Pagina 1 di 4 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 38
  1. #1
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Cronache del Gennaio 1985

    Posto un pò di dati del gennaio 1985 a beneficio di coloro che 24 anni fa erano troppo piccoli (o neppure nati) e per poter fare un raffronto con la attuale situazione.

    5 gennaio - un fronte freddo di origine artica si addossa all'arco alpino, effetto dello split del VP a sua volta causato dallo MMW di fine 1984. Il lobo siberiano del VP si porta sull'europa centrale con un polo di -44° a 500 hpa sulla baviera.

    6 gennaio - l'aria artica irrompe sull'italia: a treviso nella notte cadono 5 cm di neve accompagnati da raffiche di bora scura. La minima è di -6 a fine prp, la massima non va oltre i -1°.

    7 gennaio - nella notte l'albedo della neve e la assoluta calma di vento con cielo sereno fanno crollare la temperatura a -12, massima, con cielo sempre sereno a -3.

    8 gennaio - ancora freddo siberiano e cielo sereno: minima -14 e massima -2

    9 gennaio - un nuovo fronte freddo scende dalla porta del rodano pilotato dalla depressione in quota sul centro-europa: il tempo peggiora in giornata e dopo una minima di -12 dal tardo pomeriggio cadono altri 3 cm di neve con una temperatura di -5.

    10 gennaio - rapido miglioramento e temperatura che dalla minima di -8 raggiunge in giornata i -1

    11 gennaio - ancora sereno con temperatura che gradualmente dende a risalire: minima -9 e massima positiva dopo molti giorni. +2

    12 gennaio - di nuovo sotto i -10, per effetto combinato di albedo, calma di vento e umidità notturna in aumento: massima però che raggiunge i +3.

    13 gennaio - ancora una gelida giornata in attesa del peggioramento: minima -8 e massima +4. In serata il cielo si copre e comincia a nevicare, con temperatura positiva. Il tutto è causato da un nuovo fronte freddo di origine nord-orientale che si porta con moto retrogrado verso la penisola iberica, attivando forti correnti sciroccali sulla penisola.Il cuscino è però di quelli imponenti e la depressione , prima di gettarsi sui Pirenei continua a richamare aria molto fredda dalla porta della bora.

    14 gennaio - giornata di neve con bora scura: minima -3 e massima -1, accumulo 15 cm.

    15 gennaio - mentre sulla parte occidentale della regione e in lombardia è nevone, con accumuli fino a 70-80 cm, a Treviso dopo altri 7 cm di neve la precipitazione gira in pioggia. Minima -2 e massima +1.

    16 gennaio - l'ondata di gelo volge al termine. Dopo una minima di -1 la temperatura sia pure di poco sale oltre lo zero fino a +2 e cadono 10 mm di pioggia.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: CCF07122009_00000.jpg‎ 
Visualizzazioni: 145 
Dimensione: 227.9 KB 
ID: 5190   Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: CCF07122009_00001.jpg‎ 
Visualizzazioni: 316 
Dimensione: 229.8 KB 
ID: 5191  
    Remigio Zago - freelance

  2. #2
    Socio Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di Gigi600
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Località
    Sacile (PN) 27 mt slm
    Messaggi
    122

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    Bei ricordi
    Io c'ero ma avevo solo un termometro a mercurio - 13 °C
    35/40 cm di neve ha fatto dopo il freddo che mi ricordi Io unica volta in 49 anni
    Davis 6153 - GraphWeather Version 2.0.312B - www.sacilemeteo.it
    Ws2350 weewx 3.8 - http://sacilemeteo.it/ws2300/

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Monte di Malo (VI)
    Messaggi
    356

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago
    Posto un pò di dati del gennaio 1985 a beneficio di coloro che 24 anni fa erano troppo piccoli (o neppure nati) e per poter fare un raffronto con la attuale situazione.

    5 gennaio - un fronte freddo di origine artica si addossa all'arco alpino, effetto dello split del VP a sua volta causato dallo MMW di fine 1984. Il lobo siberiano del VP si porta sull'europa centrale con un polo di -44° a 500 hpa sulla baviera.

    6 gennaio - l'aria artica irrompe sull'italia: a treviso nella notte cadono 5 cm di neve accompagnati da raffiche di bora scura. La minima è di -6 a fine prp, la massima non va oltre i -1°.

    7 gennaio - nella notte l'albedo della neve e la assoluta calma di vento con cielo sereno fanno crollare la temperatura a -12, massima, con cielo sempre sereno a -3.

    8 gennaio - ancora freddo siberiano e cielo sereno: minima -14 e massima -2

    9 gennaio - un nuovo fronte freddo scende dalla porta del rodano pilotato dalla depressione in quota sul centro-europa: il tempo peggiora in giornata e dopo una minima di -12 dal tardo pomeriggio cadono altri 3 cm di neve con una temperatura di -5.

    10 gennaio - rapido miglioramento e temperatura che dalla minima di -8 raggiunge in giornata i -1

    11 gennaio - ancora sereno con temperatura che gradualmente dende a risalire: minima -9 e massima positiva dopo molti giorni. +2

    12 gennaio - di nuovo sotto i -10, per effetto combinato di albedo, calma di vento e umidità notturna in aumento: massima però che raggiunge i +3.

    13 gennaio - ancora una gelida giornata in attesa del peggioramento: minima -8 e massima +4. In serata il cielo si copre e comincia a nevicare, con temperatura positiva. Il tutto è causato da un nuovo fronte freddo di origine nord-orientale che si porta con moto retrogrado verso la penisola iberica, attivando forti correnti sciroccali sulla penisola.Il cuscino è però di quelli imponenti e la depressione , prima di gettarsi sui Pirenei continua a richamare aria molto fredda dalla porta della bora.

    14 gennaio - giornata di neve con bora scura: minima -3 e massima -1, accumulo 15 cm.

    15 gennaio - mentre sulla parte occidentale della regione e in lombardia è nevone, con accumuli fino a 70-80 cm, a Treviso dopo altri 7 cm di neve la precipitazione gira in pioggia. Minima -2 e massima +1.

    16 gennaio - l'ondata di gelo volge al termine. Dopo una minima di -1 la temperatura sia pure di poco sale oltre lo zero fino a +2 e cadono 10 mm di pioggia.
    bel post soprattuto per uno che come me nn era ancora nato......

    cmq da quanto mi raccontava mia padre e mio zio qui nella mia zona si era arrivati al mezzo metro per dopo girare in pioggia......comuqnue leggendo la tua cronaca mia pare di capire che è tutto ocme oggi a parte il fatto che le precipitazioni iniziarono con le combinazioni dello scirocco e della bora.....quindi quel che ci manca oggi è l'intervento della bora..... ditemi se sbaglio....

  4. #4
    Ciclone tropicale L'avatar di old_And9
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Aviano, 159m (PN); Trieste
    Messaggi
    23,904

    Re: Cronache del Gennaio 1985



    eheh quella fu una sinottica entusiasmante
    Dati Davis VP2 di Aviano: http://www.weatherlink.com/user/and9...mary&headers=1
    Ridateci l'osmer nel tgr!

  5. #5
    Altostratus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Morgano (TV) - 23 mt s.l.m.
    Messaggi
    605

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    Grazie Remigio,

    ...ho salvato la tua cronaca nei miei archivi personali

    ...questo evento che stiamo vivendo sarà solo più breve ma per il resto penso che il Veneto orientale possa tranquillamente paragonarlo a quell'anno memorabile
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2 wireless http://digilander.libero.it/tv04meteopo ... mpleto.htm
    Neve ultimi anni:
    2004-05: 33,0 cm
    2005-06: 7,0 cm
    2006-07: 0,0 cm
    2007-08: 1,5 cm
    2008-09: 10,5 cm
    2009-10: 31,5 cm
    2010-11: 6,5 cm

