Pagina 1 di 176 1231151101 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 1752
  1. #1
    Consiglio Direttivo M3V L'avatar di Direttivo M3V
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Triveneto
    Messaggi
    57

    M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Avvisiamo tutti i soci e gli utenti di MeteoTriveneto che la nostra Associazione sta costruendo una collaborazione con altre realtà ed istituzioni meteo del Nordest per monitorare i siti freddi del Triveneto, progetto nato l'anno scorso e che quest'anno sarà reso operativo in maniera più approfondita ed efficace.
    MeteoTriveneto chiede ai futuri acquirenti/possessori di I-button quali saranno le zone che i singoli privati vorranno monitorare, per una successiva valutazione da parte nostra e del responsabile del progetto, Bruno Renon, per un possibile inserimento in una rete certificata di sinkhole che dovrebbe costituire la spina dorsale del progetto.

    Vi invitiamo quindi a segnalare qui sotto la vostra disponibilità a Collaborare al progetto, inserendo le zone dove pensate di posizionare la strumentazione.

    Saluti.

    Staff MeteoTriveneto.
    Abbiamo un sogno: un Triveneto finalmente unito!

  2. #2
    Cumulonimbus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Località
    Riva del Garda (TN)
    Messaggi
    8,230

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Con molto piacere io e Ivano1975 ci mettiamo a disposizione per seguire la conca dei "Prai Da Gom", nell'alto Garda trentino.
    Stazione e webcams di Riva del Garda-Varone
    http://www.altogardameteo.com/

    Solo il Blocking ti darà, forza e grinta a volontà

  3. #3
    Mesociclone
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore
    Messaggi
    18,689

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Mi sarebbe piaciuto partecipare per monitorare la gelida conca di Fimon, probabilmente uno dei posti più freddi in assoluto della pianura sotto i 20m slm; purtroppo/per fortuna non posso farlo perchè sarò in Danimarca...magari scopro qualche posto fresco anche lì
    Socio fondatore M3V

    http://www.meteovicenza.altervista.org/

    Baroni: "La meteorologia é da considerarsi scienza inesatta, che spesso elabora dati incompleti con metodi discutibili per fornire previsioni inaffidabili."

    Ghiaccio NELLA macchina? Menù bambini se possibile.
    INVITA i tuoi amici a cliccare MI PIACE => €€€
    Condividete tutti, farà felici i vostri amici!
    ;66)));66)));66)))

  4. #4
    Cumulus Congestus Rete Stazioni M3V
    L'avatar di old_alemar
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Località
    Rossano Veneto, Italy
    Messaggi
    4,205

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    io ci sono...sarà posizionato nella casa del mio amico a lepre (monte grappa)...il prima possibile riporterò le coodinate con google earth!!!
    Dati meteo della mia stazione davis vantage pro 2 ventilata 24h/24 e 3 webcam canon. http://www.meteorossanoveneto.it

  5. #5
    Redazione M3V Rete Stazioni M3V
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Abitazione: Buja (Ud) 210 metri slm; Stazione meteo: Pagnacco (Ud) 175 metri slm
    Messaggi
    3,202

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Grande progetto questo, da mercoledì mi metto d'impegno per trovare alcuni siti interessanti qui dalle parti di casa mia.....ma anche più lontano!!!!
    Dal 01/01/2012 faccio parte della banda del buco....sono venuto ad abitare a Buja
    Primavera, estate, autunno, inverno.......se non ci fossero, bisognerebbe inventarle
    [url="http://www.venuti.net/matteo/meteopagnacco.htm"]http://www.venuti.net/matteo/meteopagnacco.htm[/url] Il mio sito meteorologigo
    [url="http://www.matteovenuti.altervista.org/"]http://www.matteovenuti.altervista.org/[/url] Il mio album fotografico
    [url="http://www.venuti.net/matteo/Stazione/CurrentCondition.htm"]http://www.venuti.net/matteo/Stazione/C ... dition.htm[/url]

  6. #6
    AlealeTN
    Guest

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Confermo la mia intenzione di monitorare la piana-conca di Malga Millegrobbe sull'Altopiano di Millegrobbe-Luserna.
    Ho intenzione di cercare un secondo sito da monitorare, tra le candidature pensavo al lago di Andalo o alla conca della Malga Spora nel Brenta meridionale che mi dicono essere un luogo molto freddo (ricordo brinate consistenti in pieno agosto quando ci campeggiavo anni fa).
    Con Oscar-Korn si pensava infine di monitorare un luogo freddo in Valle dell'Adige da individuarsi probabilmente nella zona di Zambana o alla foce dell'Avisio.

  7. #7
    Cumulus Congestus
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    vicenza
    Messaggi
    3,194

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    alcuni posti che consiglio a memoria in base ad escursioni fatte in prealpi
    1- busa novegno
    2-la piana di fronte al rifugio lancia o alcune buche sull'acrocoro sommitale del pasubio
    3-la zona tra il toraro e passo coe(ovviamente in territorio vicentino )...
    accumulo 2008 vicenza citta' 1592,6mm

  8. #8
    Iridescenza Rete Stazioni M3V L'avatar di mike1966
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Pian dei Pradi di Vattaro-TN 880mt s.l.m.
    Messaggi
    89

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Citazione Originariamente Scritto da AlealeTN
    Confermo la mia intenzione di monitorare la piana-conca di Malga Millegrobbe sull'Altopiano di Millegrobbe-Luserna.
    Ho intenzione di cercare un secondo sito da monitorare, tra le candidature pensavo al lago di Andalo o alla conca della Malga Spora nel Brenta meridionale che mi dicono essere un luogo molto freddo (ricordo brinate consistenti in pieno agosto quando ci campeggiavo anni fa).
    Con Oscar-Korn si pensava infine di monitorare un luogo freddo in Valle dell'Adige da individuarsi probabilmente nella zona di Zambana o alla foce dell'Avisio.
    Ovviamente ci sono anch'io per zona Millegrobbe... appena ho un pò di tempo inoltre (fine settembre/ottobre), faccio un giro in zona Vezzena a vedere se trovo qualche altro sito interessante
    STAZIONE METEO (Davis Vantage pro2)
    WEBCAM VISTA EST (Canon A520)
    WEBCAM VISTA NORD (Mobotix M22)

  9. #9
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,586

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Visto che sono stato nominato responsabile del progetto, vediamo di fare il punto della situazione.
    Questo monitoraggio dei siti freddi del Triveneto (tipicamente delle doline, delle depressioni, ma non necessariamente...) presuppone che vengano fissati, accettati e seguiti da tutti i partecipanti, degli standard strumentali e di installazione, necessari per potere poi paragonare i dati fra di loro e fra questi e quelli della rete gestita attualmente da ARPAV-Centro Valanghe di Arabba.

    Premetto che io propongo, per iniziare, di effettuare il monitoraggio per il solo periodo invernale (novembre-marzo) e questo perchè si ridurrebbe il rischio di furti e vandalismi in zone molto frequentate nelle altre stagioni. Inoltre l'installazione per un intero anno renderebbe ancora più necessaria l'autorizzazione da parte delle autorità locali (a dire il vero servirebbe anche per pochi mesi....), mentre per il solo periodo invernale potrebbe bastare solo l'autorizzazione verbale del privato proprietario.

    Veniamo dunque agli standard (le mie naturalmente non sono imposizioni ma solo delle proposte):

    Data-logger
    Si è deciso di acquistare l'iButton modello DS1922L. Per Meteotriveneto (Veneto e Trentino) l'ordine è stato fatto il 1° agosto da AlealeTN, che ha raccolto tutte le intenzioni di acquisto e ha curato i rapporti con la ditta (doveroso ringraziamento ad Alessandro). A quanto pare i data-logger dovrebbero arrivare a fine agosto.

    Schermo
    Verrà usato da tutti lo stesso tipo di schermo. Da pochi giorni ho consegnato ad AlealeTN gli schermi (a dire il vero ho consegnato uno scatolone con tutti i pezzi per montare decine di schermi). Si tratta di un modello che è stato da noi dismesso da qualche anno.

    Sostegno
    L'elemento del sostegno sarà costituito da un palo di legno o di altro materiale (es. alluminio) non più corto di 2 m. La lunghezza di 2 m (max 2.5 m) è ideale per eventuali trasporti in macchina o a mano (anche in seggiovia o funivia). Si dovrà considerare la parte di palo che verrà conficcata nel terreno (30-50 cm).
    L'altezza dal suolo dello strumento sarebbe anche possibile fissarla a priori, come standard di installazione, ma la presenza della neve, la cui altezza varierà continuamente nel tempo e nello spazio, rende inutile un'eventuale scelta di altezza standard dello strumento.
    Il nostro obbiettivo è quello di mantenere lo strumento ad un'altezza dal suolo o dalla neve variabile fra 150 e 250 cm (non scendere assolutamente sotto i 100 cm).
    Per quelle zone dove si ritiene che il manto nevoso superi facilmente il metro si dovranno utilizzare due pali attaccati fra loro in posizione sfalsata, in modo da ottenere un'altezza di 3 m (o anche di più utilizzando 3 pali).
    Le modalità di fissaggio dello schermo al palo non sono state ancora definite ma si ritiene che il palo possa essere infilato in un anello che si trova in fondo allo schermo.
    Da definire anche il modo con cui verrà fissato il data-logger all'interno dello schermo, visto lo spazio davvero esiguo all'interno di quest'ultimo. L'inserimento del palo, dal basso, potrebbe offrire esso stesso un punto di ancoraggio e nello stesso tempo fungere da tappo inferiore dello schermo.

    Posizionamento dello strumento nel sito
    Il palo dovrà essere piazzato nel punto più depresso della dolina, a meno che esso non si trovi in un inghiottitoio o in una buca dentro la quale si accumula facilmente la neve. Meglio, in questo caso, scegliere un sito prossimo al punto di massima depressione, magari su un piccolissimo dosso (alto non più di 50 cm), in modo da guadagnare qualche decimetro in altezza.

    Per il momento direi che può bastare così.
    Ditemi se siete daccordo o se non sono stato chiaro in alcuni passaggi.
    A presto

  10. #10
    Socio Onorario M3V
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Ponte nelle Alpi (BL)
    Messaggi
    2,586

    Re: M3V e i siti freddi del Triveneto - Lavori in corso

    Nel mio precedente post, a proposito della mia proposta di limitare il monitoraggio al solo periodo invernale, mi sono naturalmente dimenticato di precisare che questo varrà solo per una prima fase delle misure, quella che permetterà di capire se le zone sono interessanti e quali lo sono di più.
    Successivamente si potrà decidere di eseguire il monitoraggio per (almeno) un anno completo.

    Frattanto faccio un primo incompleto elenco dei siti che meritano un tale monitoraggio:

    CAMPO ROSSIGNOLO
    PRAI DA GOM
    MALGA MILLEGROBBE
    BUSA DI CAMPOLEVA’ – LESSINIA
    BUCO DEL CIGLIONE – LESSINIA
    BUSA DEL GROLLA – LESSINIA

    BUSA DE PALUGHET - CAJADA
    CAMPO DI SOPRA – CANSIGLIO

    Le ultime due sono nella mia zona ma finora le ho monitorate solo con termometri a mercurio min/max. Forse il prossimo anno potrei mettere due nostri data-logger (Hobo) ma per il momento resteranno scoperte. Se c'è qualcuno che vorrà monitorarle con un iButton vi assicuro che non mi arrabbio....

    Vi invito a completare l'elenco sopra riportato, magari affiancato dal nome di chi gestirà il monitoraggio.

Discussioni Simili

  1. Siti freddi Valle dell'Adige
    Di old_Andreas71 nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 14
    Ultimo Messaggio: 01-12-2011, 19:03
  2. Progetto doline e siti freddi '10/'11 i 44 siti monitorati
    Di Rizzo69 nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-12-2010, 18:09
  3. Monitoraggio siti freddi friulani
    Di old_matteovenuti nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-2010, 19:32
  4. Siti Freddi-Stagione rilevazioni 09/10 i 50 siti monitorati
    Di Staff Doline M3V nel forum Archivio storico Doline Trivenete
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-12-2009, 10:29
  5. Monitoraggio sperimentale sui siti più freddi del Triveneto.
    Di Direttivo M3V nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1067
    Ultimo Messaggio: 01-08-2008, 06:34

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •