annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Qualcosa di grosso...

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Qualcosa di grosso...

    Ragazzi, io di solito sono molto cauto nei miei entusiasmi, chi ha imparato a conoscermi un po' lo sa bene. Però mi sembra proprio che stavolta ci siamo: qualcosa di veramente grosso si sta preparando per la fine del mese.
    E' ormai da giorni (questo mi dà molta fiducia!) che tutte le corse ufficiali, sia pure con sfumature diverse, danno per scontata la formazione di un importante blocking atlantico in zona groenlandese (laddove viene di norma ulteriormente rafforzato dal contributo termico di quel freddissimo sub-continente) capace di rovesciare verso Sud un notevole blocco freddo di estrazione artica. Un lembo del VP si porterà verso l'Europa e, come contraltare, aria molto mite verrà avvettata verso le latitudini artiche. Ma è sempre così: la natura risponde a se stessa con dinamiche simmetriche alle quali non si sfugge. Ogni tanto depone bene per noi...
    Senza dimenticare che nel corso dei prossimi giorni potremmo già avere refoli di Borino schiettamente orientale, non certo freddo ma almeno secco e capace di favorire l'irraggiamento notturno (di notte esso oltre tutto tende a calmarsi...), tornando a bomba io a questo punto mi sento di essere molto fiducioso riguardo un'evoluzione schiettamente meridiana dal 26 - 27 in poi (d'altra parte ne accennavo, timidamente, anche nelle mie proiezioni teleconnettive per la seconda parte di ottobre... ), con un'unica incognita: la reale direttrice della fiumana fredda. Della prima e di quelle successive. Sì, perchè se l'aria fredda prenderà una strada troppo occidentale avremo una risposta sciroccale inevitabile; se l'aria fredda arriverà prima da noi (diciamo tra il 27 e il 29) e poi, con un secondo impulso, shifterà a Ovest, godremo di un paio di giorni di "pre-inverno" ma poi ripiomberemo nel caldazzo umido e piovoso che tanto spesso ultimamente ci fa compagnia (quando non è addirittura umido e non piovoso... ), se viceversa andrà tutto a Est noi avremo le briciole (ma mi pare un'ipotesi molto poco probabile questa qui); infine, se più impulsi dovessere rinnovarsi su di noi con la medesima direttrice "Nordeuropa - Mediterraneo Centrale", bè, allora ci sarà proprio una lunga e appetitosa libidine fredda...

    Franco

  • #2
    Io spero solo torni a piovere seriamente perchè c'è ancora molto bisogno d'acqua e, come si diceva in un altro thread, alcune aree del Nord Italia come il Piemonte devono ancora vedere una pioggia seria
    Triveneto 4ever;10)

    Commenta


    • #3
      Sono molto fiducioso per la pioggia e la neve in montagna che potrà cadere nella prima fase tra il 26 e il 28 ottobre circa, poi, nella seconda fase, le stesse Alpi potrebbero beneficiare di un eventuale w shift della colata con tanta neve i primi di novembre e tanta pioggia al piano, questo nel caso di una più rapida risoluzione del tutto, omunque andiamo step by step perchè una possibile reiterazione sinottica potrebbe portare a un periodo decisamente fresco e dinamico...
      I conti si fanno alla fine..........viva la meteo!
      Il mio blog meteo

      Il TEMPO DEGLI ECCESSI CLIMATICI, PREPARIAMOCI A VIVERE DI TUTTO....

      Commenta


      • #4
        Originariamente inviato da Tony UD Visualizza il messaggio
        Sono molto fiducioso per la pioggia e la neve in montagna che potrà cadere nella prima fase tra il 26 e il 28 ottobre circa, poi, nella seconda fase, le stesse Alpi potrebbero beneficiare di un eventuale w shift della colata con tanta neve i primi di novembre e tanta pioggia al piano, questo nel caso di una più rapida risoluzione del tutto, omunque andiamo step by step perchè una possibile reiterazione sinottica potrebbe portare a un periodo decisamente fresco e dinamico...
        Se andasse tutto così sarebbe perfetto
        Triveneto 4ever;10)

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Tony UD Visualizza il messaggio
          Sono molto fiducioso per la pioggia e la neve in montagna che potrà cadere nella prima fase tra il 26 e il 28 ottobre circa, poi, nella seconda fase, le stesse Alpi potrebbero beneficiare di un eventuale w shift della colata con tanta neve i primi di novembre e tanta pioggia al piano, questo nel caso di una più rapida risoluzione del tutto, omunque andiamo step by step perchè una possibile reiterazione sinottica potrebbe portare a un periodo decisamente fresco e dinamico...
          Appunto, Tony! Che acquolina sento già in bocca...! Speriamo non svanisca tutto...

          Grande Tony!
          Franco

          Commenta


          • #6
            Episodio che se confermato decreterebbe finalmente l'inizio dell'autunno (con due mesi di ritardo....). Un reversal pattern (EA- / SCAND-) comunque a tutti gli effetti, buono per raffreddare temporaneamente buona parte del continente, esclusa purtroppo la parte orientale.
            Il seguito appare abbastanza scontato con impulsi artico marittimi sempre più occidentali fino a finire inesorabilmente nel pozzo freddo del medio atlantico instaurando di nuovo il pattern precedente (EA+).
            Riguardo al nostro orticello c'è da segnalare che le masse artiche in arrivo non saranno certo di gran qualità.......quindi occhio a facili illusioni.

