Pagina 54 di 176 PrimaPrima ... 444525354555664104154 ... UltimaUltima
Risultati da 531 a 540 di 1760
  1. #531
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Facciamo qualche confronto fra le due doline dell'Altopiano delle Pale di S.Martino.

    Cominciamo con l'intero periodo 16 gennaio-17 marzo 2009:



    Si vede bene come gli andamenti siano molto simili, anche se la Busa di Manna riesce spesso a produrre raffreddamenti notevoli, con dei picchi verso il basso non registrati invece dalla Busa delle Sponde Alte, che è molto più sensibile al vento sinottico e quindi spesso disturbata.

    Facciamo una zoomata del primo dei due episodi di freddo intenso del periodo, quello del 30-31 gennaio:


    Qui si vede chiaramente come nella Busa di Manna il raffreddamento è stato abbastanza regolare (abbassamento di "soli" 25°C rispetto alla libera atmosfera, probabilmente per l'umidità relativa non particolarmente bassa), mentre nell'altra depressione è ben visibile il disturbo causato dall'intrusione ripetuta del vento durante la notte (per 3-4 volte).

    Vediamo ora l'altro episodio di freddo, quello del 24-25 febbraio:


    Qui invece vediamo che in entrambe le depressioni il raffreddamento è risultato abbastanza regolare (nella Busa di Manna abbassamento di 26°C rispetto alla libera atmosfera, limitato ancora dall'umidità non bassissima) e quasi mai disturbato dal vento, a parte un breve episodio verso le 4 di notte, in ambedue le conche.

  2. #532
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    S.Martino B.A.(vr)45 mt s.l.m.
    Messaggi
    401

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Ieri sono salito per un ulteriore scarico dati di tutte le doline monitorate della lessinia:
    Grolla (altezza sempre regolare):min:-15.45 il 10/03
    Ciglione(dopo il 5 Marzo è "sceso" sotto i 50cm dal suolo):-18.34 il 10/3(subjudice).
    Come puoi notare Bruno,risultati molto modesti causa il continuo disturbo del vento e delle nubi..
    Molto meglio in proporzione i -13C° ai 890mtslm delle Grobbe..

  3. #533
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    E proprio grazie allo scarico dati di FlavioVR ho potuto aggiornare i dati di Busa di Malga Malera di Sotto (vedi apposito thread). Minima assoluta del periodo: -20.2°C del 10 marzo.

  4. #534
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Nuovo scarico dati di FlavioVR dei dati della Busa di Malga Malera.
    Minima più bassa del periodo 23 marzo-14 aprile: -14.6°C

  5. #535
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Oggi sarebbe l'ultimo giorno di questa prima campagna invernale di misure nelle doline.
    Cosa fate, togliete tutto e ne riparliamo il prossimo autunno? Penso sia la soluzione migliore per quei siti molto frequentati da turisti, mentre per i siti più tranquilli potete lasciarli dove sono, anche se vi avviso che d'estate saranno rare le situazioni in cui una dolina riuscirà a sorprendere.
    Noi (ARPAV) lasceremo gli strumenti dove sono, perchè il periodo minimo di monitoraggio è un anno (da ottobre a ottobre).
    Nei prossimi 15-30 giorni conto di avere i dati del Lech Dalcè, la dolina monitorata più alta d'Europa, e quelli di Erera-Brendol e della Busa delle Vette (dove il sensore è stato sepolto dalla neve per diverso tempo, purtroppo).
    E' ora di pensare a nuovi siti da monitorare, abbandonando quelli che hanno deluso e confermando i tanti che ci hanno stupito.
    Io intanto nella sezione del confronto delle doline continuerò a comparare i dati delle doline a quote simili, sperando che vengano inseriti anche i dati delle doline finora poco seguite

  6. #536
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Oggi siamo andati a scaricare i dati del data-logger dell'Altopiano di Erera-Brendol e a togliere la prolunga del palo, messa il 21 dicembre scorso.
    Giornata stupenda e calda anche lassù. Niente neve fino all'inizio del Porzil, poi di colpo parecchia neve. Sulla grande, silenziosa e solitaria piana c'erano 150 cm di neve.



    Minima di oggi: -0.6°C, temperatura al momento della nostra visita 11°C.

    Le due temperature più basse dell'inverno sono state:
    -35.8°C, il 19 febbraio
    -33.9°C, il 3 gennaio

    Domani aggiorno l'apposito thread.
    Entro fine mese conto di salire alla Busa delle Vette.

