Pagina 66 di 176 PrimaPrima ... 1656646566676876116166 ... UltimaUltima
Risultati da 651 a 660 di 1760
  1. #651
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    S.Martino B.A.(vr)45 mt s.l.m.
    Messaggi
    401

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    [quote="AlealeTN"]Splendide le immagini della Glattalp e del Funtensee...quest'ultimo è il mio favorito!
    Riguardo a Pozza Tramontana, ci saliamo a breve ragazzi approfittando della bella stagione?[/quote
    Ciao Ale! Io ho intenzione di salire solo ad Ottobre quando installeremo i nuovi pali e sensori per la prox stagione invernale.
    Se salite per uno scarico dati credo che queste notti(vento permettendo) siano state molto buone. ]

  2. #652
    AlealeTN
    Guest

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Citazione Originariamente Scritto da flavio verona
    Citazione Originariamente Scritto da AlealeTN
    Splendide le immagini della Glattalp e del Funtensee...quest'ultimo è il mio favorito!
    Riguardo a Pozza Tramontana, ci saliamo a breve ragazzi approfittando della bella stagione?[/quote
    Ciao Ale! Io ho intenzione di salire solo ad Ottobre quando installeremo i nuovi pali e sensori per la prox stagione invernale.
    Se salite per uno scarico dati credo che queste notti(vento permettendo) siano state molto buone. ]
    Va bene Flavio, vedrò di esserci anch'io in ottobre.
    Attenzione però che non rischiamo di nuovo per neve precoce...

  3. #653
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,754

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Per Naiva:
    confermi la tua intenzione di mettere un data-logger alla Lazinser Alm?
    L'ho vista di sfuggita ieri mattina visto che ho pernottato nel delizioso, tranquillo paesino di Plan
    (breve vacanza di due giorni fra la Val Passiria, la Val di Racines e la Val Ridanna, passando prima
    per la Valle dei Mocheni e le piramidi di terra di Segonzano).
    Sono salito prima a Zeppichl e poi al Lasinzer Hof, da cui ho intravisto l'Alpe Lazins (avevo poco tempo...): bellissima piana!
    L'unico dubbio è rappresentato dai probabili venti notturni di caduta dai ripidi versanti dell'Altissima e della Cima delle Anime,
    che potrebbero disturbare il raffreddamento della piana. In ogni caso è un posto da monitorare assolutamente.
    Ho visto poi (su una cartina) la zona del Maso Gelato (Eishof), in alta Val di Fosse. Anche quella sembra una bella piana, ma
    può darsi che vi sia una lieve pendenza del prato (con buona pace delle minime...). Il nome però è tutto un programma.
    L'hai mai vista di persona?

  4. #654
    Cumulonimbus Rete Stazioni M3V
    L'avatar di old_Naiva
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Merano Maia Bassa 305m slm
    Messaggi
    5,799

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Citazione Originariamente Scritto da Bruno
    Per Naiva:
    confermi la tua intenzione di mettere un data-logger alla Lazinser Alm?
    L'ho vista di sfuggita ieri mattina visto che ho pernottato nel delizioso, tranquillo paesino di Plan
    (breve vacanza di due giorni fra la Val Passiria, la Val di Racines e la Val Ridanna, passando prima
    per la Valle dei Mocheni e le piramidi di terra di Segonzano).
    Sono salito prima a Zeppichl e poi al Lasinzer Hof, da cui ho intravisto l'Alpe Lazins (avevo poco tempo...): bellissima piana!
    L'unico dubbio è rappresentato dai probabili venti notturni di caduta dai ripidi versanti dell'Altissima e della Cima delle Anime,
    che potrebbero disturbare il raffreddamento della piana. In ogni caso è un posto da monitorare assolutamente.
    Ho visto poi (su una cartina) la zona del Maso Gelato (Eishof), in alta Val di Fosse. Anche quella sembra una bella piana, ma
    può darsi che vi sia una lieve pendenza del prato (con buona pace delle minime...). Il nome però è tutto un programma.
    L'hai mai vista di persona?
    Ciao Bruno,confermo la mia intenzione di mettere un ibutton in quella località.Devo mettermi daccordo con l'Ale ,Giampy e chi vuole venire..piú pratici di me.La zona è accessibile anche in inverno.Avevamo da definire un ritrovo culinario in Venosta,ma possiamo farlo da Zeppichl o al Lazinserhof.
    Ho 2 ibutton ancora disoccupati,voglio che comincino a lavorare..

