annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Stazione Meteo al dodicesimo piano? Consigli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Accidenti ci deve essere qualche contrattempo, adesso il pacchetto e' dato come non disponibile... Ho chiesto lumi spero che mi rispondano, non capisco se quello che ho ordinato io era l'ultimo o quando l'ho ordinato... si sono accorti di non averli piu' in magazzino.

    Commenta


    • #17
      Fortuna ha voluto che il mio fosse l'ultimo kit che avevano: ieri il DHL ha citofonato con un bello scatolone DAVIS
      Sensori fatti bene, niente da dire, forse solo qualche dettaglio potrebbe meritare piu' attenzione. Ad esempio la feritoia nel supporto da palo dove va passato il cavo dell'anemometro, ho dovuto arrotondare e rifilare tutti gli spigoli perche' al primo tentativo ho quasi tagliato il cavo
      Ieri sera ho fatto qualche prova con un asciugacapelli su aria fredda e mi sembra che la frequenza di risonanza della bandiera e' ragionevolmente molto bassa, vale a dire quella combinazione di direzione e velocita' che innesca un'oscillazione (la bandiera inizia a girare invece di disporsi secondo il vento).
      Onestamente i sensori me li immaginavo un pochino piu' piccoli e anche il gruppo un pochino piu' leggero, adesso dovro' fare qualche prova e implementare la fune di sicurezza sul paletto.

      Naturalmente, tutti i bulloni a passo imperiale! (1/4" quelli a palo, #4 quello dell'anemometro)

      Adesso devo progettare la staffetta per installare il WeatherLink in soffitta. Spero di riuscire a montare tutto di sopra in tempo per gli eventi che sembrano prossimi venturi, a costo di tenere il WL appoggiato sul tavolo

      Commenta


      • #18
        Stamattina ho portato su il gruppo sensori, montato tutto sul paletto e fatto una prima prova di posizionamento.
        DSC_0357.JPG
        La foto e' fatta al livello dei travetti della pompeiana, il tetto delle soffitte arriva sulla destra dove ci sono le "macchie" nere che sono il raccordo di guaina dal tetto ai travetti, sara' circa un metro e mezzo. L'altezza dal piano terrazza invece e' circa 3-3.2
        Piu' di cosi' il paletto non si puo' alzare nelle ganasce, per poter tirare la fune di sicurezza nei fori predisposti sul fondo. Posso passare al montaggio "complanare" dei 2 pezzi, ma il pluviometro guadagnerebbe forse 5 cm di altezza, non so se vale la pena.
        Ora devo vedere sulla mappa il palazzo da traguardare per puntare bene a S, gia' cosi' dovrebbe andare abbastanza bene.
        Nella foto mancano ancora gli aghi e il cavo dell'anemometro era staccato. Ora e' tutto pronto: basta togliere il fermo sulla basculetta del pluvio, abilitare la pila del trasmettitore e fissare il tutto alla trave, al momento e' parcheggiato in soffitta al sicuro.

        Ora si passa a mettere in funzione il Weatherlink...

        Commenta


        • #19
          Weatherlink configurato e inserito nell'account Davis, staffa a muro preparata, ci sono da preparare i 2 cavetti alimentazione piu' LAN ma questo va fatto in soffitta una volta posizionato.
          Con un po' di fortuna forse gia' domani sera la stazione va online

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da pAoLiNo Visualizza il messaggio
            Weatherlink configurato e inserito nell'account Davis, staffa a muro preparata, ci sono da preparare i 2 cavetti alimentazione piu' LAN ma questo va fatto in soffitta una volta posizionato.
            Con un po' di fortuna forse gia' domani sera la stazione va online
            solo una parola, complimenti!
            Stazione Meteo Castelfranco Veneto: www.castelfrancovenetometeo.altervista.org/stazionemeteo.html
            Sito Meteo Nazionale: www.globalmeteo.altervista.org

            Commenta


            • #21
              Signore e signori... La stazione del Palazzo Nettuno e' stata attivata e in linea!
              Naturalmente ci sara' un periodo di collaudo: verificare se il Weatherlink funziona bene, preparare il cavetto definitivo dell'alimentazione (quello LAN l'ho gia' fatto e dovrebbe essere a posto cosi'), verificare il puntamento, montare la fune di sicurezza sul paletto.

              Eccola qui, abilitata e ben morsettata
              DSC_0364.JPG
              Per i curiosi ho utilizzato ben 3 travetti della pompeiana: in primo piano la Davis (montata riutilizzando gli attacchi di una vecchia antenna che funzionava male), dietro il tubetto di plastica bianca e' l'antenna per banda VLF e radionatura, infine il palo delle antenne principali HF+UHF, ancorato in 4 punti tra colonna e travetto. Il tutto sullo sfondo dei monti vicentini

              Potrei aver bisogno di qualche aiutino per eseguire la calibrazione delle letture.

              Commenta


              • #22
                Bel lavoro! La metti online anche su meteonetwork?

                Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

                Commenta


                • #23
                  bella!
                  hai già il link al sito internet online per i dati in tempo reale?
                  Stazione Meteo Castelfranco Veneto: www.castelfrancovenetometeo.altervista.org/stazionemeteo.html
                  Sito Meteo Nazionale: www.globalmeteo.altervista.org

                  Commenta


                  • #24
                    Finche' e' in fase di prova tengo l'account free con link, poi vediamo.

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da pAoLiNo Visualizza il messaggio
                      Finche' e' in fase di prova tengo l'account free con link, poi vediamo.
                      Su meteonetwork basta registrarsi, così confronti i dati con la mia a Favaro, sono curioso!

                      Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

                      Commenta


                      • #26
                        Sto anche attrezzando il telefono per geolocalizzarla bene, anche come elevazione altrimenti il barometro (che e' nel WL in soffitta) sballa le letture non essendo a livello del mare.

                        Commenta


                        • #27
                          Originariamente inviato da Paolo_Riccato Visualizza il messaggio
                          Su meteonetwork basta registrarsi, così confronti i dati con la mia a Favaro, sono curioso!

                          Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
                          Ero gia' registrato al forum MNW e adesso mi sono registrato anche a MYMNW. Tentero' di inserire la mia nella rete, vediamo se me la passano

                          Controllando i dati della tua adesso, la lettura del barometro mi pare gia' buona, 1012 contro 1013. Sulla temperatura si nota l'isola di calore mestrina, Favaro sta a +2.3 quando in centro siamo ancora a +5.4 con DP di conseguenza. A meno che questa non sia palesemente sballata...

                          Commenta


                          • #28
                            La campagna di fa sentire, a Quarto d'Altino è un grado almeno più bassa di favaro

                            Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

                            Commenta


                            • #29
                              Oggi provo a inserire la stazione nella rete MNW. E spero di inaugurare il pluviometro

                              Intanto qualche consiglio sulla pagina BULLETIN che uso a casa. La lettura della temperatura da' tutti i valori, T WC HI DP e WB, vale la pena tenere anche la lettura dell'indice THW? Tanto sul telefono nel riepilogo mi da' FEELS LIKE XX.X che dovrebbe piu' o meno essere quello.

                              Provero' a vedere se l'orologio Suunto da escursionismo funziona ancora, pero' avrei bisogno di un raffronto sulla lettura del barometro, dato che il sensore di pressione e' nella soffitta, e ho il sospetto che possa risentire di turbolenze o venti diretti contro la porta o la finestra della soffitta. La porta e' abbastanza recente e dotata di guarnizioni, la finestra ho provveduto a sigillare il telaio perche' con i temporali estivi avevamo la cascata dentro (e' rivolta a W), rimane una piccolissima apertura da dove entrano le 6 condutture dall'esterno. Non vorremmo ricavare una presa d'aria, anche se a quella quota la condensa non si e' mai presentata (anche a memoria dell'amico) non vorremmo che in inverno la temperatura in soffitta calasse tanto da rompere le scatole a qualche sistema di controllo, gia' adesso siamo a +9 nella zona dove c'e' il computer.

                              Anche per questo, prima di cablare il Weatherlink in modo definitivo devo verificare il comportamento dello stadio PoE che lo alimenta. Provandolo a casa l'uscita era giusta a 5.1V (il WL si alimenta via USB, quindi 5V), ma ieri verificando con il tester in soffitta ho notato che con 10-11 gradi la tensione era 4.7-4.75. Lo stadio e' stabilizzato, ma mi sorge il dubbio che per l'impostazione della tensione di uscita (e' selezionabile su 5, 7.5, 9 e 12) sia stato usato un componente (condensatore o resistenza) un po' troppo sensibile alla temperatura. In teoria l'alimentazione del Weatherlink dovrebbe essere 5V +/-10% quindi da 4.5 a 5.5 ma non vorrei che durante notti invernali particolarmente rigide, la tensione dello stadio PoE calasse tanto da indurne lo spegnimento. Ci sono comunque le batterie che dovrebbero mantenere il datalogger (e anche la connessione?) attivi per qualche giorno.

                              Commenta


                              • #30
                                Ho provato a registrare la stazione su MyMNW, in attesa di conferma.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X