per il posizionamento della saccatura.
      Più complesso il ragionamento sulla ottima domanda di Andrea. L'innalzamento stagionale della cella di Hadley sul comparto che riguarda la climatologia del mediterraneo è sostanzialmente determinata dall'innalzamento della linea di convergenza intertropicale (ITCZ o ITF) cioè della linea in cui convergono gli alisei di NE e quelli di SE, e che separa la parte meridionale della cella di Hadley da quella equatoriale.
      L'andamento climatologico di questo innalzamento, al netto dei gradi di latitudine, è caratterizzato da una ondulazione stagionale per cui in genere prima parte il settore orientale (arabia, mar rosso) e progressivamente si propaga verso ovest fino all'africa nord-occidentale per ritornare progressivamente verso est nel corso della tarda stagione estiva, con l'abbassamento di latitudine delle westerlies atlantiche.
      Quest'anno, al momento, le SSTA, che sono il motore dei monsoni, dicono che l'indice IOD (indian ocean dipole) è ancora debolmente positivo e le acque del golfo di guinea lo sono altrettanto. Di conseguenza notiamo una ITCZ che si mantiene poco al di sotto della media su tutti i comparti. E' normale quindi che sia maggiormente attiva su latitudini più elevate la cella di Hadley arabica, mentre la corrispettiva dell'Africa nordoccidentale rimane abbastanza defilata, lasciando ancora spazio a pattern anticiclonici di origine atlantica.

      Grazie Remigio Chiaro, sintetico ed esaustivo come da sempre
      Gino Lovisa

      ​http://www.maniagometeo.altervista.org

      Cos'è l'esperienza se non la memoria dei propri errori...?!
      La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa.
      La curiosità è la madre della conoscenza.
      La meteo: passione, non ossessione!

      Commenta


      • Mah, io vedo carte per niente esaltanti.
        Sabato possibili I primi 30 elli diffusi, qualche giorno di respiro, poi di nuovo ben sopra la media.
        Il tutto in un contesto secco ad oltranza..
        La media ad 850 hpa è sui +8, saremo sempre sopra, con punte di +15 sabato. Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPIT12_96_2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 229.3 KB 
ID: 1638748Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPIT12_144_2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 237.9 KB 
ID: 1638749Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPIT12_192_2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 214.6 KB 
ID: 1638750Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPIT12_240_2.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 214.7 KB 
ID: 1638751

        Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
        Dati online su

        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

        Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

        Commenta


        • Effettivamente reading pian piano si stanno accodando a gfs con rinfrescata rinviata. Il modello europeo abbastanza deludente in questo periodo

          Commenta


          • Giornata di domani che potrebbe mostrare dei cenni di instabilità molto più limitati rispetto ad oggi, in particolare sui rilievi come mostra Moloch ECMWF del CNR.

            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   cnr_isac_moloch_map_2020051903_0011200_precip_area_bo.png 
Visite: 1 
Dimensione: 149.2 KB 
ID: 1638760

            Le condizioni in pianura sembrano meno favorevoli per l'ulteriore allontanamento del cut-off italico e un graduale aumento del campo dei geopotenziali, salvo sulla pianura orientale.

            Dopo se trovo il tempo aggiungo i flussi portanti per permettere di comprendere lo spostamento di eventuali nuclei di precipitazione.
            Presidente di Meteo in Veneto
            Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
            Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
            Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
            https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

            Commenta


            • Ecco come Lamma risolve la possibile traslazione della convezione dai rilievi verso parte della pianura. Il moto, come possiamo osservare dalla carta che segue, sara in genere da NNE verso SSW.



              Le correnti portanti le possiamo guardare sulla carta di previsione dei venti e del tasso di umidità alla quota isobarica di 700 hPa. Questa quota identifica la nuvolosità produttiva di fenomeni sia di tipo convettivo che di tipo stratiforme quindi ben si presta a tracciare lo spostamento dei fenomeni associati.

              Ci aiutano anche le carte di previsione che mostrano il campo del vento a 10 metri, ove possiamo osservare dei possibili boundaries figli di rovesci ed eventuali downdraft temporaleschi.



              Insomma domani le condizioni atmosferiche saranno più stabili rispetto ad oggi anche se, soprattutto al pomeriggio, qualche disturbo ancora sarà possibile.
              Avremo anche qualche schiarita in più rispetto ad oggi, specie dal pomeriggio sera anche se le nubi del mattino saranno per lo più di tipo alto, quindi capaci di far passare maggiore radiazione solare.

              Presidente di Meteo in Veneto
              Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
              Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
              Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
              https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

              Commenta


              • Originariamente inviato da Gianlu Visualizza il messaggio
                Effettivamente reading pian piano si stanno accodando a gfs con rinfrescata rinviata. Il modello europeo abbastanza deludente in questo periodo
                Già, per la nostra zona decisamente meno performante ultimamente.
                C'è anche da dire che da qualche mese, dopo l'aggiornamento, gfs ha ottenuto grossi passi in avanti nellaffidabilita, risultando spesso più performante del fratello europeo

                Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
                Dati online su

                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                Commenta


                • Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
                  Ecco come Lamma risolve la possibile traslazione della convezione dai rilievi verso parte della pianura. Il moto, come possiamo osservare dalla carta che segue, sara in genere da NNE verso SSW.

                  [ATTACH=CONFIG]100497[/ATTACH]

                  Le correnti portanti le possiamo guardare sulla carta di previsione dei venti e del tasso di umidità alla quota isobarica di 700 hPa. Questa quota identifica la nuvolosità produttiva di fenomeni sia di tipo convettivo che di tipo stratiforme quindi ben si presta a tracciare lo spostamento dei fenomeni associati.

                  Ci aiutano anche le carte di previsione che mostrano il campo del vento a 10 metri, ove possiamo osservare dei possibili boundaries figli di rovesci ed eventuali downdraft temporaleschi.

                  [ATTACH=CONFIG]100498[/ATTACH]

                  Insomma domani le condizioni atmosferiche saranno più stabili rispetto ad oggi anche se, soprattutto al pomeriggio, qualche disturbo ancora sarà possibile.
                  Avremo anche qualche schiarita in più rispetto ad oggi, specie dal pomeriggio sera anche se le nubi del mattino saranno per lo più di tipo alto, quindi capaci di far passare maggiore radiazione solare.

                  [ATTACH=CONFIG]100499[/ATTACH]
                  Evoluzione sostanzialmente confermata per oggi.

                  Avanzano schiarite da nord verso sud ma saranno temporanee poiché nel corso del pomeriggio osserveremo la strisciata di altra nuvolosità in sviluppo sul comparto montano che, in maniera meno diffusa rispetto a ieri, potrebbe estendere della fenomenologia alle zone pianeggianti.

                  Nella prima immagine possiamo osservare il satellite attuale.
                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   20200520_090758.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 485.5 KB 
ID: 1638772

                  Nelle immagini che seguono, sempre utili a supporto dei commenti per permettere di capire concretamente di cosa si parla e cosa mostra la modellistica, il Moloch ECMWF del CNR per le prossime ore.

                  Schiarite verso metà giornata:
                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   cnr_isac_moloch_map_2020052003_0000700_cloud_area_bo.png 
Visite: 1 
Dimensione: 373.4 KB 
ID: 1638773

                  Nuovi addensamenti pomeridiani con qualche fenomeno associato in transito da nord verso sud:

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   cnr_isac_moloch_map_2020052003_0001300_cloud_area_bo.png 
Visite: 1 
Dimensione: 395.4 KB 
ID: 1638774 Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   cnr_isac_moloch_map_2020052003_0001300_precip_area_bo.png 
Visite: 1 
Dimensione: 132.3 KB 
ID: 1638775
                  Presidente di Meteo in Veneto
                  Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                  Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                  Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                  https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                  Commenta


                  • Al momento guardando ecmwf nei prossimi giorni non si vedono grosse scaldate, siamo in ultima decade di Maggio e qualche giorno di stabilità atmosferica é da mettere in prospettiva. Se vogliamo guardare un po' più avanti invece, verso il weekend tra sabato e domenica instabilità Prealpina per infiltrazioni fresche non mancherà, saremo infatti un po' scoperti qui ad est dalla rimonta pressoria ad occidente.
                    Vediamo come andrà, anche settimana prossima potremmo essere un po' ai margini con infiltrazioni fresche che potrebbero continuare

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da verza81 Visualizza il messaggio
                      Già, per la nostra zona decisamente meno performante ultimamente.
                      C'è anche da dire che da qualche mese, dopo l'aggiornamento, gfs ha ottenuto grossi passi in avanti nellaffidabilita, risultando spesso più performante del fratello europeo

