annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cumulus fractus

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Cumulus fractus

    Eccomi a smuovere un po' le acque con questa bella foto del solito Andreas (utente poco... scrivente, ma molto... fotografante) che gira il territorio dolomitico in lungo e in largo.
    La nube sembrerebbe un "banale" cumulus della specie fractus, cioè un brandello di vapore condensatosi in una piccola nuvoletta che presto cambierà forma o magari scomparirà.
    Però guardando la sommità a torretta, che sembra tradire un sia pur modesto sviluppo verticale, mi dico che potrebbe anche trattarsi di un humilis in una delle sue primissime fasi di vita.

    Foto scattata poco prima dello scatenarsi di un temporale estivo, quindi in condizioni, suppongo, di forte umidità e di attività termoconvettiva.

    Che ne dite?
    File allegati
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it
    https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

  • #2
    Anche io direi cumulus humilis; si nota una certa spinta verso l'alto, dovuta alla instabilitá e forse anche allo"slancio" della montagna.
    Cosa c'è di più bello di un cielo azzurro? Un cielo pieno di nuvole. Perchè le nuvole sono movimento e teatralità, universo cangiante di forme e colori in continua evoluzione, scenografia sempre diversa, minaccia all'orizzonte ma anche rifugio e oggetto di fantasie infantili. (Gavin P.Pinney)

    Vogliamo il Sole :sun e i temporali:Temporale

    Commenta


    • #3
      Anche io sono per il Cu humilis. C'è la sensazione che la nuvola sia un ex-fractus che in un moto d'orgoglio ha provato la strada dell' humilis. Un momento di gloria, a imitare la verticalità dei monti. Nube di transizione. Bella nella sua modestia.

      Commenta


      • #4
        Si si, anch'io punto all'humilis. Bellissima foto comunque, sembra quasi bidimensionale a guardala da questa prospettiva.

        Commenta


        • #5
          Penso sia un caso limite ma opto per fractus…
          Mi sembra troppo piccolino per la specie humilis
          Zanocco a proposito del genere cumulus differenzia le specie anche con il parametro della “espansione verticale” e fa partire la specie humilis da 100 metri mentre la specie fractus la fa partire da 0 metri
          Bella foto però, ci mostra le nuvole da un punto di vista insolito!

          Commenta


          • #6
            Beh, se Zanocco parla di sviluppo verticale di almeno 100 metri, qui non ci siamo... si resta sul fractus quindi, anche se avete confermato la mia impressione di una certa tendenza alla verticalità.
            Chissà se la piccola avrà mai raggiunto la specie humilis
            Vorrei vivere un'eterna primavera
            https://www.marcobonatti.it
            https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

            Commenta


            • #7
              Se lo Zanocco parla di espansione verticale di almeno 100 metri, prendiamo per buona l'idea del fractus. Certo è che la tendenza alla verticalità è confermata un po' da tutti; chissà che alla fine la nuvoletta non sia riuscita a raggiungere la specie humilis
              Vorrei vivere un'eterna primavera
              https://www.marcobonatti.it
              https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

              Commenta

              Sto operando...
              X