  7. #537
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    S.Martino B.A.(vr)45 mt s.l.m.
    Messaggi
    401

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Ottimi dati ma in linea con le attese direi Bruno.
    Per quanto riguarda i ns programmi per l'anno prox,penso che abbandoneremo definitivamente il sito di Campolevà(stesse caratteristiche di pozza Morta ma meno performante), e anche la dolina del Grolla(ottima, ma stesse caratteristiche del Ciglione con performance minori).
    La dolina del Grolla verrà tenuta in considerazione però per eventuali esperimenti in quanto si è dimostrata la più "sicura" (meno battuta)della Lessinia:

    Terremo naturalmente il Ciglione e ovviamente M.ga Malera.
    Riguardo ai nuovi siti, i più papabili per il momento sono le doline multiple sotto le creste di Naole (Baldo), le conche glacio-carsiche del circo glaciale sommitale del Carega(1950mt ca), ma dovremo andarle a visionare in autunno..
    Poi una fra le tante doline a bassa quota..
    E poi..vedremo più avanti

  8. #538
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    In effetti, Flavio, mi aspettavo qualcosina di più (-38/-40), ma come dici tu siamo in linea con le altre doline a quella quota, niente di eccezionale.

    Riguardo le doline veronesi mi trovi daccordo nelle decisioni, meglio puntare sulle doline potenzialmente più interessanti. E per il prossimo inverno vedo che ci sono idee già molto "appetitose".

  9. #539
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    S.Martino B.A.(vr)45 mt s.l.m.
    Messaggi
    401

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Ciao Bruno! Una domanda..
    Cosa intende Whitheman quando spiega la capacità(in caso di disturbi lievi e momentanei dovuti a vento o nuvolosità)della massa fredda presente sul fondo di una conca "di non dimenticare da un punto di vista energetico il freddo che la caratterizzava ritornando molto rapidamente alla temperatura precedente il disturbo come fosse una specie di sistema chiuso"?

    Vuole intendere che il rimescolamento momentaneo avviene e rimane comunque all'interno della conca facendo si che come avviene mescolando due liquidi a diversa densità in un bicchiere, appena la situazione si calma il liquido più pesante si rideposita sul fondo?
    Grazie
    Flavio

  10. #540
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,744

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Caro Flavio, probabilmente certi processi che avvengono nelle doline non sono ancora del tutto conosciuti e in certi casi siamo ancora nel campo delle ipotesi. Servirebbero delle campagne di misura specifiche, con strumentazioni di vario genere (non solo prettamente meteorologica).
    Ha tentato di farlo proprio Whiteman nel suo METCRAX (nel Meteor Crater dell'Arizona) in cui dati presumo siano ancora in fase di studio.

    Direi che il tuo esempio del bicchiere con due liquidi a diversa densità rende molto bene l'idea ed è quello che potrebbe verificarsi nella dolina, cioè che l'aria molto fredda, densa e pesante sul fondo e l'aria calda, meno densa e più leggera sopra, rimangano separate anche dopo l'intrusione del vento nella conca, per poi tornare rapidamente nelle loro posizioni iniziali.
    Vedi le prime sei pagine di:
    http://clima.casaccia.enea.it/staff/mar ... arteII.doc

    Ti riporto letteralmente quanto dice Whiteman nel suo lavoro nel volume 43 del Journal of Meteorology:
    "La temperatura sul fondo di una dolina potrebbe essere il risultato di un processo di raffreddamento (quasi) indipendente dalla temperatura. Inoltre gli episodi intermittenti di riscaldamento non sarebbero energeticamente "dimenticati", portando ad un graduale raffreddamento permanente del sistema. D'altro canto la temperatura potrebbe essere il risultato di un quasi equilibrio tra i raffreddamenti e i (quasi) uguali opposti processi di riscaldamento, nei quali ogni variazione di temperatura provoca un forte meccanismo di opposizione (contro-reazione). In un tale sistema la temperatura tornerebbe al valore iniziale una volta che il vento, con la sua l'azione di rimescolamento, cessa.
    Le osservazioni effettuate suggeriscono che per gran parte della notte l'aria in prossimità del fondo della dolina è prossima ad una condizione forte azione-controreazione e quindi in una situazione di quasi equlibrio".

    Come vedi i condizionali si sprecano e questo la dice lunga sulle cose che forse sono ancora da scoprire nel microclima delle doline.

Discussioni Simili

  1. Siti freddi Valle dell'Adige
    Di old_Andreas71 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-12-2011, 20:03
  2. Progetto doline e siti freddi '10/'11 i 44 siti monitorati
    Di Rizzo69 nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-12-2010, 19:09
  3. Monitoraggio siti freddi friulani
    Di old_matteovenuti nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-2010, 20:32
  4. Siti Freddi-Stagione rilevazioni 09/10 i 50 siti monitorati
    Di Staff Doline M3V nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-12-2009, 11:29
  5. Monitoraggio sperimentale sui siti più freddi del Triveneto.
    Di Direttivo M3V nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1067
    Ultimo Messaggio: 01-08-2008, 07:34

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •