annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

45D - Busa delle Sponde Alte (BL) 2393m A.R.P.A.V. 12/14

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • 45D - Busa delle Sponde Alte (BL) 2393m A.R.P.A.V. 12/14

    Monitoraggio effettuato dal Centro Valanghe di Arabba
    Organo ufficiale del Consiglio Direttivo di Meteotriveneto

    Abbiamo un sogno: un Triveneto finalmente unito!

  • #2
    Re: Busa delle Sponde Alte (BL) 2393m A.R.P.A.V.

    BUSA DELLE SPONDE ALTE (Altopiano delle Pale di S.Martino)

    Indicazione del sito su mappa Google Earth



    Cartografia (al momento non disponibile)

    Documentazione fotografica



    Informazioni topografiche e geometriche della dolina e del lago di aria fredda

    Coordinate geografiche: 46°16' 48,6" 11°51' 32,8"
    Altitudine fondo: 2393 m
    Altitudine sella di outflow: 2415 m
    Profondità massima (outflow depth): 22 m
    Area del lago: 5,2 hm²
    Perimetro del lago: 1150 m
    Volume del lago: 500000 m³
    Sky-view factor: 0,917
    Elevazione media orizzonte: 16,8°

    Commenta


    • #3
      Scarico dati (ultimi 6 mesi) fatto ieri, 29 dicembre.

      Minima assoluta: -34.0°C (20 dicembre)
      Questa minima è stata misurata alle ore 00.15, poi il vento e/o la nuvolosità hanno rimescolato il lago di aria fredda e la temperatura è aumentata repentinamente.

      Anche una settimana prima, vento e/o nuvolosità hanno disturbato il raffreddamento, bloccando la diminuzione termica serale alle ore 19.00, quando la temperatura aveva raggiunto già i -33.4°C.

      Commenta


      • #4
        Scaricati i dati dal 29 dicembre in poi.

        Minima assoluta dell'inverno: -41.5°C, il 10 febbraio. Niente di particolare quindi, evidentemente il vento, che influenza facilmente questa dolina, ha disturbato il raffreddamento. Rimane imbattuto il record (bellunese e veneto) di -45.5°C del 18 febbraio 2009

        Altre minime interessanti:

        26 gennaio: -37.5°C
        26 febbraio:-38.2°C
        16 marzo:-36.3°C

        Commenta


        • #5
          Vedremo di piazzare a settembre un sensore nelle doline di cui discutevamo quest'inverno,;quelle poste ad est dell'altopiano.
          Magari ci scappa il record veneto
          chi semina vento raccoglie tempesta

          Commenta


          • #6
            Pensavo anch'io alla stessa cosa...dobbiamo metterci d'accordo

            Commenta


            • #7
              Giovedì scorso siamo andati in questa dolina per smantellare la stazione e per recuperare i dati dal settembre 2013 in poi, almeno fino a quando, il 30 gennaio, il sensore è stato sepolto dalla neve (in marzo eravamo saliti per alzare il palo e scaricare i dati ma lo strumento era sepolto come previsto e dopo oltre un'ora di vane ricerche abbiamo desistito...).
              Abbiamo trovato il palo ancora diritto ma la staffa porta schermo piegata e lo strumento a terra (vedi foto).

              La cosa più interessante era vedere la minima del 31 dicembre, unico giorno dell'inverno veramente freddo. Ebbene, questa dolina ha voluto regalare, nel suo ultimo inverno di monitoraggio, un valore interessante: -42.0°C, solo 3°C meno fredda di Busa Fradusta.

              Quindi è confermato che questa depressione, che detiene il primato del freddo per il Veneto (-45°C, nel 2009), per quanto molto sensibile al vento, nella notte giusta, serena e calma, può raggiungere valori termici notevoli, quasi sicuramente più bassi di quelli della grande dolina sotto Cima Manstorna, anch'essa in territorio veneto/bellunese, monitorata per un paio di mesi nella seconda parte dell'inverno, più riparata dal vento ma penalizzata da uno sky-view factor non ottimale.

              E' terminato quindi il monitoraggio della Busa delle Sponde Alte, la dolina più fredda del Veneto (abbiamo deciso di mantenere sull'Altopiano delle Pale un solo punto di misura, quello più freddo in assoluto - Busa Fradusta)
              File allegati

              Commenta


              • #8
                Ecco un grafico di confronto fra questa dolina e Busa Fradusta per il 30-31 dicembre 2013 (notare l'assenza di disturbi eolici anche per le Sponde Alte, cosa abbastanza rara in fasi fredde)
                File allegati

                Commenta

                Sto operando...
                X