Risultati da 1 a 6 di 6
  1. #1
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,804

    Polveri sottili, limitazioni al traffico, Accordo di Bacino Padano meccanismo migliorabile

    Buongiorno amici di Meteotriveneto, condivido con voi alcune riflessioni circa il meccanismo di limitazione del traffico disciplinato dall'Accordo di Bacino Padano.

    Convinto che sia un buon punto di partenza quantomeno perfettibile.

    QUALITÀ DELL' ARIA MIGLIORATA DA SABATO, MA ANCORA RESTRIZIONI AL TRAFFICO VEICOLARE.

    Siccome in moltissimi mi avete scritto per comprendere le motivazioni di un livello rosso di restrizione al traffico automobilistico nei centri storici di alcune città venete nonostante l'abbattimento delle polveri sottili avvenuto con le provvidenziali piogge di sabato 18, vediamo di capire meglio cosa prescrive l'Accordo di Bacino Padano.

    Premesso che il sottoscritto considera enormemente importante il progressivo allontanamento delle auto dai centri storici cittadini, è il caso di fare qualche considerazione sul meccanismo che disciplina l'attivazione dei blocchi al traffico in condizioni di elevata concentrazione di particolato.
    Non entro nemmeno nel tema dell'effettivo impatto del traffico automobilistico sui livelli di particolato, anche su questo ci sarebbe tantissimo da dire, ma non è il motivo di queste mie considerazioni.

    1 - due volte la settimana al lunedì e al giovedì, si provvede alla lettura dei dati e alla valutazione, secondo lo schema che allego a questo post, del colore del livello. Di conseguenza la tipologia di limitazione a partire dal giorno successivo (martedì o venerdi) e fino alla verifica seguente.

    2 - la PREVISIONE entra in gioco in maniera molto molto leggera, quasi ininfluente.

    Quanto avvenuto, dal punto di vista atmosferico negli ultimi due giorni (tra l'altro un fine settimana) ha evidenziato un vulnus di questo meccanismo.
    Già nella mattinata di sabato, grazie alla pioggia in atto, abbiamo osservato un rapido abbattimento meccanico della concentrazione delle polveri pertanto e di conseguenza, ed è facile da comprendere, le limitazioni del traffico veicolare sono andate a perdere la loro esplicita finalità (risollevamento soprattutto).

    Nonostante tuttavia l'avvenuto abbattimento e proprio qui sta, a mio modesto parere il vulnus del meccanismo, aspetteremo domani, martedì, per osservare un ritorno al livello verde con restrizioni di molto allentate.

    Non sono in grado di quantificare, dal punto di vista economico, l'eventuale perdita per i centri storici in questo fine settimana con livello rosso.
    Confido sempre più che le persone possano raggiungerli attraverso mezzi alternativi, pubblici o più sostenibili rispetto alle auto, ma è oggettivo anche osservare le cose come stanno e cercare di ottimizzare anche queste restrizioni a maggior ragione qualora cagionevoli di una qualche perdita.

    L' accordo di Bacino Padano mi pare abbia quasi tre anni di vita, giovane quindi e pertanto anche migliorabile. In che modo?

    Probabilmente dando alla previsione un peso maggiore. Risulterà meno schematico e rigido ma sicuramente più attinente, alla realtà di quanto respiriamo. La previsione del tempo e di conseguenza l'indicazione in anticipo circa le eventuali congiunture atmosferiche propedeutiche all'abbattimento delle polveri, permetterebbe di agire con maggiore tempestività e correttezza sui blocchi.

    E lasciate perdere le polemiche con i singoli comuni, le amministrazioni locali applicano una disciplina che vale per tutti.
    Migliorabile senza dubbio, ma su cui singolarmente poco possono fare.

    A questo link reperite l'accordo di Bacino Padano:
    http://aria.provincia.vicenza.it/accordo-bacino-padano

    Marco Rabito

    Inviato dal mio SM-G970F utilizzando Tapatalk
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

  2. #2
    Miraggio
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    7
    Ciao Marco, siamo ancora in "allerta verde"?
    Una cosa che troverei utile sarebbe pubblicare i bollettini, così gli utenti e non solo avrebbero informazioni su come agire. Cmq grazie dei servizi ragazzi

  3. #3
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,804
    Citazione Originariamente Scritto da Pasta Visualizza Messaggio
    Ciao Marco, siamo ancora in "allerta verde"?
    Una cosa che troverei utile sarebbe pubblicare i bollettini, così gli utenti e non solo avrebbero informazioni su come agire. Cmq grazie dei servizi ragazzi
    Yes!!
    https://www.arpa.veneto.it/inquinant...lerta_PM10.php

  4. #4
    Miraggio
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    7
    Grazie Marco

  5. #5
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,804
    Giusto per riprendere in mano queste riflessioni, oggi sono andato a lavoro in treno (peraltro comodo e favorevole come orari) per via del blocco arancione.

    Un blocco arancione che era congruo ieri in base ai dati rilevati e a quelli dei giorni precedenti, come da disciplina dell'Accordo di Bacino Padano, ma non lo è più già oggi.

    Oggi il blocco del traffico, sotto la pioggia, non ha alcun effetto reale sulle polveri in quanto dilavate ed abbattute per una questione prettamente meccanica.

  6. #6
    Presidente SerenissimaMeteo
    Socio Meteotriveneto
    L'avatar di Marco Rabito
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Località
    Cavazzale (VI)
    Messaggi
    1,804
    Per l'ennesima volta in questa stagione invernale le disposizioni e la disciplina dell'Accordo di Bacino Padano mostra le sue vulnerabilità.

    Da domani blocco del traffico per livello ROSSO (sulla base dei dati di oggi e dei giorni scorsi) mentre proprio domani per effetto di particolari condizioni atmosferiche (netto e repentino ricambio del volume d'aria per l'ingresso del foehn) assisteremo ad un abbattimento delle concentrazioni di particolato. Con ulteriore buona se non ottima qualità dell'aria anche per i due giorni successivi (mercoledì e giovedì) entrambi però caratterizzati da un livello rosso che figura del tutto starato.
    Credo sia arrivato il momento di superare queste vulnerabilità introducendo maggior valore alla previsione del tempo in maniera complementare ai dati puntuali.

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Screenshot_20200203-193522_Samsung Internet.jpg 
Visualizzazioni: 12 
Dimensione: 376.7 KB 
ID: 97669

    Clicca l'immagine per ingrandirla. 

Nome: Screenshot_20200203-193546_Samsung Internet.jpg 
Visualizzazioni: 16 
Dimensione: 379.1 KB 
ID: 97670
    Presidente di Serenissima Meteo
    Meteorologo AMPRO - Tecnico Meteorologico Certificato WMO1083
    Fondatore e Direttivo di AMPRO, Associazione Italiana Meteo Professionisti
    Opinionista sportivo per Tva Vicenza.
    https://m.facebook.com/SerenissimaMeteo/

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •