Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Iridescenza L'avatar di ward9
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    nove "crosara"(vi) 75 m s.l.m.
    Messaggi
    76

    Nuovo Atlante Internazionale delle Nubi

    Ciao a tutti!
    Approfitto di questo periodo di pausa forzata dal lavoro causa coronavirus, per dedicare del tempo a questa passione, ho pensato di aprire questo TD e condividere con voi queste informazioni.
    Sono stato assente un bel po’ dal forum, ed è passato qualche anno, quindi certe discussioni me le sono perse, tuttavia non mi sembra di aver trovato traccia di questo argomento in nessuna sezione,
    in caso contrario, mi scuso e prego Marco di fare gli opportuni aggiustamenti.

    Come da titolo, il 23 marzo 2017, in concomitanza con la giornata mondiale per la meteorologia, l’Organizzazione Meteorologica Mondiale (WMO) ha pubblicato la versione aggiornata dell’Atlante Internazionale delle Nubi.
    Da quello che ho capito non esiste una versione cartacea ma solo web.

    In questa nuova versione, sono state aggiunte 12 formazioni di nuvole, nello specifico si tratta di una nuova specie, 5 nuove funzionalità supplementari, una nube accessoria, e 5 nuove nuvole speciali.
    Di seguito metto l’elenco di queste novità con le descrizioni da me elaborate:

    Nuova Specie
    Volutus: è il nuovo nome della nota Roll cloud, è una formazione relativamente rara influenzata dal taglio del vento.
    E’ stata inserita come specie, quindi da applicare a determinati generi, nello specifico Stratocumulus e Altocumulus

    Nuove Particolarità supplementari
    Asperitas: le abbiamo sempre chiamate Asperatus, sono nuvole simili a onde con un aspetto ruvido come di mare agitato al rovescio;
    principalmente su Stratocumulus e Altocumulus;

    Cavum: comunemente chiamato Fallstreak hole, formato da cristalli di ghiaccio che cadono da una nuvola ad alta quota, lasciando un buco rotondo;
    si verifica in Altocumulus, Cirrocumulus e raramente Stratocumulus;

    Fluctus: sono le onde di instabilità di Kelvi-Helmholtz;
    il nuovo atlante suggerisce l’applicazione a Cirrus, Altocumulus, Stratocumulus e occasionalmente Cumulus;

    Murus: è il nuovo nome formale per la Wall cloud;
    si trova alla base dei temporali supercellulari;

    Cauda: è una caratteristica supplementare simile ad una coda attaccata alla Murus (wall cloud),
    dovrebbe essere quella che genericamente chiamavamo Tail cloud;

    Nuova nube accessoria
    Flumen: nota come "coda di castoro", è un tipo di nuvola allungata associata alle le correnti d’aria nei forti temporali.

    Nuvole speciali
    Cataractagenitus: spray che si genera dalle cascate;

    Flamagenitus: nuvole formate da un intenso calore, incendi;

    Silvagenitus: nuvole associate alla traspirazione delle foreste pluviali;

    Homogenitus: nuvole formate dall'attività umana, come le scie degli aerei (Cirrus), le tracce delle navi (Stratocumulus, Stratus) e nebbia delle torri di raffreddamento di impianti industriali (Stratus);

    Homomutatus: nuvole che si evolvono da Homogenitus in copertura nuvolosa persistente.

    Direi che è stato fatto un po’ di ordine con i nomi inglesi e sono state incasellate in categorie specifiche tutte quelle particolarità strane che spesso ci hanno dato da pensare qui nel forum.
    Le ultime due definizioni, Homogenitus e Homomutatus sono quelle che mi spingono ad una riflessione, non tanto al fine della classificazione quanto per un discorso concettuale,
    ovvero viene certificato anche in questo campo, che l’uomo è in grado di modificare il clima, nuvole comprese. Questa almeno è la mia personale lettura forse un po’ amara.
    Aggiungo due link dai quali ho preso le informazioni per questa discussione:

    https://it.wikipedia.org/wiki/Atlant...ale_delle_Nubi
    https://cloudatlas.wmo.int/home.html

  2. #2
    Socio Meteotriveneto
    Responsabile Progetto Nuvole
    L'avatar di Marco_bz
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Bolzano, 250 m
    Messaggi
    3,365
    Edward, mi fai vergognare
    Era una vita che volevo aprire una discussione del genere, ma non sono mai riuscito a trovare il tempo anche perché volevo preparare una sorta di piccola dispensa con una foto per ogni voce.
    Si diceva che causa Coronavirus avremmo avuto più tempo libero, ma io corro come e più di prima, boh

    Grazie, per intanto. Vedo di lavorarci su e integrare la discussione con le foto
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it
    https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

  3. #3
    Iridescenza L'avatar di ward9
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    nove "crosara"(vi) 75 m s.l.m.
    Messaggi
    76
    Ciao Marco, non volevo certo metterti in imbarazzo anzi…
    io l’ho messo giù un po’ schematico direi che possiamo utilizzare questo TD più che altro come promemoria,
    poi quando ci riuscirai metterai a posto le cose per benino!
    Il fatto è che ho notato che in rete si trovano già delle foto con queste nuove definizioni,
    ho pensato che potrebbe servire anche per le nostre osservazioni future in modo da restare al passo.

  4. #4
    Socio Meteotriveneto
    Responsabile Progetto Nuvole
    L'avatar di Marco_bz
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Località
    Bolzano, 250 m
    Messaggi
    3,365
    Certo Edward
    Intanto notiamo che di veramente nuovo non c'è nulla, sono tutte forme che erano state in qualche modo già classificate, ma che ora sono state più rigidamente (o diversamente) inquadrate.

    Interessante le nuvole speciali homomutatus
    Questa discussione
    http://forum.meteotriveneto.it/showt...i-da-contrails!
    dovrebbe rappresentarne un esempio
    Quel giorno le iniziali contrails si allargarono a coprire gran parte del cielo
    Vorrei vivere un'eterna primavera
    https://www.marcobonatti.it
    https://nefologicando.wordpress.com/category/nuvole/

  5. #5
    Cirrus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    353
    Ha fatto bene War9 a riportare questi nuovi nomi ufficiali. Ma ora li usiamo? Per dirne una: la prossima rollcloud che becchiamo la chiamiamo volutus? Oppure mettiamo entrambi i nomi?
    Non vorrei che per restare al passo poi ci fossero difficoltà a trovare il materiale in fretta.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •