annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Inverno 2019/2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Livio Visualizza il messaggio
    C'è chi conferma la continuità di questa splendida altopressione che ci mangia l'inverno e chi continua a vedere colate fredde in arrivo sempre nel range di due settimane, intanto il nulla è la prospettiva e il sopramedia in alta quota si mangia ogni giorno ogni anno le nostre riserve di acqua! Continuiamo così!
    Chi ha confermato continuità (rispettando un range massimo di 8/10 giorni) ha sempre delineato una previsione corretta e scientificamente coerente e rispettosa della Meteorologia.

    Sapete perché nessuno apprezza queste previsioni corrette? Perché non soddisfano i desideri degli appassionati...
    Presidente di Meteo in Veneto
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

    Commenta


    • No no io non ho messo in dubbio la veridicità delle previsioni, anzi, ho sottolineato il continuo sopramedia che, tanto per stare in tema, è nuovamente confermato per i prossimi giorni dai principali modelli. Il mio "continuamo così" si riferiva al fatto che noi come persone fatichiamo ancora a renderci conto di come quest'anno nessuna avvezione fredda sia riuscita ad entrare in Europa e quindi di come sia già compromessa la stagione in essere.
      Inutile considerare il long range dove spuntano discese fredde, lasciano il tempo che trovano.
      Ad oggi nessuno può dirci quando ci sarà un cambio di marcia.
      Stazione meteo Thiene ---- http://www.avmeteo.it/index.php

      Webcam Thiene ---- https://video.nest.com/live/WMiLYMBreV

      FB ---- https://www.facebook.com/avmeteo/

      Commenta


      • Originariamente inviato da Livio Visualizza il messaggio
        No no io non ho messo in dubbio la veridicità delle previsioni, anzi, ho sottolineato il continuo sopramedia che, tanto per stare in tema, è nuovamente confermato per i prossimi giorni dai principali modelli. Il mio "continuamo così" si riferiva al fatto che noi come persone fatichiamo ancora a renderci conto di come quest'anno nessuna avvezione fredda sia riuscita ad entrare in Europa e quindi di come sia già compromessa la stagione in essere.
        Inutile considerare il long range dove spuntano discese fredde, lasciano il tempo che trovano.
        Ad oggi nessuno può dirci quando ci sarà un cambio di marcia.
        Condivido e aggiungo che in realtà anche sul long non si vedono movimenti su larga scala che possano creare quantomeno le premesse...
        Poi io sono il primo a sperare che oltre l'attendibilità degli 8-10 gg quanto sopra venga stravolto, ma ad oggi è così...

        Commenta


        • Siccome stamattina leggevo che gfs ha visto bene la sinottica per l'epifania....

          Commenta


          • Originariamente inviato da cialda Visualizza il messaggio
            Siccome stamattina leggevo che gfs ha visto bene la sinottica per l'epifania....
            Si infatti. Ciccato alla grande

            Commenta


            • nel frattempo lo stesso GFS si inventa un mini cavetto per il 10.

              Commenta


              • Anche ukmoClicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Screenshot_20200104_175218.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 247.1 KB 
ID: 1632077

                Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
                Dati online su

                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                Commenta


                • Inversioni destinate a rompersi, questa modesta goccia fredda in quota avrà la capacità di rimescolare?

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPEU00_96_1.png 
Visite: 1 
Dimensione: 64.6 KB 
ID: 1632083

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPEU12_72_1.png 
Visite: 1 
Dimensione: 65.6 KB 
ID: 1632084
                  Presidente di Meteo in Veneto
                  Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                  Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                  Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                  https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                  Commenta


                  • Accelerazione del VP che lo rende estremamente compatto e quindi azzera ogni possibile strappo nel breve e medio termine.
                    Le tendenze sul lungo termine mi piacciono poco ma con questa configurazione non c'è molto su cui coltivare aspettative, tutt'altro.
                    Gennaio pare segnato per la prima metà, salvo cataclismi.

                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPEU00_96_1-1.png 
Visite: 2 
Dimensione: 73.6 KB 
ID: 1632087

                    Possiamo cominciare a ragionare sulla prima metà dell'inverno priva di eventi freddi significativi.
                    Presidente di Meteo in Veneto
                    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                    https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                    Commenta


                    • Unica speranza rimane una “maturazione” del vpt in stile 2005 con rottura del flusso zonale e ripresa dell’attività meridiana in Atlantico dell’hp ma non è per nulla semplice visto che ci troviamo con NAM + in salita ed odore di Ese cold proprio adesso.
                      Nel 2005 “già” intorno il 18 gennaio l’inverno iniziò a far sentire la sua voce...


                      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da valdoman Visualizza il messaggio
                        Unica speranza rimane una “maturazione” del vpt in stile 2005 con rottura del flusso zonale e ripresa dell’attività meridiana in Atlantico dell’hp ma non è per nulla semplice visto che ci troviamo con NAM + in salita ed odore di Ese cold proprio adesso.
                        Nel 2005 “già” intorno il 18 gennaio l’inverno iniziò a far sentire la sua voce...


                        Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
                        puntiamo sui giorni della "merla" sperando non diventino della "merda" ^_^
                        scusatee la volgarità

                        Commenta


                        • Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                          puntiamo sui giorni della "merla" sperando non diventino della "merda" ^_^
                          scusatee la volgarità
                          Ahahahahaha ahahahahahaha meravigliosa

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                            puntiamo sui giorni della "merla" sperando non diventino della "merda" ^_^
                            scusatee la volgarità
                            che ormai da diversi anni son come la seconda opzione quindi anzi mi stupirei se fossero veramente freddi
                            "Per quanti monti abbia visto, niente eguaglia le Giulie" [Julius Kugy]

                            Canin ti amo

                            Commenta


                            • Gennaio destinato a proseguire orrendo.

                              Personalmente spero che qualche modesto calo dei geopotenziali che si osserva per i prossimi giorni riesca a rimescolare un po' l'aria pessima che siamo costretti a respirare.

                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPEU00_96_1-1.png 
Visite: 2 
Dimensione: 73.6 KB 
ID: 1632107

                              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ECMOPNH00_48_1.png 
Visite: 1 
Dimensione: 72.3 KB 
ID: 1632108
                              Presidente di Meteo in Veneto
                              Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                              Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                              Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                              https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                              Commenta


                              • Ci vuole qualche forzante che destabilizzi il Vp sennò il rischio di arrivare a marzo così come oggi è alto...
                                Ed il risultato sarà che la fisiologica decadenza dello stesso Vp rovini la primavera
                                Quando oramai le nevicate in pianura saranno difficili oltreché deleterie e dannose per la natura..
                                Se questo è il prezzo da pagare per i cambiamenti climatici ....beh allora il prezzo è altissimo .. perché ci ritroviamo con stagioni sconquassate e in definitiva un clima peggiore per noi e la natura ....con riflessi su tutto
                                Agricoltura turismo e non per ultimo salute....
                                Rilevazioni effettuate tramite stazione Davis V Pro2 con schermo solare ventilato 24 h
                                Sul giardino di casa..
                                Anemometro sul tetto a circa 11m di altezza... In perenne attesa della Dama bianca

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X