annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nuovo Progetto M3V: Temporali e Tornado

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nuovo Progetto M3V: Temporali e Tornado

    Siamo orgogliosi di annunciarvi un nuovo progetto come Associazione Meteotriveneto.
    Dopo l'ottimo successo di Nuvole Trivenete, la consultatissima stanza sulle Stazioni Meteo che si è allargata anche alle Webcam ed al progettone curato da Giampaolo Rizzonelli e dal suo staff Dolinatore sulle Doline Trivenete, apre un nuovo gruppo di discussione che farà felice i moltissimi appassionati di temporali e soprattutto di fenomeni vorticosi.
    Si chiamerà semplicemente Temporali e Tornado.

    La nostra idea è quella di iniziare con un'idea basica di raccolta dei fenomeni degli eventi temporaleschi e vorticosi coinvolgendo tantissimi forumisti appassionati alla disciplina con un apposito staff che seguirà tutti gli eventi da oggi fino alla fine della stagione. La nostra idea attuale e futura è di creare una stanza che possa dare un aiuto fondamentale a chi si occupa specificatamente di fenomenologia estrema con la raccolta di tutti i dati, foto, immagini satellitari, e soprattutto, la forza di questo forum, la presenza capillare dei forumisti nel territorio triveneto.

    Non si tratterà essenzialmente di nowcasting o di previsione, che saranno trattati in maniera generale nei vari thread nella stanza Meteo Nordest, ma di una stanza che fungerà come sintesi post-evento con la raccolta massima di materiale proveniente soprattutto dalle mani di voi forumisti e l'apporto di fonti esterne come i social network. Saranno consentite le segnalazioni anche da fuori triveneto ma dovrà essere posto il tag iniziale [OT].

    Siamo certi che questa è la nostra idea iniziale ma anche che con il passare del tempo lo staff della stanza e soprattutto tutti i forumisti potranno fornire idee e suggerimenti per lo sviluppo di questo argomento che è sempre molto seguito sul nostro forum ma che fino adesso non è mai stato esclusivo per una stanza dedicata.

    I responsabili del Progetto sono il membro del consiglio direttivo Giovanni Vivian e il Responsabile dell'Area Veneto Giorgio Pavan.

    A loro speriamo di aggiungere in futuro anche altri nomi di forumisti che vorranno impegnarsi nello sviluppo di questa nuova stanza.
    Organo ufficiale del Consiglio Direttivo di Meteotriveneto

    Abbiamo un sogno: un Triveneto finalmente unito!

  • #2
    Grandissimo progetto a cui partecipero' molto attivamente!
    Il mio blog meteo:

    Commenta


    • #3
      Ottima idea. Speriamo che questa estate sia una stanza molto seguita.
      Cosa c'è di più bello di un cielo azzurro? Un cielo pieno di nuvole. Perchè le nuvole sono movimento e teatralità, universo cangiante di forme e colori in continua evoluzione, scenografia sempre diversa, minaccia all'orizzonte ma anche rifugio e oggetto di fantasie infantili. (Gavin P.Pinney)

      Vogliamo il Sole :sun e i temporali:Temporale

      Commenta


      • #4
        Gran progetto, ottimo!


        Mai discutere con un idiota, ti trascina al suo livello e ti batte con l'esperienza (Oscar Wilde)

        Commenta


        • #5
          Progetto molto bello e interessante! Bravi!
          - Luca Beghetto -
          Davis VP2 on-line su
          Raccolte Webcam: - - -
          Freddofilo d'inverno e caldofilo d'estate! Adoro gli estremi in generale!

          Commenta


          • #6
            ottima idea

            Commenta


            • #7
              bellissima iniziativa,non vedo l'ora di dare un contributo....

              Commenta


              • #8
                Ottimo progetto!!!
                non chiedetemi previsioni, sono un nowcaster puro!
                http://ricercasperimentale.blogspot.com/

                Commenta


                • #9
                  Complimenti per l'idea e l'iniziativa che diventa realtà. Avrò personalmente molto da imparare.
                  « - La sua band ha un nome molto originale. Ma chi le ha suggerito il nome Pink Floyd?
                  - Gli alieni! »
                  (Syd Barrett e un giornalista discutono sull'origine del nome della band)

                  Commenta


                  • #10

                    Commenta


                    • #11
                      Bella l'idea e veramente interessante. Bravi a tutti voi e ai promotori. Grazie.
                      Lat. 45.486 N
                      Long. 12.177 E
                      Stazione Meteo VENTUS W831
                      , schermata (fatto da me) nà sciccheria!!!;el))
                      11.02.2013 6 Km. a piedi nella neve fresca (per andare a lavoro)...come dimenticare???:snow
                      27.12.2014 dopo 683gg torna la Dama nel mio "orticello" ... ed è sempre un piacere!!:upp

                      "Siamo fatti di sospiri, non di vento
                      il desiderio é forte, indomiti al tormento
                      " (R.le Vertaglia)

                      Commenta


                      • #12
                        Bellissima iniziativa, date le caratteristiche del mio lavoro, che spesso si svolge in orario notturno, cercherò di contribuire tenendo d' occhio i possibili fenomeni anche durante la notte specie nell' alta Marca e nella zona montelliana, molte volte in pole-position per eventi "potenti" ed anche vorticosi...

                        P.S.: Stesso discorso vale ovviamente per il collega albedo58, "vedetta" notturna in zona lagunare...
                        Ultima modifica di Tarvisium; 01-04-2013, 16:11.
                        L' ignorante sa molto, l' intelligente sa poco, il saggio non sa niente, el mona sa tutto...(Anonimo)

                        Commenta


                        • #13
                          ottimo progetto....i fenomeni temporaleschi mi appassionano molto, quindi sarò onorato di fornire il mio contributo, ma soprattutto di poter imparare molto in materia.... è 2 anni che tengo un archivio sui temporali, servendomi anche di un grelimetro homemade....strumento che propongo a tutti gli appassionati di costruire...è un valido oggetto durante i mesi caldi. Vi assicuro che non si aspetta altro di poter cambiare il foglio con gli stampi dell'ultima grandinata.......

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Icestorm97 Visualizza il messaggio
                            ottimo progetto....i fenomeni temporaleschi mi appassionano molto, quindi sarò onorato di fornire il mio contributo, ma soprattutto di poter imparare molto in materia.... è 2 anni che tengo un archivio sui temporali, servendomi anche di un grelimetro homemade....strumento che propongo a tutti gli appassionati di costruire...è un valido oggetto durante i mesi caldi. Vi assicuro che non si aspetta altro di poter cambiare il foglio con gli stampi dell'ultima grandinata.......
                            spiega spiega come l'hai costruito
                            Giorgio Pavan -
                            collaboratore di

                            -


                            "There's no better place to chase like home"

                            Commenta


                            • #15
                              Originariamente inviato da Giorgio Visualizza il messaggio
                              spiega spiega come l'hai costruito
                              Ok....cercherò di essere più preciso possibile....allora, secondo la normativa il gelimetro deve essere formato da un pannello di polistirolo di lato 15x15 ricoperto da un foglio di alluminio di 170micron (ho letto qualche tempo fa delle misure diverse, ma non ricordo i lori valori......cmnq non cambia molto la grandezza del pannello...l'importante è sistemare bene il foglio di alluminio di modo che la grandine possa lasciare stampi nitidi)...... NB: sinceramente, per quanto riguarda lo spessore dei fogli, io non ho la più pallida idea di dove poterli acquistare, quindi in questi due anni di dati ho sempre utilizzato la carta stagnola da cucina ottenendo, devo dire, più che buoni risultati. Il supporto, può essere costruito molto rudimentalmente con del legno (esso serve solamente a contenere il pannello di polistirolo) e infine, il tutto potrà essere sistemato su un sostegno e sistemato in un luogo lontano a sufficienza da edifici o ostacoli vari.
                              Io in questi giorni sto ultimando il grelimetro2013, perché quelli passati non mi convincevano molto......STO ASPETTANDO CON ANSIA IL PRIMO TEMPORALE CON GRANDINE PER TESTARLO. Uno dei prox giorni ti carico delle immagini dei dati delle grandinate degli anni passati così ti puoi fare un'idea...

                              PS: spero di essermi spiegato bene

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X