annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[OT] Rapporto sole - clima

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • [OT] Rapporto sole - clima

    Cosa ne pensate di questo articolo? http://freddofili.it/27/02/2014/mini...ze-climatiche/
    In particolare chiedo, a chi ne sa di più:
    1. sono fattibili (e verosimili) previsioni di attività solare e di macchie come quelle riportate in grafico?
    2. a vostro parere quanto davvero potrebbe incidere sul clima del pianeta (e quindi anche delle nostre zone) una variazione come quella prospettata? Nulla? Poco? Molto?
    3. in passato tentativi previsionali come questo riportato nell'articolo hanno avuto successo o no?
    4. ultima cosa: c'è rapporto fra tempeste solari e solarflux? Detto in altri termini: in periodi a bassa attività solare c'è meno rischio di tempeste magnetiche pericolose per la nostra civiltà tecnologica o sono due discorsi tra loro assolutamente distinti?

    Ringrazio chi vorrà dire la sua anche perché sono interessato all'argomento per motivi professionali (non solo, ma soprattutto!), quindi il gradimento per ogni parere/aiuto fornitomi è doppio!

  • #2
    Premetto che non sono un esperto, però:

    Boia can! 6W/m2 in meno son tantini!

    Bisogna vedere come reagisce l'effetto serra, probabilmente gli effetti sarebbero piuttosto ritardati e ammortizzati. Infatti, si dovrebbe quantificare il bilancio termico dell'atmosfera: Qin-Qout, dove il Qout, grazie all'effetto serra, sta via via diminuendo, aumentando il calore trattenuto (che in condizioni di non inquinamento dovrebbe essere circa nullo). Si potrebbe fare una piccola stima su quanto potrebbe influire questa diminuzione di energia in ingresso, bisognerebbe sapere:

    -Tasso dell'aumento della T media globale;
    -Stima del volume d'aria in atmosfera e superficie;

    Da qui si potrebbe ricavare il calore trattenuto dall'atmosfera e vedere quanto può incidere su di esso una diminuzione di 6W/m2 sul calore in ingresso. Ovviamente si avrebbe una stima approssimata in quanto non si terrebbe conto, per esempio, del calore trattenuto nei mari.

    Per quanto riguarda una previsione del genere, penso possa essere fatta su base statistica. Il sole ha delle sue ciclicità piuttosto regolari che dipendono dall'equilibrio tra le forze di attrazione gravitazionale (che tendono a comprimere la sua massa) e le forze dovute all'energia emessa dalla fusione nel nucleo. Ovviamente è un equilibrio instabile soggetto ad oscillazioni periodiche.

    Come risposta alle altre domande: non so proprio.

    Commenta


    • #3
      certo che freddofili.it e' stata una bella invenzione per attirare utenti..visto che gli appassionati di meteorologia sono quasi tutti freddofili ahahhahahaha
      peccato che il piu' delle volte i loro articoli non corrispondono a quello che dice la scienza..
      tornando seri posto qualche studio che mi aveva fatto vedere il grande Neo..
      "Sebbene gli effetti solari e quelli vulcanici appaiono dominare la maggiorparte delle lente variazioni climatiche negli ultimi cento anni, gli impatti dei gas serra hanno dominato a partire dalla seconda metà del secolo scorso"
      http://www.pnas.org/content/104/10/3713.full
      "si stima che il massimo del recente aumento della temperatura media superficiale della Terra, che può essere attribuita all'attività solare, è il 14% del riscaldamento globale osservato."
      http://arxiv.org/PS_cache/arxiv/pdf/...901.0515v1.pdf

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da bora71 Visualizza il messaggio
        certo che freddofili.it e' stata una bella invenzione per attirare utenti..visto che gli appassionati di meteorologia sono quasi tutti freddofili ahahhahahaha
        peccato che il piu' delle volte i loro articoli non corrispondono a quello che dice la scienza..
        tornando seri posto qualche studio che mi aveva fatto vedere il grande Neo..
        "Sebbene gli effetti solari e quelli vulcanici appaiono dominare la maggiorparte delle lente variazioni climatiche negli ultimi cento anni, gli impatti dei gas serra hanno dominato a partire dalla seconda metà del secolo scorso"
        http://www.pnas.org/content/104/10/3713.full
        "si stima che il massimo del recente aumento della temperatura media superficiale della Terra, che può essere attribuita all'attività solare, è il 14% del riscaldamento globale osservato."
        http://arxiv.org/PS_cache/arxiv/pdf/...901.0515v1.pdf
        Si beh, il 14% con variazione del flusso termico dovuto dal sole di 0.1W/m2, qui si parla di 6W/m2 (600 volte tanto!):

