annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

    Ragazzi, qual è l'episodio di neve o pioggia mista a neve più PRECOCE o più TARDIVO che ricordate a quote di pianura o comunque molto basse presso le nostre terre?
    Io credo che l'episodio di neve più tardivo sia quello del 17 aprile 1991 (mitico!) un po' su tutta la regione triveneta.
    Quanto alla neve triveneta più precoce, io ho ricordo di un quarto d'ora di nevona durante un episodio "similtemporalesco" verso il 1970 o giù di lì a Mestre, Avevo circa 7 anni e ricordo questo breve fortunale di neve attorno all'ora di pranzo.
    E poi, tornando agli episodi tardivi, una mia specie di zia giura che a Venezia, attorno al 1932 - 34, ha nevicato con tanto di accumulo ai primi di maggio! Lei ne è sicura perchè faceva la comunione e dopo la cerimonia ha giocato nella calli con la neve; e stragiura che la comunione ai suoi tempi si facesse solo in maggio!
    Mio papà dice di ricordare una nevicata sulle alture appena sopra Verona (a Castagnè) sempre in maggio, ma lui è del 1933, mentre la mia specie di zia è 8 anni più vecchia, quindi mi sembra difficile che i due eventi possano coincidere!
    E in PIENA ESTATE, qual è il luogo alpino più basso di quota presso il quale avete visto cadere qualche fiocco?
    Io ho memoria di aver intravisto qualche favilla molto ma molto rada una mattina di agosto verso fine anni '80 durante una forte irruzione artica a Lutago (Luttach), Valle Aurina, BZ, quota 950 mt.; quel giorno comunque poi imbiancò abbondantemente fino alla quota di Riobianco (1.200 mt.)
    Ci diamo una mano a ricostruire questi ricordi (personali e riportati) così interessanti?
    Forza, ragazzi!
    Franco

  • #2
    Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

    aprile 1991 sicuramente il più tardivo....il più precoce non ho dati....curiosità: se andiamo al famoso 1816 o anno senza estate sembra che nevicò fino a luglio ovunque con gelate e sfuriate gelide anche in estate....(Tambora's power)
    Il mio blog meteo:

    Commenta


    • #3
      Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

      Originariamente inviato da franco forte
      Ragazzi, qual è l'episodio di neve o pioggia mista a neve più PRECOCE o più TARDIVO che ricordate a quote di pianura o comunque molto basse presso le nostre terre?
      Io credo che l'episodio di neve più tardivo sia quello del 17 aprile 1991 (mitico!) un po' su tutta la regione triveneta.
      Quanto alla neve triveneta più precoce, io ho ricordo di un quarto d'ora di nevona durante un episodio "similtemporalesco" verso il 1970 o giù di lì a Mestre, Avevo circa 7 anni e ricordo questo breve fortunale di neve attorno all'ora di pranzo.
      E poi, tornando agli episodi tardivi, una mia specie di zia giura che a Venezia, attorno al 1932 - 34, ha nevicato con tanto di accumulo ai primi di maggio! Lei ne è sicura perchè faceva la comunione e dopo la cerimonia ha giocato nella calli con la neve; e stragiura che la comunione ai suoi tempi si facesse solo in maggio!
      Mio papà dice di ricordare una nevicata sulle alture appena sopra Verona (a Castagnè) sempre in maggio, ma lui è del 1933, mentre la mia specie di zia è 8 anni più vecchia, quindi mi sembra difficile che i due eventi possano coincidere!
      E in PIENA ESTATE, qual è il luogo alpino più basso di quota presso il quale avete visto cadere qualche fiocco?
      Io ho memoria di aver intravisto qualche favilla molto ma molto rada una mattina di agosto verso fine anni '80 durante una forte irruzione artica a Lutago (Luttach), Valle Aurina, BZ, quota 950 mt.; quel giorno comunque poi imbiancò abbondantemente fino alla quota di Riobianco (1.200 mt.)
      Ci diamo una mano a ricostruire questi ricordi (personali e riportati) così interessanti?
      Forza, ragazzi!
      Franco
      ma la nevicata precoce del 1970 in che mese si e' verificata?
      per quanto riguarda la nevicata di maggio degli anni 30, secondo me in quei tempi confondevano la grandine con la neve

