annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

[CLIMA] Monitoraggio ghiacciai del Triveneto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • E' l'ennesima dimostrazione di come con il clima attuale solo stagioni di accumulo eccezionalmente favorevoli (2009 e 2014) riescano ad arrestare temporaneamente il processo di ritiro dei ghiacciai alpini. Quest'anno c'era un discreto innevamento ad inizio aprile, ma già adesso possiamo dire con certezza che si andrà verso un'estate di regressi glaciali.

    Commenta


    • Alcune webcam del sito https://www.foto-webcam.eu/ sono puntate verso grossi apparati glaciali svizzeri e austriaci. Si possono fare dei confronti con gli ultimi anni (dal 2016), in cui il ritiro dei ghiacciai appare davvero evidente e rapido. Un esempio dal ghiacciaio del Grossglockner (guardate la lingua glaciale, non la neve residua presente sulle cime che è destinata a scomparire entro pochi giorni):
      Edit: suggerisco di cliccare sulla prima immagine e poi sul comando "successiva", in modo da vedere l'animazione del ritiro del ghiacciaio
      File allegati

      Commenta


      • Direi quest'anno leggerissimamente meglio dell'anno scorso
        Vorrei vivere un'eterna primavera
        https://www.marcobonatti.it
        https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

        Commenta


        • Originariamente inviato da Marco_bz Visualizza il messaggio
          Direi quest'anno leggerissimamente meglio dell'anno scorso
          Forse intendi per l'innevamento residuo, ma non vedo grosse differenze sinceramente. Quello che invece si sgonfia in modo vistoso anno dopo anno è il volume della lingua glaciale.

          Commenta


          • Originariamente inviato da Piovoso92 Visualizza il messaggio
            Forse intendi per l'innevamento residuo, ma non vedo grosse differenze sinceramente. Quello che invece si sgonfia in modo vistoso anno dopo anno è il volume della lingua glaciale.
            Sì certo, io guardavo le macchioline di neve residua che sono un po' più grandi di quelle dell'anno scorso. Ma non ci si salva mica per quella roba lì
            Vorrei vivere un'eterna primavera
            https://www.marcobonatti.it
            https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

            Commenta


            • Originariamente inviato da Piovoso92 Visualizza il messaggio
              Forse intendi per l'innevamento residuo, ma non vedo grosse differenze sinceramente. Quello che invece si sgonfia in modo vistoso anno dopo anno è il volume della lingua glaciale.
              già, notare anche le "cupole" come si stanno abbassando e lasciando spazio ad alcuni salti che renderanno ulteriormente più rapido lo scioglimento (la roccia assorbe il calore mentre neve e ghiaccio fanno da schermo).

              Purtroppo (lo dico con amarezza) è stato superato il "punto di non ritorno"...chissà tra quanto, ma i ghiacciai spariranno.

              Commenta


              • Da qualche parte si trovano immagini della marmolada in questo periodo? Qualche archivio? Bergfex torna indietro di 180 giorni e basta

                Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
                Segnalazioni meteo da:

                Cavallino - Treporti: dal lunedì al Venerdì;
                San Dona' Di Piave: il week end e le sere dopo il rientro dal lavoro

                Stazione Meteo David Vantage Pro2 senza schermatura presso giardino privato a San Dona' di Piave (VE)
                http://www.venetometeo.it/sandona/

                Commenta


                • https://www.dolomitisuperski.com/it/.../arabba/webcam

                  Commenta


                  • Grazie! A metá luglio vediamo se emerge il ghiaccio come nel 2017

                    Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
                    Segnalazioni meteo da:

                    Cavallino - Treporti: dal lunedì al Venerdì;
                    San Dona' Di Piave: il week end e le sere dopo il rientro dal lavoro

                    Stazione Meteo David Vantage Pro2 senza schermatura presso giardino privato a San Dona' di Piave (VE)
                    http://www.venetometeo.it/sandona/

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Thomas_SDDP Visualizza il messaggio
                      Grazie! A metá luglio vediamo se emerge il ghiaccio come nel 2017

                      Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk

                      messi peggio sulla quota 2700, forse qualcosa meglio quota 2900 e decisamente bene sopra i 3000
                      infatti scesi anche stamattina abbondantemente sotto zero e rigelato lo scorrimento.
                      purtroppo sarà solo per pochi giorni.

                      Commenta


                      • Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                        messi peggio sulla quota 2700, forse qualcosa meglio quota 2900 e decisamente bene sopra i 3000
                        infatti scesi anche stamattina abbondantemente sotto zero e rigelato lo scorrimento.
                        purtroppo sarà solo per pochi giorni.
                        ieri sono stato su, purtroppo il caldo è veramente opprimente in quota, mentre in valle tutto sommato è ventilato e si riesce a respirare.
                        Su quota 3000 metri pochi dubbi, siamo in una fase di ablazione devastante, per fortuna quota 3100 e su parte del ghiacciaio nonostante tutto sembra rigelare di notte, almeno la primissima parte superficiale del ghiacciaio con neve ancora ben presente; da dire che quest'anno (rispetto agli anni scorsi) vi sono parecchi nevai anche a quote intorno ai 1900 metri dove si sono accumulati svariati metri di neve ed in alcune zone da accumulo valanghivo abbiamo ancora oggi neve con una buona riserva idrica (sono bacini veramente grandi alcuni).

                        Rimane il fatto che sotto quota 3000 è un devasto totale

                        Commenta


                        • Ma il ghiaccio é scoperto quindi. In piemonte, dove ha fatto accumuli importanti, ci sono mediamenti 40 / 80 cm di neve dai 2700. Da noi ci sta che si sia sciolta quasi ovunque purtroppo

                          Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
                          Segnalazioni meteo da:

                          Cavallino - Treporti: dal lunedì al Venerdì;
                          San Dona' Di Piave: il week end e le sere dopo il rientro dal lavoro

                          Stazione Meteo David Vantage Pro2 senza schermatura presso giardino privato a San Dona' di Piave (VE)
                          http://www.venetometeo.it/sandona/

                          Commenta


                          • Originariamente inviato da Thomas_SDDP Visualizza il messaggio
                            Ma il ghiaccio é scoperto quindi. In piemonte, dove ha fatto accumuli importanti, ci sono mediamenti 40 / 80 cm di neve dai 2700. Da noi ci sta che si sia sciolta quasi ovunque purtroppo

                            Inviato dal mio SM-G950F utilizzando Tapatalk
                            la parte sopra i 3000 è coperta, non ti so dire da quanto, ma sicuramente sopra i 3100 da un ottimo strato molto compatto, la mattina è sempre rigelato in superficie; purtroppo SOTTO scorrono rivoli di acqua e secondo me sta diventando pericoloso perché la corrivazione sotto il ghiaccio rende instabile il sistema glacio/nevato e rischia di far aprire crepacci.

                            Una lieve imbiancata il 6 luglio fino quota 2900 metri e bufera di neve a punta Penia sui 3330 metri di quota, veramente intensa sul cucuzzolo (con tanto di video).
                            Temperatura di -4°

                            Commenta


                            • Originariamente inviato da flavio-resana Visualizza il messaggio
                              la parte sopra i 3000 è coperta, non ti so dire da quanto, ma sicuramente sopra i 3100 da un ottimo strato molto compatto, la mattina è sempre rigelato in superficie; purtroppo SOTTO scorrono rivoli di acqua e secondo me sta diventando pericoloso perché la corrivazione sotto il ghiaccio rende instabile il sistema glacio/nevato e rischia di far aprire crepacci.

                              Una lieve imbiancata il 6 luglio fino quota 2900 metri e bufera di neve a punta Penia sui 3330 metri di quota, veramente intensa sul cucuzzolo (con tanto di video).
                              Temperatura di -4°
                              Chi è su facebook quest'anno ha il bollettino quotidiano del signor Budel con i suoi video. Comunque da martedì lo zero termico dovrebbe riportarsi intorno a 3200-3400.
                              E' sicuramente un mese di luglio favorevole, anche se non servirà ad evitare un bilancio negativo del ghiacciaio, la cui parte frontale si è già scoperta.

                              Commenta


                              • Dove si trova il bollettino su Facebook Damiano?

                                Inviato dal mio VTR-L09 utilizzando Tapatalk
                                Dati online su

                                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                                http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                                Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X