annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Installazione WS 2350

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Installazione WS 2350

    Dopo 5 anni di onorata attività hp mandato in meritata pensione la mia vecchia Oregon.
    Ho installato la Lacrosse ws 2350 che corrispondeva alle mie disponibilità logistiche e finanziarie.

    Dico subito che la prima ed unica difficoltà è stato il collegamento wireless, nonostante la vicinanza del sensore e della consolle (6 m)
    il segnale non era stabile e dopo una settimana di frustranti prove ho dato corso alla cablatura con risultati ottimi.

    La configurazione generale non è perfettamente in linea con i parametri raccomandati dalla OMM, ma mi devo accontentare..
    Sensore termo igrometrico in capannina meteo, su tappeto erboso, costruita con i parametri raccomandati OMM, Anemometro a 6 m dal suolo e pluviometro annesso su colonnina adiacente perfettamente in bolla e ad altezza ispezionabile., Le aste sono inserite in plinto 70 x 40 x 50

    Le due aste adiacenti svolgono anche il fondamentale ruolo di contro ventatura particolarmente necessario a reggere le vorticità temporalesche, particolarmente insidiose nella mia zona.

    Consolle interna con collegamento on line tramite meteo bridge connesso alla rete tramite porta ethernet.

    Ecco una documentazione fotografica.

    DSCF5621.JPG




    DSCF5627.JPG


    DSCF5631.JPG


    DSCF5633.JPG


    DSCF5634.JPG


    DSCF5639.JPG

    DSCF5640.JPG


    Ringrazio stefano _vi per la cortese consulenza

    Ecco la pagina provvisoria http://www.9meteo.it/maniago/
    Gino Lovisa

    ​http://www.maniagometeo.altervista.org

    Cos'è l'esperienza se non la memoria dei propri errori...?!
    La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa.
    La curiosità è la madre della conoscenza.
    La meteo: passione, non ossessione!


  • #2
    Complimenti gran bel lavoro!!!!
    ~~~ La nevicata più bella? Natale 2008 . . . il primo con mia figlia ~~~
    ~~~ Stazione meteo per rilevamento dati : Auriol by Lidl con schermo ventilato autocostruito ~~~

    Commenta


    • #3
      Ottimo, la cablatura è senz'altro la migliore soluzione !!
      Davis 6153 - GraphWeather Version 2.0.312B - www.sacilemeteo.it
      Ws2350 weewx 3.8 - http://sacilemeteo.it/ws2300/

      Commenta


      • #4
        Cablatura interrata fino all'interno casa?

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da valdoman Visualizza il messaggio
          Cablatura interrata fino all'interno casa?
          Si certo! 22 m di cavo telefonico parte interrato in giardino, parte in canalina su angolo di sottoscala. il percorso è stato studiato per evitare l'impatto con il prospetto della casa e infatti a lavoro ultimato praticamente non si vede.(non mi andava di vedere cavi o canaline in giro per le parti esposte).

          Tutti i cavi son inseriti in tubo corrugato da 20 mm che garantisco la protezione, tutte le teste dei tubi sono sigillate con silicone per evitare l'ingresso di insetti e di umidità. Il lavoro più duro è stato il sotto passare obbligatorio della corsia in porfido di ingresso casa larga 1.20 m. Diciamo che l'esperienza non mi manca è nel giro di un'ora il lavoro era fatto.

          - - - Aggiornato - - -

          Originariamente inviato da Gigi600 Visualizza il messaggio
          Ottimo, la cablatura è senz'altro la migliore soluzione !!
          Si! è vero, E' stata una decisione sofferta ma alla fine la migliore, Grazie
          Gino Lovisa

          ​http://www.maniagometeo.altervista.org

          Cos'è l'esperienza se non la memoria dei propri errori...?!
          La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa.
          La curiosità è la madre della conoscenza.
          La meteo: passione, non ossessione!

          Commenta


          • #6
            Cavolo che lavoro, complimenti!
            Dati online su

            http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

            http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

            Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

            Commenta


            • #7
              Bel lavoro complimenti, ma non hai paura che ti entri in casa un fulmine nel caso dovesse abbattersi sulla stazione o nei paraggi?

              Commenta


              • #8
                Guardando bene io avrei fatto passare il cavo dell'anemometro dentro il tubo zincato
                Forellino sotto e forellino sopra sigillato
                Il palo zincato dipinto di bianco
                Davis 6153 - GraphWeather Version 2.0.312B - www.sacilemeteo.it
                Ws2350 weewx 3.8 - http://sacilemeteo.it/ws2300/

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Gigi600 Visualizza il messaggio
                  Guardando bene io avrei fatto passare il cavo dell'anemometro dentro il tubo zincato
                  Forellino sotto e forellino sopra sigillato
                  Il palo zincato dipinto di bianco
                  Grazie ma non è una soluzione praticabile in quanto sono due tubi ad inserimento telescopico. il collocamento esterno in tubo corrugato fermato da fascette mi consente, in caso di necessità di calare le aste solo tagliando le fascette.
                  Per quanto riguarda i fulmini, essendo un fine linea Enel, ho frequenti visitazioni di scariche, il 5 marzo ho già avuto 140 € di danni (TV e stufa a pellet).

                  Tuttavia essendo le aste tipo antenna TV, e dunque zincate e il terminale più alto ha il cappuccio in plastica, pensavo di applicare alla base una puntazza di scarico a terra.
                  Grazie Gigi della tua attenzione, tuttavia aspettati che ti contatterò by MP
                  Gino Lovisa

                  ​http://www.maniagometeo.altervista.org

                  Cos'è l'esperienza se non la memoria dei propri errori...?!
                  La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa.
                  La curiosità è la madre della conoscenza.
                  La meteo: passione, non ossessione!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da handel Visualizza il messaggio
                    Grazie ma non è una soluzione praticabile in quanto sono due tubi ad inserimento telescopico. il collocamento esterno in tubo corrugato fermato da fascette mi consente, in caso di necessità di calare le aste solo tagliando le fascette.
                    Per quanto riguarda i fulmini, essendo un fine linea Enel, ho frequenti visitazioni di scariche, il 5 marzo ho già avuto 140 € di danni (TV e stufa a pellet).

                    Tuttavia essendo le aste tipo antenna TV, e dunque zincate e il terminale più alto ha il cappuccio in plastica, pensavo di applicare alla base una puntazza di scarico a terra.
                    Grazie Gigi della tua attenzione, tuttavia aspettati che ti contatterò by MP
                    pensavo di applicare alla base una puntazza di scarico a terra.

                    ASSOLUTAMENTE NO
                    La palina di messa a terra facilita "l'attrazione" dei fulmini lascia così
                    Comunque difficilmente la scarica del fulmine verrà attratta dal palo zincato sicuramente intorno ci saranno antenne o pali elettrici più alti e il fulmine
                    preferirà "adagiarsi "
                    Ho visto danni da scariche di fulmini e se ti capita l'unica salvezza è l'assicurazione

                    La Mia (foto avatar ) è in cima alla casa a 11 Mt e toccandomi... non....
                    Davis 6153 - GraphWeather Version 2.0.312B - www.sacilemeteo.it
                    Ws2350 weewx 3.8 - http://sacilemeteo.it/ws2300/

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Gigi600 Visualizza il messaggio
                      pensavo di applicare alla base una puntazza di scarico a terra.

                      ASSOLUTAMENTE NO
                      La palina di messa a terra facilita "l'attrazione" dei fulmini lascia così
                      Comunque difficilmente la scarica del fulmine verrà attratta dal palo zincato sicuramente intorno ci saranno antenne o pali elettrici più alti e il fulmine
                      preferirà "adagiarsi "
                      Ho visto danni da scariche di fulmini e se ti capita l'unica salvezza è l'assicurazione

                      La Mia (foto avatar ) è in cima alla casa a 11 Mt e toccandomi... non....

                      GRAZIE GIGI! seguirò scrupolosamente il tuo consiglio!
                      Gino Lovisa

                      ​http://www.maniagometeo.altervista.org

                      Cos'è l'esperienza se non la memoria dei propri errori...?!
                      La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa.
                      La curiosità è la madre della conoscenza.
                      La meteo: passione, non ossessione!

                      Commenta


                      • #12
                        Da questo pomeriggio la stazione è operativa,

                        Ringrazio Stefano Zamperin per l'assistenza nelle prime fasi e Gigi 600 per la rapida e puntuale realizzazione della pagina web

                        Il link ora è questo:

                        http://www.maniagometeo.altervista.org/
                        Gino Lovisa

                        ​http://www.maniagometeo.altervista.org

                        Cos'è l'esperienza se non la memoria dei propri errori...?!
                        La natura è un'artista e non ama ripetere se stessa.
                        La curiosità è la madre della conoscenza.
                        La meteo: passione, non ossessione!

                        Commenta


                        • #13
                          E ora Gino pagherà da bere a tutto il forum
                          Sono come le navi se non le battezzi con la bottiglia sarà sf........
                          Sarebbe bello e completo averla nella rete M3V


                          Originariamente inviato da handel Visualizza il messaggio
                          Da questo pomeriggio la stazione è operativa,

                          Ringrazio Stefano Zamperin per l'assistenza nelle prime fasi e Gigi 600 per la rapida e puntuale realizzazione della pagina web

                          Il link ora è questo:

                          http://www.maniagometeo.altervista.org/
                          Davis 6153 - GraphWeather Version 2.0.312B - www.sacilemeteo.it
                          Ws2350 weewx 3.8 - http://sacilemeteo.it/ws2300/

                          Commenta

                          Sto operando...
                          X