                      Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

                      Fa piacere che GFS stia migliorando, io lo abbandonai totalmente qualche anno fa perché era evidente I molti problemi nei calcoli che si portava dietro, non sapevo neppure che avesse aggiornato.... mettete qualche mappa quando potete, può essere utile come già detto un confronto, sempre con lo scopo di imparare dalle differenze dei vari calcoli di super computer diversi.
                      Per quanto riguarda ECMWF può essere certamente, infatti se ricordi ne avevamo anche parlato un mesetto fa, ed era stato postato il grafico (andando indietro lo si trova ancora) che mostrava come mancavano moltissimi dati di riferimento al modello per via del blocco covid-19.
                      Conseguentemente a questo, io stesso scrissi di attenersi ancor più di quello che già si fa abitualmente sotto le fatidiche 144 ore per i problemi sopra.
                      Ciao

                      Commenta


                      • Rompo il ghiaccio io, questa é la media per domenica, ECMWF con GPT più bassi e noi saremo sfiorati da aria più fresca legata ad una saccatura in discesa verso l'est Europa, infiltrazioni fresche che poi potrebbero anche entrare in padana da est nel corso dell'inizio della prossima settimana se la dinamica sarà questa.
                        Invece con GFS tutto questo non accadrebbe, GPT più alti e saremo sotto una bella campana calduccia.
                        Questo può essere un confronto con 2 fasi, la prima per possibile instabilità nel prox week che GFS non vede mentre ECMWF si, e un secondo confronto verso le temperature previste.
                        File allegati

                        Commenta


                        • Anche stasera restano grosse discrepanze tra i vari modelli sull'evoluzione della prossima settimana prossima. Un punto fermo resta però l'assenza (nel caso di maggior ingerenza anticiclonica) o la scarsità (in caso di flusso di aria fresca da nord) di precipitazioni, un fatto non proprio usuale nella terza decade di maggio e che andrà ulteriormente ad accentuare un deficit pluviometrico annuo che in molte zone viaggia su valori mai osservati da almeno 25 anni.

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                            Rompo il ghiaccio io, questa é la media per domenica, ECMWF con GPT più bassi e noi saremo sfiorati da aria più fresca legata ad una saccatura in discesa verso l'est Europa, infiltrazioni fresche che poi potrebbero anche entrare in padana da est nel corso dell'inizio della prossima settimana se la dinamica sarà questa.
                            Invece con GFS tutto questo non accadrebbe, GPT più alti e saremo sotto una bella campana calduccia.
                            Questo può essere un confronto con 2 fasi, la prima per possibile instabilità nel prox week che GFS non vede mentre ECMWF si, e un secondo confronto verso le temperature previste.
                            Ecco l'ultima uscita appena avvenuta di Gfs, appare in maniera molto evidente che solo ora ha capito meglio l'evoluzione.
                            Non occorre quindi proseguire ulteriormente nel confronto, in questo caso performances non buona del modello made in states, il confronto con ieri, ora ricalca a grandi linee la versione di ECMWF.
                            Questi confronti salvando le mappe sono utili anche per imparare come si muovono su larga scala alte o basse pressioni, e come i due diversi modelli "leggano" le variabili in aperto atlantico, zona dove spesso si gioca la partita.
                            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_20200521_123609.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 339.2 KB 
ID: 1638802

                            Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_20200521_122553.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 362.9 KB 
ID: 1638801

                            Commenta


                            • Iniziamo a guardare a sabato sera?
                              Perché una passata temporalesca con direttrice nw-se ci sta tutta, aria fresca in entrata in quota, correnti in arrivo più fresche e secche, troveranno un bel po' di energia perché sabato sarà caldo e anche abbastanza umido, primo vero rischio di grandinate organizzate della stagione ormai estiva.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
                                Iniziamo a guardare a sabato sera?
                                Perché una passata temporalesca con direttrice nw-se ci sta tutta, aria fresca in entrata in quota, correnti in arrivo più fresche e secche, troveranno un bel po' di energia perché sabato sarà caldo e anche abbastanza umido, primo vero rischio di grandinate organizzate della stagione ormai estiva.

                                direi zona prealpi/pedemontana rischio grandine abbastanza grande visti i valori che avremo in gioco, poi dipenderà molto dalla tempistica.
                                Da monitorare sicuramente..
                                Aspettiamo arpav

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X