annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Inverno 2019/2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #46
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_1760.png 
Visite: 1 
Dimensione: 64.9 KB 
ID: 1631515Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   IMG_1761.png 
Visite: 1 
Dimensione: 60.6 KB 
ID: 1631514

    Ukmo a 144 h


    Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


    San Canzian d'Isonzo 12 metri s.l.m.

    Rilevazione con Davis vp2 6152 wireless
    Rilevazione con Lacrosse wireless con schermo solare meteotriveneto


    Commenta


    • #47
      Interessanti i run serali di gfs ed ecmwf, affondi artici in seconda decade? Via via sempre più freddo, e secondo gfs tendenza pure allo scand+


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

      Commenta


      • #48
        [MODELLI] Inverno 2019/2020





        Reading a 144h


        Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk


        San Canzian d'Isonzo 12 metri s.l.m.

        Rilevazione con Davis vp2 6152 wireless
        Rilevazione con Lacrosse wireless con schermo solare meteotriveneto


        Commenta


        • #49
          Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
          Credo tu abbia un'importante conoscenza del territorio e le tue considerazioni derivino da osservazioni molto accurate.
          Toni sarcastici che poco si addicono al mittente e al ricevente, visto che tu hai indubbie conoscenze, ma mi difendo anche io. Qualche anno di previsioni retribuite li ho fatti anche io, oltre a una laurea, una tesi e una vita di osservazione del territorio dolomitico ( nel quale vivo) Negare che la nevosità a mille metri sia calata drasticamente dagli anni 80 in poi significa negare la realtà. Dati arpav (sui quali ho lavorato ai tempi dell università ), non miei.

          Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #50
            Originariamente inviato da albertagort Visualizza il messaggio
            Toni sarcastici che poco si addicono al mittente e al ricevente, visto che tu hai indubbie conoscenze, ma mi difendo anche io. Qualche anno di previsioni retribuite li ho fatti anche io, oltre a una laurea, una tesi e una vita di osservazione del territorio dolomitico ( nel quale vivo) Negare che la nevosità a mille metri sia calata drasticamente dagli anni 80 in poi significa negare la realtà. Dati arpav (sui quali ho lavorato ai tempi dell università ), non miei.

            Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
            Hai frainteso!
            Guarda che la penso esattamente come te.

            Il calo della nevosità a quota mille l'ho sottolineato in tantissime interviste, recenti e passate. Mi dispiace se hai capito male.

            Mai e poi mai mi permetterei di prenderti in giro. Tutt'altro. Proprio perché ti leggo da molti anni ho scritto che sei uno che sa quello che dice e conosco i tuoi trascorsi. Ed ho stima di te.

            Con quel messaggio ho voluto suffragare le tesi che hai esposto, sottolineando che le tue non sono le osservazioni di una persona a caso ma di chi il territorio montano lo conosce.

            E pure meglio del sottoscritto.
            Presidente di Meteo in Veneto
            Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
            Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
            Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
            https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

            Commenta


            • #51
              stamattina lo 00 poco convince, una LP mai vista sotto i 930 hPa con valori di GPT @850 addirittura sotto gli 800 metri



              mi attendo una fase estremamente particolare dopo il 10, ma ad oggi ancora non ben inquadrabile ed identificabile.
              Resta in piedi la Articata/rodanata, come un flusso atlantico(tuttavia più freddo)

              Commenta


              • #52
                Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                stamattina lo 00 poco convince, una LP mai vista sotto i 930 hPa con valori di GPT @850 addirittura sotto gli 800 metri



                mi attendo una fase estremamente particolare dopo il 10, ma ad oggi ancora non ben inquadrabile ed identificabile.
                Resta in piedi la Articata/rodanata, come un flusso atlantico(tuttavia più freddo)
                Lo snodo è a 120 h da li capiremo la tendenza per la seconda decade. Sembrerebbe un tempo nord Atlantico con temperatura in media e neve a quote decenti


                Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


                San Canzian d'Isonzo 12 metri s.l.m.

                Rilevazione con Davis vp2 6152 wireless
                Rilevazione con Lacrosse wireless con schermo solare meteotriveneto


                Commenta


                • #53
                  Scusami marco...infatti mi sembrava strano. Scusami ancora del fraintendimento

                  Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #54
                    Originariamente inviato da albertagort Visualizza il messaggio
                    Scusami marco...infatti mi sembrava strano. Scusami ancora del fraintendimento

                    Inviato dal mio SM-G800F utilizzando Tapatalk
                    Non c'è problema figurati! L'importante è esserci capiti.
                    Mai mi permetterei di mancare di rispetto.

                    Ne abbiamo di primavere e di anni di osservazione, al punto che il calo netto dei cumulati nevosi a quota mille è evidente penso a tutti.

                    Buona giornata!


                    Per quanto riguarda i modelli, tutto tace. Nulla in pentola.
                    C'è da aspettare e non credo che la prima metà della seconda decade ci regalerà eventi significativi.
                    Presidente di Meteo in Veneto
                    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                    https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                    Commenta


                    • #55
                      Dipende dalle aspettative...secondo me c’è ancora lo spazio per la mezza metrata a 1000 metri entro la metà del mese...reading e spaghi sono abbastanza promettenti in tal senso! D’accordo invece se parliamo di neve al piano...qui siamo ancora molto, ma molto distanti
                      Dati della mia stazione meteo:

                      tergola.altervista.org

                      Commenta


                      • #56
                        Sinottica orribile, male
                        Effimero blocco Atlantico che durerebbe nulla, vpt dislocato male
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   A71B69D9-ED81-4FCB-93D4-66A7F1F53B22-4117-000001AD98A19377.png 
Visite: 1 
Dimensione: 171.7 KB 
ID: 1631520


                        Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                        Commenta


                        • #57
                          Meglio così...preferisco non vedere mai avete perfette a 240 ore...
                          Dati della mia stazione meteo:

                          tergola.altervista.org

                          Commenta


                          • #58
                            Originariamente inviato da elsante Visualizza il messaggio
                            Meglio così...preferisco non vedere mai avete perfette a 240 ore...
                            Sarà anche vero, la tendenza è ad un accorpamento delle masse del vpt, chissà poi cosa succederà


                            Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                            Commenta


                            • #59
                              Originariamente inviato da elsante Visualizza il messaggio
                              Dipende dalle aspettative...secondo me c’è ancora lo spazio per la mezza metrata a 1000 metri entro la metà del mese...reading e spaghi sono abbastanza promettenti in tal senso! D’accordo invece se parliamo di neve al piano...qui siamo ancora molto, ma molto distanti
                              Esatto.
                              Inverno partito normale, prime gelate, decade secca (e ci sta, dopo tutta la pioggia e la neve di Novembre), attendiamo la seconda per neve a quote medie.
                              Dati online su

                              http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                              http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                              Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                              Commenta


                              • #60
                                Originariamente inviato da elsante Visualizza il messaggio
                                Dipende dalle aspettative...secondo me c’è ancora lo spazio per la mezza metrata a 1000 metri entro la metà del mese...reading e spaghi sono abbastanza promettenti in tal senso! D’accordo invece se parliamo di neve al piano...qui siamo ancora molto, ma molto distanti
                                Chiaro.
                                Sempre nel pieno rispetto delle aspettative di tutti.
                                Io trovo piacevole anche osservare le nevicate montane sulle webcam, mi permette ancor più di raffrontare come sono cambiate proprio queste aspettative nel corso dei decenni. (Ahimè tocca parlare di decenni 🙈)

                                La norma di questi ultimi anni non è la norma che valeva per il passato e probabilmente quella futura sarà altra cosa ancora. Mi pare che il livello di assuefazione sia già discreto per poter dire di esserci adeguati ai nuovi tempi.

                                A volte mi faccio trascinare dal ricordo di un clima che non c'è più, in cui non serviva la webcam ma si utilizzava la finestra di casa.

                                Godiamoci questo inizio di inverno, comunque vada. Oggi sto festeggiando una brinata.

                                Caspita, meglio se non guardo il calendario, me la godo di più.

                                Sono in classe al Liceo stamattina e proprio con i ragazzi abbiamo riflettuto su come i cambiamenti in atto siano osservabili anche da loro che pur hanno un'esperienza di vissuto più ridotta, tale è la velocità.
                                Presidente di Meteo in Veneto
                                Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
                                Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
                                Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
                                https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X