    L'Eishof si trova in una bellissima valle che ho conosciuto molti anni fa,ricordo poco a dire il vero della zona del maso,solo la bella camminata fra l'ambiente Alpino per arrivarci,dal maso inizia una mulattiera che arriva a Plan passando a un passo alto 2800slm.
    Qui vi è il sito del maso con delle foto della zona.Ciao

    http://www.rolbox.it/eishof/it/frameset.htm

  5. #655
    Cumulonimbus Rete Stazioni M3V
    L'avatar di old_Naiva
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Merano Maia Bassa 305m slm
    Messaggi
    5,799

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Questa dolina a 1880 con ancora neve nella valle di Pre sul Baldo,può fare ottime minime?


  6. #656
    Altostratus
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Grezzana (Vr)
    Messaggi
    509

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Citazione Originariamente Scritto da Naiva
    Questa dolina a 1880 con ancora neve nella valle di Pre sul Baldo,può fare ottime minime?

    mi dispiace ma quelle doline baldensi(ce ne sono 4-5 in tutto il massiccio) sono inutilizzabili in inverno per le continue valanghe e slavine che confluiscono al loro interno!
    Le uniche doline buone sono nella parte meridionale del baldo in zona prada!
    Abito a 165 metri sul livello del mare

  7. #657
    Cumulus Congestus L'avatar di old_mik furlan
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Tarcento (UD) 230mslm
    Messaggi
    3,506

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Ciao a tutti...

    visto che il Friuli è vergognosamente assente dal bellissimo monitoraggio doline in quota nel 3V, faccio una proposta a Bruno e a chi è più esperto per valutare questi siti in zona altopiano occidentale del Canin.

    1) Area Col delle Erbe (zona abisso Gortani), dolina posta a 1850 mslm (il fondo) profondità 30/40 mt.




    2) Area fra le pendici del Sart e il Cuel Sclaf (prossima ai bivacchi Marussich e Procopio). Qui ho individuato 3 doline distinte , il Cuel Sclaf è quel cucuzzolo che le divide. Fondo delle doline a circa 1950 mslm.





    Le foto sono state scattate da Sella Ursic con un innevamento al suolo stimato di 8/10 mt a seconda delle zone di accumulo, quindi penso che non diano tanto bene l''idea della morfologia del terreno.


    Se Bruno o qualcun altro è interessato io andrei a fare un sopralluogo in data da destinarsi. Partenza da Sella Nevea.
    Se poi abbiamo gamba in 40/45 minuti possimao visitare il residuo glaciale occidentale del Canin (il più grande).


  8. #658
    Altostratus
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    Grezzana (Vr)
    Messaggi
    509

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Penso che iol problema maggiore sia propio l'innevamente di quelle zone!
    Vabbè che non cadono tutti gli anni gli accumuli 2008/2009 ma comunque devi avere pali di almeno 8 metri per essere quasi sicuro di non avere la sonda sommersa dalla neve!
    Abito a 165 metri sul livello del mare

  9. #659
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,754

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Caro Mik Furlan, la zona del Canin l'ho sempre ritenuta interessante, specie sul lato sloveno, dove ci sono gli impianti di risalita e le piste (gli sloveni hanno già fatto un sopralluogo e piazzeranno un data-logger il prossimo autunno).
    Il Pian del Prevala mi aveva attirato ma probabilmente i vicini, ripidi versanti, che innescano i venti notturni catabatici, ne limitano le prestazioni.

