annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Peggioramento del 22-23 Aprile 2019

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Prosecco_DOCG
    ha risposto
    Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
    Domani direi giornata autunnale, più che primaverile......
    È la primavera verziana

    Lascia un commento:


  • orione
    ha risposto
    Domani direi giornata autunnale, più che primaverile......

    Lascia un commento:


  • verza81
    ha risposto
    Si, pioggia praticamente tutti i giorni almeno fino a venerdì, con qn sui 2000 m o poco oltre.
    Ottima settimana primaverile in arrivo, il clou domani.

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Thomas_SDDP
    ha risposto
    Arpav conferma una settimana perturbata con over 50 cm complessivi oltre i 2000 metri. Ottime piogge pure su prealpi e medie pianure

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • verza81
    ha risposto
    mar 23 mattina


    mar 23 pomeriggio


    Tempo atteso: Tempo perturbato, con fenomeni continui, più consistenti sulle Prealpi e sulle Dolomiti meridionali.
    Precipitazioni: Precipitazioni persistenti (100%) di moderata, a tratti forte intensità sulle Prealpi, dove gli apporti saranno localmente abbondanti. Limite delle nevicate in innalzamento da 1600-1800 m a 1900-2100 m. Nelle 24 ore sono previsti in media sulle prealpi bellunesi e vicentine fra 30 e 50 mm, localmente 80 mm, sulle Dolomiti meridionali in media fra 20 e 40 mm e sulle Dolomiti settentrionali e Prealpi veronesi fra 10 e 20 mm. A 2000 m sono attesi fra 5 e 30 cm di neve fresca, localmente anche di più a quote superiori sulle Dolomiti meridionali.

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • Moderatore
    ha risposto
    Utente Thomas_SDDP, lasci alla moderazione il compito di moderare.
    Altrimenti si rischia di esacerbare gli animi anche a Pasqua...

    Lascia un commento:


  • Marco Rabito
    ha risposto
    Fortunatamente salve la Pasqua e buona parte della Pasquetta.
    Ringrazio gli amici di Tva Vicenza che mi hanno concesso lo spazio per parlarne.
    Gli auguri giungano a tutti voi e alle vostre famiglie!

    Lascia un commento:


  • verza81
    ha risposto
    Arpav odierno

    mar 23

    [http://www]

    mer 24

    [http://www]

    Tendenza per martedì 23:*Deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche con tempo perturbato, cielo coperto e precipitazioni diffuse con frequenti rovesci e locali temporali. Tendenza a diradamento o esaurimento delle precipitazioni in serata sui settori centro-meridionali e costa. Quota neve in rialzo da 1500/1700 m a 1900/2100 m in giornata. Temperature minime stazionarie o in aumento; massime in ulteriore diminuzione salvo sulla costa dove risulteranno stazionarie. Venti in quota moderati/tesi dai quadranti meridionali. In pianura clima ventoso con venti moderati/tesi dai quadranti orientali specie durante le ore centrali; Scirocco moderato/teso sulla costa. Attenuazione della ventilazione a fine giornata.
    A

    Inviato dal mio LYA-L09 utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • flavio-resana
    ha risposto
    Originariamente inviato da Marco Rabito Visualizza il messaggio
    Infatti. Un'alta pressione subtropicale ha ben altre configurazioni.
    Fino a che resteremo sul davanti della circolazione depressionaria (prima cut-off e poi saccatura) altro che Hp subtropicale!!
    Sembra, invece, si apra un periodo NETTAMENTE perturbato con QN via via sopra i 2000/2200 metri, ma attenzione che stiamo parlando di neve veramente pesantissima in grado di andare ulteriormente a compattare il manto sottostante, ma vorrei leggere la reportistica fatta in questi giorni sull'assestamento e possibile trasformazione (FIRN) della nevicata di fine ottobre in quanto anche quella è stata MOLTO pesante e collosa.
    In effetti da noi poche o nulle le slavine o valanghe.

    Cmq tornando OT.
    Se aprile andrà come visto oggi si rischia un notevole sopra media PLUVIO e una tendenza "in media" sulle isoterme...non sarebbe affatto male tenere come tendenza questa visti i mesi di assenza precipitazioni.
    In proiezione occhio alle LP in arrivo dall'atlantico perché sembra aperta la strada...o meglio dire, una autostrada.

    Lascia un commento:


  • Marco Rabito
    ha risposto
    Originariamente inviato da orione Visualizza il messaggio
    Come detto, settimana decisamente peggiore di questa, altro che subtropicale....
    Infatti. Un'alta pressione subtropicale ha ben altre configurazioni.
    Fino a che resteremo sul davanti della circolazione depressionaria (prima cut-off e poi saccatura) altro che Hp subtropicale!!

    Lascia un commento:


  • orione
    ha risposto
    Come detto, settimana decisamente peggiore di questa, altro che subtropicale....

    Lascia un commento:


  • Thomas_SDDP
    ha risposto
    Molto bene. Pare aprirsi una fase da eventi sciroccosi ed entrate piu atlantiche fresche. Ne serve ancora tanta sui ghiacciaio, con questa si arriva bene fino a giugno

    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • verza81
    ha iniziato la discussione Peggioramento del 22-23 Aprile 2019

    Peggioramento del 22-23 Aprile 2019

    Penso meriti un post a parte, possibile un'altra passata importante, con quota neve ancora decente per il periodo, specie in ottica ghiacciai (anche se le Dolomiti settentrionali dovrebbero essere un pò ai margini).
    Con un pò di fortuna, gli impianti prealpini del Verena potrebbero tenere aperto fino al Primo Maggio, come negli anni migliori.
    Ecco i primi bollettini di Arpav, con le prime deboli precipitazioni lunedì sera.
    Martedì invece probabile giornata di pesante maltempo.

    lunedì 22. Condizioni di variabilità con schiarite, specie al mattino, alternate ad annuvolamenti via via più frequenti nel corso del pomeriggio/sera. Precipitazioni in prevalenza assenti, dalla serata aumento della probabilità di fenomeni inizialmente sparsi, che verso fine giornata tenderanno a divenire più probabili, frequenti e diffusi. Limite della neve intorno a 1800/2000 m. Temperature massime in calo localmente anche sensibile. Clima ventoso con venti moderati/tesi dai quadranti orientali in pianura e progressivo rinforzo dei venti in quota dai quadranti meridionali.


    martedì 23. Deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche con tempo perturbato, cielo coperto e precipitazioni diffuse con frequenti rovesci e locali temporali. Quota neve in rialzo da 1400/1700 m nella notte a 1700/2000 m in giornata. Temperature massime in ulteriore diminuzione salvo su costa e settori meridionali della pianura dove risulteranno stazionarie. Venti in quota moderati/tesi dai quadranti meridionali; Scirocco moderato/teso sulla costa, altrove venti moderati da Est. Previsore: R.R.
Sto operando...
X