    2011-12: 5,0 cm
    2012-13: 9,5 cm
    2013-14:

  6. #6
    Socio Meteotriveneto
    Rete Stazioni M3V
    L'avatar di Philip
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Bassano del Grappa (VI) 120mt
    Messaggi
    1,147

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    Considerati gli effetti, siamo molto simili se non addirittura superiore (bassa pianura veneta orientale).
    Dati on line: http://www.meteobassano.it

    Ulteriora mirari, praesentia sequi

  7. #7
    Nimbostratus L'avatar di old_Fitti
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Cividale del Friuli - Fornalis (UD) 130 m.s.l.m.
    Messaggi
    2,531

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    grazie Remigio ottimo resoconto che mi son salvato anch'io. a quel tempo frequentavo con successo le elementari
    "Bisogna essere un po' stupidi per interessarsi alle nuvole, ed esserlo con una sorta di ostinazione irragionevole" S.Audeguy

  8. #8
    Mesociclone L'avatar di old_Tony UD
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Udine, zona est 110 mslm
    Messaggi
    15,731

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    Grandissimo Remigio!!!
    E chi si dimentica la dinamica di quei meravigliosi 15 giorni di gelo e poi nevona
    I conti si fanno alla fine..........viva la meteo!
    Il mio blog meteo http://www.comunicaveloce.it/blog_meteo.php

    Il TEMPO DEGLI ECCESSI CLIMATICI, PREPARIAMOCI A VIVERE DI TUTTO....

  9. #9
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Moruzzo (UD)
    Messaggi
    1,591

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    Avevo nove anni; ricordi vaghi, ma so che giravo con gli sci in giardino e mi pare fece -16°C qui da me e poi ricordo, ma ho anche le foto, dell'incredibile quantità di neve, tipo 80 cm.
    Gianluca Della Savia
    Dott. agronomo, libero professionista
    Consulente tecnico ambientale

  10. #10
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Creazzo (VI)
    Messaggi
    319

    Re: Cronache del Gennaio 1985

    ...eh, eh, io di anni invece ne avevo 15 e mi ricordo tutto benissimo; a Vicenza ne butto giù quasi 70 cm con neve ininterrotta dalla domenica sera del 13 a mercoledì pomeriggio quando il cuscino cedette parzialmente, poi nella notte di nuovo neve, neve anche in mattinata del giovedì dove nel pomeriggio poi cessarono le precipitazioni. Le temperature nei giorni precedenti
    raggiunsero per il capoluogo la cifra record di -20; ma ecco la sequenza, fonte A.M.:

    01 MAR -4,2 1,8
    02 MER -4,8 3,6
    03 GIO -5,8 4,0
    04 VEN -7,5 0,2
    05 SAB -8,4 0,5
    06 DOM -14,0 -2,6
    07 LUN -14,5 -2,2
    08 MAR -13,2 -4,0
    09 MER -13,5 neve -2,0
    10 GIO -20,0 -1,0
    11 VEN -20,0 -1,8
    12 SAB -17,4 0,8
    13 DOM -16,4 1,2
    14 LUN -1,8 neve 0,6
    15 MAR -1,6 neve 2,2
    16 MER 0,8 neve 3,8
    17 GIO 1,0 neve 3,8



    Luigi
    Residenza: Creazzo (VI)
    Ufficio: Vicenza est - zona Foro Boario


    "Sotto la neve pane, sotto la pioggia fame"[/color]

Discussioni Simili

  1. OT La nevicata del 9-10 gennaio 1985 a Comacchio
    Di old_EuganeoPresente nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 12-01-2008, 14:39
  2. Cogollo del Cengio - gennaio 1985
    Di old_gigero nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 11-01-2008, 18:46
  3. Breganze 13-17 Gennaio 1985
    Di old_Davide Rosa nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 09-06-2007, 22:21

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •