annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[OT] Saluti dall'Antartide

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [OT] Saluti dall'Antartide

    Buonasera a tutti, (GMT+13)

    Era da giorni che volevo iniziare questo thread aggiornato sperando sia di vostro gradimento e interessamento,
    Innanzitutto mi trovo alla base Italiana Mario Zucchelli da due settimane per motivi lavorativi logistici e non scientifici, è localizzata nel territorio di Ross, per capirci sotto la Nuova Zelanda, ad una latitudine di 74 gradi S circa
    Qui è veramente incredibile, si passa da uno scenario antartico invernale ad uno scenario apparentemente marziano nel giro di pochi km, la base è posta di fronte al Vulcano Melbourne (2700mt ca) che dista una quarantina di km, il panorama di ogni giorno ricorda banalmente un lontano parente del Vesuvio.
    Parlando invece di temperature per ora siamo in diminuzione, anche perchè il sole sta sempre più calando dietro le colline, l'estate antartica sta per volgere al termine per fare posto all'autunno antartico che assomiglia più ad un piccolo pre inverno con assaggi anche turbolenti (mi è stato detto)

    In queste due settimane:
    Temperatura massima raggiunta + 5.5 9feb ore 03:00
    Temperatura minima raggiunta -7.7 1feb ore 13:00 58nodi windchill -48 ca
    Umidità sempre molto bassa, tra il 20% ed il 50-60%


    Non tutti lo sanno ma qui il fattore windchill è molto rilevante, si passa da giornate soleggiate dove puoi anche camminare fuori con la tuta aperta, a giornate dove l'aria che tira ti taglia la pelle del viso,
    Nonostante
    Il problema della bassa umidità si sente parecchio a livello fisico, spesso, anzi sempre, hai sangue dal naso dovuto alla secchezza delle mucose, pelle molto secca e sempre sempre sete
    Nella prima settimana mi svegliavo ogni notte senza motivo (forse jetlag o luce del sole) ora da qualche giorno si è ripreso un sonno migliore

    Starò ancora una quarantina/cinquantina di giorni qui ed assaporerò quasi sicuramente l'inizio dell'inverno antartico e non vedo l'ora!
    La base normalmente chiude le prime settimane di febbraio ma per quest'anno rimarrà aperta fino a fine marzo per dei lavori di ristrutturazione, può ospitare max 110/120 pax ma questa mattina ci hanno abbandonato ufficialmente tutti, facendoci rimanere in isolamento in 14 persone. Tra quest'ultimi l'unico che ci capisce alla grande qualcosa di meteorologia sono io, quindi da oggi sono diventato diciamo il meteo-previsore della base, dapprima erano presenti i due meteo previsori dell'Aeronatica Militare che operavano nella sala controllo, uno in particolare è uno speciale amico che mi ha ceduto le credenziali dei meteogrammi AM per fare appunto delle piccole previsioni.

    Per ora è tutto, ogni 1-2 giorni spero di riuscire ad aggiornare questa discussione con delle news
    Vi allego delle foto sperando vi piacciano, fatemi pure tutte le domande che volete

    Buonanotte a tutti

    Riccardo


    Ringrazio inoltre Giampaolo Rizzonelli che mi ha 'seguito' in questa piccola parte iniziale del mio viaggio
    File allegati

  • #2
    Pazzesco, che avventura!
    Spettacolare!
    In bocca al lupo!

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

    Commenta


    • #3
      Congratulazioni Ronny per l'esperienza incredibile che stai vivendo, e non ti nascondo una certa sana invidia.


      "Antartide diario di un viaggio".... sarà un ricordo che ti rimarrà per sempre.
      Se ti va e quando puoi, siamo ben felici di avere altre tue testimonianze da la... ggiù.

      Commenta


      • #4
        Che spettacolo!!! Grazie per aver condiviso con noi questo racconto e per aggiornarci sulla tua magnifica ed unica esperienza.
        Presidente di Meteo in Veneto
        Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
        Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
        Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
        https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Ronny Visualizza il messaggio
          Buonasera a tutti, (GMT+13)

          Era da giorni che volevo iniziare questo thread aggiornato sperando sia di vostro gradimento e interessamento,
          Innanzitutto mi trovo alla base Italiana Mario Zucchelli da due settimane per motivi lavorativi logistici e non scientifici, è localizzata nel territorio di Ross, per capirci sotto la Nuova Zelanda, ad una latitudine di 74 gradi S circa
          Qui è veramente incredibile, si passa da uno scenario antartico invernale ad uno scenario apparentemente marziano nel giro di pochi km, la base è posta di fronte al Vulcano Melbourne (2700mt ca) che dista una quarantina di km, il panorama di ogni giorno ricorda banalmente un lontano parente del Vesuvio.
          Parlando invece di temperature per ora siamo in diminuzione, anche perchè il sole sta sempre più calando dietro le colline, l'estate antartica sta per volgere al termine per fare posto all'autunno antartico che assomiglia più ad un piccolo pre inverno con assaggi anche turbolenti (mi è stato detto)

          In queste due settimane:
          Temperatura massima raggiunta + 5.5 9feb ore 03:00
          Temperatura minima raggiunta -7.7 1feb ore 13:00 58nodi windchill -48 ca
          Umidità sempre molto bassa, tra il 20% ed il 50-60%


          Non tutti lo sanno ma qui il fattore windchill è molto rilevante, si passa da giornate soleggiate dove puoi anche camminare fuori con la tuta aperta, a giornate dove l'aria che tira ti taglia la pelle del viso,
          Nonostante
          Il problema della bassa umidità si sente parecchio a livello fisico, spesso, anzi sempre, hai sangue dal naso dovuto alla secchezza delle mucose, pelle molto secca e sempre sempre sete
          Nella prima settimana mi svegliavo ogni notte senza motivo (forse jetlag o luce del sole) ora da qualche giorno si è ripreso un sonno migliore

          Starò ancora una quarantina/cinquantina di giorni qui ed assaporerò quasi sicuramente l'inizio dell'inverno antartico e non vedo l'ora!
          La base normalmente chiude le prime settimane di febbraio ma per quest'anno rimarrà aperta fino a fine marzo per dei lavori di ristrutturazione, può ospitare max 110/120 pax ma questa mattina ci hanno abbandonato ufficialmente tutti, facendoci rimanere in isolamento in 14 persone. Tra quest'ultimi l'unico che ci capisce alla grande qualcosa di meteorologia sono io, quindi da oggi sono diventato diciamo il meteo-previsore della base, dapprima erano presenti i due meteo previsori dell'Aeronatica Militare che operavano nella sala controllo, uno in particolare è uno speciale amico che mi ha ceduto le credenziali dei meteogrammi AM per fare appunto delle piccole previsioni.

          Per ora è tutto, ogni 1-2 giorni spero di riuscire ad aggiornare questa discussione con delle news
          Vi allego delle foto sperando vi piacciano, fatemi pure tutte le domande che volete

          Buonanotte a tutti

          Riccardo


          Ringrazio inoltre Giampaolo Rizzonelli che mi ha 'seguito' in questa piccola parte iniziale del mio viaggio
          Grazie Riccardo per aver accettato la nostra proposta di scrivere sul forum e condividere questa esperienza che, penso almeno il 90% dei forumisti, vorrebbe fare.

          Io ho avuto il privilegio di leggere il tuo diario dei primi giorni e vedere le prime foto, che mi hanno emozionato, grazie ancora per la disponibilità.

          Attendiamo gli aggiornamenti.

          Un caro saluto.

          Giampaolo
          La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

          Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


          Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

          Commenta


          • #6
            Grazie davvero di cuore Ronny per il tuo messaggio sul forum!!! quando vuoi intervieni!!! Ho spostato il thread da 4 chiacchiere alla stanza principale per ovvi motivi di interesse generale!

            Ronny utente storico del forum: non avevo capito dalle parole di Giampaolo Rizzo69 che eri tu! Ancora di più una grande sorpresa!
            ...dal caldo sahariano, passando per la mitica brezza, arrivando al freddo dolinatore...

            Commenta


            • #7
              che meraviglia! E che invidia....
              Sandrigo (VI) altitudine 64 mt Monitoraggio tramite stazione Davis Vantage Pro 2 ventilata
              stazione on line

              Commenta


              • #8
                Esperienza invidiabile.....anche se leggendo il tuo intro mi è subito venuto in mente l'overlook hotel...

                Commenta


                • #9
                  Woooow che avventura!
                  Grazie per averla condivisa con noi
                  Vorrei vivere un'eterna primavera
                  https://www.marcobonatti.it
                  https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao grazie per condividere la tua fantastica esperienza ...
                    In un luogo dove la natura esprime tutta la sua forza..
                    Complimenti perché essere in un luogo così non è per tutti..
                    E spero di riuscire a vedere qualche foto ...che la prima qui sopra non riesco a visualizzare..
                    Rilevazioni effettuate tramite stazione Davis V Pro2 con schermo solare ventilato 24 h
                    Sul giardino di casa..
                    Anemometro sul tetto a circa 11m di altezza... In perenne attesa della Dama bianca

                    Commenta


                    • #11
                      Esperienza incredibile. Mike Bongiorno può solo accompagnare dal polo nord.

                      Commenta


                      • #12
                        Grazie per questo reportage e in bocca al "Wolf" per il lavoro.
                        Meraviglioso panorama, sana invidia allo stato puro.
                        Ti leggerò e seguirò con emozione.

                        Commenta


                        • #13
                          Posso solo ripetere ciò che ti hanno già detto tutti!
                          Grazie Ronny per la condivisione!

                          È uno di quei viaggi del cuore che ahimè credo che non riuscirò mai a fare...
                          Invidia anche per me... Ma sapere che c'è qualcuno che ci riporterà quasi in tempo reale cosa succede è un gran privilegio per tutti noi!

                          Le sensazioni fisiche che hai descritto sono quello che sempre più mi hanno affascinato e ho voluto conoscere con morbosità fin anche il più piccolo particolare (l'esempio del sangue al naso è calzante)

                          Se non ti è di disturbo mi piacerebbe sapere come si svolge una giornata tipo lì in base e se c'è spazio al tempo personale esterno (tempo permettendo sia chiaro)

                          Grazie ancora
                          Simone
                          11 Febbraio 2013

                          Commenta


                          • #14
                            Grande Ronny! Ora ho capito chi sei!
                            Forse abbiamo anche giocato a calcio insieme nell’UESSE e sicuramente ci siamo visti al Perla Pub!

                            Complimenti e tienici aggiornati!!

                            Commenta


                            • #15
                              Numero 1 [emoji772]


                              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X