annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Inverno 2019/2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
    Stamane i GM confermano sostanzialmente questa evoluzione , con un più che probabile displacement del VPS sull'Europa centro-settentrionale. Prima decade di febbraio destinata anch'essa all'anonimato, e seguito che difficilmente riserverà condizioni significativamente invernali, stante la incapacità delle pulsazioni subtropicali di elevarsi, mandate subito in rotazione oraria (spanciamento) proprio a causa del VPS molto addossato all'europa.

    Infine una curiosità: in questi primi 2/3 di inverno non abbiamo mai visto affacciarsi neanche nell'europa orientale l'anticiclone russo siberiano; le masse continentali infatti non hanno mai interessato neanche la russia europea tranne qualche fugace sortita tra il Mar Bianco e la Lapponia. Non per niente il Golfo di Botnia e quello di Finlandia sono tuttora pressochè sgombri dai ghiacci. Anche questo segnale evidente del non inverno che stiamo vivendo.
    L'avevamo già ipotizzato, purtroppo. E i ragazzi del CTS di MNW confermano

    Commenta


    • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
      L'avevamo già ipotizzato, purtroppo. E i ragazzi del CTS di MNW confermano
      Bingo Remigio!
      Finisce anche gennaio con anomalie positive come pronosticato.
      Febbraio inizierà con temperature di stampo anche primaverile in quota e nelle pianure interessate da compressione adiabatica (nordovest).
      Insomma di eventi significativi invernali siamo ancora a zero per questa stagione e il tempo ormai stringe.

      Ci abbiamo visto bene già a dicembre anche se, è innegabile, la climatologia ci dà una gran mano.
      Presidente di Meteo in Veneto
      Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
      Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
      Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
      https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

      Commenta


      • Originariamente inviato da AlessandroVI Visualizza il messaggio
        Ma come è possibile questa scaldata? A vedere arpav sia lunedi che martedi previsto nuvoloso.....
        Ciao Alessandro, scusami ma non capisco a cosa ti riferisci.
        Se parli di scaldata in quota allora si, come stiamo dicendo tutti ci sarà, se parli di scaldata in pianura (parliamo di triveneto) , è stato spiegato come in basso probabilmente così violenta non sarà per via dell'inversione.
        Spiega meglio così vedrai che io, o altri ti saranno utili.

        Commenta


        • Da notare, guardando il 06 e gli altri modelli, il giro dell'oca.
          Alla fine si torna sempre li: flusso sparato, pausa con ondulazione con il solito target, ripresa del flusso.
          Insomma, natura pigra (o fortissima) che tendenzialmente ripercorre i soliti percorsi.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Snoww Visualizza il messaggio
            Ciao Alessandro, scusami ma non capisco a cosa ti riferisci.
            Se parli di scaldata in quota allora si, come stiamo dicendo tutti ci sarà, se parli di scaldata in pianura (parliamo di triveneto) , è stato spiegato come in basso probabilmente così violenta non sarà per via dell'inversione.
            Spiega meglio così vedrai che io, o altri ti saranno utili.
            Hai già spiegaato tu praticamente. Mi ero perso che la scaldata era vista in quota, pensavo in piannura.
            Scusate

            Commenta


            • Scusate, domanda da ignorante per i più esperti: una volta che il vp mollerà la presa, è già scontato che andrà sicuramente a "far danni" da qualche parte (Europa, States, Asia), vista l'energia che continua ad accumulare, oppure potrebbe andare semplicemente incontro ad un decadimento tranquillo, senza particolari sussulti da nessuna parte?

              Commenta


              • Originariamente inviato da Astico Visualizza il messaggio
                Scusate, domanda da ignorante per i più esperti: una volta che il vp mollerà la presa, è già scontato che andrà sicuramente a "far danni" da qualche parte (Europa, States, Asia), vista l'energia che continua ad accumulare, oppure potrebbe andare semplicemente incontro ad un decadimento tranquillo, senza particolari sussulti da nessuna parte?
                A fare la differenza saranno modalità e tempistiche con cui avverrà la transizione. Al momento non sono definibili a parer mio.
                Presidente di Meteo in Veneto
                Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                Commenta


                • Originariamente inviato da Astico Visualizza il messaggio
                  Scusate, domanda da ignorante per i più esperti: una volta che il vp mollerà la presa, è già scontato che andrà sicuramente a "far danni" da qualche parte (Europa, States, Asia), vista l'energia che continua ad accumulare, oppure potrebbe andare semplicemente incontro ad un decadimento tranquillo, senza particolari sussulti da nessuna parte?
                  Sono possibili entrambe le modalità, non ci è dato a saperlo ad oggi

