annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nivometro Marmolada: ne esiste uno per capire quanta neve c'è sul ghiaicciaio?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    La stazione non è in cima. Poi si potrebbe sfruttare la struttura per posizionare un nivometro nel punto più riparato e avere dati il più possibile veritieri.

    Domanda: ma perché stamattina la discussione era chiusa, è stato cancellato il post di flavio e parliamo in 4 chiacchere di meteo?

    Commenta


    • #17
      Originariamente inviato da kappe Visualizza il messaggio
      La stazione non è in cima. Poi si potrebbe sfruttare la struttura per posizionare un nivometro nel punto più riparato e avere dati il più possibile veritieri.

      Domanda: ma perché stamattina la discussione era chiusa, è stato cancellato il post di flavio e parliamo in 4 chiacchere di meteo?
      Risposta a domanda 1) http://forum.meteotriveneto.it/showt...11#post1010311

      Risposta a domanda 2) questo non è "4 chiacchiere"

      Ad ogni modo il regolamento prevede che le domande per la moderazione si facciano allo staff.

      Tornando al progetto della stazione, tu hai idea dei costi di installazione e gestione di una stazione meteo con nivometro? Cosa implica seguire una stazione in montagna? Io lo so perché ne ho installate diverse dai 1400 fino ai 2580 metri, ma magari tu hai altre soluzioni già sperimentate.
      La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

      Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


      Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da Rizzo69 Visualizza il messaggio
        Risposta a domanda 1) http://forum.meteotriveneto.it/showt...11#post1010311

        Risposta a domanda 2) questo non è "4 chiacchiere"

        Ad ogni modo il regolamento prevede che le domande per la moderazione si facciano allo staff.

        Tornando al progetto della stazione, tu hai idea dei costi di installazione e gestione di una stazione meteo con nivometro? Cosa implica seguire una stazione in montagna? Io lo so perché ne ho installate diverse dai 1400 fino ai 2580 metri, ma magari tu hai altre soluzioni già sperimentate.
        Mi sono sbagliato con l’altro topic sulle collaborazioni meteo, questo l’avevo visto chiuso .
        Ma staff..a chi porre le domande? A che persone? E come, via mp? Per sapere, perché non mi è chiaro, grazie.

        Comunque non capisco questo tono polemico, si parla di fare qualcosa di bello, non di chiudere m3v. Riguardo alle stazioni, non ne ho installate, ma lì ci sarebbe una funivia che ti porta su dritto dritto e per lavoro sono abituato ad avere che fare con apparecchiature con parametri operativi molto più stringenti delle stazioni meteo. Aspetto di sapere da qualcuno perché il topic è stato chiuso ed è stato cancellato il messaggio di flavio, grazie.

        Commenta


        • #19
          Kappe per scrivere a staff basta contattare l'indirizzo staff@meteotriveneto.it poi la mail viene inoltrata a tutti e 7 i membri della moderazione.
          Sul perchè è stato chiuso il topic trovi scritto tutto nel link che ti ha girato Rizzo

          Credo che più che tono polemico ci sia forse un tono quasi di rassegnazione. E' da tempo che cerchiamo persone che collaborino con noi sul progetto doline, sulla rete stazioni in quota, ma siamo sempre i soliti 3 che si smazzano per tenere in piedi tutto il sistema. La rete stazioni va dal trentino al bellunese e di chilometri ne facciamo tanti tutti gli anni a nostre spese. Attualmente nuove installazioni in posti complessi e impervi come la Marmolada sono assai improbabili per un associazione come la nostra per i seguenti motivi:
          - una Davis non credo riesca a tenere il clima che è presente in Marmolada
          - anche installando una Davis bisogna salire almeno 3 volte l'anno per fare manutenzione (cambio batterie). Sei in alta montagna e la temperatura scende spesso sotto i -20
          - la Davis comunque sia non fornisce il nivometro
          - la trasmissione dati non è così banale lassù e non è così scontato che possano fornirtela
          - per ovviare a tutti questi problemi si potrebbe installare una stazione professionali che costa però costa sorpa i 10.000€ (ci siamo fatti fare un preventivo anni fa ad un festivalmetereologica da un azienda così solo epr farci 4 risate)

          Tieni conto che per installazioni in luoghi particolari, come ad esempio il parco Paneveggio alle Pale di San Martino, richiede ogni anno un iter burocratico di autorizzazioni (adesso non so se il suolo che parli te sia privato o pubblico).
          Dati meteorologici di Noventa Vicentina: www.9meteo.it/noventa
          Dati meteorologici di Schio: www.9meteo.it/schio

          Commenta


          • #20
            Io sono disponibile a metterci tempo e anche denaro. Ma qui leggo solo idee e nessun fatto. Io 4 anni fa ha contattato i radioamatori agordini ma non ci fu nulla di fattivo perche agli incontri ad agordo non si sono mai fatto vedere.
            ...dal caldo sahariano, passando per la mitica brezza, arrivando al freddo dolinatore...

            Commenta


            • #21
              Originariamente inviato da stefano_vi Visualizza il messaggio
              Io sono disponibile a metterci tempo e anche denaro. Ma qui leggo solo idee e nessun fatto. Io 4 anni fa ha contattato i radioamatori agordini ma non ci fu nulla di fattivo perche agli incontri ad agordo non si sono mai fatto vedere.
              Ricordo Stefano le nostre installazioni al Barricata, a Campo Carlo Magno, al Compet, al Rosetta, quanto lavoro per arrivarci, contatti, relazioni, spiegazioni, richieste, autorizzazioni ma alla fine vederle online era e resta una soddisfazione enorme. Per non parlare di tutte quelle che hai installato tu.

              Ricordo anche quelle che "ci abbiamo provato" come il Sass Pordoi, Malga Masi.

              Ti ricordi questo week-end sulle Pale? Inizi settembre 2015, la neve della sera.
              File allegati
              La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

              Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


              Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

              Commenta


              • #22
                Originariamente inviato da Rizzo69 Visualizza il messaggio
                Ricordo Stefano le nostre installazioni al Barricata, a Campo Carlo Magno, al Compet, al Rosetta, quanto lavoro per arrivarci, contatti, relazioni, spiegazioni, richieste, autorizzazioni ma alla fine vederle online era e resta una soddisfazione enorme. Per non parlare di tutte quelle che hai installato tu.

                Ricordo anche quelle che "ci abbiamo provato" come il Sass Pordoi, Malga Masi.

                Ti ricordi questo week-end sulle Pale? Inizi settembre 2015, la neve della sera.
                Bec de roces....installazione pazzesca e mai sfruttata a pieno.

                E nessuno mi ha detto mai grazie. Nemmeno sedicenti concorrenti o chi utilizza i dati per i loro tornaconti. Compreso chi scrive qui. Solo flavio mi ha ringraziato per il Corno, escluso il Direttivo che ha sempre dimostrato grande stima.

                Poi il nulla. Il Verena neanche un grazie da molti forumisti anzi per dispetto nei nowcasting non si citano neanche i dati.

                Per non parlare del profilo verticale. Tutti lo usano nessuno si permette di pubblicarlo o condividerlo su facebook o solo nominarlo.

                Eppure sono ancora qua non guadagnandoci nulla nonostante paghi le tasse da autonomo normalmente da 7 anni.

                E continuerò. Per la gioia di pochi.
                ...dal caldo sahariano, passando per la mitica brezza, arrivando al freddo dolinatore...

                Commenta


                • #23
                  Originariamente inviato da Boll_Alfo Visualizza il messaggio
                  Kappe per scrivere a staff basta contattare l'indirizzo staff@meteotriveneto.it poi la mail viene inoltrata a tutti e 7 i membri della moderazione.
                  Sul perchè è stato chiuso il topic trovi scritto tutto nel link che ti ha girato Rizzo

                  Credo che più che tono polemico ci sia forse un tono quasi di rassegnazione. E' da tempo che cerchiamo persone che collaborino con noi sul progetto doline, sulla rete stazioni in quota, ma siamo sempre i soliti 3 che si smazzano per tenere in piedi tutto il sistema. La rete stazioni va dal trentino al bellunese e di chilometri ne facciamo tanti tutti gli anni a nostre spese. Attualmente nuove installazioni in posti complessi e impervi come la Marmolada sono assai improbabili per un associazione come la nostra per i seguenti motivi:
                  - una Davis non credo riesca a tenere il clima che è presente in Marmolada
                  - anche installando una Davis bisogna salire almeno 3 volte l'anno per fare manutenzione (cambio batterie). Sei in alta montagna e la temperatura scende spesso sotto i -20
                  - la Davis comunque sia non fornisce il nivometro
                  - la trasmissione dati non è così banale lassù e non è così scontato che possano fornirtela
                  - per ovviare a tutti questi problemi si potrebbe installare una stazione professionali che costa però costa sorpa i 10.000€ (ci siamo fatti fare un preventivo anni fa ad un festivalmetereologica da un azienda così solo epr farci 4 risate)

                  Tieni conto che per installazioni in luoghi particolari, come ad esempio il parco Paneveggio alle Pale di San Martino, richiede ogni anno un iter burocratico di autorizzazioni (adesso non so se il suolo che parli te sia privato o pubblico).
                  Grazie Luca, molto più chiaro ora. Adesso appena ho tempo mi leggo per bene le specifiche della davis e magari se mi aiutate a capire i punti deboli da rinforzare posso vedere con il mio collega elettronico (di ruolo e di fatto) se ci si riesce a mettere una pezza e avere prestazioni maggiori senza spendere una fortuna...speriamo! Non metto in dubbio che per fare e tenere in piedi tutto quello che è stato fatto serva uno smazzamento notevole: la speranza di tutti questi discorsi è di riuscire a ricompattare il gruppo e dare più aiuto ai pochi che stanno portando avanti tutto, a loro spese (massimo rispetto e stima da parte mia)

                  Commenta


                  • #24
                    Giampaolo te nel tuo archivio penso che avrai ormai tutta la fotostoria dei nostri ultimi 4 anni di uscite alle pale...

                    Che weekend quel settembre 2015...
                    Dati meteorologici di Noventa Vicentina: www.9meteo.it/noventa
                    Dati meteorologici di Schio: www.9meteo.it/schio

                    Commenta


                    • #25
                      Originariamente inviato da Boll_Alfo Visualizza il messaggio
                      Giampaolo te nel tuo archivio penso che avrai ormai tutta la fotostoria dei nostri ultimi 4 anni di uscite alle pale...

                      Che weekend quel settembre 2015...
                      Sono entrato nel mio sito dove ho le escursioni catalogate una per una, sono 39 uscite sulle Pale dal settembre 2011 ad oggi. Domani con Te festeggio la quarantesima e sono in fibrillazione da giorni

                      http://forum.meteotriveneto.it/showt...zie-e-montagna
                      La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                      Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                      Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X