Risultati da 1 a 9 di 9
  1. #1
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    7,223

    OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    Faccio un rapidissimo intervento copia&incolla di un articolo di un famoso sito meteo nazionale; non credo di poter mettere il link, ma sicuramente metto l'autore.
    Molto sintetico, ma dice tutto quello che c'è da sapere...e di cui c'è un po' da meravigliarsi, se i dati saranno confermati!
    Ecco a voi:



    Marco Rossi: 12-03-2009 ore 21:14

    Possiamo notare due particolarità, nell'ambito della situazione degli Oceani in questo periodo.

    Prima di tutto, l'ulteriore intensificazione del fenomeno della Nina, oltre i livelli delle previsioni emesse nei mesi passati dai vari centri di calcolo.

    Dopo l'intensa Nina che culminò nel Gennaio 2008, ci si sarebbe infatti aspettati una fase caratterizzata da temperature equatoriali lievemente inferiori alla norma, per poi risalire più o meno rapidamente verso una situazione opposta, stando al ciclo La Nina - El Nino che si alternano tra di loro ogni 4-6 anni circa.

    L'ulteriore intensificazione della Nina che si sta verificando in questi giorni, ha un po' sorpreso gli studiosi che, adesso, hanno modificato le loro previsioni annunciando un raffreddamento piuttosto intenso delle acque equatoriali peruviane perdurante fino almeno agli inizi della prossima Estate.

    Per il prossimo inverno 2009-10, invece, sarebbe previsto l'arrivo del Nino, anche se non intenso, tuttavia a questo punto le previsioni di questo fenomeno potrebbero anche slittare in avanti nel tempo.

    El Nino e La Nina sono imputati di notevoli effetti climatici in ambito intertropicale, ma studi vengono compiuti per verificare eventuali influenze in ambito europeo e mediterraneo.

    Si ricordano infatti i miti inverni e le caldissime Estati negli anni 1983, 1998, e 2003, legate alla probabile influenza del Nino, e gli episodi siccitosi invernali sul Nord Italia correlati alla presenza del fenomeno opposto (come, ad esempio, nel 1997).

    Ma molto più importante, e, per certi punti di vista, sorprendente, è l'andamento dell'indice AMO, che si è negativizzato fino a raggiungere un valore, in Febbraio, di -0,113, che non veniva più raggiunto dal Novembre 1996.

    Questo indice, che è più importante per il nostro Paese ed il Continente Europeo, dà un'indicazione dell'andamento delle temperature dell'Atlantico Settentrionale.

    Infatti un aumento ciclico di precipitazioni sulla fascia tropicale causa un rallentamento della Corrente del Golfo, e della quantità di calore che essa trasporta verso settentrione, secondo un ciclo di durata variabile tra i 20 ed i 40 anni (anche se, seguendo il grafico delle variazioni di tale indice a partire dal 1856, si notano periodi anche di 50 anni).

    Poiché l'ultimo "ciclo freddo" dell'Atlantico Settentrionale, si è concluso nel 1996, dopo aver interessato gli anni Sessanta e Settanta (decenni caratterizzati da un calo termico sulla nostra Penisola), il prossimo ciclo sarebbe dovuto iniziare non prima del 2020 circa.

    Questo "anticipo" di raffreddamento ad appena 13 anni di distanza dall'inizio della "fase calda" è molto anomalo, e trova scarsi riscontri nel passato, per lo meno negli ultimi 150 anni.

    Si deve pensare a qualche causa che ha provocato questo anticipo di negativizzazione dell'indice AMO, ad esempio un aumento delle piogge o della copertura nuvolosa nell'Atlantico Tropicale, che possa averne diminuito le temperature superficiali, oppure la lieve diminuzione della radiazione incidente provocata da un minimo solare molto prolungato come l'attuale.

    Inutile dire che le variazioni dell'AMO sono molto più importanti, in ambito europeo, di quelle del ciclo Nino - Nina, anche perché il ciclo AMO ha durate pluridecennali, al contrario del secondo che si risolve su durate di 2-5 anni.
    Sotto la neve pane, sotto la pioggia fame - odio lo scirocco - gelo fan club.

    Io che ho provato il clima mediterraneo dico: che noia!

    http://www.meteo.sk/predpoved-pocasia/e ... lika/nitra

  2. #2
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Genova - Padova
    Messaggi
    7,223

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    E intanto le tempeste tropicali sono al loro minimo 30ennale: http://www.climateaudit.org/?p=5449

    Sotto la neve pane, sotto la pioggia fame - odio lo scirocco - gelo fan club.

    Io che ho provato il clima mediterraneo dico: che noia!

    http://www.meteo.sk/predpoved-pocasia/e ... lika/nitra

  3. #3
    Miraggio
    L'avatar di Daniele Campello
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Fiume Veneto (PN)
    Messaggi
    19

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    Nessuna sorpresa per quanto riguarda la Nina, per primi nel web e in questo forum abbiamo trattato l'argomento ENSO in relazione agli effetti del PDO e del ciclo solare, e i risultati a mio avviso si stanno vedendo molto molto chiaramente.
    La stessa cosa per quanto riguarda l'AMO, sono cose già viste in passato, visto che all'interno di ogni ciclo si sono registrate ricadute temporanee del verso opposto. Tra l'altro analisi di periodi antecedenti il 1900 hanno dimostrato come all'interno di una fase positiva ci siano stati in passato periodi negativi anche abbastanza lunghi (parliamo di anni e non di un mese o un paio di mesi).
    Sperare non costa nulla, ma per capire se l'AMO ha effettivamente invertito la rotta bisognerà aspettare qualche anno.