        "A similar argument can be applied to the case of SI. The data in figure 2 show that between
        the years 1956 to 2001 the SI rate has oscillated about the mean with an amplitude of ∼0.1
        Wm−2. The final value is 0.09Wm−2 higher than the starting value. From this it can be seen
        that the SI could have increased since 1956 by an amount which is less than the amplitude of
        the observed cyclic variation. If we attribute the oscillation in temperature to the cyclic change
        in SI, a change in SI of 0.1 Wm−2 causes a change in the global temperature of 0.07◦C. Since
        the change in total SI since 1956 is less than 0.1 Wm−2, it follows that the total change in mean
        global temperature due to SI must be less than 0.07◦C.

        Hence, within our assumptions, less than 14% of the observed global warming since 1956
        is attributable to changes in SI."

        Commenta


        • #5
          Ahi Ahi Ahi prevedo il solito vespaio......
          Remigio Zago - freelance

          Commenta


          • #6
            Ragazzi, grazie! Proseguiamo con gli interventi, non so come esservi grato per quello che è stato scritto in questi post e per quello che verrà scritto nei prossimi !!!

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Remigio zago Visualizza il messaggio
              Ahi Ahi Ahi prevedo il solito vespaio......
              No, Rem., non c'è motivo, dai!
              Sono certo che il Forum sa anche uscire dalle "ideologie" quando ci si confronta con dati, meri dati.
              E poi, in fin dei conti, se io posso capire se ce l'ho con te perché io sono comunista e tu democristiano (oh, sono esempi, sia chiaro... ), o viceversa; non vedo invece perché io dovrei avercela con te perché mi sono fatto l'idea che il sole influisca per il 14% e tu invece pensi influisca per il 25% (altro esempio, oltre tutto banalissimo e di nessun senso scientifico, ma è ancora solo per capirsi). O perché tu pensi che la Gulf Stream stia rallentando e io invece no (è sempre un banalissimo esempio...)!
              Quindi, Rem., siamo OTTIMISTI e proseguiamo a discutere! A cominciare da TE, grandissimo!!!!!!!

              Commenta


              • #8
                Rilancio: c'è qualche altro intervento? Mi piacerebbe davvero che la discussione proseguisse!

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da Vaste92 Visualizza il messaggio
                  Si beh, il 14% con variazione del flusso termico dovuto dal sole di 0.1W/m2, qui si parla di 6W/m2 (600 volte tanto!):

                  "A similar argument can be applied to the case of SI. The data in figure 2 show that between
                  the years 1956 to 2001 the SI rate has oscillated about the mean with an amplitude of ∼0.1
                  Wm−2. The final value is 0.09Wm−2 higher than the starting value. From this it can be seen
                  that the SI could have increased since 1956 by an amount which is less than the amplitude of
                  the observed cyclic variation. If we attribute the oscillation in temperature to the cyclic change
                  in SI, a change in SI of 0.1 Wm−2 causes a change in the global temperature of 0.07◦C. Since
                  the change in total SI since 1956 is less than 0.1 Wm−2, it follows that the total change in mean
                  global temperature due to SI must be less than 0.07◦C.

                  Hence, within our assumptions, less than 14% of the observed global warming since 1956
                  is attributable to changes in SI."
                  6W/m2 e' un valore teorico..tutto da vedere..
                  e comunque bisogna sempre tenere in considerazione l' attuale aumento dei gas serra antropici che in un lontano passato non c'erano..
                  E' molto probabile che la PEG non sia stata provocata dal minimo solare visto che le temperature erano gia' in calo prima del famoso “Minimo di Maunder”
                  http://img691.imageshack.us/img691/4339/75494.gif
                  ma sia stata causata dai vulcani..
                  http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&...61965928,d.ZGU
                  freddofili.it non e' un sito affidabile...bisogna sempre fare attenzione a quello che si legge li'..visto che sono di parte e non si basano su studi scientifici :)