            Remigio Zago - freelance

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Remigio zago Visualizza il messaggio
              Episodio che se confermato decreterebbe finalmente l'inizio dell'autunno (con due mesi di ritardo....). Un reversal pattern (EA- / SCAND-) comunque a tutti gli effetti, buono per raffreddare temporaneamente buona parte del continente, esclusa purtroppo la parte orientale.
              Il seguito appare abbastanza scontato con impulsi artico marittimi sempre più occidentali fino a finire inesorabilmente nel pozzo freddo del medio atlantico instaurando di nuovo il pattern precedente (EA+).
              Riguardo al nostro orticello c'è da segnalare che le masse artiche in arrivo non saranno certo di gran qualità.......quindi occhio a facili illusioni.

              Non concordo: non è ancora sicuro il pattern per il "ponte" dei Santi; prima, l'Europa centrale ed orientale (Russia centro-settentrionale inclusa) dovrebbe comunque ben raffreddarsi/innevarsi (vedi GFS serali); ed infine, l'unico problema che vedo con le masse d'aria in gioco è che siamo ancora ad ottobre, ed è quindi normale che non si prevedano nevicate sulle nostre pianure (a meno che, non sia una facile illusione vedere neve a 1000m).



              P.S. Solo a me le ECMWF 12Z sono tutte uguali e sballate su Wetterzentrale?

              P.P.S. A me poi sembra un pattern invernale, certamente non da inizio autunno...
              Sotto la neve pane, sotto la pioggia fame - odio lo scirocco - gelo fan club.

              Io che ho provato il clima mediterraneo dico: che noia!

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da Remigio zago Visualizza il messaggio
                Episodio che se confermato decreterebbe finalmente l'inizio dell'autunno (con due mesi di ritardo....). Un reversal pattern (EA- / SCAND-) comunque a tutti gli effetti, buono per raffreddare temporaneamente buona parte del continente, esclusa purtroppo la parte orientale.
                Il seguito appare abbastanza scontato con impulsi artico marittimi sempre più occidentali fino a finire inesorabilmente nel pozzo freddo del medio atlantico instaurando di nuovo il pattern precedente (EA+).
                Riguardo al nostro orticello c'è da segnalare che le masse artiche in arrivo non saranno certo di gran qualità.......quindi occhio a facili illusioni.

                bhè insomma non esageriamo...2 mesi significa che a fine agosto abbiamo nevicate sui 1000 metri...diciamo che solitamente questi tipi di manovre erano anticipate di un paio di settimane...ogni anno è un anno a se secondo me..abbiamo certamente avuto di peggio... e cmq di ottobrate e di novembrate da 10 anni questa parte è l'ordine del giorno....
                credo che nel proseguo le cose cambieranno in atlantico...zona RM intanto in un giorno ha perso un altro mezzo grado in una settimana ha perso più di un grado...

                Commenta


                • #9
                  Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   sst_anom.gif 
Visite: 1 
Dimensione: 126.7 KB 
ID: 1495701

                  Commenta


                  • #10
                    Andrea Corigliano:
                    Buona domenica a tutti! L'Anticiclone Nord Africano, dalle sette vite, riceverà alla fine di questa settimana il colpo di grazia definitivo. Già nel corso dei prossimi giorni le temperature inizieranno a scendere per riportarsi entro le medie del periodo. Ma sarà solo... l'antipasto di un più marcato calo termico che ci interesserà nel corso del prossimo week-end, quando aria piuttosto fredda, di origine artico-marittima, arriverà fino al Mediterraneo generando una depressione sui mari italiani, con tutte le conseguenze del caso. Avremo quindi solo una settimana di tempo per passare da condizioni tardo estive a condizioni tardo autunnali, per merito di una disposizione meridiana delle correnti che, questa volta, porranno l'Europa Centrale e l'Italia all'interno del canale di aria fredda. Non mi stanco di ripetermi: cambia la forma, ma non la sostanza, di una configurazione sinottica marcatamente anomala per il periodo e che, a mio giudizio, farà molto parlare di sé nei prossimi mesi. Perché? Ve lo spiegherò in uno dei prossimi interventi...

                    Giorgio Pavan -
                    collaboratore di

                    -


                    "There's no better place to chase like home"

                    Commenta


                    • #11
                      gfs06: arrivano conferme. (Poi dopo le 192 è inferno , ma per fortuna quella è solo fantasia al momento!)
                      Franco

                      Commenta


                      • #12
                        purtroppo concordo con Remigio, sarà una parentesi (speriamo proficua il più possibile, sia in termini di precipitazioni nevose sui monti che liquide al piano) e dopo saremo ancora in balia di una alta pressione (non più Africana) che dalle Azzorre si allungherà fin verso le nostre latitudini, l'espansione verso Est sarà accompagnata da un moderato rialzo termico.
                        Ahimè (per come si metterebbero le cose) sarà dura uscirne, se non all'inizio della seconda decade.
                        Ricordiamoci quanto dure da sconfiggere siano le HP da Ovest messe in quella posizione.

                        Commenta


                        • #13
                          Lo so che la distanza temporale e' molta,ma quueste sarebbero termiche da neve fino al piano.
                          File allegati
                          O CAPITANI O NIENTE

                          UNA RODANATA NON FA PRIMAVERA


                          LIGHT A FUN COOL

                          Commenta


                          • #14
                            Ancora non c'è alcuna sinottica però chiara da neve fino al piano, le isoterme "fredde" sono tutte in corrispondenza del miglioramento successivo alla fase di maltempo
                            I conti si fanno alla fine..........viva la meteo!
                            Il mio blog meteo

                            Il TEMPO DEGLI ECCESSI CLIMATICI, PREPARIAMOCI A VIVERE DI TUTTO....

                            Commenta


                            • #15
                              quella carta ci esalterebbe anche a dicembre
                              Felice quando ogni stagione fa il suo dovere - essenzialmente nowcaster


                              Neverin - Established 1971

                              A shower, sometimes occurring in summer afternoons, with thunders and wind
                              mostly generating from the hills

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X