    Ps: statisticamente abbiamo quasi il 30% di possibilità che l' AMO cambi di segno entro 5 anni, il 60% di possibilità che cambi entro una decina d'anni, e circa l'80% entro 15.
    Altri studi, me ne viene in mente uno molto famoso pubblicato nel 2005, che prendono in considerazione la circolazione termoalina (la THC è la principale causa della variabilità ciclica delle temperature superficiali), fanno intuire che non solo abbiamo passato il picco dell'AMO, ma che il suo passaggio alla fase negativa sarebbe imminente. Questo per dire che le soluzioni sono molte, ma non parlerei in ogni caso di dati o sviluppi sorprendenti ne tanto meno inaspettati, il ventaglio delle possibilità è molto ampio.

    [SIZE=4][COLOR=#000080][U][B]Neo[/B][/U][/COLOR][/SIZE][COLOR=#000000]
    [/COLOR]
    Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

  4. #4
    Supercella L'avatar di old_bugimeteo
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Campolessi di Gemona del Friuli (UD) 186mt s.l.m
    Messaggi
    13,603

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    ancro di più perchè in inverno le anomalie superificaili sono sempre minori che nelle altre stagioni causa variabilità tra gli strati mescolato e termoclino

  5. #5
    Cumulus Congestus L'avatar di old_Burano
    Data Registrazione
    Nov 2008
    Località
    Artegna (Ud) 191 m
    Messaggi
    4,382

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    Citazione Originariamente Scritto da FilTur
    E intanto le tempeste tropicali sono al loro minimo 30ennale: http://www.climateaudit.org/?p=5449


    E meno male che sono in continuo aumento, secondo quanto dicono gli "esperti" in tv..
    Che si vergognino a raccontare frottole del genere!
    In questo forum si impara che:

    Può non piovere per mesi ma non è secco perché prima e dopo ha piovuto, la parola "secco" è una bestemmia.
    Un evento è tale solo se accade a casa propria.
    I meteorologi sbagliano anche quando azzeccano.
    I modelli sono carta straccia se non mostrano cìò che si vuole.
    I dati sono validi solo se confermano le proprie idee.
    La normalità coincide con le proprie ossessioni.
    Chi apprezza la pioggia è un malato mentale.

  6. #6
    Altostratus
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Località
    San Donà di Piave (VE), Oderzo per lavoro, Padola in ferie
    Messaggi
    890

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    Citazione Originariamente Scritto da Neo
    secondo me, e ripeto secondo me, ci aspetta un qualche anno di AMO debolmente positiva vista la concomitanza del minimo solare.

    ora dico una cavolata guardando il grafico ma la dico...
    il primo ciclo AMO+ fine 800: molto debole
    ciclo AMO- primi del 900: molto intenso
    secondo ciclo AMO+: più intenso e costante
    secondo ciclo AMO-: complessivamente meno intenso a a parte la sparata di inizio anni 70
    ultimo ciclo AMO+: partito in bomba ma minimo solare che rompe le uova nel paniere
    prossimo ciclo AMO-: partenza a razzo?
    Auscultare disce, si nescis loqui.

  7. #7
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Godo di Gemona del Friuli (Ud) 192 m slm- Camporosso in Valcanale 832 slm
    Messaggi
    2,152

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    incredibile questo amo..di cui solo oggi ne vengo a conoscenza..grazie a voi..
    il ciclo negativo coincide perfettamente ai 2 periodi di progressione dei ghiacciai alpini dopo la fine della piccola età glaciale..
    uno negli anni '20 e uno negli anni '70.
    se il Cjampon a la il cjapiel..o al fas brut o al ven biel..

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Donà di Piave, Italy
    Messaggi
    5,175

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    Il dato ufficioso dell’AMO di marzo cala ulteriormente a -0.153 rispetto il dato di febbraio a -0.113!
    http://daltonsminima.files.wordpress.co ... =510&h=328

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    San Donà di Piave, Italy
    Messaggi
    5,175

    Re: OT: temperature oceaniche in inaspettato deciso calo

    Dati ufficiosi dell’AMO di aprile: in calo rispetto a marzo di un ulteriore -0.037°C!

    http://daltonsminima.files.wordpress...pg?w=510&h=330
    Fonte: http://i40.tinypic.com/119t35y.jpg

    Continua il trend al ribasso dell’indice Amo!

    Secondo i primi dati ufficiosi, le SST del nord atlantico sono in ribasso rispetto a marzo di 0,037C!

    A giorni dovrebbe uscire il dato dell’AMO ufficiale, ma sembra confermata il trend al ribasso di questo importantissimo indice climatico che ha un’importanza notevole per le sorti climatiche del nostro paese e non solo!
    new ice age

Discussioni Simili

  1. Mini blizzard inaspettato - 18 febbraio 2009
    Di Yuki-arashi nel forum MeteoAmarcord triveneto
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-12-2013, 13:41
  2. Calo termico del 24-11 e minimone del 25-11
    Di old_verza81 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 62
    Ultimo Messaggio: 25-11-2008, 23:42

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •