Pagina 2 di 181 PrimaPrima 12341252102 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 1808
  1. #11
    Miraggio
    L'avatar di Daniele Campello
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Fiume Veneto (PN)
    Messaggi
    19

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Sappiamo tutti che l'Artico sta soffrendo, ma la mia domanda e il mio intervento erano rivolte alla salute dei ghiacci Antartici, in risposta alla tua affermazione che "se si parla di salute dei ghiacciai, considerare la sola estensione superficiale è riduttivo, meglio la massa dove c'è un'inesorabile diminuzione".
    Per ciò che riguarda l' Antartico, non mi sembra di notare un'esorabile diminuzione dello spessore dei ghiacci (parlo complessivamente, poiché ci sono zone in deficit e zone in surplus).



    estensione:
    [SIZE=4][COLOR=#000080][U][B]Neo[/B][/U][/COLOR][/SIZE][COLOR=#000000]
    [/COLOR]
    Nel mondo esistono 10 tipi di persone: quelli che conoscono i numeri binari e quelli che non li conoscono....

  2. #12
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Cadoneghe (PD)
    Messaggi
    5,932

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Vecchietti i grafici postati.
    Il primo si ferma al 2007 (quando sappiamo com'è andata visto l'andamento dello scorso autunno). Ma adesso siamo certamente in condizioni migliori.
    Per quanto riguarda lo spessore, addirittura sono dati del 1997.
    E come ha detto Neo, riguardano sempre e comunque l'artico.
    Cadoneghemeteo

    "I nuovi sfruttati, in questo Paese, sono gli onesti. E il peggio è che a dirlo si passa per moralisti, mentre è la più banale delle osservazioni politiche." - MICHELE SERRA

  3. #13
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Intanto nel Mare di Barents i ghiacci continuano impreterriti ad estendersi....a metà aprile, complice ovviamente una favorevolissima disposizione barico-sinottica.

    Remigio Zago - freelance

  4. #14
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Aggiungo che l'abbinata Nina-Ghiacci artici (mai così estesi in primavera dal 2003) stanno rendendo particolarmente rigide tutte le irruzioni che provengono dai quadranti settentrionali con le masse che si formano oltre il 60° che continuano ad avere caratteristiche termiche tipicamente invernali.
    A tale scopo basta osservare le temperature minime postfrontali di assoluto rilievo che tutt'ora continuano a verificarsi tra Islanda, isole Britanniche, Francia centrosettentrionale, paesi bassi, Scandinavia e il persistente polo freddo sulla Scandinavia settentrionale.
    Molto eloquenti anche i valori termici a 850 hpa in quelle zone, visti di rado così bassi anche durante lo scorso inverno.

    Remigio Zago - freelance

  5. #15
    Cumulonimbus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Olmi di San Biagio (TV)
    Messaggi
    5,012

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Citazione Originariamente Scritto da Remigio zago
    Intanto nel Mare di Barents i ghiacci continuano impreterriti ad estendersi....a metà aprile, complice ovviamente una favorevolissima disposizione barico-sinottica.


    18 Aprile, ai massimi dell'inverno
    Remigio Zago - freelance

  6. #16
    Cirrus
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    parma, quando posso san vito di cadore
    Messaggi
    372

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Nuovo record per l'antartico...

    http://www.3bmeteo.com/giornale/meteo_articolo-7718.htm


    Cifre impressionanti. Sopra media per una superfice di 1,2 milini di kmq, due volte la Francia , per di più raggiunti alle porte del loro inverno quindi prevedibili nuovi record.

    Nell'articolo si prevedono effetti non indifferenti per l'emisfero sud ovviamente.E questi sono anche intuitivi.
    Ma mi domando: e per noi? A cosa può portare una tale anomalia?

    Casa in montagna S.Vito Di Cadore 1011 s.l.m

  7. #17
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Manzano (UD)
    Messaggi
    1,900

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    comincia il "precipizio" artico, che potrebbe diventare "dirupo" a seguito dell'affermazione di un pattern estremamente sfavorevole per i ghiacci artici nei prossimi giorni, ed ovviamente anche a causa del limitato spessore glaciale marino

    Pollack, IPCC group
    "Ma sarà molto difficile far scomparire il Periodo Caldo Medioevale dalla Groenlandia."

  8. #18
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Manzano (UD)
    Messaggi
    1,900

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    aggiornamento:

    aumenta l'anomalia con raggiungimento dell'estensione dell'anno scorso, ma con un trend decisamente più marcato di diminuzione.
    Pollack, IPCC group
    "Ma sarà molto difficile far scomparire il Periodo Caldo Medioevale dalla Groenlandia."

  9. #19
    Cumulonimbus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Vittorio Veneto (TV) 110slm-Bologna
    Messaggi
    7,221

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    purtroppo qualcuno aveva fatto il conto senza pensare allo spessore

    è lo stesso ragionamento dei ghiacciai: anche se a fine di una stagione ci sono nevi residue su un bacino, ci vogliono più annate positive per avere un avanzamento
    con i ghiacci artici o cmq marini funziona che i parametri principali credo siano spessore e temperatura, e quindi anche se l'inverno ha creato ampie superfici ghiacciate adesso con i primi riscaldamenti il ghiaccio nuovo non ha sotto ghiaccio vecchio che oppone resistenza, quindi arriveremo presto alle condizioni dell'anno scorso, e poi il segno pluvio-termometrico estivo faranno la differenza in bene o male

    certo il deficit non diminuirà... secondo me tutto dipende dall'estate, non dall'estensione invernale!!

    se a ghiaccio vecchio si aggiunge ghiaccio nuovo, la resistenza di quest'ultimo e dello strato intero sarà maggiore, ma se c'è solo ghiaccio giovane...

  10. #20
    Cumulus Congestus Rete Stazioni M3V

    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Padova
    Messaggi
    3,971

    Re: Sulla salute dei ghiacci polari

    Peccato che quel dato globale sia influenzato da questi dati, evidentemente sballati





    Comunque si sa, lo spessore è irrisorio quindi si calerà di buona lena prima dell'estate
    Francesco Dell'Orco

    Sito (dati in tempo reale): http://www.meteobovolenta.altervista.org/
    Wunderground: http://www.wunderground.com/weathers...p?ID=IVENETOB2

Discussioni Simili

  1. [CLIMA] Monitoraggio ghiacciai del Triveneto
    Di old_Thomasneve nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 1119
    Ultimo Messaggio: 09-11-2018, 18:20
  2. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-01-2015, 22:36
  3. Ot - Ghiacci artici in ottima salute.
    Di Philip nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 03-06-2010, 15:30
  4. Uragano Bertha dai satelliti polari
    Di old_parallel666killer nel forum Reportage meteo-fotografici Triveneti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-07-2008, 23:17
  5. Sul deficit dei ghiacci artici
    Di old_Remigio zago nel forum Meteo nord-est
    Risposte: 84
    Ultimo Messaggio: 30-03-2008, 14:03

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •