annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'inverno meteorologico è finito: voti e giudizi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'inverno meteorologico è finito: voti e giudizi

    E anche quest'anno, purtroppo, è già finito.
    Detta così sembra che ci sia stato un inizio, che effettivamente, c'è stato a Santo Stefano.
    Dal 1° dicembre a Natale abbiamo avuto T° sopramedia, in alcune zone anche in modo rilevante, tant'è che se non ci fosse stata l'irruzione di fine anno sarebbe chiuso tra i più caldi da inizio rilevazioni.
    Il giorno 27 abbiamo avuto un fronte atlantico in discesa da NW che è entrato dal Rodano ed ha causato un peggioramento del tempo a carattere freddo. Purtroppo, venivamo da un periodo molto caldo quindi in svariate zone del 3V si è visto perlopiù pioggia o neve molto bagnata, a parte qualche zona del Veneto (Vicentino in primis) in cui ci sono state delle nevicate con accumulo. Poi a fine anno ci colpisce un irruzione artico - continentale ma che privilegia il centro - sud Italia ove, per alcune di queste zone, è stata storica. Da noi 3 giorni di freddo, nessuna giornata di ghiaccio ma massime molto basse e bora forte sulla costa. Mese da AO+ e NAO+. Gli ultimi giorni non salvano il resto del mese disastroso, per cui il mio voto è: 4.5

    Gennaio: Parte anticlonico, continua anticiclonico e finisce con giornate nuvolose e freddine. Poco da dire in questo mese, sennò che ancora una volta si è rilevato anonimo, passato senza colpo ferire con T° ben sopramedia e precipitazioni sottomedia. Anche qui a fine mese abbiamo avuto una diminuzione delle Temperature a causa di un un'irruzione artico - marittima con geopot. molto bassi e bassa pressione estremamente bassa. Il ciò ha prodotto dei deboli/moderati peggioramenti del tempo ma non c'era sufficiente freddo né al suolo né in quota per cui la neve non è riuscita a raggiungere il livello di pianura. Solo sul Carso c'è stata una nevicatina. Mese da AO+ e NAO+. Anche in questo caso gli ultimi giorni non salvano assolutamente tutto il resto del mese che è risultato penoso, per cui il mio voto è: 4-

    Febbraio: Parte bene (strano!), con il primo giorno del mese con precipitazioni sulla fascia orientale del FVG e neve con accumulo che si spinge fin i 200m, pioggia mista a neve in centro a Trieste. I giorni successivi proseguono freddi con occasioni di neve fin bassissima quota e Bora molto forte con l'episodio molto importante del 5-6 febbraio ove le raffiche al molo Osmer raggiungono i 156 km/h. Anche in basso veneto ha soffiato la bora e sono stati segnalati danni anche in queste zone. Purtroppo non è andata bene per la neve per diversi motivi (T° altine, Bora non fredda causa est caldo). Il giorno 9 abbiamo un'altra irruzione ma con target nuovamente sud italia e Balcani e noi ai margini. Poi prosegue senza grandi scossoni con fasi di Hp alternate a fronti atlantici ma non intensi. C'è da dire che il Veneto, grazie alla depressione italiana dei primi del mese, ha avuto precipitazioni intense tant'è che il mese di febbraio chiude in diverse zone sopramedia pluviometrica. In fvg invece un'altro mese secco. Mese da AO+ e NAO+.
    L'inverno chiude tranquillo, senza episodi degni di nota. Il mio voto per febbraio è: 6

    Tirando le somme, direi inverno deludente, le aspettative erano migliori...

    Media inverno: ​4.75
    6 febbraio 2015 raffica max di Bora al mio anemometro: 130.0 km/h

    Canin ti amo

    "Per quanti monti abbia visti,niente eguaglia le Giulie"
    [Julius Kugy]

    Loffry admin del mondo

  • #2
    Voto 3.
    Mite, diversi episodi di tramontana e bora favonica, scarse prp., nessun picco di freddo rilevante
    Stazione meteo di Camporosso:

    Stazione meteo Valico di Fusine:

    Web Cam Valico Fusine 850m:

    Commenta


    • #3
      Vediamo un po'..abbozzo le mie conclusioni, anche se credo che il voto finale subirà piccole variazioni in base a quando si verificherà l'emissione delle foglie sulle piante.
      Il mio bilancio provvisorio sul trimestre invernale DGF e quasi-definitivo è il seguente.

      Dicembre: partito da schifo totale, si è trascinato fino alla terza decade con piogge subtropicali, foschie calde e un po' di anticiclone qua e là; ha fatto seriamente solo dopo Natale, in cui (tolta la nevicatina scarsa del 27.12 con 1-2 cm di accumulo qui a Conegliano) le minime hanno raggiunto i valori che ai vecchi tempi erano normali, sotto i -5°, fino a sfiorare i -7°, raggiungendo la stessa minima stagionale di altri inverni molto scarsi in termini di gelo (2006-2007, 2007-2008 e anche il piovoso 2012-2013). Ultimi giorni di dicembre con anche le massime molto basse, ampiamente sottomedia; pareva veramente inverno serio, anche se comunque la tendenza era quella di far andare tutto storto, tra nuvolaglia notturna e ventilazione indesiderata.
      Considerando i 2/3 da dimenticare salvo qualche minima intorno allo 0°, la settimana finale da voto 8.5 non è stata sufficiente, ma almeno tira su il 2.5 delle prime due decadi.
      Voto: 5

      Gennaio: è volato e non me ne sono nemmeno accorto, inconsistente al massimo, ma almeno poco piovoso e caratterizzato da diversi giorni anticiclonici a minima negativa e massima accettabile, con accentuate escursioni temriche. Boh, anonimo ma quasi in media, alla fin fine.
      Voto: 6-

      Febbraio: partito malissimo, con quella falsa irruzione fredda che ovviamente ha fatto piovere in alta pianura trevigiana-pordenonese, con Bora favonizzata e temperature che sono schizzate tra 9° e 11° anche di notte, se non ricordo male tra il 5 e il 6 del mese. Poi per fortuna è arrivato un po' di freddo serio, con sereno e minime di nuovo sottozero, anche ampiamente (-5°), per un po' di giorni; verso gli ultimi di carnevale anticiclone a palla, tempo tutto sommato invernale, inversione termica buona, con minime tra -1° e -3° e massime un po' altine (fino a 12°-14°), ma comunque accettabile, tipico di fine inverno e né più né meno della media. Ultimi giorni di febbraio fino a ieri fogna totale, solita dinamicità caldissima e uggiosa, cumuli estivi che coprono le nottate, tenendo le temperature miti, in pieno stile atlantico-subtropicale.
      Un mese caratterizzato quindi da un voto vicino all'8 in mezzo, iniziato da 2 e finito da 1.
      Voto: 5.5

      Come detto prima, forse ritoccherò il voto finale dell'inverno quando avverranno le fioriture, per valutarlo al 100% comprendendo anche le sue conseguenze immediate sulla stagione successiva. Pertanto è da vedere se si verificherà questo colpetto di coda, che mi auguro che non si risolva nella solita inutile pioggetta mite.
      Canadese ancora troppo invadente, che ha reso carta igienica tutti gli altri indici. Quando il viola si sposterà sull'Eurasia, allora si potrà riparlare di inverni vecchio stile, in cui -5 al mattino torna normale e non più una minimona come succede dal 2012-2013, che ha sancito il dominio delle correnti da nordovest, di per sé incapaci di garantire freddo invernale normale.
      Aspetto l'est con ansia...
      Pertanto, voto medio DGF: 5.5
      La mia stazione: Technoline WS 2350 wireless + schermo solare passivo Davis 8 piatti.
      Conegliano (TV), area urbana, posizione pianeggiante (59 m s.l.m.)

      Commenta


      • #4
        6,5
        Facili le previsioni invernali per Treviso -----> 2°C pioggia.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Prosecco DOC Visualizza il messaggio
          6,5
          Urca, questo sì che significa essere di "bocca buona"...

          Per me il voto é 4.

          Terzo inverno consecutivo nettamente deludente, anche se non in maniera devastante come quello scorso.
          Ma comunque per me ampiamente insufficiente..head:head:
          L' ignorante sa molto, l' intelligente sa poco, il saggio non sa niente, el mona sa tutto...(Anonimo)

          Commenta


          • #6
            Nel complesso inverno che per i miei gusti ha regalato ben poche soddisfazioni a va ad aggiungersi alla categoria degli inverni peggiori dato lo scarso accumulo nevoso qui a Cavaso (1-1,5cm), il modesto innevamento sulle Prealpi, il modesto accumulo pluviometrico (250mm tondi in 3 mesi) e la quasi totale latitanza di ondate di gelo continentali (il "quasi" è riferito all'ondata di freddo di Capodanno che in parte era anche continentale).
            A tutti e tre i mesi ho assegnato un 5. Non ho dato la sufficienza per i motivi sopra esposti, ma non ho nemmeno dato un'insufficienza grave in quanto ogni mese ha offerto qualche spunto interessante: dicembre ha regalato un temporale tardivo il giorno 1 e una spruzzata di neve il 27, gennaio ha regalato una tempesta favonica di intensità inconsueta il 4 e una spruzzata di neve il giorno 30, febbraio ha presentato una forte perturbazione il giorno 5 (52mm in meno di 24 ore e venti burrascosi da NE) e mi ha dato l'opportunità di assistere ad una stupenda bufera di neve sulle Prealpi il 22.
            Detto questo, spero che l'inverno prossimo sia ben diverso.
            Hp, vade retro!!!!!!!

            Commenta


            • #7
              Dunque, dunque.

              Prima parte dell'inverno deludente, a parte l'evento del 27/28, a cui, però, io non ho assistito. Pochissima neve sulle alpi e situazione piste dolomitiche disastrosa: si sono salvati solo grazie ai cannoni.

              Seconda parte dell'inverno decente, direi circa sufficiente: bel temporale nevoso ad inizio febbraio e, finalmente, buona neve sulle piste.

              Dal punto di vista termico siamo ben sotto la sufficienza: non ho mai avuto veramente freddo e la mattina in bici arrivavo sempre all'uni che avevo quasi caldo. Il tutto condito da due eventi nevosi che sono trascorsi sempre al limite e con mezzo grado in più a rovinar la festa.

              Voto finale: 5.

              Commenta


              • #8
                Voto 5,5.

                Dare insufficienza grave a un inverno in cui si è vista la neve in pianura friulana, seppur con accumulo scarso/nullo, sarebbe parecchio ingiusto. Qui la neve è l'eccezione, non la regola. Forse qualcuno si dimentica gli inverni in cui davvero non è successo nulla.
                Senza dubbio però inverno non sufficiente perchè termicamente e per le montagne è stato deludente.

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Tarvisium Visualizza il messaggio
                  Urca, questo sì che significa essere di "bocca buona"...

                  Per me il voto é 4.

                  Terzo inverno consecutivo nettamente deludente, anche se non in maniera devastante come quello scorso.
                  Ma comunque per me ampiamente insufficiente..head:head:

                  semplicemente mi rendo conto di dove vivo, qua x me basta vedere una nevicata con accumulo che già parte la sufficienza...
                  ci sono state anche sufficienti giornate con minime sotto zero e con sole di giorno, come piacciono a me

                  probabilmente il mio voto è influenzato dallo scorso, aberrante, non inverno, ma tant'è...
                  Facili le previsioni invernali per Treviso -----> 2°C pioggia.

                  Commenta


                  • #10
                    3.5, dal mio punto di vista peggiore dell'anno scorso. Favonio, favonio e ancora favonio, due palle gigantesche

                    Commenta


                    • #11
                      Episodi nevosi voto 5 :3 di cui uno con accumulo (circa 1 centimetro)

                      Dicembre da 5: non posso dargli la sufficienza solo grazie ad un episodio durato qualche giorno.

                      Gennaio da 4,5: mese pessimo che guadagna mezzo punto solo grazie alle minime che occasionalmente scendevano sotto lo 0 grazie alle inversioni.

                      Febbraio da 5.5: Un po più movimentato ma spezzo una lancia a sfavore; con bora e correnti da est non si possono fare minime di +11°, questo è il motivo per cui non do nemmeno a febbraio la sufficienza.

                      Voto complessivo 5

                      C'è da dire che differenze rispetto allo scorso anno sono tante, ma il voto complessivo non è poi così diverso. Lo scorso anno ad esempio sopra i 1600 metri avevamo circa 6 metri di neve e tanti episodi perturbati.

                      Il prossimo inverno? Ritorneranno gli inverni di una volta? A me basterebbe rivivere gli inverni dal 2001 al 2006.
                      Costa di Aviano 220 mlm
                      Link aggiornati ora funzionami: .

                      Commenta


                      • #12
                        Ma si deve dare un giudizio distaccato, da appassionato di meteorologia, o è una cosa "di pancia"?
                        No, perché io l'inverno "di pancia" lo giudico in base alla quantità di neve caduta, del freddo mi importa poco... e siccome ad Appiano sono caduti in totale circa 7 cm non posso che dargli un
                        3-
                        Vorrei vivere un'eterna primavera
                        https://www.marcobonatti.it
                        https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da Prosecco DOC Visualizza il messaggio
                          semplicemente mi rendo conto di dove vivo, qua x me basta vedere una nevicata con accumulo che già parte la sufficienza...
                          ci sono state anche sufficienti giornate con minime sotto zero e con sole di giorno, come piacciono a me

                          probabilmente il mio voto è influenzato dallo scorso, aberrante, non inverno, ma tant'è...
                          Caro Prosecco DOC, abbi pazienza ma cosa significa "rendersi conto di dove vivo"?
                          Penso che tutti qui dovremmo essere ormai abbastanza consapevoli di non essere nè in Siberia, nè in Alaska e neppure in Minnesota...
                          Ma forse è proprio perchè mi rendo conto di dove vivo che non posso dare a questo inverno un voto positivo.
                          Se pensassi di vivere a Lucca, Pisa o Grosseto gli avrei dato anche un 7, senza dubbio, ma qui da noi no.

                          Come posso dare un voto sufficiente ad un inverno in cui non ho mai smesso di vedere le margherite nei prati, e nei quali ho praticamente sempre (tranne forse 3 o 4 notti) calpestato terreni molli ?

                          Per me un inverno almeno sufficiente può anche essere privo di neve qui da noi, ma altri fenomeni come gelate di una certa intensità e durata temporale come anche talvolta nebbie congelantesi non dovrebbero mancare.

                          A parte la nevicata di fine dicembre, poi svanita in quattro e quattr' otto ho visto poco o nulla di tutto il resto.

                          Da qui il mio voto nettamente negativo...
                          L' ignorante sa molto, l' intelligente sa poco, il saggio non sa niente, el mona sa tutto...(Anonimo)

                          Commenta


                          • #14
                            un 4, niente di più. solo una nevicata da 12 cm, il resto alcuni episodi da 2 cm. Neve scarsa anche in quota e saccature artiche e nord atlantiche oscene. Da non ripetere.

                            Commenta


                            • #15
                              Inverno ne carne ne pesce: voto 3
                              dicembre: caldissimo, i 4 giorni finali anche se invernali sono stati una delusione allucinante, forse la delusione meteorologica della vita sicuramente una delle occasioni più sprecate di sempre: voto 4
                              gennaio: secchissimo e caldo, pochi episodi e deludenti: voto 1
                              febbraio: secchissimo e caldo, record di bora tra 5 e 6: voto 4

                              Preferisco un 2006/2007 che un 2014/2015, ho sofferto veramente troppo e mi dispiace
                              Il mio blog meteo:

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X