annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

46D - Busa di Manna (TN) 2546m M3V/CNR Isac

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 46D - Busa di Manna (TN) 2546m M3V/CNR Isac

    Monitoraggio effettuato dalla stagione 2011/2012 da Meteo Triveneto in Collaborazione con il CNR/ISAC
    Collaboratori M3V: Giampaolo Rizzonelli, Stefano Zamperin, Filippo Mengotti, Samuele Pesavento

    Monitoraggio effettuato nelle stagioni 2008/2009 e 2010/2011 da Arpa Veneto - Centro Valanghe di Arabba (Bruno Renon)

    Minima assoluta: -47,0°C il 18/12/09

    Thread installazione per monitoraggio intensivo (fondo-sella-versante) effettuata nel settembre 2011

    viewtopic.php?f=25&t=24212
    Organo ufficiale del Consiglio Direttivo di Meteotriveneto

    Abbiamo un sogno: un Triveneto finalmente unito!

  • #2
    Re: Busa di Manna (TN) 2546m A.R.P.A.V.

    BUSA DI MANNA (Altopiano delle Pale di S.Martino)


    Indicazione del sito su mappa Google Earth



    Cartografia



    Documentazione fotografica



    Informazioni topografiche e geometriche della dolina e del lago di aria fredda

    Coordinate geografiche: 46° 15' 58.4" 11° 51' 47.7"
    Altitudine fondo: 2546 m
    Altitudine sella di outflow: 2579 m
    Profondità massima (outflow depth): 33 m
    Area del lago: 14,9 hm²
    Perimetro del lago: 1831 m
    Volume del lago: 1900000 m³
    Sky-view factor: 0,91
    Elevazione media orizzonte: 17.4°

    Commenta


    • #3
      Scarico dati del 29 dicembre, minima del periodo -40,1°C il 23/12, il sito detiene per il momento il maggior aumento di temperatura in un'ora pari a 24,2°C.

      Seguiranno ulteriori analisi e soprattutto confronti con il vicino sito Busa di Manna 2, molto vicini ma molti diversi i dati dei due siti.

      Alcuni scatti:



      pale di san martino 076.jpg pale di san martino 077.jpg pale di san martino 079.jpg

      pale di san martino 082.jpg pale di san martino 083.jpg
      La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

      Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


      Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

      Commenta


      • #4
        Lo stesso giorno sono stati scaricati i dati anche di Sella e Versante, sempre interessanti le differenze di temperatura tra i tre siti che mostrano chiaramente la formazione del lago di aria fredda.
        La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

        Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


        Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

        Commenta


        • #5
          Questo è un confronto tra Manna fondo(rosso),Manna 2(nero) e Fradusta(blu)
          Notti di 22-23 febbraio 2011
          La costante è la temperatura più alta di Manna fondo rispetto alle altre 2.PB250051.JPGPB250052.JPG
          chi semina vento raccoglie tempesta

          Commenta


          • #6
            Nell'immagine allegata c'e' l'andamento della T a Busa di Manna per i 3 sensori nel giorno (o in uno dei giorni) di massimo freddo (12 dicembre).
            E' curioso vedere che il raffreddamento della dolina inizia prima sul versante. Poi con un ritardo di poco meno di 1 ora si vede il calo termico anche nel fondo.
            Se escludiamo errori di misura o di orario (?) allora mi chiedo se e' un effetto di insolazione che termina prima sul versante che sul fondo o e' la "propagazione" di aria fredda che scende nella dolina.
            Successivamente l'inversione si rompe nella prima notte del 12, il che significa che entra in gioco un disturbo non radiativo.
            Curioso anche come in alcuni istanti la sella abbia temperatura inferiore al fondo ...

            ciao
            Silvio
            File allegati

            Commenta


            • #7
              Ciao Silvio!
              Si,soprattutto nel periodo invernale in cui il sole è più basso sull'orizzonte,capita che l'inizio del raffreddamento non sia omogeneo;ed è condizionato dall'orario in cui il sole è coperto dalle cime ad ovest.
              Il versante sembra iniziare prima,e lo si vede anche se apri un grafico di confronto con data 5 dicembre.
              In quella data il raffreddamento comincia ancora prima;ma sempre in anticipo sugli altri sensori.
              Quando c'è vento il pratica il lago d'aria fredda che si era venuto a creare,rapidamente scompare.
              Se la ventilazione è sostentuta l'effetto dolina è vanificato e le temperature di sella versante e fondo sono quasi sovrapponibili.
              chi semina vento raccoglie tempesta

              Commenta


              • #8
                Alcuni scatti dello scarico dati effettuato ieri 31 dicembre 2013. Minima di periodo e di ieri -44,6°C, la dolina risulta mediamente sempre 2 gradi più calda della vicina Busa di Manna 2. Quando siamo arrivati poco dopo le 11, col sole, c'erano ancora -34°C.
                Pale di San Martino 31 dicembre 2013 035.jpg Pale di San Martino 31 dicembre 2013 039.jpg
                Pale di San Martino 31 dicembre 2013 038.jpg Pale di San Martino 31 dicembre 2013 040.jpg
                La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                Commenta


                • #9
                  A saperlo potevate alzarvi poco prima dell'alba e provare a sentire l'ebbrezza dei -40 e passa...

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da Rizzo69 Visualizza il messaggio
                    Alcuni scatti dello scarico dati effettuato ieri 31 dicembre 2013. Minima di periodo e di ieri -44,6°C,
                    Cioe' il 30/12 ha fatto -44C ?!!

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da Albert0 Visualizza il messaggio
                      Cioe' il 30/12 ha fatto -44C ?!!
                      Si e nella vicina Busa di Manna2 -46,4°C
                      La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                      Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                      Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da Rizzo69 Visualizza il messaggio
                        Si e nella vicina Busa di Manna2 -46,4°C
                        Dati già strepitosi...il tutto senza chissà quali isoterme in libera atmosfera.
                        « - La sua band ha un nome molto originale. Ma chi le ha suggerito il nome Pink Floyd?
                        - Gli alieni! »
                        (Syd Barrett e un giornalista discutono sull'origine del nome della band)

                        Commenta


                        • #13
                          Originariamente inviato da AleAleTN Visualizza il messaggio
                          Dati già strepitosi...il tutto senza chissà quali isoterme in libera atmosfera.
                          Incredibile.
                          Sondaggio Udine dava a 850hp appena -1C
                          Per di piu' aria umida.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da Albert0 Visualizza il messaggio
                            Incredibile.
                            Sondaggio Udine dava a 850hp appena -1C
                            Per di piu' aria umida.
                            Allego file che per 01Dic-11Gen dà

                            ( pw è precipitable water, acqua sopra il livello espressa in mm)

                            pw suolo
                            pw a 700
                            T a 850
                            File allegati

                            Commenta


                            • #15
                              Questa la situazione a Busa di Manna 1 il 2 agosto. Schermo solare spezzati 3 viti su 4, abbiamo dovuto portarlo a casa e Stefano lo ha riparato.

                              Anche questa stazione è stata seppellita dalla neve a fine gennaio. Allego i dati dal 31 dicembre al 2 agosto. Quelli fino al 30 gennaio sono nel sito doline.


                              passo pennes e pale di san martino 058.jpg passo pennes e pale di san martino 060.jpg

                              passo pennes e pale di san martino 061.jpg passo pennes e pale di san martino 059.jpg
                              File allegati
                              La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                              Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                              Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X