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da franco forte Visualizza il messaggio
                    Cosa ne pensate di questo articolo? http://freddofili.it/27/02/2014/mini...ze-climatiche/
                    In particolare chiedo, a chi ne sa di più:
                    1. sono fattibili (e verosimili) previsioni di attività solare e di macchie come quelle riportate in grafico?
                    2. a vostro parere quanto davvero potrebbe incidere sul clima del pianeta (e quindi anche delle nostre zone) una variazione come quella prospettata? Nulla? Poco? Molto?
                    3. in passato tentativi previsionali come questo riportato nell'articolo hanno avuto successo o no?
                    4. ultima cosa: c'è rapporto fra tempeste solari e solarflux? Detto in altri termini: in periodi a bassa attività solare c'è meno rischio di tempeste magnetiche pericolose per la nostra civiltà tecnologica o sono due discorsi tra loro assolutamente distinti?

                    Ringrazio chi vorrà dire la sua anche perché sono interessato all'argomento per motivi professionali (non solo, ma soprattutto!), quindi il gradimento per ogni parere/aiuto fornitomi è doppio!
                    Ringrazio chi finora è intervenuto , e rilancio qui sopra le domande/considerazioni con cui avevo aperto il 3D, sperando di vedere anche qualche altro intervento!
                    Grazie!

                    Commenta


                    • #11
                      Va bè... presumo sia argomento poco interessante!

                      Commenta


                      • #12
                        No invece é interessantissimo solo che é di elevato livello scientifico e forse tanti non si sentono preparati e non rispondono.
                        Secondo me il sole influisce e parecchio sul clima sia a breve termine che nel lungo. Nel breve per esempio può far variare l evaporazione mentre nel lungo può far aumentare o calare le temperature efficacia mari...con tutte le varie conseguenze. Mi ricordo di una eclisse di sole parziale in piena estate e con una porzione di sole coperta la temperatura era calata immediatamente! Dunque secondo me il sole é di fondamentale importanza nel clima mondiale!
                        www.meteofonzaso.altervista.org
                        my.meteonetwork.it/station/vnt245/
                        Stazione meteo Davis Vantage PRO 2 wireless.
                        Acc. neve inverno 2012-2013 225.5 cm
                        Acc. neve inverno 2013-2014 46.0 cm
                        Acc. neve inverno 2014-2015 39.0 cm
                        Acc. neve inverno 2015-2016 33.0 cm
                        Acc. neve inverno 2016-2017 7.5 cm
                        Acc. neve inverno 2017-2018 37.5cm al 03-03-2018
                        Acc. neve inverno 2018-2019 0.5+7+1.5+13+1+10+3+1 tot 37cm al 5-05-19!!!
                        Acc .neve inverno 2019-2020 7+5 tot 12cm al 6-03 2020

                        Commenta


                        • #13
                          appunto, per rispondere servono competenze. un male di internet è che tutti possano parlare di tutto pensando basti informarsi li.

                          detto questo come han già detto altri, la fonte (sito) è completamente inaffidabile
                          Dati Davis VP2 di Aviano:
                          Ridateci l'osmer nel tgr!

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da basaneta Visualizza il messaggio
                            No invece é interessantissimo solo che é di elevato livello scientifico e forse tanti non si sentono preparati e non rispondono.
                            Secondo me il sole influisce e parecchio sul clima sia a breve termine che nel lungo. Nel breve per esempio può far variare l evaporazione mentre nel lungo può far aumentare o calare le temperature efficacia mari...con tutte le varie conseguenze. Mi ricordo di una eclisse di sole parziale in piena estate e con una porzione di sole coperta la temperatura era calata immediatamente! Dunque secondo me il sole é di fondamentale importanza nel clima mondiale!
                            Su questo non vi è dubbio. La domanda da porsi è: quanto dev'essere ampia una variazione del flusso solare perchè essa possa avere effetti percettibili sul clima terrestre?

                            By the way, ho trovato questo interessante report del 2001 sulle correlazioni fra il minimo di Mounder e il clima nell'emisfero nord, anche se è un pò datato, è molto dettagliato:

                            http://www.meteo.psu.edu/holocene/pu...delletal01.pdf

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da And9 Visualizza il messaggio
                              appunto, per rispondere servono competenze. un male di internet è che tutti possano parlare di tutto pensando basti informarsi li.

                              detto questo come han già detto altri, la fonte (sito) è completamente inaffidabile
                              esatto :)
                              ormai si fa confusione tra gli studi scientifici e articoletti sul web....peccato

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X