Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Donà di Piave, Italy
    Messaggi
    5,175

    OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!

    sentite cosa dicevano gli scienziati NASA nel 2007..
    ragazzi..continuiamo a credere a questa gente..mi raccomando..

    http://www.sun-herald.com/floridanews.cfm?id=1579
    Kiss Arctic ice goodbye - by 2012
    (Last updated: December 11, 2007 5:12 PM)
    WASHINGTON (AP) — An already relentless melting of the Arctic greatly accelerated this summer, a warning sign that some scientists worry could mean global warming has passed an ominous tipping point. One even speculated that summer sea ice would be gone in five years.
    Greenland’s ice sheet melted nearly 19 billion tons more than the previous high mark, and the volume of Arctic sea ice at summer’s end was half what it was just four years earlier, according to new NASA satellite data obtained by The Associated Press.
    “The Arctic is screaming,” said Mark Serreze, senior scientist at the government’s snow and ice data center in Boulder, Colo.
    Just last year, two top scientists surprised their colleagues by projecting that the Arctic sea ice was melting so rapidly that it could disappear entirely by the summer of 2040.
    This week, after reviewing his own new data, NASA climate scientist Jay Zwally said: “At this rate, the Arctic Ocean could be nearly ice-free at the end of summer by 2012, much faster than previous predictions.”
    So scientists in recent days have been asking themselves these questions: Was the record melt seen all over the Arctic in 2007 a blip amid relentless and steady warming? Or has everything sped up to a new climate cycle that goes beyond the worst case scenarios presented by computer models?
    “The Arctic is often cited as the canary in the coal mine for climate warming,” said Zwally, who as a teenager hauled coal. “Now as a sign of climate warming, the canary has died. It is time to start getting out of the coal mines.”
    It is the burning of coal, oil and other fossil fuels that produces carbon dioxide and other greenhouse gases, responsible for man-made global warming. For the past several days, government diplomats have been debating in Bali, Indonesia, the outlines of a new climate treaty calling for tougher limits on these gases.
    What happens in the Arctic has implications for the rest of the world. Faster melting there means eventual sea level rise and more immediate changes in winter weather because of less sea ice.
    In the United States, a weakened Arctic blast moving south to collide with moist air from the Gulf of Mexico can mean less rain and snow in some areas, including the drought-stricken Southeast, said Michael MacCracken, a former federal climate scientist who now heads the nonprofit Climate Institute. Some regions, like Colorado, would likely get extra rain or snow.
    More than 18 scientists told The AP that they were surprised by the level of ice melt this year.
    “I don’t pay much attention to one year ... but this year the change is so big, particularly in the Arctic sea ice, that you’ve got to stop and say, ’What is going on here?’ You can’t look away from what’s happening here,” said Waleed Abdalati, NASA’s chief of cyrospheric sciences. “This is going to be a watershed year.”
    2007 shattered records for Arctic melt in the following ways:
    — 552 billion tons of ice melted this summer from the Greenland ice sheet, according to preliminary satellite data to be released by NASA Wednesday. That’s 15 percent more than the annual average summer melt, beating 2005’s record.
    — A record amount of surface ice was lost over Greenland this year, 12 percent more than the previous worst year, 2005, according to data the University of Colorado released Monday. That’s nearly quadruple the amount that melted just 15 years ago. It’s an amount of water that could cover Washington, D.C., a half-mile deep, researchers calculated.
    — The surface area of summer sea ice floating in the Arctic Ocean this summer was nearly 23 percent below the previous record. The dwindling sea ice already has affected wildlife, with 6,000 walruses coming ashore in northwest Alaska in October for the first time in recorded history. Another first: the Northwest Passage was open to navigation.
    — Still to be released is NASA data showing the remaining Arctic sea ice to be unusually thin, another record. That makes it more likely to melt in future summers. Combining the shrinking area covered by sea ice with the new thinness of the remaining ice, scientists calculate that the overall volume of ice is half of 2004’s total.
    — Alaska’s frozen permafrost is warming, not quite thawing yet. But temperature measurements 66 feet deep in the frozen soil rose nearly four-tenths of a degree from 2006 to 2007, according to measurements from the University of Alaska. While that may not sound like much, “it’s very significant,” said University of Alaska professor Vladimir Romanovsky.
    Greenland, in particular, is a significant bellwether. Most of its surface is covered by ice. If it completely melted — something key scientists think would likely take centuries, not decades — it could add more than 22 feet to the world’s sea level.
    However, for nearly the past 30 years, the data pattern of its ice sheet melt has zigzagged. A bad year, like 2005, would be followed by a couple of lesser years.
    According to that pattern, 2007 shouldn’t have been a major melt year, but it was, said Konrad Steffen, of the University of Colorado, which gathered the latest data.
    “I’m quite concerned,” he said. “Now I look at 2008. Will it be even warmer than the past year?”
    Other new data, from a NASA satellite, measures ice volume. NASA geophysicist Scott Luthcke, reviewing it and other Greenland numbers, concluded: “We are quite likely entering a new regime.”
    Melting of sea ice and Greenland’s ice sheets also alarms scientists because they become part of a troubling spiral.
    White sea ice reflects about 80 percent of the sun’s heat off Earth, NASA’s Zwally said. When there is no sea ice, about 90 percent of the heat goes into the ocean which then warms everything else up. Warmer oceans then lead to more melting.
    “That feedback is the key to why the models predict that the Arctic warming is going to be faster,” Zwally said. “It’s getting even worse than the models predicted.”
    NASA scientist James Hansen, the lone-wolf researcher often called the godfather of global warming, on Thursday will tell scientists and others at a meeting of researchers in San Francisco that in some ways Earth has hit one of his so-called tipping points, based on Greenland melt data.
    “We have passed that and some other tipping points in the way that I will define them,” Hansen said in an e-mail. “We have not passed a point of no return. We can still roll things back in time — but it is going to require a quick turn in direction.”
    Last year, Cecilia Bitz at the University of Washington and Marika Holland at the National Center for Atmospheric Research in Colorado startled their colleagues when they predicted an Arctic free of sea ice in just a few decades. Both say they are surprised by the dramatic melt of 2007.
    Bitz, unlike others at NASA, believes that “next year we’ll be back to normal, but we’ll be seeing big anomalies again, occurring more frequently in the future.” And that normal, she said, is still a “relentless decline” in ice.

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Donà di Piave, Italy
    Messaggi
    5,175

    Re: OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!

    traduttore google

    Addio ghiaccio artico - entro il 2012
    (Ultimo aggiornamento: 11 dic 2007 5:12)
    WASHINGTON (AP) - Una fusione già implacabile dell'Artico enormemente accelerato questa estate, un segnale di avvertimento che alcuni scienziati preoccupazione potrebbe significare il riscaldamento globale ha superato di un punto inquietante ribaltamento. Uno addirittura ipotizzato che il ghiaccio marino estate sarebbe andato in cinque anni.
    crosta ghiacciata della Groenlandia sciolto quasi 19 miliardi di tonnellate più che il precedente marchio alta, e il volume del ghiaccio marino artico a fine estate era la metà di quello che era appena quattro anni prima, secondo i nuovi dati del satellite della NASA ottenuta da Associated Press.
    "L'Artico sta gridando," ha detto Mark Serreze, scienziato senior del governo di neve e ghiaccio data center di Boulder, Colorado
    Proprio l'anno scorso, due scienziati sorpresi loro colleghi proiettando che il ghiaccio marino artico si stava sciogliendo così rapidamente che potrebbe scomparire del tutto entro l'estate del 2040.
    Questa settimana, dopo aver rivisto i propri dati nuovi, scienziato della Nasa Jay Zwally clima ha dichiarato: "Di questo passo, l'Oceano Artico potrebbe essere quasi libero dai ghiacci alla fine dell'estate 2012, molto più veloce rispetto delle previsioni precedenti."
    Così gli scienziati in questi ultimi giorni si sono chiesti a queste domande: Ha il record di sciogliere visto in tutto l'Artico nel 2007 un blip tra implacabile e costante riscaldamento? Oppure è tutto accelerato ad un ciclo nuovo clima che va oltre gli scenari peggiori modelli presentati da computer?
    "L'Artico è spesso citato come il canarino nella miniera di carbone per il riscaldamento del clima", ha detto Zwally, che come un adolescente tirato carbone. "Ora come un segno del riscaldamento climatico, il canarino è morto. E 'ora di iniziare a ricevere fuori delle miniere di carbone. "
    E 'la combustione di carbone, petrolio e altri combustibili fossili, che produce anidride carbonica e altri gas serra, responsabili artificiali riscaldamento globale. Nei giorni scorsi, i diplomatici del governo hanno discusso a Bali, in Indonesia, i contorni di un trattato nuovo clima chiedono limiti più rigidi su questi gas.
    Cosa succede nell'Artico ha implicazioni per il resto del mondo. Più veloce di fusione non ci si intende l'eventuale innalzamento del livello del mare e più cambiamenti immediati nella stagione invernale a causa del ghiaccio del mare di meno.
    Negli Stati Uniti, uno scoppio indebolito Artico si spostano a sud per scontrarsi con l'aria umida dal Golfo del Messico può significare meno pioggia e neve in alcune zone, tra cui la siccità sud-est, ha detto Michael MacCracken, un clima ex scienziato federale che guida ora il non-profit Climate Institute. Alcune regioni, come il Colorado, probabilmente ottenere extra pioggia o neve.
    Più di 18 scienziati ha detto al AP che sono stati sorpresi dal livello di ghiaccio si sciolgono quest'anno.
    "Io non presta molta attenzione a un anno ... ma quest'anno il cambiamento è così grande, in particolare nel ghiaccio artico del mare, che hai avuto modo di fermarsi e dire: 'Che cosa sta succedendo qui?' Non si può distogliere lo sguardo da ciò che sta succedendo qui ", ha detto Waleed Abdalati, capo della NASA di scienze cyrospheric. "Questo sarà l'anno della svolta".
    2007 record infranto per la fusione artica nei seguenti modi:
    - 552 miliardi di tonnellate di ghiaccio sciolto questa estate da calotta glaciale della Groenlandia, secondo i dati preliminari satellite per essere rilasciato dalla NASA Mercoledì. Questo è il 15 per cento più della media annua si fondono estate, battendo il record del 2005.
    - Un importo record di ghiaccio superficie era perso sulla Groenlandia di quest'anno, il 12 per cento in più rispetto all'anno precedente peggiore, il 2005, secondo i dati della Università del Colorado pubblicato Lunedi. Questo è quasi quadruplicare l'importo che è sciolto appena 15 anni fa. Si tratta di una quantità di acqua che potrebbe coprire Washington, DC, mezzo miglio in profondità, i ricercatori hanno calcolato.
    - La superficie del ghiaccio galleggiante del mare d'estate nel Mar Glaciale Artico questa estate è stata quasi il 23 per cento al di sotto del record precedente. La diminuzione del ghiaccio marino ha già colpito la fauna selvatica, con 6.000 trichechi sbarcare da nord-ovest dell'Alaska nel mese di ottobre per la prima volta nella storia registrata. Un altro primato: il Passaggio a Nord-Ovest è stato aperto alla navigazione.
    - Sempre in uscita sono dati NASA mostra la restante ghiaccio del mare Artico ad essere insolitamente sottile, un altro record. Questo rende più probabile che si fondono in estati future. Combinando l'area coperta dai ghiacci contrazione mare con il nuovo magrezza del ghiaccio rimanente, gli scienziati hanno calcolato che il volume globale dei ghiacci è la metà del 2004 è totale.
    - Permafrost ghiacciato dell'Alaska è il riscaldamento, scongelamento ancora non del tutto. Ma le misure di temperatura 66 piedi di profondità nel terreno ghiacciato è salito di quasi quattro decimi di grado, da 2006 al 2007, secondo le misurazioni presso la University of Alaska. Mentre ciò potrebbe non sembrare molto, "è molto significativo", ha detto University of Alaska professor Vladimir Romanovsky.
    Groenlandia, in particolare, è un significativo fattore invisibile. La maggior parte della sua superficie è coperta da ghiaccio. Se è completamente sciolto - scienziati chiave pensare qualcosa che probabilmente prenderà secoli, non decenni - si potrebbe aggiungere più di 22 metri al livello del mare del mondo.
    Tuttavia, per quasi 30 anni, il modello di dati del suo strato di ghiaccio si è fuso a zig zag. Un anno brutto, come il 2005, sarebbe stata seguita da una coppia di minore anni.
    Secondo tale modello, il 2007 non avrebbe dovuto essere un grande fusione anno, ma è stato, ha detto Konrad Steffen, dell'università del Colorado, che ha raccolto i dati più recenti.
    "Sono abbastanza preoccupato", ha detto. "Ora guardo 2008. Sarà anche più caldo che l'anno scorso? "
    Altri nuovi dati, da un satellite della NASA, ghiaccio misure di volume. NASA geofisico Scott Luthcke, revisione e altri numeri di Groenlandia, ha concluso: "Siamo molto probabilmente entrando in un nuovo regime".
    Scioglimento dei ghiacci marini e lastre di ghiaccio della Groenlandia allarmi degli scienziati anche perché diventano parte di una spirale preoccupante.
    ghiaccio marino bianco riflette circa l'80 per cento del calore del sole al largo della Terra, della NASA Zwally detto. Quando non c'è ghiaccio marino, circa il 90 per cento del calore va nel mare che riscalda poi tutto il resto su. oceani Warmer quindi portare ad una maggiore fusione.
    "Questo feedback è la chiave del perché il modello prevede che il riscaldamento dell'Artico sta per essere veloce", ha detto Zwally. "Si sta ancora peggio rispetto ai modelli previsti."
    Scienziato della Nasa James Hansen, il ricercatore lupo solitario spesso chiamato il padrino del riscaldamento globale, il Giovedi diranno gli scienziati e altri in una riunione dei ricercatori di San Francisco che in qualche modo la Terra ha colpito uno dei suoi cosiddetti punti di ribaltamento, in base sulla Groenlandia fusione dati.
    "Abbiamo superato quello e alcuni altri punti di ribaltamento nel modo che io li definisce," ha detto Hansen in una e-mail. "Non abbiamo superato un punto di non ritorno. Possiamo ancora rotolare le cose a ritroso nel tempo - ma c'è bisogno di un giro veloce in direzione ".
    L'anno scorso, Cecilia Bitz presso l'Università di Washington e Marika Holland presso il Centro nazionale per ricerca atmosferica in Colorado sorpreso i loro colleghi, quando previsto uno libero artico del ghiaccio marino in pochi decenni. Entrambi dicono di essere sorpresi dalla fusione drammatico del 2007.
    Bitz, a differenza di altri alla NASA, ritiene che "l'anno prossimo saremo di nuovo al normale, ma ci vedremo ancora grandi anomalie che si verificano più frequentemente in futuro." E quella normale, ha detto, è ancora un "implacabile declino "nel ghiaccio.

  3. #3
    Miraggio
    L'avatar di Daniele Campello
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Fiume Veneto (PN)
    Messaggi
    19

    Re: OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!

    L’articolo non è uno studio della NASA, ma è stato scritto da un giornalista e pubblicato su un giornale o su un sito. Lo scienziato in questione NON ha detto che il ghiaccio sparirà nel 2012, questa è una forzatura giornalistica inventata per dare risalto alla notizia (fa parte di quel catastrofismo che i media cavalcano più che volentieri), ha detto invece una cosa diversa, e cioè che: “a questa percentuale” (At this rate), riferito evidentemente al tasso di decrescita misurato, “l’oceano Artico POTREBBE rimanere QUASI senza ghiaccio alla fine dell’estate 2012” (could be nearly ice-free...) . Questa dichiarazione è stata probabilmente rilasciata per dare l'idea del tasso di perdita avvenuto, come dire: "quel tasso di perdita è talmente notevole, che se si dovesse ripetere negli anni fra un lustro l’oceano Artico POTREBBE rimanere QUASI senza ghiaccio". Era ovviamente un paradosso per dare l'idea della perdita e andava preso come tale. Purtroppo il giornalista in questione ha distorto tale dichiarazione trasformandola in una previsione, giusto per fare del sensazionalismo (il titolo inventato ne è una prova, lo scienziato NON HA MAI DETTO che nel 2012 ci sarà la scomparsa del ghiaccio artico).
    Spero di essere stato chiaro..
    [SIZE=4][COLOR=#000080][U][B]Neo[/B][/U][/COLOR][/SIZE][COLOR=#000000]
    [/COLOR]
    Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

  4. #4
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Donà di Piave, Italy
    Messaggi
    5,175

    Re: OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!