      Commenta


      • #4
        Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

        In tempi recenti, quelche fiocco a Pasquetta 24 Marzo 2008 e giorno dopo il temporale nevoso
        viewtopic.php?f=1&t=14945&start=350

        Commenta


        • #5
          Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

          [quote="franco forte"]Ragazzi, qual è l'episodio di neve o pioggia mista a neve più PRECOCE o più TARDIVO che ricordate a quote di pianura o comunque molto basse presso le nostre terre?
          Io credo che l'episodio di neve più tardivo sia quello del 17 aprile 1991 (mitico!) un po' su tutta la regione triveneta.
          Quanto alla neve triveneta più precoce, io ho ricordo di un quarto d'ora di nevona durante un episodio "similtemporalesco" verso il 1970 o giù di lì a Mestre, Avevo circa 7 anni e ricordo questo breve fortunale di neve attorno all'ora di pranzo.
          E poi, tornando agli episodi tardivi, una mia specie di zia giura che a Venezia, attorno al 1932 - 34, ha nevicato con tanto di a
          ccumulo ai primi di maggio! Lei ne è sicura perchè faceva la comunione e dopo la cerimonia ha giocato nella calli con la neve; e stragiura che la comunione ai suoi tempi si facesse solo in maggio!
          Mio papà dice di ricordare una nevicata sulle alture appena sopra Verona (a Castagnè) sempre in maggio, ma lui è del 1933, mentre la mia specie di zia è 8 anni più vecchia, quindi mi sembra difficile che i due eventi possano coincidere!
          E in PIENA ESTATE, qual è il luogo alpino più basso di quota presso il quale avete visto cadere


          ho controllato i dati di aprile e maggio dal 1932 al 1936 di venezia cavanis e la t. piu' bassa è di 6.5 , sara' stata grandine quella che ricorda tua zia

          Commenta


          • #6
            Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

            mi ricordo 25 marzo 2008 . temporale nevoso .
            http://www.youtube.com/watch?v=gVi_8pllJBU
            Stazione Meteo Urbana Udine sud, Lacrosse 2300 in schermo ventilato 24h
            che bruciore sti meno 48 e tre :lol: (Alipluto)
            Chasing Gps live
            "We are chasing blue-skyes" XD
            Estate 2012 "Caro XXX a breve riceverai una querela per diffamazione dal nostro Ufficio Legale. Dovrai difenderti in sede penale e civile con un avvocato a tue spese"

            Commenta


            • #7
              Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

              Più precoce se non ricordo male ottobre 1997 senza accumulo però
              Costa di Aviano 220 mlm
              Link aggiornati ora funzionami: .

              Commenta


              • #8
                Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                Per quanto riguarda Belluno la mia città, il 5 maggio 1979 nevicò forte dalle 7 alle 8 del mattino con 2-3 cm di accumulo in centro città. Più recentemente 21 aprile 2001 nevicata notturna con circa 1-2 cm di accumulo da me a Castion. 8 cm di accumulo il 24 marzo 2008.
                Non mi risultano nevicate ottobrine, se non un temporale nevoso con accumulo credo i primi anni '70 in data imprecisata. Invece il 3^ novembre 1980 abbondante nevicata dell'ordine di 15 o 20 cm in centro città.
                Andando indietro nel tempo un mio anziano conoscente deceduto da parecchi anni mi riferiva di una notte temporalesca di giugno dei primi anni trenta in cui accumulò una ventina di cm in centro città costringendo al rinvio di una manifestazione pubblica. Questo signore era appassionato di fenomeni meteo per cui la sua testimonianza è verosimile. Purtoppo non ricordo l'anno preciso a cui faceva riferimento
                monitoraggio: Davis Vantage Pro
                web:


                Commenta


                • #9
                  Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                  Oltre al 1991, ricordo a Mestre una nevicata in aprile nel 2003(mi sembra il giorno 7), in quell'occasione la nevicata riusci' anche ad imbiancare fino a che non usci' il sole, che nel giro di poco sciolse tutto.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                    Per Trieste io personalmente ricordo aprile e novembre, ma statisticamente ottobre e credo primi di maggio addirittura.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                      Originariamente inviato da bora71
                      ma la nevicata precoce del 1970 in che mese si e' verificata?
                      per quanto riguarda la nevicata di maggio degli anni 30, secondo me in quei tempi confondevano la grandine con la neve
                      CHIEDO VENIA!!! Era il mese di OTTOBRE!
                      Franco

                      Commenta


                      • #12
                        Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                        Originariamente inviato da Charley92
                        aprile 1991 sicuramente il più tardivo....il più precoce non ho dati....curiosità: se andiamo al famoso 1816 o anno senza estate sembra che nevicò fino a luglio ovunque con gelate e sfuriate gelide anche in estate....(Tambora's power)
                        Eh sì, però credo che si sia trattato di nevicate in quota, diciamo almeno sopra i 500 - 600 mt.
                        Franco

                        Commenta


                        • #13
                          Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                          Originariamente inviato da doctor
                          Originariamente inviato da franco forte
                          Ragazzi, qual è l'episodio di neve o pioggia mista a neve più PRECOCE o più TARDIVO che ricordate a quote di pianura o comunque molto basse presso le nostre terre?
                          Io credo che l'episodio di neve più tardivo sia quello del 17 aprile 1991 (mitico!) un po' su tutta la regione triveneta.
                          Quanto alla neve triveneta più precoce, io ho ricordo di un quarto d'ora di nevona durante un episodio "similtemporalesco" verso il 1970 o giù di lì a Mestre, Avevo circa 7 anni e ricordo questo breve fortunale di neve attorno all'ora di pranzo.
                          E poi, tornando agli episodi tardivi, una mia specie di zia giura che a Venezia, attorno al 1932 - 34, ha nevicato con tanto di a
                          ccumulo ai primi di maggio! Lei ne è sicura perchè faceva la comunione e dopo la cerimonia ha giocato nella calli con la neve; e stragiura che la comunione ai suoi tempi si facesse solo in maggio!
                          Mio papà dice di ricordare una nevicata sulle alture appena sopra Verona (a Castagnè) sempre in maggio, ma lui è del 1933, mentre la mia specie di zia è 8 anni più vecchia, quindi mi sembra difficile che i due eventi possano coincidere!
                          E in PIENA ESTATE, qual è il luogo alpino più basso di quota presso il quale avete visto cadere


                          ho controllato i dati di aprile e maggio dal 1932 al 1936 di venezia cavanis e la t. piu' bassa è di 6.5 , sara' stata grandine quella che ricorda tua zia
                          Grazie per la tua precisione!
                          Ma vedo, dal post di Michael, che anche a Belluno, che è comunque un po' in quota, ricordano un episodio di neve seria a giugno negli anni '30. Chissà!
                          Franco

                          Commenta


                          • #14
                            Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                            Originariamente inviato da simone74
                            Più precoce se non ricordo male ottobre 1997 senza accumulo però
                            Sì, era fine ottobre, un tardo pomeriggio dopo un'ondata di gelo balcanico, qualche favilla di nevischio con circa +3 °C!
                            Franco

                            Commenta


                            • #15
                              Re: La neve più precoce / tardiva sulle nostre pianure

                              Originariamente inviato da michael
                              Per quanto riguarda Belluno la mia città, il 5 maggio 1979 nevicò forte dalle 7 alle 8 del mattino con 2-3 cm di accumulo in centro città. Più recentemente 21 aprile 2001 nevicata notturna con circa 1-2 cm di accumulo da me a Castion. 8 cm di accumulo il 24 marzo 2008.
                              Non mi risultano nevicate ottobrine, se non un temporale nevoso con accumulo credo i primi anni '70 in data imprecisata. Invece il 3^ novembre 1980 abbondante nevicata dell'ordine di 15 o 20 cm in centro città.
                              Andando indietro nel tempo un mio anziano conoscente deceduto da parecchi anni mi riferiva di una notte temporalesca di giugno dei primi anni trenta in cui accumulò una ventina di cm in centro città costringendo al rinvio di una manifestazione pubblica. Questo signore era appassionato di fenomeni meteo per cui la sua testimonianza è verosimile. Purtoppo non ricordo l'anno preciso a cui faceva riferimento
                              Grande!!!
                              E magari il temporale nevoso ottobrino del 1970 è proprio quello che ricordo io!
                              Invece ricordo bene che il 3 e 4 novembre 1980 nevicò anche a Mestre per tante ore anche se con pochissimo accumulo!
                              Franco

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X