                  Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
                  Dati online su

                  http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                  http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                  Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                  Commenta


                  • Ma scusate, arrivati a questo punto e vista la tendenza di febbraio, visto poi il comportamento del vortice polare in proiezione, non possiamo affermare che la stagione è finita? Mi pongo questa domanda al di là del comunque continuare a commentare i modelli
                    Stazione meteo Thiene ---- http://www.avmeteo.it/index.php

                    Webcam Thiene ---- https://video.nest.com/live/WMiLYMBreV

                    FB ---- https://www.facebook.com/avmeteo/

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Livio Visualizza il messaggio
                      Ma scusate, arrivati a questo punto e vista la tendenza di febbraio, visto poi il comportamento del vortice polare in proiezione, non possiamo affermare che la stagione è finita? Mi pongo questa domanda al di là del comunque continuare a commentare i modelli

                      come fa a finire una cosa che non e' mai iniziata?



                      comunque cosi' per curiosita'.........la 240 ore di reading con quel vortice profondo sulla scandinavia a 935 millibar......se non sbaglio gli 850 hpa dovrebbero corrispondere alla quota di 700m circa




                      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   b.png 
Visite: 1 
Dimensione: 65.8 KB 
ID: 1632521

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da simone '71 Visualizza il messaggio
                        come fa a finire una cosa che non e' mai iniziata?



                        comunque cosi' per curiosita'.........la 240 ore di reading con quel vortice profondo sulla scandinavia a 935 millibar......se non sbaglio gli 850 hpa dovrebbero corrispondere alla quota di 700m circa




                        [ATTACH=CONFIG]97604[/ATTACH]
                        Si beh ridendo e scherzando non è veramente mai inziato.
                        Comunque gli 850 hpa non dovrebbero corrispondere ai 1450 mt circa?
                        Stazione meteo Thiene ---- http://www.avmeteo.it/index.php

                        Webcam Thiene ---- https://video.nest.com/live/WMiLYMBreV

                        FB ---- https://www.facebook.com/avmeteo/

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da Livio Visualizza il messaggio
                          Si beh ridendo e scherzando non è veramente mai inziato.
                          Comunque gli 850 hpa non dovrebbero corrispondere ai 1450 mt circa?
                          Indicano il geopotenziale a cui si trova la pressione di 850 hPa. In Italia corrisponde a circa 1300/1500m in libera atmosfera.

                          Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk

                          Commenta


                          • Ci sono valori notevoli, forse record nelle GFS00 con GPT @850hPa che raggiungono valori prossimi ai 900 mt...
                            diciamo che qualcosa secondo me in questo febbraio potrebbe accadere oltre ai 20° di massima per il 4 febbraio!

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da simone '71 Visualizza il messaggio
                              come fa a finire una cosa che non e' mai iniziata?[emoji38]



                              comunque cosi' per curiosita'.........la 240 ore di reading con quel vortice profondo sulla scandinavia a 935 millibar......se non sbaglio gli 850 hpa dovrebbero corrispondere alla quota di 700m circa




                              [ATTACH=CONFIG]97604[/ATTACH]
                              Ciao omonimo, quelle folli vorticità in uscita sempre da li sono uno dei "mali" di queste ultime stagioni invernali e sono figlie di una serie di concause, ci sarà occasione di ritornarci su altro thread.

                              Sul fatto del finire una cosa che non é mai iniziata.... Si é così.

                              Parlando di modelli oggi mi verrebbe da dire guardando l'ultima uscita di ECM che é la classica situazione in cui ci si può spingere con tranquillità fino a 5/7gg.
                              Inversioni fino a martedì circa, poi sbuffo con bagnastrada o poco più, e vai poi di vento asciutto da nord con probabile sventagliata (stau a nord Alpi e probabile favonio da noi) con spalla anticiclonica e noi sul lato discendente dell'HP con cieli tersi in arrivo.
                              Lo schema in determinete condizioni non cambia.

                              ps
                              Speriamo vengano rivisti quei gpt e quelle isobare strettissime che si vedono puntare la scandinavia perché é roba da danni, il tempo per cambiare c'è.

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da Livio Visualizza il messaggio
                                Si beh ridendo e scherzando non è veramente mai inziato.
                                Comunque gli 850 hpa non dovrebbero corrispondere ai 1450 mt circa?

                                dipende dalla pressione ......in questo caso specifico con una pressione al suolo di 935 millibar la quota degli 850 hpa sarebbe circa a 700m

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X