annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[SPAGHI] Primavera 2015

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • No caro luca14, forse sei tu che non vuoi capire, e da come scrivi sembri individuare il capro espiatorio in cose futili che tempo fa erano motivo di scherzo "goliardico" ed anche alla fin fine di divertimento, senza cattiveria alcuna, in un determinato 3d del forum, poi eliminato causa degenerazione dei toni.

    Piuttosto non vedo alcun riferimento alle esorbitanti manifestazioni di arroganza da parte di qualcuno alle quali tempo fa abbiamo assistito in questo forum, che probabilmente hanno avuto la loro bella parte nell' allontanamento di vari utenti...

    Ma forse è più facile prendersela con gli utenti "non vip", classico vizio italiota..head:
    L' ignorante sa molto, l' intelligente sa poco, il saggio non sa niente, el mona sa tutto...(Anonimo)

    Commenta


    • Bella bordata con propbabili prp per lunedì e martedì
      Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   MT8_Verona_ens.png 
Visite: 1 
Dimensione: 27.8 KB 
ID: 1591443
      Socio fondatore M3V

      http://www.meteovicenza.altervista.org/

      Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

      Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
      INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
      Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
      ;66)));66)));66)))

      Commenta


      • Bella botta tra sabato e martedì...occhio agli accumuli sui ghiacciai!!
        potrebbero sfiorare le 3 cifre sopra i 2400 metri.
        Poi prima ondata calda della stagione per il 7/10 maggio.

        Commenta


        • Avviso per gli utenti che hanno partecipato all'inutile schermaglia, rientrate cortesemente nel tema del topic. Ulteriori OT saranno cancellati.
          Parliamo di meteorologia.
          Moderatore Forum MeteoTriveneto

          Commenta


          • Originariamente inviato da verza81 Visualizza il messaggio
            Bella bordata con propbabili prp per lunedì e martedì
            [ATTACH=CONFIG]72594[/ATTACH]
            Finalmente si intravede un periodo bello caldo nel lungo. Però detto onestamente per quanto siano belli gli sbalzi la mia salute ne risente parecchio infatti dopo gli 8° di sabato e i 25° di martedi mi sono preso un bel raffreddore

            Commenta


            • Originariamente inviato da frankie986 Visualizza il messaggio
              Finalmente si intravede un periodo bello caldo nel lungo. Però detto onestamente per quanto siano belli gli sbalzi la mia salute ne risente parecchio infatti dopo gli 8° di sabato e i 25° di martedi mi sono preso un bel raffreddore
              credimi, non sarà un periodo "Lungo" quello caldo, semmai sarà un periodo mite ed a tratti instabile, probabilmente assisteremo ad un nuovo calo termico per il ponte del primo maggio, seguito quasi sicuramente da un rialzo termico sensibile grazie ad una onda da SW di matrice sub tropicale; il NE verrà lambito, qualche giorno sopra media e poi scenderemo di nuovo con l'alzata verso Nord dell'HP Azzorre.

              Commenta


              • Bella botta fredda ed instabile per lunedì e martedì, poi troppo aperti
                Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   MT8_Verona_ens.png 
Visite: 1 
Dimensione: 30.3 KB 
ID: 1591460
                Socio fondatore M3V

                http://www.meteovicenza.altervista.org/

                Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

                Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
                INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
                Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
                ;66)));66)));66)))

                Commenta


                • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   MT8_Verona_ens.png 
Visite: 1 
Dimensione: 29.1 KB 
ID: 1591464
                  Socio fondatore M3V

                  http://www.meteovicenza.altervista.org/

                  Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

                  Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
                  INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
                  Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
                  ;66)));66)));66)))

                  Commenta


                  • Nettamente ridimensionati i peggioramenti si a di domenica-lunedi che quello del 1°maggio, sia in termini di precipitazioni che apporto "freddo"
                    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   MS_1446_ens.png 
Visite: 1 
Dimensione: 63.9 KB 
ID: 1591469
                    La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. [Andrea Baroni]

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da mik94 Visualizza il messaggio
                      Nettamente ridimensionati i peggioramenti si a di domenica-lunedi che quello del 1°maggio, sia in termini di precipitazioni che apporto "freddo"
                      [ATTACH=CONFIG]72633[/ATTACH]
                      Il peggioramento del 27 aprile è stato ridimensionato per la comparsa di un minimo basso. Mi chiedo per quali motivo ultimamente tutte le saccatura diano origine a minimi bassi, con la conseguenza che al momento molte zone del Ferrarese (medie pluviometriche annue di 500-800mm) hanno parziali annui superiori a molte località della pedemontana veneta con medie pluviometriche di oltre 1300mm. Per non parlare del secco delle aree interne alpine. Mah.
                      Hp, vade retro!!!!!!!

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da Piovoso92 Visualizza il messaggio
                        Il peggioramento del 27 aprile è stato ridimensionato per la comparsa di un minimo basso. Mi chiedo per quali motivo ultimamente tutte le saccatura diano origine a minimi bassi, con la conseguenza che al momento molte zone del Ferrarese (medie pluviometriche annue di 500-800mm) hanno parziali annui superiori a molte località della pedemontana veneta con medie pluviometriche di oltre 1300mm. Per non parlare del secco delle aree interne alpine. Mah.
                        Modelli allo sbaraglio ormai da dicembre, ovviamente non faccio nomi e cognomi, poichè è un mal comune. Detto questo, anch'io sono curioso di sapere quale sia la forzante per cui sempre all'ultimo si resta a secco (penso di parlare per buona parte del Triveneto).
                        Anche le zone del sud, isole comprese hanno visto un periodo ben più piovoso delle attese, proprio a causa di questi minimi sempre sfuggiti a sud
                        La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. [Andrea Baroni]

                        Commenta


                        • In pratica é dall'autunno scorso che non ci sono perturbazioni convinte qui al nord, secondo me mancano quegli affondi classici sulla penisola Iberica che evolvono lentamente verso est tirando su umidità qui sull'area alpina. Mancano anche i blocchi anticiclonici sui Balcani, che rallentano le perturbazioni e consentono alle prp di insistere (anche se quest'ultima é una caratteristica più autunnale)
                          Triveneto 4ever;10)

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da mik94 Visualizza il messaggio
                            Modelli allo sbaraglio ormai da dicembre, ovviamente non faccio nomi e cognomi, poichè è un mal comune. Detto questo, anch'io sono curioso di sapere quale sia la forzante per cui sempre all'ultimo si resta a secco (penso di parlare per buona parte del Triveneto).
                            Anche le zone del sud, isole comprese hanno visto un periodo ben più piovoso delle attese, proprio a causa di questi minimi sempre sfuggiti a sud
                            Veniamo da un 2014 troppo piovoso, dopo tanto mojo arriva tanto suto...

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da valdoman Visualizza il messaggio
                              Veniamo da un 2014 troppo piovoso, dopo tanto mojo arriva tanto suto...
                              Senz'altro, infatti è supponibile arrivare a giugno senza perturbazioni seria.
                              Ciò che volevo sottolineare era il fatto che comunque lo scorso anno dalle 00 alle 384h i modelli vedevano pressocchè pioggia continua, e pioggia effettivamente era
                              Quest'anno invece da dicembre i modelli propongono cambi di configurazione, che poi vengono puntualmente limitate o addirittura cancellate anche a breve termine dove ci si dovrebbe attendere un'affidabilità perlomeno medio-alta.
                              Ciò che mi chiedo io è se sia un problema dei modelli matematici che non riescono ad inquadrare bene le situazioni oppure è il periodo in essere
                              Anche perché per esempio l'inverno americano ci mostra come i modelli abbiano focalizzato ogni singola irruzione anche a lungo termine.
                              La meteorologia è una scienza inesatta,che elabora dati incompleti,con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili. [Andrea Baroni]

                              Commenta


                              • Guardando le ultime emissioni degli spaghi, secondo me, stiamo andando incontro ad un periodo estremamente variabile, a tratti perturbato a tratti soleggiato, ma non avremo giornate ripetitive.
                                Occhio in particolare a domani con la intensa perturbazione che ci colpirà (grandi nevicate attese sopra i 2000 metri), poi altro giro tosto il 4 maggio ed, ovviamente in caso di Omega ripetuta, il 9 maggio, con circa 4/5 giorni di stacco da un peggioramento serio all'altro, ma con instabilità presente tra le 2 onde.
                                Condizioni che potrebbero portare ad avere un surplus precipitativo notevole per Maggio, in un contesto termico lievemente sopra media.

                                Solo verso la seconda decade iniziamo a vedere qualche cluster che sale deciso, ma iniziamo ad essere nel "fantameteo" per cui ci andrei coi piedi di piombo vedendo ed analizzando ciò che sta accadendo ora (alla luce di quello che vedevano i modelli 15 giorni fa).
                                Interessante da capire perché ogni qual volta vedano una ondata subtropicale da SW puntualmente viene ritrattata o colpisce parte del Centro/sud; credo che potrebbe tranquillamente essere il "lite motive" dell'estate 2015...augurandomi, però, un po' più di persistenza dell'HP Azzorre.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X