Pagina 2 di 20 PrimaPrima 123412 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 195
  1. #11
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,942
    A febbraio fino ad ora non ho fornito alcun servizio di supporto alle decisioni in merito alla salatura delle strade... emblematico no?
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  2. #12
    Socio Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Località
    Venezia Mestre CARPENEDO
    Messaggi
    3,863
    +6.2 pioggerella nebulizzata... 1 mm

  3. #13
    Direttivo Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Colceresa (VI) 220m
    Messaggi
    363
    Citazione Originariamente Scritto da verza81 Visualizza Messaggio
    Come massima possibile (anche se il pomeriggio potrebbe schiarire con conseguente impennata delle temperature).
    Come minime qua in pianura no (4.7° vs i -0.9° di ieri), come medie mi sa che sarà comunque più caldo oggi di ieri.
    Vediamo stasera come sarà andata.
    Ciao Marco, devi sapere che i giorni passati ho fatto mediamente minime sui +3° e massime sui 12/13°, come tutti in Pedemontana e prima collina fin verso i 400/500m.
    Capisci bene che oggi (bada bene) Qui, farà più freddo dei giorni scorsi perché la minima é stata solamente di 1° superiore ai giorni precedenti, mentre la massima di oggi per quanto possa schiarire, (e già qui metterei dei ?), non potrà mai portare una colonna asciutta e simil favonica di settimana scorsa, e conseguentemente la massima di oggi farà fatica ad arrivare a 12°,anzi probabilmente oggi farò fatica ad arrivare a 10°.
    Questo per quanto riguarda i freddi numeri, se poi aggiungiamo l'aspetto puramente emozionale, settimana scorsa con un sole che durante il giorno "el sciocava" e pareva di essere ad aprile, e oggi che tra copertura e umidità siamo quasi in inverno, la differenza sarà ulteriormente accentuata a pelle.

  4. #14
    Direttivo Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Colceresa (VI) 220m
    Messaggi
    363
    Quando scrivo mediamente minime sui 3° sono stato appositamente basso per non far credere di fuorviare i dati, in realtà basta andare a vedere da una stazione ARPA qui vicino (Breganze che solitamente é pure leggermente più fredda che in collina da me) per rendersi conto di cosa stiamo parlando.

    I primi 8gg di Febbraio con fase fredda in corso da nord.
    Ecco che tutti i discorsi fatti settimana scorsa tornano alla perfezione.
    Con questi dati, ecco che oggi qui in collina credetemi farà più freddo di settimana scorsa, e di quello che ci succede sopra la testa lo andiamo sempre a contestualizzare nel nostro specifico territorio.

  5. #15
    Supercella L'avatar di verza81
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Altavilla Vicentina (VI) - Lavoro casello A4 di Montecchio Maggiore (VI)
    Messaggi
    13,740
    Citazione Originariamente Scritto da Snoww Visualizza Messaggio
    Ciao Marco, devi sapere che i giorni passati ho fatto mediamente minime sui +3° e massime sui 12/13°, come tutti in Pedemontana e prima collina fin verso i 400/500m.
    Capisci bene che oggi (bada bene) Qui, farà più freddo dei giorni scorsi perché la minima é stata solamente di 1° superiore ai giorni precedenti, mentre la massima di oggi per quanto possa schiarire, (e già qui metterei dei ?), non potrà mai portare una colonna asciutta e simil favonica di settimana scorsa, e conseguentemente la massima di oggi farà fatica ad arrivare a 12°,anzi probabilmente oggi farò fatica ad arrivare a 10°.
    Questo per quanto riguarda i freddi numeri, se poi aggiungiamo l'aspetto puramente emozionale, settimana scorsa con un sole che durante il giorno "el sciocava" e pareva di essere ad aprile, e oggi che tra copertura e umidità siamo quasi in inverno, la differenza sarà ulteriormente accentuata a pelle.
    Come sensazione di freddo concordo, stante la maggiore umidità (anche se i giorni scorsi pur con massime in doppia cifra, il vento acuiva molto la sensazione di freddo).
    Per quanto riguarda i puri numeri, in zone non soggette da inversione di sicuro ci sarà un calo termico, probabilmente anche deciso.
    Qua in pianura invece ho grossi dubbi, vedremo.
    Ad ora (00-10) siamo sui 5/6° come T media sopra a ieri, difficile recuperare il gap entro stasera.
    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Graf_321_TEMP.jpg 
Visualizzazioni: 17 
Dimensione: 114.6 KB 
ID: 97815
    Dati online su

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/

    http://www.meteoaltavillavicentina.altervista.org/tabella.php

    Stazione Davis VP2 wireless con kit di ventilazione diurna

  6. #16
    Direttivo Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Colceresa (VI) 220m
    Messaggi
    363
    Marco ti prego seguimi, continuo a dirti Qui, ti ho postato i dati della Pedemontana, non della pianura, che chiaramente si é svegliata con una minima oggi senza inversione più alta di anche 5° e oltre ai giorni passati.
    Io ti ho parlato fin dal primo messaggio della mia zona.

  7. #17
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Località
    altopiano di asiago
    Messaggi
    2,453
    parlate di zone diverse, punto primo.
    Punto secondo: è innegabile che le minime da inversione ci siano state
    punto terzo: siamo costantemente sopra media
    punto quarto: chi continua ad asserire che è stato un inverno non così male ha percepito solamente quello che è accaduto in ristrette zone di pianura con valori inversionali.

    Ad oggi sembra di essere a marzo inoltrato, le prealpi spoglie sono BRULLE, marroni, cosa che raramente capita in questo periodo, è proprio BRUTTO da vedere.
    Guardatevi la webcam del Verena, quella a 2000 ha qualche parvenza invernale, al Verenetta quota 1655 metri è MARZO inoltrato, con le chiazze di marrone sempre più evidenti.

    Non prendiamo in giro gli utenti che si affacciano a questo forum, è stato un NON inverno, un evento probabilmente molto raro di questa portata, il VP che non molla e non mollerà non so quanti precedenti abbia.
    Sicuramente ci appresteremo a vivere una primavera/estate piovose e fresche, lo deve la Natura come compensazione.
    Se non fosse così probabilmente scriveremo un nuovo "anno zero" come il 2003.

  8. #18
    Nimbostratus
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    1,702
    Citazione Originariamente Scritto da flavio-resana Visualizza Messaggio
    parlate di zone diverse, punto primo.
    Punto secondo: è innegabile che le minime da inversione ci siano state
    punto terzo: siamo costantemente sopra media
    punto quarto: chi continua ad asserire che è stato un inverno non così male ha percepito solamente quello che è accaduto in ristrette zone di pianura con valori inversionali.

    Ad oggi sembra di essere a marzo inoltrato, le prealpi spoglie sono BRULLE, marroni, cosa che raramente capita in questo periodo, è proprio BRUTTO da vedere.
    Guardatevi la webcam del Verena, quella a 2000 ha qualche parvenza invernale, al Verenetta quota 1655 metri è MARZO inoltrato, con le chiazze di marrone sempre più evidenti.

    Non prendiamo in giro gli utenti che si affacciano a questo forum, è stato un NON inverno, un evento probabilmente molto raro di questa portata, il VP che non molla e non mollerà non so quanti precedenti abbia.
    Sicuramente ci appresteremo a vivere una primavera/estate piovose e fresche, lo deve la Natura come compensazione.
    Se non fosse così probabilmente scriveremo un nuovo "anno zero" come il 2003.
    Straquoto. Inutile raccontarsi le favolette. Fine

  9. #19
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,942
    Avete ragione.
    Chi si affaccia a questo forum dovrebbe leggere una narrazione quanto più possibile corretta e coerente con quanto si è osservato nel nostro territorio e le analisi a consuntivo di ARPAV sono in tal senso estremamente utili.

    Le riporto da altra discussione:

    Citazione Originariamente Scritto da Marco Rabito Visualizza Messaggio
    Uscito il rapporto Arpav sulla risorsa idrica.

    Per gennaio in Veneto, come ho sempre cercato di spiegare, l'anomalia risulta molto abbondante, precisamente di +2.6 °C, ottenuta attraverso la media di tutte le stazioni sul territorio.

    Dopo l'anomalia di +1.6 sempre indicata da Arpav per dicembre.

    Il gennaio appena trascorso risulta quindi in Veneto il quarto gennaio più caldo (secondo la rete ufficiale Arpav) dal 1986, dopo 1989, 1992 e 2007.

    Quarto più caldo su 34 anni non è cosa da poco.

    Alcuni giorni di gennaio, sempre secondo il rapporto dell'ente regionale, si sono registrate medie elevate tali da r
    portarsi oltre i 90° percentile che statisticamente viene indicato come "evento raro".
    È corretto anche quanto sostiene Flavio in merito ai valori registrati in poche aree di pianura soggette ad inversione ma, come dice altrettanto bene, non possiamo assolutamente elevarle ad indicative del clima di questa stagione o di questo o quel mese...
    Sono semplicemente dei dati puntuali afferenti ad un microclima ridotto (come se elevassimo i valori Marcesina a temperatura significativa per Asiago, sarebbe narrazione sbagliata).

    E badate bene, non perché non siano valori interessanti, non perché non si siano realmente registrati, nemmeno che si tratti di valori "finti". Semplicemente non sono significativi del quadro complessivo.

    Aggiungo una cosa sulla percezione... può essere valida in una partita di chiacchiere ma la scienza ragiona per dati e questi li registrano e misurano gli strumenti e non la nostra pelle o le nostre sensazioni, diverse per ognuno.

  10. #20
    Direttivo Meteotriveneto
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Colceresa (VI) 220m
    Messaggi
    363
    Riguardo al discorso sulla percezione, ho scritto io specificando emozionale dopo aver messo prima dei dati.
    Era chiaramente una frase di strada per far capire la differenza notevole tra giornate opposte sotto ogni aspetto climatico.
    Se il rischio é di creare confusione allora meglio non scriverlo.

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •