annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[MODELLI] Inverno 2019/2020

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Salve, sono oltre 3 mesi che non scrivo più nel forum, anche se lo leggo assiduamente così come leggo spesso altri forum di qualità (MNW, CML etc). Ho così avuto tempo di riflettere a lungo e con calma sugli accadimenti meteorologici che ci stanno stupendo ogni giorno di più e sempre con maggiore frequenza ( Vaia lo scorso anno, il TLC di inizio novembre, le temperature di questi giorni e molti altri) e non si può che giungere ad una unica e ovvia conclusione: il nostro clima sta rapidamente cambiando verso scenari a tutti noi ignoti. Quando leggo i soliti outlook stagionali immolati all'inverno epocale o leggo di "sinottiche" che non si sa perchè da ormai troppo tempo non si verificano più mi viene da sorridere; è bello che ci siano gli "irriducibili" climatici ma la realtà, purtroppo, è ben diversa e a meno che non ci siano prese di posizione ideologiche è sotto gli occhi di tutti ormai da troppo tempo.
    Credo sia meglio farsene una ragione in modo da vivere con consapevolezza e senza false illusioni quello che la nostra comune passione continua, seppure su altre visioni, ad offrirci.

    Commenta


    • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
      Salve, sono oltre 3 mesi che non scrivo più nel forum, anche se lo leggo assiduamente così come leggo spesso altri forum di qualità (MNW, CML etc). Ho così avuto tempo di riflettere a lungo e con calma sugli accadimenti meteorologici che ci stanno stupendo ogni giorno di più e sempre con maggiore frequenza ( Vaia lo scorso anno, il TLC di inizio novembre, le temperature di questi giorni e molti altri) e non si può che giungere ad una unica e ovvia conclusione: il nostro clima sta rapidamente cambiando verso scenari a tutti noi ignoti. Quando leggo i soliti outlook stagionali immolati all'inverno epocale o leggo di "sinottiche" che non si sa perchè da ormai troppo tempo non si verificano più mi viene da sorridere; è bello che ci siano gli "irriducibili" climatici ma la realtà, purtroppo, è ben diversa e a meno che non ci siano prese di posizione ideologiche è sotto gli occhi di tutti ormai da troppo tempo.
      Credo sia meglio farsene una ragione in modo da vivere con consapevolezza e senza false illusioni quello che la nostra comune passione continua, seppure su altre visioni, ad offrirci.
      D'accordo su tutto Remigio.
      Presidente di Meteo in Veneto
      Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
      Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
      Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
      https://m.facebook.com/MeteoinVeneto

      Commenta


      • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
        Salve, sono oltre 3 mesi che non scrivo più nel forum, anche se lo leggo assiduamente così come leggo spesso altri forum di qualità (MNW, CML etc). Ho così avuto tempo di riflettere a lungo e con calma sugli accadimenti meteorologici che ci stanno stupendo ogni giorno di più e sempre con maggiore frequenza ( Vaia lo scorso anno, il TLC di inizio novembre, le temperature di questi giorni e molti altri) e non si può che giungere ad una unica e ovvia conclusione: il nostro clima sta rapidamente cambiando verso scenari a tutti noi ignoti. Quando leggo i soliti outlook stagionali immolati all'inverno epocale o leggo di "sinottiche" che non si sa perchè da ormai troppo tempo non si verificano più mi viene da sorridere; è bello che ci siano gli "irriducibili" climatici ma la realtà, purtroppo, è ben diversa e a meno che non ci siano prese di posizione ideologiche è sotto gli occhi di tutti ormai da troppo tempo.
        Credo sia meglio farsene una ragione in modo da vivere con consapevolezza e senza false illusioni quello che la nostra comune passione continua, seppure su altre visioni, ad offrirci.
        Quotone

        Commenta



        • In gfs si conferma il raffreddamento dell'est europa che parte già da natale, buon punto di partenza per rimediare (per quanto possibile) alle pesanti anomalie di questi giorni
          Neve inverno 2018/2019: 1,5 cm 23-01
          Neve inverno 2017/2018: 5 cm 10-12, 1 cm 16-12, tracce 25-02 e 28-02, 3 cm 01-03. Totale 9 cm
          Neve inverno 2016/2017: 2 cm 12-01
          2013-2016: nessun accumulo (tracce-0,5 cm 30-01-2015)

          Commenta


          • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
            Salve, sono oltre 3 mesi che non scrivo più nel forum, anche se lo leggo assiduamente così come leggo spesso altri forum di qualità (MNW, CML etc). Ho così avuto tempo di riflettere a lungo e con calma sugli accadimenti meteorologici che ci stanno stupendo ogni giorno di più e sempre con maggiore frequenza ( Vaia lo scorso anno, il TLC di inizio novembre, le temperature di questi giorni e molti altri) e non si può che giungere ad una unica e ovvia conclusione: il nostro clima sta rapidamente cambiando verso scenari a tutti noi ignoti. Quando leggo i soliti outlook stagionali immolati all'inverno epocale o leggo di "sinottiche" che non si sa perchè da ormai troppo tempo non si verificano più mi viene da sorridere; è bello che ci siano gli "irriducibili" climatici ma la realtà, purtroppo, è ben diversa e a meno che non ci siano prese di posizione ideologiche è sotto gli occhi di tutti ormai da troppo tempo.
            Credo sia meglio farsene una ragione in modo da vivere con consapevolezza e senza false illusioni quello che la nostra comune passione continua, seppure su altre visioni, ad offrirci.
            Io leggo volentieri anche forum meteo2


            Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

            Commenta


            • Più che raffreddamento dell’est Europa secondo me servono le sinottiche giuste X far arrivar il freddo


              Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
              www.meteofonzaso.altervista.org
              my.meteonetwork.it/station/vnt245/
              Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
              Acc. neve inverno 2012-2013 225.5 cm
              Acc. neve inverno 2013-2014 46.0 cm
              Acc. neve inverno 2014-2015 39.0 cm
              Acc. neve inverno 2015-2016 33.0 cm
              Acc. neve inverno 2016-2017 7.5 cm
              Acc. neve inverno 2017-2018 37.5cm al 03-03-2018
              Acc. neve inverno 2018-2019 0.5+7+1.5+13+1+10+3+1 tot 37cm al 5-05-19!!!
              Acc .neve inverno 2019-2020 7+5 tot 12cm al 6-03 2020

              Commenta


              • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
                Salve, sono oltre 3 mesi che non scrivo più nel forum, anche se lo leggo assiduamente così come leggo spesso altri forum di qualità (MNW, CML etc). Ho così avuto tempo di riflettere a lungo e con calma sugli accadimenti meteorologici che ci stanno stupendo ogni giorno di più e sempre con maggiore frequenza ( Vaia lo scorso anno, il TLC di inizio novembre, le temperature di questi giorni e molti altri) e non si può che giungere ad una unica e ovvia conclusione: il nostro clima sta rapidamente cambiando verso scenari a tutti noi ignoti. Quando leggo i soliti outlook stagionali immolati all'inverno epocale o leggo di "sinottiche" che non si sa perchè da ormai troppo tempo non si verificano più mi viene da sorridere; è bello che ci siano gli "irriducibili" climatici ma la realtà, purtroppo, è ben diversa e a meno che non ci siano prese di posizione ideologiche è sotto gli occhi di tutti ormai da troppo tempo.
                Credo sia meglio farsene una ragione in modo da vivere con consapevolezza e senza false illusioni quello che la nostra comune passione continua, seppure su altre visioni, ad offrirci.
                Concordo su tutto, e so che ne sai più di quel che non vuoi scrivere. In teoria come si può evolvere la stagione? Ripeto in “teoria “ perché le convinzioni che si potevano avere 10 anni fa al giorno d’oggi non valgono tanto. Grazie
                ~~~ La nevicata più bella? Natale 2008 . . . il primo con mia figlia ~~~
                ~~~ Stazione meteo per rilevamento dati : Auriol by Lidl con schermo ventilato autocostruito ~~~

                Commenta


                • Originariamente inviato da na paca de nef Visualizza il messaggio
                  Concordo su tutto, e so che ne sai più di quel che non vuoi scrivere. In teoria come si può evolvere la stagione? Ripeto in “teoria “ perché le convinzioni che si potevano avere 10 anni fa al giorno d’oggi non valgono tanto. Grazie
                  Son un ex longer a tutti gli effetti, ormai dai tempi del CPS di meteotriveneto. Come dici giustamente le convinzioni di 10 anni fa valgono anche per lo studio delle teleconnessioni che facevamo a quei tempi.

                  E' davvero cambiato tutto sotto il nostro naso e quello che credevamo aver capito 10 anni fa ora non vale più nulla.

                  Bisogna quindi limitare il raggio di validità ai canonici 5/7gg deterministici; oltre non ha senso andare perchè è come giocare rosso o nero al casinò.

                  Commenta


                  • Originariamente inviato da natale2008 Visualizza il messaggio

                    In gfs si conferma il raffreddamento dell'est europa che parte già da natale, buon punto di partenza per rimediare (per quanto possibile) alle pesanti anomalie di questi giorni
                    Isoterme negative già ad una settimana, non male

                    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk
                    Dati online su

                    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
                      Salve, sono oltre 3 mesi che non scrivo più nel forum, anche se lo leggo assiduamente così come leggo spesso altri forum di qualità (MNW, CML etc). Ho così avuto tempo di riflettere a lungo e con calma sugli accadimenti meteorologici che ci stanno stupendo ogni giorno di più e sempre con maggiore frequenza ( Vaia lo scorso anno, il TLC di inizio novembre, le temperature di questi giorni e molti altri) e non si può che giungere ad una unica e ovvia conclusione: il nostro clima sta rapidamente cambiando verso scenari a tutti noi ignoti. Quando leggo i soliti outlook stagionali immolati all'inverno epocale o leggo di "sinottiche" che non si sa perchè da ormai troppo tempo non si verificano più mi viene da sorridere; è bello che ci siano gli "irriducibili" climatici ma la realtà, purtroppo, è ben diversa e a meno che non ci siano prese di posizione ideologiche è sotto gli occhi di tutti ormai da troppo tempo.
                      Credo sia meglio farsene una ragione in modo da vivere con consapevolezza e senza false illusioni quello che la nostra comune passione continua, seppure su altre visioni, ad offrirci.

                      Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
                      Son un ex longer a tutti gli effetti, ormai dai tempi del CPS di meteotriveneto. Come dici giustamente le convinzioni di 10 anni fa valgono anche per lo studio delle teleconnessioni che facevamo a quei tempi.

                      E' davvero cambiato tutto sotto il nostro naso e quello che credevamo aver capito 10 anni fa ora non vale più nulla.

                      Bisogna quindi limitare il raggio di validità ai canonici 5/7gg deterministici; oltre non ha senso andare perchè è come giocare rosso o nero al casinò.
                      Speriamo che dopo questi giorni monotoni l’inverno possa dire qualcosa di buono, io non conosco le dinamiche del vortice polare, ma da quel che vedo quest’anno il VP ha una forma inusuale e dopo un mese di novembre molto piovoso non mi aspetto un mese di dicembre così dinamico. Detto questo spero ci possano essere aggiornamenti interessanti! Poi ci vuole anche un po’ di fortuna, ma se il rosso è la neve io ci punterei una cifra interessante 😉
                      ~~~ La nevicata più bella? Natale 2008 . . . il primo con mia figlia ~~~
                      ~~~ Stazione meteo per rilevamento dati : Auriol by Lidl con schermo ventilato autocostruito ~~~

                      Commenta


                      • Scusate ho quotato 2 volte😅
                        ~~~ La nevicata più bella? Natale 2008 . . . il primo con mia figlia ~~~
                        ~~~ Stazione meteo per rilevamento dati : Auriol by Lidl con schermo ventilato autocostruito ~~~

                        Commenta


                        • Stasera a 144 h gfs ed ecmwf identici


                          Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
                            Son un ex longer a tutti gli effetti, ormai dai tempi del CPS di meteotriveneto. Come dici giustamente le convinzioni di 10 anni fa valgono anche per lo studio delle teleconnessioni che facevamo a quei tempi.

                            E' davvero cambiato tutto sotto il nostro naso e quello che credevamo aver capito 10 anni fa ora non vale più nulla.

                            Bisogna quindi limitare il raggio di validità ai canonici 5/7gg deterministici; oltre non ha senso andare perchè è come giocare rosso o nero al casinò.
                            Comunque da come capisco la predizione o previsioni a 7-10 gg del tempo è peggiorata in qs ultimi anni( si fa fatica a fare previsioni a 2-3 gg e anche i meteorologi non si spingono oltre , cosa che fino a 10-15 anni fa lo facevano sbagliando magari ma adesso sembra ancora più difficile ) causa una sorta di inceppamento del meccanismo che in passato avrebbe portato a determinati eventi ma ad oggi causa clima impazzito gli eventi che in passato accadevano adesso non più?

                            Commenta


                            • Anche a 192 h pressoché uguali, tende a confermarsi quindi il blocco zonale


                              Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da pedro Visualizza il messaggio
                                Comunque da come capisco la predizione o previsioni a 7-10 gg del tempo è peggiorata in qs ultimi anni( si fa fatica a fare previsioni a 2-3 gg e anche i meteorologi non si spingono oltre , cosa che fino a 10-15 anni fa lo facevano sbagliando magari ma adesso sembra ancora più difficile ) causa una sorta di inceppamento del meccanismo che in passato avrebbe portato a determinati eventi ma ad oggi causa clima impazzito gli eventi che in passato accadevano adesso non più?
                                Non direi, anche nel 2001 fino al giorno prima del 13 dicembre non si sapeva dove sarebbe andata quella goccia fredda e pure la forte nevicata del 19 dicembre 2009 fu tutto sommato una sorpresa...non è cambiato nulla secondo me


                                Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X