    Citazione Originariamente Scritto da Neo
    L’articolo non è uno studio della NASA, ma è stato scritto da un giornalista e pubblicato su un giornale o su un sito. Lo scienziato in questione NON ha detto che il ghiaccio sparirà nel 2012, questa è una forzatura giornalistica inventata per dare risalto alla notizia (fa parte di quel catastrofismo che i media cavalcano più che volentieri), ha detto invece una cosa diversa, e cioè che: “a questa percentuale” (At this rate), riferito evidentemente al tasso di crescita misurato, “l’oceano Artico POTREBBE rimanere QUASI senza ghiaccio alla fine dell’estate 2012” (could be nearly ice-free...) . Questa dichiarazione è stata probabilmente rilasciata per dare l'idea del tasso di perdita avvenuto, come dire: "quel tasso di perdita è talmente notevole, che se si dovesse ripetere negli anni fra un lustro l’oceano Artico POTREBBE rimanere QUASI senza ghiaccio". Era ovviamente un paradosso per dare l'idea della perdita e andava preso come tale. Purtroppo il giornalista in questione ha distorto tale dichiarazione trasformandola in una previsione, giusto per fare del sensazionalismo (il titolo inventato ne è una prova, lo scienziato NON HA MAI DETTO che nel 2012 ci sarà la scomparsa del ghiaccio artico).
    Spero di essere stato chiaro..
    chiarissimo Daniele
    e cosa pensi di di Lindzen

    Global Warming: il pensiero di Lindzen, il più apprezzato critico

    La sintesi del suo pensiero:
    “hy do we need to deconstruct global warming? Simply because it has been an issue that has been routinely treated with misinformation and sophistry abetted by constant repetition, institutional endorsements, and widespread ignorance even (perhaps especially) among the educated. Because of the increasingly dangerous and expensive approaches being promoted to deal with this alleged problem, it is, I think, important to understand what is being said as well as to understand how climate actually works (Lindzen, MIT, ottobre 2009)”
    Per saperne di più vedi il suo PDF su:
    http://www.globalwarming.org/wp-content ... lk-pdf.pdf
    Mario Giuliacci 11.4.2010
    http://mario.giuliacci.it/global-warmin ... n_269.html

    e quello che dice il meteorologo americano Joe Bastardi
    http://go2.wordpress.com/?id=725X1342&s ... ess.com%2F
    viewtopic.php?f=35&t=21345&start=285

  5. #5
    Miraggio
    L'avatar di Daniele Campello
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Fiume Veneto (PN)
    Messaggi
    19

    Re: OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!

    Non ho letto con attenzione le dichiarazioni di Joe Bastardi, quindi non ho un'opinione molto precisa in merito, credo comunque che la sua sia un'osservazione sui dati GISS.
    Lindzen ha espresso un'opinione che può essere più o meno condivisibile, ma che comunque (come tutte le opinioni) va rispettata. Altro discorso è affrontare certe tematiche attingendo da studi superati o, come sopra, distorcere le dichiarazioni.
    [SIZE=4][COLOR=#000080][U][B]Neo[/B][/U][/COLOR][/SIZE][COLOR=#000000]
    [/COLOR]
    Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Donà di Piave, Italy
    Messaggi
    5,175

    Re: OT Nel 2012 La scomparsa dei ghiacci artici!!

    Citazione Originariamente Scritto da Neo
    Non ho letto con attenzione le dichiarazioni di Joe Bastardi, quindi non ho un'opinione molto precisa in merito, credo comunque che la sua sia un'osservazione sui dati GISS.
    Lindzen ha espresso un'opinione che può essere più o meno condivisibile, ma che comunque (come tutte le opinioni) va rispettata. Altro discorso è affrontare certe tematiche attingendo da studi superati o, come sopra, distorcere le dichiarazioni.
    si..neppure lui crede molto ai dati del GISS
    sull'altro post c'e' la traduzione italiana se hai poco tempo

Discussioni Simili

  1. [OT] [CLIMA] Monitoraggio dei ghiacci polari
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1866
    Ultimo Messaggio: 24-01-2020, 14:02
  2. I Ghiacci del massiccio del Monte Bianco versante IT e FR del traforo
    Di Icestorm97 nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 25-08-2013, 13:18
  3. Webcam dolomitiche: seguiamo la scomparsa della neve
    Di old_bedeschi nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 27-10-2012, 14:36
  4. Ot - Ghiacci artici in ottima salute.
    Di Philip nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 03-06-2010, 15:30
  5. Sul deficit dei ghiacci artici
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 84
    Ultimo Messaggio: 30-03-2008, 14:03

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •