annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Microclima gemonese e la "sfiga" dei minimi bassi

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    Posto due foto con la prima vista a sud,la seconda a nord ovest,praticamente affiancabi.Si nota bene che tutta la zona interessata dallo sfogo del vento incanalato in val canale e' priva di neve.Io e' da mo che ripeto che quando e' prevista bora forte,aumentando anche l'intensita' del vento in valcanale,il gemonese rimane e rimarra' sempre a bocca asciutta.Neppure l'osmer lo ha capito ancora,ma qua' e' e sara' sempre cosi,purtroppo.
    File allegati
    O CAPITANI O NIENTE

    UNA RODANATA NON FA PRIMAVERA


    LIGHT A FUN COOL

    Commenta


    • #77
      Originariamente inviato da grande puffo Visualizza il messaggio
      Posto due foto con la prima vista a sud,la seconda a nord ovest,praticamente affiancabi.Si nota bene che tutta la zona interessata dallo sfogo del vento incanalato in val canale e' priva di neve.Io e' da mo che ripeto che quando e' prevista bora forte,aumentando anche l'intensita' del vento in valcanale,il gemonese rimane e rimarra' sempre a bocca asciutta.Neppure l'osmer lo ha capito ancora,ma qua' e' e sara' sempre cosi,purtroppo.
      per contro, in caso di cieli sereni ho notato che molto spesso una forte bora nel resto della regione provoca un blocco della brezza notturna, grazie a -penso- la riduzione della differenza di temperatura tra montagna e pianura (?). In caso di precipitazioni ho notato che già Gemona centro, leggermente riparata dal vento in uscita dalla valle, ottiene precipitazioni maggiori. Vedi l'altra sera, ad esempio, ma anche nel 2009 e 2010. Per "maggiori" intendo, ovviamente, un paio di cm (per quanto riguarda la neve).
      Live and let dry.

      Commenta


      • #78
        Ripensando a mente fredda, mi sono ricordato di due run del modello elaborato da Zampatafredda che avevo guardato il giovedì e venerdì.
        Il giovedì metteva richiamo da SW netto sino alle 00, la T ad 850 hPa saliva da -6°C fin verso i -3°C e a 925 hPa si arrivava addirittura a +2°C (tant'è vero che pensavo addirittura che potesse piovere in pianura, ma stranamente nessuno ne parlava).
        Il venerdì invece temperature ribassate, -6°C/-4°C ad 850 hPa e 0°C (o poco sotto) a 925hPa: questo per me è un segnale che il minimo era visto più basso rispetto al giorno precedente e quindi meno richiamo umido e prc, concordate?
        Faccio inoltre notare le temperature delle stazioni in quota prealpine (Pala D'Altei, S.Simeone, Matajur) ed alpine (Zoncolan, Lussari): erano basse (-8°C fino ai -11°C/-13°C di quelle alpine) il venerdì ed erano rimaste invariate fino a sabato mattina. Questa è l'ulteriore conferma di un peggioramento troppo basso x la pedemontana, concordate?
        In questo forum si impara che:

        Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
        Un evento è tale solo se accade a casa propria.
        I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
        I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
        I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
        La normalità coincide con le proprie ossessioni.
        Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

        Commenta


        • #79
          se posso dire la mia..
          non ho letto nessun lamento da parte dei gemonesi..
          l'utente Sibelius parlava di sfiga in modo ironico..
          le analisi tecniche non tutti possono farle perche' non tutti sono degli esperti..e proprio per questo Sibelius ha chiesto il perche' spesso nella sua zona c'e' questo buco..
          io ho capito cosi'..magari poi mi sbaglio..ciao a tutti..

          Commenta


          • #80
            Originariamente inviato da Burano Visualizza il messaggio
            Ripensando a mente fredda, mi sono ricordato di due run del modello elaborato da Zampatafredda che avevo guardato il giovedì e venerdì.
            Il giovedì metteva richiamo da SW netto sino alle 00, la T ad 850 hPa saliva da -6°C fin verso i -3°C e a 925 hPa si arrivava addirittura a +2°C (tant'è vero che pensavo addirittura che potesse piovere in pianura, ma stranamente nessuno ne parlava).
            Il venerdì invece temperature ribassate, -6°C/-4°C ad 850 hPa e 0°C (o poco sotto) a 925hPa: questo per me è un segnale che il minimo era visto più basso rispetto al giorno precedente e quindi meno richiamo umido e prc, concordate?
            Faccio inoltre notare le temperature delle stazioni in quota prealpine (Pala D'Altei, S.Simeone, Matajur) ed alpine (Zoncolan, Lussari): erano basse (-8°C fino ai -11°C/-13°C di quelle alpine) il venerdì ed erano rimaste invariate fino a sabato mattina. Questa è l'ulteriore conferma di un peggioramento troppo basso x la pedemontana, concordate?
            Quello che mi chiedo e si chiedono anche gli altri utenti che come me di neve ne ha vista veramente poca, è come mai questi minimi passano sempre bassi quando ci sono temperature idonee a nevicate fino al piano, mentre, basta ricordare il i primi di gennaio del 2010, quando un nucleo simile ha portato ben 40 mm di pioggia qui da me e neve a quote molto basse, è entrato perfetto, ma guarda caso eravamo partiti da una situazione termica ben diversa. di sinottiche favorevoli a nevicate ce ne sono anche per le alte pianure e non necessariamente precedute da tiepidi venti di scirocco, il problema è che non si verificano. quindi secondo me è solo sfortuna
            Costa di Aviano 220 mlm
            Link aggiornati ora funzionami: .

            Commenta


            • #81
              Originariamente inviato da simone74 Visualizza il messaggio
              Quello che mi chiedo e si chiedono anche gli altri utenti che come me di neve ne ha vista veramente poca, è come mai questi minimi passano sempre bassi quando ci sono temperature idonee a nevicate fino al piano, mentre, basta ricordare il i primi di gennaio del 2010, quando un nucleo simile ha portato ben 40 mm di pioggia qui da me e neve a quote molto basse, è entrato perfetto, ma guarda caso eravamo partiti da una situazione termica ben diversa. di sinottiche favorevoli a nevicate ce ne sono anche per le alte pianure e non necessariamente precedute da tiepidi venti di scirocco, il problema è che non si verificano. quindi secondo me è solo sfortuna
              e aggiungo un ricordo di mio nonno quando gli chiesi ( erano gli anni 80) se nevicava più una volta e lui mi rispose 15-20 cm li faceva anche 3-4 volte all'anno di norma e la pedemontana era sempre bianca e con molta più neve rispetto alla pianura tanto che a Giais di Aviano c'erano delle piste da sci.
              Costa di Aviano 220 mlm
              Link aggiornati ora funzionami: .

              Commenta


              • #82
                Originariamente inviato da simone74 Visualizza il messaggio
                Quello che mi chiedo e si chiedono anche gli altri utenti che come me di neve ne ha vista veramente poca, è come mai questi minimi passano sempre bassi quando ci sono temperature idonee a nevicate fino al piano, mentre, basta ricordare il i primi di gennaio del 2010, quando un nucleo simile ha portato ben 40 mm di pioggia qui da me e neve a quote molto basse, è entrato perfetto, ma guarda caso eravamo partiti da una situazione termica ben diversa. di sinottiche favorevoli a nevicate ce ne sono anche per le alte pianure e non necessariamente precedute da tiepidi venti di scirocco, il problema è che non si verificano. quindi secondo me è solo sfortuna
                Vedasi 3 marzo 2005 almeno per quanto riguarda alta pianura e pedemontana veneta, se c'è la sinottica giusta diciamo che la natura "non ci prende in giro" con un misero 1 cm. esatto di neve

                Commenta


                • #83
                  Originariamente inviato da stefano_vi Visualizza il messaggio
                  Come immaginavo, solo 2 persone hanno recepito il mio ultimo messaggio. Simone 71 e grande puffo. Grazie per i vostri apporti.
                  Come alcune volte accade, mi ci metto pure io stavolta, prevalgono i commenti sui commenti ma non le analisi.
                  È normale che poi il forum è ricco di offtopic e di poche analisi. E questo fa scadere tutto il forum. Quindi chi dice che il forum è scadente se davvero ci tiene ad esso, che metta qualcosa della propria conoscenza ed esperienza. Se invece tra 2 mesi saremo ancora qui a parlare di sfiga e con nessuna analisi tecnica, non dite poi che il forum è scadente. Il forum è sostenuto da tutti gli utenti e dal loro apporto ed ha successo proprio per questo. Non perche ci sto io o l altro. È il gruppo che fa la differenza. Dai ragazzi!
                  Arrivo con 9 ore di fuso, poi direi di chiudere con questa discussione OffTopic: io per esempio non sono intervenuto, perchè non conosco il microclima di Gemona, ma c'è chi, come il Bugi l'ha fatto. Poi è arrivato chi ha fatto commenti ironici sul "didatticamente didattico" etc. ed è lì che il post ha iniziato a riempirsi di commenti inutili ai fini della spiegazione del microclima gemonese. Come dice il Bugi, meglio prendere bene la mira prima di lanciare accuse.

                  Detto ciò e considerata chiusa questa discussione, aggiungo alla documentazione fotografica postata in precedenza, l'immagine satellitare dell'8 dicembre (è uno screen, qui il link all'originale completo che vale sempre la pena vedere: http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/c...00000.250m.jpg)

                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.PNG 
Visite: 1 
Dimensione: 1.96 MB 
ID: 1499021

                  Qui, invece, l'immagine del 20-12-2009 (l'originale full size qui: http://lance-modis.eosdis.nasa.gov/c...03000.250m.jpg)
                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Cattura.PNG 
Visite: 1 
Dimensione: 2.37 MB 
ID: 1499022

                  Anche se nell'ultimo evento la zona rimasta in ombra precipitativa è molto più ampia, credo si possano trovare delle analogie. Interessante potrebbe essere fare un confronto anche a livello di carte (in particolare con la posizione del minimo sull'Adriatico) e dati registrati dalle stazioni della zona per verificare i dati del vento durante i due eventi. Non ho seguito bene l'evoluzione visto lo scarso interesse personale a causa della distanza, ma ad occhio i due eventi sono stati simili con la costa che ha ricevuto i maggiori accumuli, via via minori avvicinandosi alle Prealpi.

                  P.S. Interessante e curioso anche quel "buco" sull'Istria presente in entrambe le situazioni (anche se leggermente spostato e di dimensioni differenti).
                  "Can't you hear, can't you hear the thunder? You better run, you better take cover."
                  My blog from Vancouver, BC:

                  Commenta


                  • #84
                    Io abito a 9 km da Gemona , sempre ai piedi delle prealpi Giulie .
                    le configurazioni e i venti che portano prp sono IDENTICI o quasi, libeccio e scirocco. forse a Tarcento un po più libeccio e a Gemona un po più scirocco.. Ma sono finezze, medie pluvio quasi identiche , un 100 200 mm a vantaggio di Gemona

                    Metto solo i fatti che ricordo bene degli ultimi anni a conforto delle lamentele gemonesi

                    Feb 2005 : 25 cm, fronte perfetto con libeccio.... A Gemona non ricordo mi pare simile o poco meno
                    Dic 2005: il bis, altri 25 cm fra l altro di farina scesi con -1/-2 , a Gemona mi pare meno di 10!
                    Dic 2009 , minimo basso ma qui 4/5 cm di polvere, il giorno dopo -14. A Gemona i prati.
                    Dic 2010, la nevicata perfetta, 23 cm scesi con -3, qualità della neve che in genere trovi a 1200, a Gemona i prati verdi o quasi ( e questo e il caso più clamoroso a mio avviso)
                    Dic 2012, minimo basso, qui 2 cm a Gemona il nulla.

                    Il vento c'entra solo nei minimi bassi del 2009 e 2012..... Le altre configurazioni erano perfette sia per Tarcento che per
                    Gemona.

                    e sento dire in questo topic che non ci sono le occasioni per l alta pianura ultimamente.... Mi chiedo dove avete vissuto dal 1988 al 2000 ! ( qui 2 nevicate serie in 12 anni in quel periodo)

                    Commenta


                    • #85
                      clamoroso il 2010!!
                      Il mio blog meteo:

                      Commenta


                      • #86
                        Originariamente inviato da simone74 Visualizza il messaggio
                        e aggiungo un ricordo di mio nonno quando gli chiesi ( erano gli anni 80) se nevicava più una volta e lui mi rispose 15-20 cm li faceva anche 3-4 volte all'anno di norma e la pedemontana era sempre bianca e con molta più neve rispetto alla pianura tanto che a Giais di Aviano c'erano delle piste da sci.
                        Se vuoi postiamo le medie neve dal 1920 al 1960 per tutto il Friuli. Le ho da qualche parte.
                        vedrai che le parole del nonno in qualche maniera dovranno essere spiegate, perché si parla tipo di 5 cm di media a Pordenone, 7 a Udine, e una decina o poco più in pedemontana.
                        Grandi accumuli insomma.....

                        Commenta


                        • #87
                          Originariamente inviato da mik furlan Visualizza il messaggio
                          Se vuoi postiamo le medie neve dal 1920 al 1960 per tutto il Friuli. Le ho da qualche parte.
                          vedrai che le parole del nonno in qualche maniera dovranno essere spiegate, perché si parla tipo di 5 cm di media a Pordenone, 7 a Udine, e una decina o poco più in pedemontana.
                          Grandi accumuli insomma.....

                          io ho fatto delle prove con dei miei concittadini piu' anziani.......ho chiesto come e quanto nevicava a Marostica prima degli anni '80 e tutti mi rispondevano che nevicava molto di piu' e che spesso la neve superava i 15 o 20 cm......poi ho chiesto loro se si ricordavano delle belle nevicate del 2005(l'anno piu' nevoso per Marostica) e sapete cosa mi hanno risposto???..........ma nel 2005 e' nevicato???


                          in conclusione i vecchi raccontano tante ma tante balle .........e la memoria meteorologica e' veramente corta
                          staz. Davis VP2 ventilata diurna
                          dati in diretta su



                          prec. '13 ...152mm (aggiornato al 02/02)



                          inverno e' quando freddo fa' (V.Boskov)

                          Commenta


                          • #88
                            io vorrei solo capire il perche' succeda questo, una volta capito sarei anche contento :)

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X