annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Peggioramento lunedi 26, mart 27, merc 28, giov 29

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Beghe Visualizza il messaggio
    Gli over 100 mm di domani mattina! Carta riferita agli accumuli dalle 00 alle 12 di domani!

    [ATTACH=CONFIG]13172[/ATTACH]
    puoi postare anche il totale?:)
    Il mio blog meteo:

    Commenta


    • Sono curioso di vedere se Feltre toccherà i 212mm complessivi dell'ultima volta. Questa volta potrebbe farne anche di più ma paiono essere un tantino più distribuiti nel tempo
      « Io dico che la mia terra è uno dei posti più belli non già dell'Italia ma dell'intero globo terracqueo...la mia patria si chiama Belluno. »
      (Dino Buzzati)

      Per dati e statistiche su Belluno
      www.castionmeteo.it
      su Limana
      mscaccia.altervista.org

      Commenta


      • Originariamente inviato da frate_checco Visualizza il messaggio
        Sono curioso di vedere se Feltre toccherà i 212mm complessivi dell'ultima volta. Questa volta potrebbe farne anche di più ma paiono essere un tantino più distribuiti nel tempo
        230 ha fatto complessivamente a feltre, 212 giornaliera. Per ora feltre M3v è offline per colpa dell'ADSL da sabato. confidiamo in san telecom!
        ...dal caldo sahariano, passando per la mitica brezza, arrivando al freddo dolinatore...

        Commenta


        • chi mi chiedeva se supereremo i mm dell'altro forte peggioramento rispondo così: SI.

          Non so se nelle 12 ore, ma in 24 ore credo che alcune zone potranno superare agevolmente i 250 mm.
          guardatevi un po' le mappe e capirete cosa si sta rischiando.

          Commenta


          • sbaglio o ci sarà un TLC sul ligure?
            Giorgio Pavan -
            collaboratore di

            -


            "There's no better place to chase like home"

            Commenta


            • Originariamente inviato da Charley92 Visualizza il messaggio
              puoi postare anche il totale?:)
              Over 200 nelle solite zone!

              Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   75_300rvor.png 
Visite: 2 
Dimensione: 26.6 KB 
ID: 1497766
              - Luca Beghetto -
              Davis VP2 on-line su
              Raccolte Webcam: - - -
              Freddofilo d'inverno e caldofilo d'estate! Adoro gli estremi in generale!

              Commenta


              • A.R.P.A.V. - Dipartimento per la Sicurezza del TerritorioCENTRO VALANGHE DI ARABBADOLOMITI METEO
                Martedi 27 Novembre 2012 - ore 13Area di validità: Montagna Veneta
                Evoluzione generalel'approfondirsi di una saccatura tra la Francia e il Tirreno richiama aria molto umida ma mite sul Nord Italia, dove si ha molte nubi associate qualche fenomeno sparso fino al pomeriggio di martedì. In seguito i fenomeni tenderanno ad intensificarsi lievemente. Mercoledì la parte più attiva della perturbazione interesserà direttamente le Alpi orientali, assieme ad un avvezione d'aria sciroccale, dando luogo una fase di maltempo un po' più spiccata. L'apice della fase perturbata si verificherà nella serata di mercoledì, quando i fenomeni saranno di forte intensità, assieme all'ingresso di aria più fredda in quota. Giovedì la perturbazione imperverserà ancora sulle Alpi orientali, ma con fenomeni sempre più residui e presenza di aria sempre più fredda. Venerdì un temporanea dorsale favorirà un intervallo in parte soleggiato con clima freddo. Poi una nuova depressione potrebbe portare un nuovo lieve peggioramento.
                Pomeriggio/sera di Martedi 27tempo lievemente perturbato con cielo coperto e deboli precipitazioni sparse sulla maggiore parte dei settori, anche moderate sulle Prealpi. Un po' di neve cadrà oltre i 1800/1900 m. Dal tardo pomeriggio intensificazione del maltempo con precipitazioni via via più diffuse e di maggiore intensità, anche sulle Dolomiti. Il limite delle nevicate dovrebbe abbassarsi lievemente nelle valli dolomitiche più chiuse. Entro la mezzanotte sono previsti da 10 a 20 mm24/h con massimi di 25/35 mm sulle Prealpi. Gli apporti di neve fresca a fine giornata saranno di 10-15 cm sopra i 2000 m, sotto tali quote i quantitativi saranno irrisori in relazione al rischio pioggia mista neve.
                Mercoledi 28Tempo atteso: persistenza ed intensificazione del maltempo con diffuse e abbondanti precipitazioni di moderata intensità, a tratti anche forti sulla fascia prealpina e sulle Dolomiti meridionali nel pomeriggio/sera. L'avvezione d'aria sciroccale determinerà un lieve aumento delle temperature massime con conseguente rialzo del limite della neve, che dai 1600/1800 m iniziali potrà localmente e temporaneamente risalire fino sui 1900 m nel momento più mite della giornata. Da metà pomeriggio in poi e soprattutto in serata l'arrivo di aria più fredda in quota consentirà al limite della neve di scendere fino sui 1500 m, anche 1100/1200 m nelle valli dolomitiche più chiuse in caso di forte intensità dei fenomeni serali e notturni. A fine giornata i quantitativi di pioggia saranno di 50/70 mm su molti settori con altrettanti cm di neve sopra i 2000 m, ma le punte massime di pioggia previste sulle Prealpi potranno localmente superare i 120/140 mm/24h.
                Precipitazioni: probabilità molto alta (100%).
                Temperature: minime in diminuzione ed osservate alla sera, massime in lieve aumento e registrate al mattino. Su Prealpi a 1500 m min 2°C max 4°C, a 2000 m min -1°C max 2°C. Su Dolomiti a 2000 m min -2°C max 2°C, a 3000 m min -7°C max -3°C.
                Venti: nelle valli deboli variabili; in quota da tesi a forti da Sud-Est, a 20-35 km/h a 2000 m, 35-55 km/h a 3000 m.

                Giovedi 29Tempo atteso: tempo ancora in parte perturbato fino alla tarda mattinata con precipitazioni estese e moderate nella notte, poi via via più deboli. Al pomeriggio il cielo rimarrà abbastanza nuvoloso nonostante qualche schiarita, ed i fenomeni saranno in graduale esaurimento. Il limite della neve cadrà fino sui 1000/1300 m, localmente a quote più basse sulle Dolomiti settentrionali. Netto calo termico serale.
                Precipitazioni: probabilità inizialmente molto alta (100%, poi alta (80%).
                Temperature: in generale diminuzione. Su Prealpi a 1500 m min -2°C max 2°C, a 2000 m min -4°C max -1°C. Su Dolomiti a 2000 m min -5°C max -2°C, a 3000 m min -12°C max -9°C.
                Venti: nelle valli deboli variabili; in quota moderati da Sud-Est, poi da Nord-Est, a 5-15 km/h a 2000 m, 20-25 km/h a 3000 m.


                Questo Arabba fino a Giovedì già limitati un po' di mm nella giornata odierna, quantitativi nelle 24 ore gestibili, inoltre aria fredda dal pomeriggio sera con abbassamento della quota neve.........
                La teoria è quando sappiamo come funzionano le cose ma non funzionano. La pratica è quando le cose funzionano ma non sappiamo perché. Abbiamo unito la teoria e la pratica: Ora le cose non funzionano più e non sappiamo il perché!

                Albert Einstein

                Commenta


                • Originariamente inviato da Beghe Visualizza il messaggio
                  Over 200 nelle solite zone!

                  [ATTACH=CONFIG]13175[/ATTACH]
                  Luca, con quelle mappe oltre i 250 mm/24 ore su parecchie zone...occhio che se la QN regge i 1900-2000 sulle prealpi vedremo il Carega, il Pasubio, Cima XII e Portule stracarichi.

                  Commenta


                  • Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Rtavn4214.png 
Visite: 1 
Dimensione: 135.4 KB 
ID: 1497767
                    questa la trovo molto "bella"
                    Giorgio Pavan -
                    collaboratore di

                    -


                    "There's no better place to chase like home"

                    Commenta


                    • Originariamente inviato da Giorgio Visualizza il messaggio
                      [ATTACH=CONFIG]13176[/ATTACH]
                      questa la trovo molto "bella"
                      oltretutto molto didattica.
                      credo che stavolta le pianure centro/meridionali non vedranno accumuli oltre i 25-30 mm

                      Commenta


                      • essaggio Protezione Civile - AVVISO METEO. Tra il pomeriggio di martedì e le prime ore di giovedì precipitazioni diffuse più persistenti e abbondanti su
                        zone montane e pedemontane; quantitativi anche molto abbondanti su fascia prealpina e localmente su Dolomiti meridionali e zone pedemontana.
                        Fenomeni particolari: Tra il pomeriggio e la sera di mercoledì precipitazioni di forte intensità con cumuli di pioggia abbondanti sulle Prealpi e Dolomiti
                        meridionali, con apporti di neve fresca altrettanto abbondanti sopra i 1800/2000 m.
                        Il tempo oggi
                        martedì 27 pom/sera: tempo lievemente perturbato con cielo coperto e deboli precipitazioni sparse sulla
                        maggiore parte dei settori, anche moderate sulle Prealpi. Un po' di neve cadrà oltre i 1800/1900 m. Dal
                        tardo pomeriggio intensificazione del maltempo con precipitazioni via via più diffuse e di maggiore
                        intensità, anche sulle Dolomiti. Il limite delle nevicate dovrebbe abbassarsi lievemente nelle valli
                        dolomitiche più chiuse. Entro la mezzanotte sono previsti da 10 a 20 mm24/h con massimi di 25/35 mm
                        sulle Prealpi. Gli apporti di neve fresca a fine giornata saranno di 10-15 cm sopra i 2000 m, sotto tali quote
                        i quantitativi saranno irrisori in relazione al rischio pioggia mista neve.
                        Quota 0°C libera atmosfera h12(m)
                        giorno mar mer gio ven sab
                        quota 2100 2100 1500 800 800
                        Il tempo previsto
                        mercoledì 28: persistenza ed intensificazione del maltempo con diffuse e
                        abbondanti precipitazioni di moderata intensità, a tratti anche forti sulla
                        fascia prealpina e sulle Dolomiti meridionali nel pomeriggio/sera.
                        L'avvezione d'aria sciroccale determinerà un lieve aumento delle
                        temperature massime con conseguente rialzo del limite della neve, che
                        dai 1600/1800 m iniziali potrà localmente e temporaneamente risalire fino
                        sui 1900 m nel momento più mite della giornata. Da metà pomeriggio in
                        poi e soprattutto in serata l'arrivo di aria più fredda in quota consentirà al
                        limite della neve di scendere fino sui 1500 m, anche 1100/1200 m nelle
                        valli dolomitiche più chiuse in caso di forte intensità dei fenomeni serali e
