annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Osservazioni meteorologiche e nowcasting Veneto 29 Aprile - 5 Maggio 2019

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Originariamente inviato da pAoLiNo Visualizza il messaggio
    conosco bene il posto, quello e' il parcheggio della Casera (Faverghera) i cartelli in fondo sono l'inizio della strada sulla cresta per i vari colli fino al Visentin. Quota 1400 circa, cosa saranno 70 cm a vedere la macchina sommersa fino ai vetri=?
    Qui pioviggina a tratti piu' intenso, stamattina +8.7
    Si sono oltre 70 CM fonte la casera e come già detto per aprire questa è stata la nevicata più forte in assoluto da decenni.

    Inviato dal mio MI MAX 3 utilizzando Tapatalk
    Ex Mr Zero
    Realista al 100%

    Commenta


    • #32
      Originariamente inviato da valdoman Visualizza il messaggio
      La sinottica perfetta per azzerare e smentire il GW...
      Se nevica a fine aprile a Feltre vuoi che non possa nevicare anche in pieno inverno con la stessa sinottica? Se sono troppi inverni che non fa inverno è perché mancano tali sinottiche, non perché non possa più fare freddo


      Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
      Il GW è un fatto, credo che anche i sassi se ne siano accorti . Prova a concentrarti.
      Se vuoi si può discutere delle cause.

      Commenta


      • #33
        Sta smettendo
        11.2 mm
        8.8°
        Dati online su

        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

        http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

        Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

        Commenta


        • #34
          Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
          lunedì 29. Cielo dapprima perlopiù molto nuvoloso, poi irregolarmente nuvoloso con schiarite anche ampie.
          Precipitazioni. Probabilità nel complesso alta (75-100%) di fenomeni fino alla tarda mattinata anche diffusi, con dei rovesci e qualche temporale, poi in cessazione a partire dalle zone montane; limite delle nevicate inizialmente a 900-1200 m sulle Dolomiti e 1000-1300 m sulle Prealpi, in successivo contenuto rialzo.

          rispondo quotando una previsione di ARABBA...purtroppo non ci siamo.
          Neve vera dai 500 metri e tracce fin Belluno e Feltre e Fonzaso, ma soprattutto quasi 80 cm a 1600 metri, cosa NON prevista assolutamente.
          E che non mi vengano a dire che i LAM non avevano ben inquadrato; unica cosa a loro discolpa le ISOTERME @850hPa leggermente sovrastimate e precipitazioni (intensità) sottostimate.
          Per il resto le previsioni potevano essere interpretate in maniera diversa da chi conosce il territorio, ed in alcune CHAT su WA era venuto fuori proprio questo.
          Purtroppo devo sempre più constatare il percorso inverso che sta facendo la meteo a livello comunicativo.

          Il problema è che i modelli sabato vedevano una dinamica spostata più ad est, con fenomeni tutto sommato modesti nell'area montane veneta. Questo ha inciso anche sulla quota neve, perché se i fiocchi hanno raggiunto località ad appena 200-300m di quota è merito di una portentosa omotermia dovuta a forti e persistenti precipitazioni (il fatto che a sud del Grappa non ci sia neve neanche agli 800m del Monte Tomba ne è testimonianza). Grosso errore previsionale legato alla traiettoria della goccia fredda.
          Qua a Cavaso altri 22mm stanotte, 355mm mensili.

          Commenta


          • #35
            Originariamente inviato da Piovoso92 Visualizza il messaggio
            Il problema è che i modelli sabato vedevano una dinamica spostata più ad est, con fenomeni tutto sommato modesti nell'area montane veneta. Questo ha inciso anche sulla quota neve, perché se i fiocchi hanno raggiunto località ad appena 200-300m di quota è merito di una portentosa omotermia dovuta a forti e persistenti precipitazioni (il fatto che a sud del Grappa non ci sia neve neanche agli 800m del Monte Tomba ne è testimonianza). Grosso errore previsionale legato alla traiettoria della goccia fredda.
            Qua a Cavaso altri 22mm stanotte, 355mm mensili.

            appunto, grosso ERRORE a 24 ore o meno.
            Non si può, nemmeno i fantomatici modelli di Pino od altro hanno individuato bene la traiettoria, ma nemmeno le ISOTERME...è chiaro che più a Nord si andava più freddo era (testimoniano appunto che a 800 MT sul tomba non vi è traccia di neve...tuttavia ci ha nevicato).
            Quello che deve far riflettere è proprio questo: ribaltiamo la situazione in INVERNO pieno, fossimo il 23 dicembre...
            Traiettoria orientale come da proiezioni arpav ed altri, pochi MM nevosi anche a quote basse.
            Poi tutto d'un tratto a meno di 24 ore ci ritroviamo con bufere di neve in pianura, gelo e tutti impreparati.
            Nessun comune pre allertato, nulla di nulla.
            I 50/60 mm caduti qua (pioggia) magari 10 mm di pioggia e 50 di neve a mo di bufera.
            Cosa accadeva? insomma...nel complesso è andata bene, tuttavia non vorrei davvero che fosse presa sotto gamba questa enorme differenza tra previsione (24 ore) e realtà.
            con gli strumenti che abbiamo ad oggi dobbiamo limitare al massimo gli imprevisti.

            Commenta


            • #36
              Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
              appunto, grosso ERRORE a 24 ore o meno.
              Non si può, nemmeno i fantomatici modelli di Pino od altro hanno individuato bene la traiettoria, ma nemmeno le ISOTERME...è chiaro che più a Nord si andava più freddo era (testimoniano appunto che a 800 MT sul tomba non vi è traccia di neve...tuttavia ci ha nevicato).
              Quello che deve far riflettere è proprio questo: ribaltiamo la situazione in INVERNO pieno, fossimo il 23 dicembre...
              Traiettoria orientale come da proiezioni arpav ed altri, pochi MM nevosi anche a quote basse.
              Poi tutto d'un tratto a meno di 24 ore ci ritroviamo con bufere di neve in pianura, gelo e tutti impreparati.
              Nessun comune pre allertato, nulla di nulla.
              I 50/60 mm caduti qua (pioggia) magari 10 mm di pioggia e 50 di neve a mo di bufera.
              Cosa accadeva? insomma...nel complesso è andata bene, tuttavia non vorrei davvero che fosse presa sotto gamba questa enorme differenza tra previsione (24 ore) e realtà.
              con gli strumenti che abbiamo ad oggi dobbiamo limitare al massimo gli imprevisti.
              Prova a pensare il contrario (le gocce fredde sono imprevedibili). Previsione di pioggia intense su Veneto orientale e nevicate consistenti sopra i 900-1000 m con possibili fondovalle dolomitici. Poi a poche ore dall'evento cambia tutto e si risolve in qualche temporale sulle zone montane, sole e ventilato in pianura e coste. Tutti a lamentarsi delle previsioni errate, come accaduto molte volte. Commercianti e albergatori in rivolta, ponte del 1 maggio rovinato dalle previsioni sbagliate. Il fatto è che bisogna sempre lamentarsi, se succede qualche disastro e non c'era l'allerta meteo è colpa di chi fa le previsioni, se si lancia un'allerta preventiva e poi non succede nulla di nuovo a lamentarsi.

              Cima Grappa arpav 50 cm, in cima possibili 60, finestron-lepre-bocchette sulla trentina. Camposolagna neve ma senza accumulo sulla strada.
              Neve inverno 2018/2019: 1,5 cm 23-01
              Neve inverno 2017/2018: 5 cm 10-12, 1 cm 16-12, tracce 25-02 e 28-02, 3 cm 01-03. Totale 9 cm
              Neve inverno 2016/2017: 2 cm 12-01
              2013-2016: nessun accumulo (tracce-0,5 cm 30-01-2015)

              Commenta


              • #37
                Originariamente inviato da natale2008 Visualizza il messaggio
                Prova a pensare il contrario (le gocce fredde sono imprevedibili). Previsione di pioggia intense su Veneto orientale e nevicate consistenti sopra i 900-1000 m con possibili fondovalle dolomitici. Poi a poche ore dall'evento cambia tutto e si risolve in qualche temporale sulle zone montane, sole e ventilato in pianura e coste. Tutti a lamentarsi delle previsioni errate, come accaduto molte volte. Commercianti e albergatori in rivolta, ponte del 1 maggio rovinato dalle previsioni sbagliate. Il fatto è che bisogna sempre lamentarsi, se succede qualche disastro e non c'era l'allerta meteo è colpa di chi fa le previsioni, se si lancia un'allerta preventiva e poi non succede nulla di nuovo a lamentarsi.

                Cima Grappa arpav 50 cm, in cima possibili 60, finestron-lepre-bocchette sulla trentina. Camposolagna neve ma senza accumulo sulla strada.
                Quotone.
                Previsione sbagliata, ci sta.
                Come c'è sempre stata, e come sempre ci sarà, anche a sole 24 ore.
                Dati online su

                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                Commenta


                • #38
                  Nessuno si lamenta, dico solamente che sarebbe decisamente meglio un servizio meteo in grado di aggiornarsi durante giornate MOLTO particolari.
                  Tipo ieri ed oggi...nessuno e ripeto, NESSUNO si aspettava la neve in val belluna, né tanto meno quasi 1 metro in Alpago e Nevegal.

                  Commenta


                  • #39
                    Era domenica, giorno festivo.
                    Di solito in caso di cambiamenti aggiornano anche alle 9 di mattina ed eventualmente (più raro) il pomeriggio verso le 16.
                    Dati online su

                    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                    Commenta


                    • #40
                      da segnalare anche i circa 60 cm caduti poco sopra Passo Fedaia.

                      Commenta


                      • #41
                        Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   FB_IMG_1556531159991.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 88.1 KB 
ID: 1625778 rettifico, viste ora le foto di Luciano Favero dell'albergo San Giovanni su facebook. Misurati su un tavolino 46 cm! E due settimane fa abbiamo anche piantato un melo in giardino lassù e tolto le paline da neve (tanto non nevica più...) e invece sembra che ci sarà anche il bis prox weekend.
                        Neve inverno 2018/2019: 1,5 cm 23-01
                        Neve inverno 2017/2018: 5 cm 10-12, 1 cm 16-12, tracce 25-02 e 28-02, 3 cm 01-03. Totale 9 cm
                        Neve inverno 2016/2017: 2 cm 12-01
                        2013-2016: nessun accumulo (tracce-0,5 cm 30-01-2015)

                        Commenta


                        • #42
                          Originariamente inviato da kapatasch Visualizza il messaggio
                          Il GW è un fatto, credo che anche i sassi se ne siano accorti . Prova a concentrarti.
                          Se vuoi si può discutere delle cause.
                          Avete troppe sicurezze non va bene, potrebbe essere un ciclo..usate il condizionale va.
                          Se il prossimo inverno andremo in NAO - ne vedremo delle belle


                          Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                          Commenta


                          • #43
                            Originariamente inviato da valdoman Visualizza il messaggio
                            Avete troppe sicurezze non va bene, potrebbe essere un ciclo..usate il condizionale va.
                            Se il prossimo inverno andremo in NAO - ne vedremo delle belle


                            Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
                            Magari....

                            Inviato dal mio MI MAX 3 utilizzando Tapatalk
                            Ex Mr Zero
                            Realista al 100%

                            Commenta


                            • #44
                              Originariamente inviato da Teo Visualizza il messaggio
                              Magari....

                              Inviato dal mio MI MAX 3 utilizzando Tapatalk
                              attenzione, non necessariamente NAO- equivale ad episodi simili.
                              sto giro la goccia fredda ha preso noi 100 km più ad Ovest, fosse stata come da previsione avremo fatto il nulla o quasi.

                              Commenta


                              • #45
                                Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                                attenzione, non necessariamente NAO- equivale ad episodi simili.
                                sto giro la goccia fredda ha preso noi 100 km più ad Ovest, fosse stata come da previsione avremo fatto il nulla o quasi.
                                La nao- ci regala anche le sciroccate esempio dicembre 2009 in cui passammo dal gelo allo scirocco in brevissimo tempo, però sicuramente non si vive tempo secco ne stabile come questi ultimi inverni trascorsi noiosamente


                                Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X