annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Inverno 2004 - 2005: Una perla dimenticata, spesso da molti...ma non da tutti!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    Originariamente inviato da DuffMcKagan Visualizza il messaggio
    Ohi ma alla fine stiamo parlando del 2003-2004 o 2004-2005?
    entrambi! qui nel 2003/2004 fece 1cm a febbraio se andava bene
    andò meglio il 2004/2005 e il 2005/2006
    Il mio blog meteo:

    Commenta


    • #17
      Il 2004-05 fu invece l'inverno più nevoso del nuovo millennio: 3-5cm (pioggia finale) con la nevicatina di metà gennaio (18 o 19), circa 15cm il 21 febbraio (solo neve), 20-25cm il 28 febbraio (solo neve) e un'altra botta da circa 15cm (solo neve) il 3 marzo, dopo che il 1° marzo il mio termometro a mercurio ha segnato il valore più basso mai visto da quando osservo l'andamento meteorologico (-14°C). Dopo quello a cui mi hanno abituato gli ultimi anni, non riesco nemmeno più a immaginare situazioni simili.
      Hp, vade retro!!!!!!!

      Commenta


      • #18
        Originariamente inviato da DuffMcKagan Visualizza il messaggio
        Qui fu un inverno mondiale!!!
        Conegliano e dintorni ebbero un accumulo finale di 60 cm circa, e la cosa mostruosa fu che ogni evento chiudeva senza portarsi dietro neanche una goccia di pioggia!!!!
        Non ricordo precisamente tutte le date degli eventi, ma una prima nevicata non troppo importante fu a gennaio 2005, se non erro sui 5-6 cm; poi a febbraio si susseguirono due meganevicate, di cui ricordo bene quella del 22 del mese, se non sbaglio, con oltre 20 cm di neve fresca per terra e sugli alberi.. C'erano i cedri dell' Hymalaia tutti piegati dalla neve!! Idem l'altra nevicata di febbraio!
        Ciliegina sulla torta, 3 marzo 2005 altri 20 cm, che poi rimasero a terra fino a quasi metà mese.. Non so quanta ne avesse fatta in giro per il Veneto, ma c'era una bella differenza tra Venezia/Treviso e qui, per una volta a vantaggio nostro, sembrava pieno inverno solo qui in zona!
        Tetti bianchi, prati idem, fossi con i cumuli di neve, tutto questo nella PRIMA DECADE DI MARZO 2005!!!!!!!!!!!!
        Notevoli anche le minime raggiunte in quel periodo, non particolarmente basse (toccati -11°/-13° solo ai primi di marzo mi sembra), ma più che altro frequenti, con valori spesso tra -6° e -9°, questo un po' in tutto febbraio!
        A confronto, non solo per accumulo, ma anche per durata dello spettacolo, 2008-2009, 2009-2010 e febbraio 2012 non valgono granchè! Forse solo il 2009-2010 si avvicina, per le minime più basse, ma durate 3 giorni.
        Darei oro per riavere un inverno come il 2004-2005, rarissimo vedere così tanta neve QUI senza pioggia al seguito!!! [emoji14]unk
        Caro duff, quoto tutto per quanto riguarda accumuli e ricordi...abitavo a collalbrigo allora e fu qualcosa di epico (x la zona, ma non solo)..una delle rarissime volte in cui il coneglianese dettò legge! Ogni tanto mi riguardo le foto...
        Facili le previsioni invernali per Treviso -----> 2°C pioggia.

        Commenta


        • #19
          Già... annata esaltante! E, come dice Piovoso, lontano nel tempo e nei ricordi ripensando agli ultimi inverni...

          Due numeri per Vicenza (a casa dei miei):


          Dopo un dicembre scandaloso... 49 cm di neve cumulata tra gennaio e marzo 2005

          29 giorni di gelo a Gennaio, 22 per febbraio e 9 a marzo (che registro una minima intorno agli -8... parlo della città).

          Ed effettivamente, ricordo l'intensità assurda della nevicata (autentico blizzard!) la notte tra il 27 e 28 febbraio, e il gelo la mattina e il divertimento a muoversi in bicicletta con le strade ghiacciate. Mesi invernali ancora capaci di chiudere sottomedia contro una ormai anacronistica 61-90. Bei ricordi, non saranno l'85, ma già riviverli sarebbe un successo! :)

          2003/04 invece che ricordo per il metro se non più al suolo che si poteva trovare salendo sopra i 300/400 metri di quota dei Berici o degli Euganei... una data su tutte l'11 marzo 2004 (così come ricordo tantissimi danni alla vegetazione per la quantità assurda di neve pesante nella fascia collinare e prealpina)

          Commenta


          • #20
            Originariamente inviato da Prosecco DOC Visualizza il messaggio
            Caro duff, quoto tutto per quanto riguarda accumuli e ricordi...abitavo a collalbrigo allora e fu qualcosa di epico (x la zona, ma non solo)..una delle rarissime volte in cui il coneglianese dettò legge! Ogni tanto mi riguardo le foto...
            Guarda caso mi sono ispirato proprio a un tuo vecchio post di febbraio 2013 per la sessantina di centimetri e il fatto che non avesse mai piovuto in seguito!
            Io mi ricordavo i singoli eventi, devastanti, ma non avevo notato queste cose ai tempi! (ero ancora ingenuo, seconda media XD)
            Ti ringrazio a scoppio ritardato, ahah
            La mia stazione: Technoline WS 2350 wireless + schermo solare passivo Davis 8 piatti.
            Conegliano (TV), area urbana, posizione pianeggiante (59 m s.l.m.)

            Commenta


            • #21
              Originariamente inviato da nuvola rossa Visualizza il messaggio
              Già... annata esaltante! E, come dice Piovoso, lontano nel tempo e nei ricordi ripensando agli ultimi inverni...

              Due numeri per Vicenza (a casa dei miei):


              Dopo un dicembre scandaloso... 49 cm di neve cumulata tra gennaio e marzo 2005

              29 giorni di gelo a Gennaio, 22 per febbraio e 9 a marzo (che registro una minima intorno agli -8... parlo della città).

              Ed effettivamente, ricordo l'intensità assurda della nevicata (autentico blizzard!) la notte tra il 27 e 28 febbraio, e il gelo la mattina e il divertimento a muoversi in bicicletta con le strade ghiacciate. Mesi invernali ancora capaci di chiudere sottomedia contro una ormai anacronistica 61-90. Bei ricordi, non saranno l'85, ma già riviverli sarebbe un successo! :)

              2003/04 invece che ricordo per il metro se non più al suolo che si poteva trovare salendo sopra i 300/400 metri di quota dei Berici o degli Euganei... una data su tutte l'11 marzo 2004 (così come ricordo tantissimi danni alla vegetazione per la quantità assurda di neve pesante nella fascia collinare e prealpina)
              Che annata per i berici! In che zona di Vicenza abitavate?
              Socio fondatore M3V

              http://www.meteovicenza.altervista.org/

              Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

              Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
              INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
              Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
              ;66)));66)));66)))

              Commenta


              • #22
                Vicenza Ovest (Santa Bertilla). ciao

                Commenta


                • #23
                  Io a san Giuseppe fino a due anni fa, vicinissimi! Ciao!
                  Socio fondatore M3V

                  http://www.meteovicenza.altervista.org/

                  Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

                  Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
                  INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
                  Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
                  ;66)));66)));66)))

                  Commenta


                  • #24
                    non nominate l'11 marzo 2004 perché ci sono stati accumuli che dire "record" è ancora poco.
                    Ci sono delle foto che testimoniano sia l'intensità della nevicata sia la quantità di neve impressionante caduta in poche ore, sia il totale accumulo al suolo in quei 2 giorni epici.

                    Purtroppo non sono mai stato in grado di farmele dare, le dovrebbero avere alla Baita Monte Corno, io ricordo solo che salii il giorno dopo ed era un deserto bianco, una cosa mai vista il Corno così.

                    Commenta


                    • #25
                      Io andai diverse volte sul venda nel 2004 . Dovevo darmi i pizzicotti per avere conferma che non stavo sognando!!!Vigneti semisepolti la strada militare era un cuniculo o quasi ...ciaspolate notturne fino in vetta!! che ricordi
                      Neve 2009/2010
                      14/12/09 2 cm
                      19/12/09 25 cm
                      21/12/09 6 cm
                      26/01/10 1,5 cm
                      29/01/10 6 cm
                      30/01/10 5 cm
                      10/03/10 8 cm
                      Neve 2012/2013
                      07/12/12 8 cm
                      14/12/12 7 cm
                      28/01/13 1,5 cm
                      09/02/13 1,5 cm
                      11/02/13 20 cm
                      21/02/13 5 cm

                      Commenta


                      • #26
                        Originariamente inviato da bufera Visualizza il messaggio
                        Io andai diverse volte sul venda nel 2004 . Dovevo darmi i pizzicotti per avere conferma che non stavo sognando!!!Vigneti semisepolti la strada militare era un cuniculo o quasi ...ciaspolate notturne fino in vetta!! che ricordi
                        Gran bei tempi niente da dire[emoji6][emoji7]
                        Anche a Padova vidi delle belle nevicate ma come al solito "toccata e fuga"

                        Commenta


                        • #27
                          Se riuscite a cambiare il titolo nel 3d con 2003 / 2004 e 2004/2005 vi ringrazio!

                          Si, mi dissero che nel 2004 gli euganei erano sepolti dalla neve, con tanti alberi caduti.
                          Ma quindi nevicò anche nel marzo 2004 l'11 giusto? Mentre nel 2005 fu il 3? Non mi ricordo...ma mi ricordo anche di una nevicata di gennaio / febbraio serale con fiocchi come fazzoletti con un pò di accumulo per terra (ma durò una mezz'ora), se non erro!

                          2003 / 2004 e 2004/2005 anni molto buoni per noi, e sopratutto più si saliva di quota negli euganei, più la neve aumentava.

                          Commenta


                          • #28
                            Difatti, per me solo il 2009 / 2010 come numero di nevicate è più o meno ai livelli del 2003 / 2004 e 2004 / 2005 (ma per i cm di neve caduti nel padovano, sommati...questo non lo so).

                            Non pensavo che il 2005 o 2004 (marzo), in quella nevicata dove la neve era arancione, fosse nevicato così tanto qui da noi, e sopratutto non mi ricordo del freddo, ma ero ancora abbastanza giovane.

                            Ma quindi nevicò più l'11 marzo 2004 o 3 marzo 2005?
                            Io quella del febbraio 2004, me la ricordo che era molto paciugosa, mentre le altre non mi ricordo come fosse realmente la neve.

                            Commenta


                            • #29
                              Originariamente inviato da Thewolf1991.1991 Visualizza il messaggio
                              Difatti, per me solo il 2009 / 2010 come numero di nevicate è più o meno ai livelli del 2003 / 2004 e 2004 / 2005 (ma per i cm di neve caduti nel padovano, sommati...questo non lo so).

                              Non pensavo che il 2005 o 2004 (marzo), in quella nevicata dove la neve era arancione, fosse nevicato così tanto qui da noi, e sopratutto non mi ricordo del freddo, ma ero ancora abbastanza giovane.

                              Ma quindi nevicò più l'11 marzo 2004 o 3 marzo 2005?
                              Io quella del febbraio 2004, me la ricordo che era molto paciugosa, mentre le altre non mi ricordo come fosse realmente la neve.
                              In pianura nevicò di più il 3 marzo 2005 (10-20cm diffusi con temperature negative se non sbaglio), l'11 marzo 2004 la nevicata fu estremamente intensa in montagna fino a bassa quota. L'episodio di neve rossa dovrebbe essere quello del 20-22 febbraio 2004, però se non sbaglio in pianura era pioggia.
                              Hp, vade retro!!!!!!!

                              Commenta


                              • #30
                                Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                                non nominate l'11 marzo 2004 perché ci sono stati accumuli che dire "record" è ancora poco.
                                Ci sono delle foto che testimoniano sia l'intensità della nevicata sia la quantità di neve impressionante caduta in poche ore, sia il totale accumulo al suolo in quei 2 giorni epici.

                                Purtroppo non sono mai stato in grado di farmele dare, le dovrebbero avere alla Baita Monte Corno, io ricordo solo che salii il giorno dopo ed era un deserto bianco, una cosa mai vista il Corno così.
                                Pensa che il giorno seguente ero salito al Kubelek con mio papà e mio zio;se hai presente,sai che nel retro c'è uno scivolo per i bambini;praticamente spuntava solo il corrimano in alto(sarà alto 2.20).
                                La rotonda di Treschè-conca era letteralmente un muro.
                                Ricordo che in zona Folgaria-Fiorentini erano dovuti andare a prendere una famiglia in baita,con l'elicottero.
                                chi semina vento raccoglie tempesta

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X