annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Autunno 2018, la grande piena del Piave

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Autunno 2018, la grande piena del Piave

    La sciroccata di fine ottobre 2018 verrà ricordata come uno tra i peggiori disastri naturali che abbiano mai colpito il Triveneto vista la natura eccezionale dei venti e degli accumuli pluviometrici che localmente hanno superato quelli di inizio novembre 1966 (la famigerata sciroccata del secolo). Grazie al deficit pluviometrico pregresso, alle manovre idrauliche volte a limare il colmo di piena, ai lavori di rinforzo degli argini e forse ad un cambiamento dell'assetto ambientale dell'alveo, la piena del Piave non ha rotto gli argini e non si è così ripetuta la catastrofe del 1966 nel Veneziano Orientale. Detto questo, l'impatto sugli ecosistemi ripariali è stato rilevante: nel tratto di Pederobba ad esempio un'intera oasi naturalistica è stata allagata e la stessa sorte è toccata ad una grossa porzione del Vincheto di Celarda (Feltre), dove miracolosamente la zona in cui vengono tenuti gli animali selvatici per i ripopolamenti si è salvata per pochi centimetri. In ogni caso questi ambienti sono soggetti ciclicamente ad inondazioni e confido nel fatto che tutto possa tornare molto presto alla normalità. Inizio con qualche foto della piena a Pederobba nel pomeriggio di domenica 28 ottobre (l'inizio della prima piena):
    File allegati

  • #2
    Questa era la situazione poche ore dopo il transito del colmo di piena del 30 ottobre a Covolo di Pederobba e a Segusino:
    File allegati

    Commenta


    • #3
      Qui provo a fare dei confronti tra foto scattate prima (settembre 2018) e dopo (novembre 2018) la grande piena nell'oasi "garzaia" (o "città degli aironi") di Pederobba. Alcune foto non sono state scattate esattamente negli stessi punti, ma rendono l'idea degli effetti dell'ondata.
      File allegati

      Commenta


      • #4
        Vien paura a guardare la furia delle acqua in certe foto
        Vorrei vivere un'eterna primavera
        https://www.marcobonatti.it
        https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

        Commenta

        Sto operando...
        X