Leggo su altri lidi "un'allerta" per il triveneto soprattutto per veneto e trentino

Leggo il bollettino arpav
"Veneto. L'Arpav, l'Agenzia regionale per le previsoni e la protezione ambientale del veneto prevede precipitazioni intense anche a carattere temporalesco più persistenti e abbondanti nelle zone montane e pedemontane del Veneto. Il limite della neve è generalmente superiore ai 2300-2500 metri ma sarà in abbassamento dalla tarda serata fino a raggiungere quote di 1400-1600 metri nella mattinata di domani."

Leggo il bollettino della protezione civile
"Rischio frane ed esondazioni. Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di allerta meteo per le precipitazioni che potranno assumere anche carattere di forte intensità, in particolare su tutte le regioni del centro-nord. Giovanni Menduni, responsabile prevenzione e rischio idrogeologico del Dipartimento della Protezione civile parla di «criticità idrogeologica diffusa, con smottamenti, frane ed esondazioni di piccoli corsi d'acqua. Se le precipitazioni proseguiranno dovranno però essere tenuti d'occhio anche i bacini più grandi»"


Per i nostri "previsori" si può parlare di allerta o siamo certi in precipitazioni notevoli ma non così critiche?