                        notturni. A fine giornata i quantitativi di pioggia saranno di 50/70 mm su
                        molti settori con altrettanti cm di neve sopra i 2000 m, ma le punte
                        massime di pioggia previste sulle Prealpi potranno localmente superare i
                        120/140 mm/24h.
                        Precipitazioni: probabilità molto alta (100%).
                        Temperature: minime in diminuzione ed osservate alla sera, massime in
                        lieve aumento e registrate al mattino. Su Prealpi a 1500 m min 2°C max
                        4°C, a 2000 m min -1°C max 2°C. Su Dolomiti a 2000 m min -2°C max
                        2°C, a 3000 m min -7°C max -3°C.
                        Venti: nelle valli deboli variabili; in quota da tesi a forti da Sud-Est, a 20-35
                        km/h a 2000 m, 35-55 km/h a 3000 m.
                        giovedì 29: tempo ancora in parte perturbato fino alla tarda mattinata con
                        precipitazioni estese e moderate nella notte, poi via via più deboli. Al
                        pomeriggio il cielo rimarrà abbastanza nuvoloso nonostante qualche
                        schiarita, ed i fenomeni saranno in graduale esaurimento. Il limite della
                        neve cadrà fino sui 1000/1300 m, localmente a quote più basse sulle
                        Dolomiti settentrionali. Netto calo termico serale.
                        Precipitazioni: probabilità inizialmente molto alta (100%, poi alta (80%).
                        Temperature: in generale diminuzione. Su Prealpi a 1500 m min -2°C max
                        2°C, a 2000 m min -4°C max -1°C. Su Dolomiti a 2000 m min -5°C max
                        -2°C, a 3000 m min -12°C max -9°C.
                        Venti: nelle valli deboli variabili; in quota moderati da Sud-Est, poi da
                        Nord-Est, a 5-15 km/h a 2000 m, 20-25 km/h a 3000 m.
                        mercoledì 28 mattina
                        Attendibilità previsione: buona
                        mercoledì 28 pom/sera
                        Attendibilità previsione: buona
                        giovedì 29 mattina
                        Attendibilità previsione: buona
                        giovedì 29 pom/sera
                        Attendibilità previsione: buona
                        La tendenza
                        venerdì 30
                        Attendibilità previsione: scarsa
                        sabato 1
                        Attendibilità previsione: scarsa
                        venerdì 30: tempo assai più freddo e parzialmente soleggiato con ottima visibilità in montagna. Nubi
                        basse nei fondovalle prealpini al mattino e sopraggiungere di qualche velatura proveniente da Sud
                        al pomeriggio. Il clima sarà di stampo quasi invernale al mattino ed in serata nei settori innevati.
                        sabato 1: lieve peggioramento del tempo con deboli precipitazioni sparse, che dalle Prealpi si
                        estenderanno alle Dolomiti nel corso della mattinata. Il limite della neve sarà sui 500/600 m.
                        Temperature minime in lieve rialzo e massime in leggera diminuzione. Il clima sarà di stampo
                        invernale in montagna. Venti moderati da Sud-Ovest in quota.
                        Previsore: R.L.Th.

                        Commenta


                        • venerdì e sabato zero termico a 800 metri....si fa veramente interessante!!

                          Commenta


                          • Scusate se vado parzialmente OT, ma un amico che abita a Pavia mi chiede se lì ci saranno rischi di alluvione per il Ticino, dato che sono previste abbondantissime piogge sul Lago Maggiore.
                            Cosa gli posso rispondere?
                            Mi scuso ancora per l'OT

                            Commenta


                            • guardate che MCS che si sta formando tra il golfo ligure e il golfo di Lione.
                              http://188.165.232.130/%7Emeteomc/Im...t_new_ireu.gif
                              Giorgio Pavan -
                              collaboratore di

                              -


                              "There's no better place to chase like home"

                              Commenta


                              • Originariamente inviato da pepe Visualizza il messaggio
                                A.R.P.A.V. - Dipartimento per la Sicurezza del TerritorioCENTRO VALANGHE DI ARABBADOLOMITI METEO
                                Martedi 27 Novembre 2012 - ore 13Area di validità: Montagna Veneta
                                Evoluzione generalel'approfondirsi di una saccatura tra la Francia e il Tirreno richiama aria molto umida ma mite sul Nord Italia, dove si ha molte nubi associate qualche fenomeno sparso fino al pomeriggio di martedì. In seguito i fenomeni tenderanno ad intensificarsi lievemente. Mercoledì la parte più attiva della perturbazione interesserà direttamente le Alpi orientali, assieme ad un avvezione d'aria sciroccale, dando luogo una fase di maltempo un po' più spiccata. L'apice della fase perturbata si verificherà nella serata di mercoledì, quando i fenomeni saranno di forte intensità, assieme all'ingresso di aria più fredda in quota. Giovedì la perturbazione imperverserà ancora sulle Alpi orientali, ma con fenomeni sempre più residui e presenza di aria sempre più fredda. Venerdì un temporanea dorsale favorirà un intervallo in parte soleggiato con clima freddo. Poi una nuova depressione potrebbe portare un nuovo lieve peggioramento.
                                Pomeriggio/sera di Martedi 27tempo lievemente perturbato con cielo coperto e deboli precipitazioni sparse sulla maggiore parte dei settori, anche moderate sulle Prealpi. Un po' di neve cadrà oltre i 1800/1900 m. Dal tardo pomeriggio intensificazione del maltempo con precipitazioni via via più diffuse e di maggiore intensità, anche sulle Dolomiti. Il limite delle nevicate dovrebbe abbassarsi lievemente nelle valli dolomitiche più chiuse. Entro la mezzanotte sono previsti da 10 a 20 mm24/h con massimi di 25/35 mm sulle Prealpi. Gli apporti di neve fresca a fine giornata saranno di 10-15 cm sopra i 2000 m, sotto tali quote i quantitativi saranno irrisori in relazione al rischio pioggia mista neve.
                                Mercoledi 28Tempo atteso: persistenza ed intensificazione del maltempo con diffuse e abbondanti precipitazioni di moderata intensità, a tratti anche forti sulla fascia prealpina e sulle Dolomiti meridionali nel pomeriggio/sera. L'avvezione d'aria sciroccale determinerà un lieve aumento delle temperature massime con conseguente rialzo del limite della neve, che dai 1600/1800 m iniziali potrà localmente e temporaneamente risalire fino sui 1900 m nel momento più mite della giornata. Da metà pomeriggio in poi e soprattutto in serata l'arrivo di aria più fredda in quota consentirà al limite della neve di scendere fino sui 1500 m, anche 1100/1200 m nelle valli dolomitiche più chiuse in caso di forte intensità dei fenomeni serali e notturni. A fine giornata i quantitativi di pioggia saranno di 50/70 mm su molti settori con altrettanti cm di neve sopra i 2000 m, ma le punte massime di pioggia previste sulle Prealpi potranno localmente superare i 120/140 mm/24h.
                                Precipitazioni: probabilità molto alta (100%).
                                Temperature: minime in diminuzione ed osservate alla sera, massime in lieve aumento e registrate al mattino. Su Prealpi a 1500 m min 2°C max 4°C, a 2000 m min -1°C max 2°C. Su Dolomiti a 2000 m min -2°C max 2°C, a 3000 m min -7°C max -3°C.
                                Venti: nelle valli deboli variabili; in quota da tesi a forti da Sud-Est, a 20-35 km/h a 2000 m, 35-55 km/h a 3000 m.

                                Giovedi 29Tempo atteso: tempo ancora in parte perturbato fino alla tarda mattinata con precipitazioni estese e moderate nella notte, poi via via più deboli. Al pomeriggio il cielo rimarrà abbastanza nuvoloso nonostante qualche schiarita, ed i fenomeni saranno in graduale esaurimento. Il limite della neve cadrà fino sui 1000/1300 m, localmente a quote più basse sulle Dolomiti settentrionali. Netto calo termico serale.
                                Precipitazioni: probabilità inizialmente molto alta (100%, poi alta (80%).
                                Temperature: in generale diminuzione. Su Prealpi a 1500 m min -2°C max 2°C, a 2000 m min -4°C max -1°C. Su Dolomiti a 2000 m min -5°C max -2°C, a 3000 m min -12°C max -9°C.
                                Venti: nelle valli deboli variabili; in quota moderati da Sud-Est, poi da Nord-Est, a 5-15 km/h a 2000 m, 20-25 km/h a 3000 m.


                                Questo Arabba fino a Giovedì già limitati un po' di mm nella giornata odierna, quantitativi nelle 24 ore gestibili, inoltre aria fredda dal pomeriggio sera con abbassamento della quota neve.........

                                Domanda: ma che LAM hanno visto!? Tutti quelli in nostro possesso parlano di accumuli localmente superiori ai 200mm, anche 300mm...bollettino cannato per conto mio quanto ad accumuli.
                                Dati on line:

                                Ulteriora mirari, praesentia sequi

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X