annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuvole a me sconosciute!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuvole a me sconosciute!

    Cambiate pure il titolo ovviamente!
    Mi trovavo ieri pomeriggio alle 19 all'outlet di Palmanova, ma come potete ero attratto da altro! Di che nuvole si tratta? Purtroppo avevo la visuale ristretta, ma tutt'intorno mi sembrava che ci fossero delle mammatus, frutto della cella in dissolvimento che aveva interessato la zone poco prima..

    Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk

  • #2
    knuckles ?
    Casa: Tombolo (PD) - 42 m s.l.m.
    Lavoro: Resana (TV)

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Alex Visualizza il messaggio
      knuckles ?
      Eh in effetti è probabile... Ma allora il temporale non si stava affatto indebolendo come pensavo [emoji848]

      Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk

      Commenta


      • #4
        Uhm, i knuckles hanno tutt'altra forma e caratterizzano la fase di crescita impetuosa di un cumulonembo, qui direi che ci si avvia verso la senescenza.
        Sono mammatus, che infatti si osservano nella parte centrale e interna della "faccia" inferiore dell'incudine. Da chiarire la forma così allungata… correnti in quota?
        Vorrei vivere un'eterna primavera
        https://www.marcobonatti.it
        https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Marco_bz Visualizza il messaggio
          Uhm, i knuckles hanno tutt'altra forma e caratterizzano la fase di crescita impetuosa di un cumulonembo, qui direi che ci si avvia verso la senescenza.
          Sono mammatus, che infatti si osservano nella parte centrale e interna della "faccia" inferiore dell'incudine. Da chiarire la forma così allungata… correnti in quota?
          Non so se le foto dell'utente Dut presenti nella stanza del Friuli ti possano aiutare... La cella dovrebbe essere la medesima vista la zona dove si trovava(San Giorgio di Nogara?) anche andrebbe verificato l'orario...

          Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk

          Commenta


          • #6
            Foto dell'utente Dut

            Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk

            Commenta


            • #7
              Mah, non mi sembra possano aiutare a spiegare il fenomeno del primo post Quei "dischi" sovrapposti mi fanno pensare a una rotazione della struttura

              Tornando all'argomento, al link
              http://www.fenomenitemporaleschi.it/100801.htm
              ho trovato questo:
              L'incudine comincia un po' a perdere i suoi contorni ben definiti, ma mostra un interessante particolare: le striature presenti nell'incudine in fase di allontanamento a volte sottintendono forti venti a quella quota; esse si originano per la differenza di velocità delle correnti tra la base e la sommità dell'incudine; i rovesci di cristalli di ghiaccio che precipitano dalla sommità dell'incudine rimangono "arretrati" allorquando raggiungono la base per tale differenza di velocità (è un pò quello che succede per le striature dei cirri "uncinus"), dando luogo appunto a striature, che possono comparire anche in fase di avvicinamento del temporale.

              In sostanza il fenomeno nelle foto del primo post potrebbe proprio essere dovuto alle forti correnti in seno all'incudine. Dubbi me ne rimangono comunque.
              Vorrei vivere un'eterna primavera
              https://www.marcobonatti.it
              https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

              Commenta


              • #8
                Foto dello stesso sistema solo da Gorizia
                IMG-20180705-WA0035.jpgIMG-20180705-WA0026.jpg
                Pure io sono stato attratto da quelle striature, che sinceramente non avrei collegato ai mammatus ben visibili
                L'incudine era collegata al forte temporale che ha colpito udinese il 5 tra le 16 e le 18
                Grazie della spiegazione Marco, come sempre
                La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. [Andrea Baroni]

                Commenta


                • #9
                  Grande mik, sempre sul pezzo [emoji5]

                  Inviato dal mio EML-L09 utilizzando Tapatalk

                  Commenta


                  • #10
                    Viste anche io da Gorizia. Dovrei anche evere qualche foto alla buona. Effettivamente era un fenomeno singolare: ipotizzo di non aver mai visto prima queste "rughe" verticali.

                    Commenta


                    • #11
                      Tra le foto ho trovato queste striature che mi sembrano abbastanza simili
                      20170901_172100.jpg20170901_172107.jpg
                      1 settembre 2017
                      20170725_141638.jpg
                      25 luglio 2017
                      Anche lo scorso 15 luglio le ho viste da Jesolo, ho un timelapse che le inquadra.
                      Neve inverno 2018/2019: 1,5 cm 23-01
                      Neve inverno 2017/2018: 5 cm 10-12, 1 cm 16-12, tracce 25-02 e 28-02, 3 cm 01-03. Totale 9 cm
                      Neve inverno 2016/2017: 2 cm 12-01
                      2013-2016: nessun accumulo (tracce-0,5 cm 30-01-2015)

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Barnaba Visualizza il messaggio
                        Viste anche io da Gorizia. Dovrei anche evere qualche foto alla buona. Effettivamente era un fenomeno singolare: ipotizzo di non aver mai visto prima queste "rughe" verticali.
                        Ecco la mia foto da Gorizia, per completare il discorso:
                        7è.jpg
                        Ultima modifica di Marco_bz; 17-08-2018, 19:32.

                        Commenta


                        • #13
                          Della stessa serie

                          P1080679.JPG

                          Foto scattata l'11/8 alle 19:20 da Appiano verso SE

                          In questo caso sono andato a cercare le correnti a 500hpa (il cumulonembo era piuttosto spompo, quindi dubito che superasse quote di 5000-6000 metri) e ho trovato questo:

                          500.JPG

                          Ebbene le correnti che soffiano abbastanza sostenute da NW possono in effetti generare quelle striature.

                          Poi, navigando casualmente su cloudappreciationsociety.org, ho trovato questa:
                          https://cloudappreciationsociety.org...photo-n-290489

                          Noterete che a questa immagine sono assegnati i tag Altocumulus, Sunset, Sunrise, Cumulonimbus e... Praecipitatio
                          Ma certo! Quelle possono benissimo essere bande di precipitazioni (che in alcuni casi raggiungono il suolo e in altri no) "stirate" dalle correnti, fino ad assumere quel particolare aspetto!
                          Vorrei vivere un'eterna primavera
                          https://www.marcobonatti.it
                          https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Marco_bz Visualizza il messaggio
                            Noterete che a questa immagine sono assegnati i tag Altocumulus, Sunset, Sunrise, Cumulonimbus e... Praecipitatio
                            Ma certo! Quelle possono benissimo essere bande di precipitazioni (che in alcuni casi raggiungono il suolo e in altri no) "stirate" dalle correnti, fino ad assumere quel particolare aspetto!
                            Mai pensato a questa possibilità Sarebbero su per giù delle mega-virgae potenti e sostanziose. Interessante, indubbiamente.

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X