Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 28 di 28
  1. #21
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,834
    Un'altra zona non monitorata che credo sia molto fredda vedendo quello che segna il termometro della macchina passando, è la parte centrale della Valcavasia. Ad ovest (Possagno, parte più occidentale di Cavaso) la cementificazione ha probabilmente rovinato il potenziale dell'inversione termica, ad est (Curogna) c'è il costante disturbo della brezza che scende dal Canal del Piave, mentre nel tratto centrale nelle mattine invernali il freddo si fa sentire. Ad esempio i laghetti dell'Asolo Golf Club, che si trovano proprio al centro della vallata, sono rimasti quasi sempre ghiacciati anche in questo ultimo di gennaio. A livello di temperature medie credo che i valori più bassi siano a ridosso della catena collinare che in prossimità del solstizio d'inverno crea una zona d'ombra perenne: non di rado ho visto stratificarsi la brina là sotto, anche se a livelli nemmeno lontanamente paragonabili a quelli delle zone fredde della Valbelluna. Qualche foto scattata in quel tratto ombroso il 28/1/17 (prime 4), il 17/12/17 (altre 4) e il 25/1/19 con residui di neve, brina e ghiaccio (la zona è argillosa/paludosa, quindi c'è sempre qualche bella pozzanghera anche in periodi asciutti):
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate IMG_5534.JPG‎   IMG_5535.JPG‎   IMG_5536.JPG‎  

    IMG_5540.JPG‎   IMG_6627.JPG‎   IMG_6630.JPG‎  

    IMG_6631.JPG‎   IMG_6634.JPG‎   IMG_7903.JPG‎  

    IMG_7904.JPG‎   IMG_7908.JPG‎  

  2. #22
    Redazione M3V
    Data Registrazione
    Sep 2015
    Località
    Cavaso del Tomba (TV)
    Messaggi
    1,834
    Citazione Originariamente Scritto da natale2008 Visualizza Messaggio
    Allegato 97613 minime di stamattina, moriago sempre top con -1,5, segue follina con -1,1.
    Allegato 97614 Altre zone fredde, cerchiate in arancione, lungo l'alta pianura.
    Stamattina notavo, come molte altre volte, la brina presente SOLO nella pianua tra romano e mussolente (zona colorata in rosso). Probabilmente inizialmente cè un po' di brezza dal brenta (quella di bassano) che abbassa i dp e permette la formazione del ghiaccio. La piana d'oriente, a nord di mussolente (M), dà sempre l'impressione di essere fredda con brina quasi ogni mattina e colline a ovest e a sud. Sempre bello inoltre vedere il torrente giarone che "fuma" nelle mattine fredde.
    Proseguendo verso est, a san zenone(S) il prato (anzi vigneto) lungo il torrente giaretta è spesso coperto di brina e talvolta di nebbia. E più basso rispetto alla sede stradale e all'argine.
    A nord di fonte (O) la valle del rù, tra i colli staglierona e cogorèr, è fredda e umida. Merita di essere citato anche il prato della commenda, piccolo puntino arancione a sudovest di asolo. Imboccata la SP 6 vallorgana, a destra della prima curva secca dopo la fornace si trova questo prato più basso della strada che rimane coperto a lungo dalla brina, come al casonetto. Inutile dirlo, attenti al ghiaccio su quella curva.
    Un'altra zona che avevo dimenticato di annoverare è la fredda e umida Val Maor, tra Castelcucco e Monfumo, si dice che i romani vi costruirono la strada per salire in valcavasia (più agevole e meno tetra della vallorgana, "valle dell'orco"). Qua regnano nebbie e brina e galaverna d'inverno.
    La zona delle foto che ho messo qui sopra si trova immediatamente sotto le lettere O e R di "Val Maor" in quella mappa.

  3. #23
    Nimbostratus L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Villa d'Asolo- Pradàs (TV)
    Messaggi
    1,906
    Grazie. In effetti sono rimasto un po' stupito una settimana fa passando in valcavasia, alcuni fossi erano belli ghiacciati, tra l'altro in zona industriale quasi verso possagno.

  4. #24
    Altostratus L'avatar di Ilbomber10
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Località
    Alano di Piave (BL)
    Messaggi
    986
    Strana la pedemontana trevigiana le zone con minime più alte sono anche le più nevose. Brezze di tramontana che si fanno costanti e anche forti allo sbocco della Valle del Piave nella stagione invernale rimescolando l'aria limitando l'inversione.
    Senza andare troppo indietro mi ha sorpreso molto le segnalazioni di fiocchi a crocetta del Montello il 19.12.18 e la neve con accumulo a pederobba il 27.1.19.


    Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk

  5. #25
    Nimbostratus L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Villa d'Asolo- Pradàs (TV)
    Messaggi
    1,906
    Citazione Originariamente Scritto da Ilbomber10 Visualizza Messaggio
    Strana la pedemontana trevigiana le zone con minime più alte sono anche le più nevose. Brezze di tramontana che si fanno costanti e anche forti allo sbocco della Valle del Piave nella stagione invernale rimescolando l'aria limitando l'inversione.
    Senza andare troppo indietro mi ha sorpreso molto le segnalazioni di fiocchi a crocetta del Montello il 19.12.18 e la neve con accumulo a pederobba il 27.1.19.


    Inviato dal mio ASUS_X008D utilizzando Tapatalk
    Le uniche zone che registrano minime basse e allo stesso tempo sono nevose sono casonetto-la valle, parte del quartier del piave (mosnigo--moriago), e parte della valcavasia orientale (versante sud dei colli tra castelciès e castelli). Comunque le zone propriamente più nevose come hai detto restano quelle.
    Il 27 gennaio '19 mi dicono nevicò, poco, anche a cornuda.

  6. #26
    Nimbostratus L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Villa d'Asolo- Pradàs (TV)
    Messaggi
    1,906
    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Screenshot_20200206-213021_Chrome.jpg 
Visualizzazioni: 16 
Dimensione: 437.2 KB 
ID: 97758 6,2° conegliano ovest su pendio, -0,2 conegliano est su una piana.
    Ma questa sera ci sono anche altri spunti, come Follina -0,9° e Valdobbiadene 5,6°. Moriago -0,5, Fonte -0,8, crespano 1,1°
    Mussolente 1,4, Fellette di romano 2,7°, san giuseppe di cassola 5,4°.

  7. #27
    Socio Meteotriveneto L'avatar di valdoman
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Valdobbiadene -TV- 378 mt. s.l.m.
    Messaggi
    3,919
    Citazione Originariamente Scritto da natale2008 Visualizza Messaggio
    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Screenshot_20200206-213021_Chrome.jpg 
Visualizzazioni: 16 
Dimensione: 437.2 KB 
ID: 97758 6,2° conegliano ovest su pendio, -0,2 conegliano est su una piana.
    Ma questa sera ci sono anche altri spunti, come Follina -0,9° e Valdobbiadene 5,6°. Moriago -0,5, Fonte -0,8, crespano 1,1°
    Mussolente 1,4, Fellette di romano 2,7°, san giuseppe di cassola 5,4°.
    Eh si, qui da me mai in negativo per tutto gennaio. Qui non esiste l’inversione termica
    Stazione meteo Davis Vantage Pro2
    Dati Valdobbiadene (fraz. S.Pietro di Barbozza) http://valdobbiadene.altervista.org
    Rete Stazioni Meteonetwork: http://my.meteonetwork.it/station/vnt201

  8. #28
    Nimbostratus L'avatar di natale2008
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Località
    Villa d'Asolo- Pradàs (TV)
    Messaggi
    1,906
    Riporto qui il resoconto della stazione meteo-datalogger della Valle di Monfumo (140 m). Temperature rilevate su schermo solare autocostruito, minime/massime/medie giornaliere.
    30 dicembre '19: -5/+4,7/-1,9
    31:-3/+8,4/+1
    1 gennaio '20: -1,9/+9,9/+1,7
    2: -2,3/+10,1/+1,4
    3: -1,6/+9,9/+2,9
    4: -1,9/+11,3/+2,4
    5: -1,8/+13,5/+3,5
    6: -2,7/+7,4/+1,3
    7: -4,1/+7,4/-0,3
    8: -2,5/+10,2/+2,1
    9: -1,3/+11,8/+3,6
    10: -2,9/+8/+0,7
    11: -2/+11,8/+2,7
    12: -2,4/+9,6/+1,4
    13: -3/+9,1/+1,1
    14: -3;4/+8,2/+0,3
    15: -3,2/+7,9/+0,3
    16: -2,7/+10,4/+1,8
    17: +0,7/+12,8/+4,9
    18: +3,6/+6,7/+5,4
    19: +1,5/+10,9/+4,5
    20: -2,1/+8,6/+2,2
    21: -3,1/+8,8/+0,7
    22: -3,2/+8,9/+0,4
    23: -4,2/+10/+0,9
    24: -3,9/+9,6/-1,2
    25: +1,3/+9,9/+5,6
    26: -2;2/+10,2/+6,3
    27: -0,2/+11,6/+5,1
    28: +0,8/+7;2/+5;7
    29: -0,3/+10,8/+3,8
    30: -1,4/+11,8/+3
    31: -0,6/+12/+4
    1 febbraio: -0,5/+10,7/+4
    2: -1,1/+11/+4,5
    3: +2,9/+11,1/+7,1
    4: -0,4/+15,7/+7,3
    5: -2,8/+13,3/+3,9
    6:-4,1/+11,5/+1,8
    7: -3,1/+12,1/+2,8
    8: -3,5/+12,1/+2,3
    9 (parziale): -2,8/+9,4/-0,4
    Estremi termici del periodo, -5° il 30 dicembre e +15,7° il 4 febbraio.
    In totale, su 48 giorni monitorati, si sono avuti 41 giorni di gelo, di cui 26 a gennaio.
    Gennaio chiude con una media minime di -1,7, media massime di +9,9 e media mensile di +2,6.
    Da notare il forte calo termico del 4 febbraio: alle 20 10,1°; alle 21 e 30 temperatura crollata a 1,4°. In genere comunque negli scorsi giorni non sono rari cali serali sui -5° all'ora

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •