annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

27 maggio 2015, stratocumulus undulatus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 27 maggio 2015, stratocumulus undulatus

    Durante la serata di mercoledì scorso, dopo un pomeriggio leggermente instabile con cumuli e rovesci verso la pianura in un contesto di correnti settentrionali, la nuvolosità cumuliforme ha lasciato il posto a nubi stratocumuliformi. La presenza di tratti nuvolosi più spessi, quindi scuri, e tratti nuvolosi sottili che lasciavano passare la luce del tramonto, ha creato un cielo suggestivo, che a tratti ricordava un po' le immagini delle nubi asperatus. Se non sbaglio queste nubi dovrebbero essere stratocumulus undulatus:
    File allegati
    Hp, vade retro!!!!!!!

  • #2
    Hai idea della quota delle nubi? Sopra i 2000 metri per convenzione si tratta sempre e comunque di altocumulus (almeno così dice Pretor-Pinney)
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it
    https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

    Commenta


    • #3
      Originariamente inviato da Marco_bz Visualizza il messaggio
      Hai idea della quota delle nubi? Sopra i 2000 metri per convenzione si tratta sempre e comunque di altocumulus (almeno così dice Pretor-Pinney)
      Non ricordo esattamente la quota, ma credo fosse inferiore a 2000m visto che nel pomeriggio i cumuli avvolgevano a tratti le cime del massiccio del Grappa (1500-1700m).
      Hp, vade retro!!!!!!!

      Commenta


      • #4
        Allora genere stratocumulus!
        Come specie direi stratiformis, vista l'ampia estensione orizzontale.
        Varietà: opacus sicuramente (non vi sono aperture e il sole non traspare in nessun modo), undulatus forse un po' tirato per i capelli, ma una certa disposizione per linee parallele ci può stare.

        Altra caratteristica di queste nubi, già accennata da Piovoso, è quella di rappresentare uno stadio della trasformazione di precedenti cumulus... quindi stratocumulus cumulomutatus.
        Vorrei vivere un'eterna primavera
        https://www.marcobonatti.it
        https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

        Commenta


        • #5
          Anche io vedo poco l'undulatus. Però nella prima foto l'effetto prospettico, abbastanza raro in foto di nuvole di questo tipo, che sono compatte, qualche pensiero lo fa venire.
          A occhio avrei detto anche io Sc e non Ac.

          Commenta


          • #6
            Aggiungo qua questa foto di uno stratocumulus (o altocumulus) undulatus, fotografato la mattina del 29 maggio da Cavaso verso il Massiccio del Grappa, per chiedervi se secondo voi è classificabile come asperatus:
            File allegati

            Commenta


            • #7
              Per me è asperatus. Se ritocchi la foto probabilmente l'effetto si vedrebbe meglio, ma già così si capisce come stanno le cose.

              Commenta


              • #8
                Asperatus anche per me
                Anche se questa definizione, ormai entrata nel gergo degli addetti ai lavori, rimane un po' vaga
                Vorrei vivere un'eterna primavera
                https://www.marcobonatti.it
                https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                Commenta

                Sto operando...
                X