annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

75D - Busa Nord di Fradusta (TN) 2607m. Arpav fino 2016 M3V da 2018

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #61
    Ieri tentativo di scaricare i dati dal 10 settembre in poi ma sfortunatamente sono andati quasi tutti persi (il terrore di ogni dolinatore...), probabilmente a causa delle batterie che si sino scaricate (è noto che con i Cryotemp non c'è modo di sapere né il livello di tensione delle batterie né, soprattutto, né se sono scese sotto un valore critico).
    Come al solito ho sostituito il datalogger e a questo punto la prossima volta che torno su ne metto due (uno di riserva).

    Qualche scatto della depressione, così come si presentava ieri (sul fondo circa 130-140 cm di neve)
    File allegati
    Ultima modifica di Bruno; 23-01-2016, 11:51.

    Commenta


    • #62
      Infatti Bruno, notavo anche il grosso limite imposto dal non poter verificare il livello di batteria, problema presente in qualsiasi tutti i datalogger.

      Una scelta di marketing a mio avviso in quanto sarebbe veramente semplice aggiungere 3 led di verifica livello alla pressione di un pulsante.

      E' un peccato perdere i dati così
      Dati meteorologici di Noventa Vicentina: www.9meteo.it/noventa
      Dati meteorologici di Schio: www.9meteo.it/schio

      Commenta


      • #63
        Originariamente inviato da Boll_Alfo Visualizza il messaggio
        Infatti Bruno, notavo anche il grosso limite imposto dal non poter verificare il livello di batteria, problema presente in qualsiasi tutti i datalogger.

        Una scelta di marketing a mio avviso in quanto sarebbe veramente semplice aggiungere 3 led di verifica livello alla pressione di un pulsante.

        E' un peccato perdere i dati così
        Appena deciso di tornar su venerdì per sostituire il datalogger appena montato e stavolta metterne due, in attesa di risolvere al più presto il problema delle batterie.
        L'altro giorno ho sentito Iztok, il collega sloveno...loro hanno già aperto i Cryotemp e sostituito la batteria senza problemi (la batteria è una al litio 3,6 V con quattro piedini da saldare)

        Commenta


        • #64
          Scaricati i dati dal 29 gennaio in poi. Il sensore era a circa 130 cm di neve dalla superficie nevosa. Abbiamo alzato il palo ed ora è circa 250 cm (in aprile lassù può fare ancora parecchia neve).

          Le tre minime più basse sono state queste:

          11 febbraio: -35.4°C
          20 febbraio: -36.8°C (-37.1°C il secondo data logger di riserva)
          18 marzo -37.6°C

          Condizioni pienamente invernali, con mattinata gelida e ventosa e 2-3 m di neve al suolo nelle conche grandi e piccole.
          Ecco qualche foto:
          File allegati

          Commenta


          • #65
            Giovedì scorso scaricati i dati dal 24 marzo in poi.

            Ecco alcune minime significative:
            10 aprile -23.4°C
            17 maggio -15.5°C
            19 giugno -6.7°C
            5 luglio -2.8°C (in piena estate fa fatica a scendere sotto zero, ma questo si sapeva)

            Le due temperature più alte dell'estate, finora:

            11 luglio 13.8°C
            20 luglio 14.0°C

            Abbiamo abbassato il palo e ora è così:
            File allegati

            Commenta


            • #66
              Scaricati ieri i dati dal 4 agosto in poi.
              Giornata freddina (-10/-12°C con un bel venticello ed effetto windchill fra -20 e -25). L'innevamento ovviamente è molto irregolare e si fa veramente fatica a stimare una media...sulla metà occidentale dell'altopiano, fino alla Busa di Manna, per intenderci, non c'è molta neve, diciamo variabile fra 10 e 50 cm. Sulla metà orientale (forse più riparata dal vento) ce n'è di più, variabile fra 50 e 100 cm, anche di più nelle conche (160-170 cm)

              Ma veniamo ai dati...

              Ecco le minime attorno a -40°C o inferiori:

              9 novembre -39.4°C
              29 novembre -40.5°C
              15 gennaio -39.2°C (raggiunta alle ore 21.15)

              Ecco qualche foto della depressione e della zone limitrofe
              File allegati

              Commenta


              • #67
                Originariamente inviato da Bruno Visualizza il messaggio
                Scaricati ieri i dati dal 4 agosto in poi.
                Giornata freddina (-10/-12°C con un bel venticello ed effetto windchill fra -20 e -25). L'innevamento ovviamente è molto irregolare e si fa veramente fatica a stimare una media...sulla metà occidentale dell'altopiano, fino alla Busa di Manna, per intenderci, non c'è molta neve, diciamo variabile fra 10 e 50 cm. Sulla metà orientale (forse più riparata dal vento) ce n'è di più, variabile fra 50 e 100 cm, anche di più nelle conche (160-170 cm)

                Ma veniamo ai dati...

                Ecco le minime attorno a -40°C o inferiori:

                9 novembre -39.4°C
                29 novembre -40.5°C
                15 gennaio -39.2°C (raggiunta alle ore 21.15)

                Ecco qualche foto della depressione e della zone limitrofe
                Bei dati e belle foto, francamente come ti scrivevo prima non pensavo ci fosse così tanta neve.
                La temperatura rilevata nelle “frost hollow” come la matematica non è un’opinione, chiedilo agli abitanti di Oymyakon

                Stazione meteo Levico Terme, quota 490 metri


                Stazione meteo Compet, quota 1390 metri

                Commenta


                • #68
                  Forse il posto più innevato attualmente in Dolomiti

                  Inviato dal mio ALE-L21 utilizzando Tapatalk
                  Dati online su

                  http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

                  http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

                  Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

                  Commenta


                  • #69
                    Nuovo scarico dati sabato 28 gennaio.
                    Dal 19 al 28 ecco le minime più interessanti

                    21 gennaio -38.6°C
                    22 gennaio -35.2°C
                    23 gennaio -39.7°C
                    24 gennaio -39.4°C

                    Unica notte indisturbata quella fra il 20 ed il 21 (in parte anche quella del 23-24).

                    Commenta


                    • #70
                      Ultimo scarico dati di questa gloriosa dolina, dal 28 gennaio in poi (ieri infatti è stato prelevato tutto)

                      Minime interessanti dal 28 gennaio in poi:

                      mezzanotte fra il 18 ed il 19 febbraio -37.7°C
                      21 aprile -31.5°C
                      29 aprile -30.7°C

                      Commenta


                      • #71
                        Scarico dati il 23 febbraio 2019.

                        Rilevati -48,0°C il 05/02/19 e -43,8 il 14/12/18

                        Alcuni scatti
                        File allegati

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X