    Ho dato un'occhiata alla cartografia 1:25000 "Foglio 050 - NO, MONTE CANIN" per trovare e valutare le doline che hai indicato.
    La più grande e profonda è effettivamente quella a Sud del Col delle Erbe e a Ovest di Sella Bila Pec, con fondo quotato 1857 m e altitudine della sella stimata a 1905-1910 m, per una profondità di circa 50 m. Quindi una gran bella dolina, ad una quota molto buona. L'unico dubbio riguarda i possibili venti catabatici notturni che potrebbero scendere dal M. Ursic e da alcune versanti del M. Canin.
    Per quanto riguarda l'altra zona, un po' più a Ovest ho individuato una sola dolina (quella più a destra, sulla foto), mentre le altre due danno solo l'impressione di esserlo. Naturalmente potrei sbagliarmi ma la cartina sembra parlare chiaro. La dolina di destra, nella zona denominata Foran del Muss, non è molto profonda (fondo quotato a 1915 m e altitudine sella stimata a 1930-1940 m, per una profondità presunta di circa 20 m) ma sufficiente per buoni raffreddamenti. Questa non ha versanti ripidi attorno e questo depone molto a suo favore.
    Allego questi estratti da Google Earth, con indicazione delle due doline:

    Panoramica della zona:


    Dolina di Sella Bila Pec:


    Dolina Foran del Muss:


    Quindi, riassumendo: l'altopiano sembra molto buono, anche per la quota. La dolina di Sella Bila Pec ha dimensioni ottime, ma c'è il dubbio dei venti catabatici notturni e forse ha uno sky-view factor non buonissimo (per i sovrastanti Monti Ursic e Canin). La dolina del Foran del Muss è meno grande e meno profonda ma sembra migliore per la situazione al contorno.
    Se quest'ultima avesse effettivamente una profondità di almeno 20 m (da verificarlo con una cartina 1:5000), scommetterei su di essa.
    Avrei bisogno però di vedere naturalmente di persona questa interessante zona, ma non credo di poter venire per fare un sopralluogo, almeno in tempi brevi.

    Ma per quanto riguarda i metri di neve che cadono in quella zona, come pensate di fare? L'unica soluzione sarebbe quella di salire e allungare di volta in volta il palo, come facciamo sull'Altopiano delle Pale di S.Martino.
    Buon monitoraggio a te, a Gianluca e a chi vorrà aiutarvi

  10. #660
    Cumulus Congestus L'avatar di old_mik furlan
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Tarcento (UD) 230mslm
    Messaggi
    3,506

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Le carte 1:5000 si trovano qui, se qualcuno ha tempo e l'autocad si possono anche prendere misure precise con i file .DXF

    Canin 050030, per la dolina Foran dal Muss, anche se si vede solo una parte nella porzione più alta

    http://www.irdat.regione.fvg.it/Consult ... tem=050023

    Stretti 050024, qui si vede un pò meglio il Foran dal Muss , che comunque è una dolina "complessa" è andrà monitorato sul luogo e molto bene il buco sotto il Col delle Erbe.
    http://www.irdat.regione.fvg.it/Consult ... tem=050024


    Le mie domande sono:

    - che tipo di pali allungabili usate sull'altopiano di San Martino?
    - come si calcola il volume della dolina sul luogo?

    i problemi tecnici legati al clima della zona sono notevoli per la quantità di neve che in annate normali può essere sui 4/6 metri a fine marzo/aprile... in annate eccezionali fino oltre 8 metri

    il suolo è inoltre completamente roccioso e carsico, no terra, no vegetazione. Quindi per piantare il palo o si trova un buco naturale nella roccia.... oppure toccherà portare su il buon vecchio trapano Hilti a batteria con punta da 25, che però è leggerissimo nello zaino

    Altro grosso problema: la zona è tempestata di abissi e inghittitoi carsici che in inverno si ricoprono di neve. Sinceramente avventurarmi da solo là nel mezzo sarebbe da pazzi, dovrò tracciae la via col GPS in autunno e seguirla palmo palmo poi in ionverno quando non si vedono le buche!

Discussioni Simili

  1. Siti freddi Valle dell'Adige
    Di old_Andreas71 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-12-2011, 20:03
  2. Progetto doline e siti freddi '10/'11 i 44 siti monitorati
    Di Rizzo69 nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-12-2010, 19:09
  3. Monitoraggio siti freddi friulani
    Di old_matteovenuti nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-2010, 20:32
  4. Siti Freddi-Stagione rilevazioni 09/10 i 50 siti monitorati
    Di Staff Doline M3V nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-12-2009, 11:29
  5. Monitoraggio sperimentale sui siti più freddi del Triveneto.
    Di Direttivo M3V nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1067
    Ultimo Messaggio: 01-08-2008, 07:34

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •